Insalata di trota e carciofi


Una ricetta un po’ lenta, da abbinare con un weekend slow, per godersi gli ultimi carciofi (cominciano a diventare duretti) e il sapore inalterato della trota (non c’è veramente niente di meglio del cartoccio per cuocere il pesce!). Le quantità indicate sono per due persone.

trota 1
soncino una busta
patate 2
uova di quaglia 6
carciofo 1
olio d’oliva
limone mezzo
senape all’antica 1 cucchiaio
sale & pepe

Far bollire le patate intere in acqua salata per circa 30 minuti. Scolarle, farle raffreddare, sbucciarle e tagliarle a dadi. Cuocere le uova di quaglia intere per circa 5 minuti, spellarle e tagliarle a metà. Chiudere la trota intera in un cartoccio con qualche grano di pepe nero, fior di sale e un rametto di prezzemolo, cuocere al forno (180°) per circa 30 minuti. Sfilettare il pesce. Pulire il carciofo e afettarlo e fettine piuttosto sottili, frigerle in olio d’oliva e far asciugare su carta da cucina. Condire l’insalata. In una ciotolina, emulsionare il succo di mezzo limone con la senape, e due cucchiai di olio, sale e pepe e condirne le patate. Su ogni piatto, disporre un mucchietto di insalata, due cucchiai di dadi di patate, metà del filetto di trota e metà delle uova di quaglia. Finire con i carciofi fritti.

Condividi :Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest0Email to someonePrint this page
0
  • http://www.amoreepsiche.it giangi

    questa devo dire che mi piace un pò meno…