Muffin con albicocche e caprino

Giusto per non fare sempre dei cake salati… ho fatto dei muffin! Non mi chiedere quale sia la differenza, credo che i muffin in genere siano più soffici ma la frontiera tra le due cosa mi sembra comunque molto labile…

farina 115g
yoghurt 125g
caprino stagionato 100g
albicocche secche 10
uova 1
lievito in polvere 2 cucchiaini
olio d’oliva 1 cucchiaio
sale una presa

Setacciare la farina con il sale e il lievito. Mescolare l’uovo con lo yoghurt e l’olio e aggiungere questo composto alla farina. Aggiungere le albicocche tagliate a dadini e il formaggio sbricciolato, mescolare bene e versare l’impasto in stampini da muffin, riempiendone i due terzi. Infornare a 180° per una quindicina di minuti (i muffin devono risultare gonfi e dorati).

Condividi :Share on Facebook2Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest0Email to someonePrint this page
0
  • manu

    ho fatto una variante senza glutine, magari a qualcuno interessa!
    140g farina di riso
    20g amido di mais
    15g fecola di patata
    90ml yogurt naturale
    20ml latte
    2 uova
    20ml olio evo
    10g albicocche secche
    1e mezzo cucchiaini di lievito non vanigliato
    1/2 cucchiaino di bicarbonato
    mezzo cipollotto tritato
    100g caprino
    una presa di sale
    sono venuti buonissimi, se non avete il bicarbonato credo che vada bene anche due cucchiaini di lievito, a me piace metterne poco..
    suggerimenti per una cremina da servire insieme?
    [IMG]http://i52.tinypic.com/c3gpg.jpg[/IMG]

  • Alessia

    Ieri ho provato una variante: pecorino stagionato e fichi secchi…. Spazzolati! :-)

  • Pingback: i migliori blog di cucina » Blog Archive » Datteri e albicocche secche: che fare?

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/2005/06/muffin-con-albicocche-e-caprino Minerva

    Non esiste una foto di questa ricetta?… è molto importante

  • roberta

    Se può esser di qualche interesse, la differenza tra cake e muffin è che l’impasto, nel primo caso, è omogeno, amalgamato e spumoso. L’impasto dei muffin deve risultare granuloso. Non va lavorato con le fruste, ma con un cucchiaio di legno.
    Mi sembra un accostamento ottimo albicocche e caprino. Posso chiedere cosa pensi se impiegassi un pecorino di pienza, magari stagionato mediamente?
    PS: non si vede la foto…sigh
    Un caro saluto

  • Sigrid

    pacchia???? buh!?
    Dunque: lievito vanigliato no, è un muffin salato. Quindi usare il lievito in polvere, quello inglese che si chiama ‘baking powder’, lo trovi nelle drogherie ben fornite.
    Il caprino stagionato che si trova in italia (spesso è quello ‘president’) non è mai fortissimo. E purtroppo, con la stessa consistenza, sapore tipico e/o capacità di sposarsi con le albicocche, non mi viene nulla d’italiano in mente, almeno per ora.. Mo ci penso, tu intanto provali cosi come sono, che a tanti sono piaciuti :-P

  • Anonymous

    due consigli: il lievito è bene usarlo vanigliato? e poi il caprino stagionato non è un po’ troppo forte, quale altro formaggio potrei usare?
    ciao
    il tuo blog è una pacchia!!!
    che bello leggere le ricette e farsi venire una pancia lunghissima tra un appuntamento e l’altro!

  • Elvira

    Avec un petit coup de français, de l’espagnol et du portugais, j’arrive quasiment à tout comprendre des recettes! Heureusement, car ce serait dommage de ne pas pouvoir lire ce blog…