Fregola con vongole, zucchine e basilico

La fregola è sarda, io no, quindi l’ho cucinata a modo mio, portandola su come un risotto… A parte questo, amo molto il formato della fregola : qui ho usato la versione ‘piccola’, ma esiste anche con chicchi ben più grossi. L’associazione fregola/vongole invece non è per niente originale, i sardi la praticano da sempre (e la chiamano fregola con le arselle). Importantissima però la qualità del brodo: io ho usato un brodo fatto qualche tempo fa (poi congelato) con carcasse di triglie che avevo sfilettato a casa… rispetto al dado è davvero un’altro mondo…

fregola 500g
vongole veraci 1kg
zucchine 2
pomodori pelato 1 scatola
scalogno 2
aglio 4 spicchi
brodo di pesce 1l
vino bianco 1 bicchiere
prezzemolo 2 rametti
basilico fresco una manciata
olio d’oliva
sale & pepe

In un pentolone far scaldare 4-5 cucchiai d’olio con 3 spicchi d’aglio leggermente schiacciati. Aggiungere le vongole, il vino e il prezzemolo e farle aprire a fuoco vivace.Scolare le vongole, tenerle da parte, filtrare il liquido e conservarlo. Togliere le vongole dalle conquiglie, tenerne da parte alcune integre per decorare.
In un pentolone, scaldare 4 cucchiai di olio d’oliva con 3 spicchi leggermente schiacciati, aggiungere gli scalogni tritati e le zucchine tritate e far appassire. Aggiungere la polpa di pomodoro, far cuocere per un paio di minuti e aggiungere la fregola. Aggiungere man mano il brodo di pesce bollente e portare a cottura la fregola. Infine, aggiungere le vongole, il basilico tritato, impiattare e finire con qualche vongola intera e un filo d’olio crudo.

Condividi :Share on Facebook10Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest2Email to someonePrint this page
0
  • luisa

    ciao. la tua ricetta è davvero cool e golosa. la rifaccio oggi subito. ne ho trovata un altra col brodo di pesce fatto con teste e scarti. la trovi qui http://lacucinadiegle.blog.tiscali.it/
    anche le cozze vanno bene?
    ciao. luisa.

  • marcobenti

    spero ti sia arrivato il commento…. ciao
    marco

  • marcobenti

    ciao sigrid,
    sto aprendo un ristorantino sul mare in grecia e mi sto guardando tutte le ricette del blog, volevo farti i complimenti sia per le foto che per alcuni piatti cosi appetitosi…. se poi conoscessi qualcuno che volesse venire a fare uno stage ed aiutarmi qui a symi sarebbe il benvenuto ( ovvio volo e alloggio pagato)
    Buona estate a presto….
    marco

  • danielad

    Faccio raramente la fregola con le arselle, ma le rare volte parto dalla semola. E’ un lavoraccio, ma nemmeno tanto e se ne può fare molta in anticipo. Essendo tostata si può conservare a lungo.

    La prossima volta ne faccio di più e te ne regalo un po’. E’ tutta un’altra cosa.

  • Sigrid

    Ciao Loretta,
    (Ho appena rimediato al problema dei comment non letti facendomi avvisare ogni volta che me ne arriva uno…)
    Dunque, la fregola è proprio pasta, di tradizione sarda, e si presenta come una specie di couscous più grossolana. In più viene tostato. Io qui l’ho cotta come un risotto ma si può cuocere anche come la pasta classica. Infine, la fregola si trova negli alimentari sardi, o, a roma per esempio, perfino da Castroni (a super, ai visto).

  • Loretta

    Ciao Cenzina, innanzi tutto complimenti!! E’ un po’ che ti seguo sul blog (ho anche lasciato un commento, ma su una ricetta vecchia e probabilmente non l’hai letto…) e sei davvero brava. Oltre alle ricette e alla simpatia, il tuo sito è pieno di foto meravigliose!!
    A proposito di questa ricetta… che cos’è la fregola?!?

  • tirebouchon

    Hai traslocato, ma sei rimasta quella di sempre…appetitosa