Feed RSS
       

Tarte frangipane aux poires

mercoledì 22 giugno 2005

L’altro giorno, dovendo preparare un dolce da portare a cena, mi è venuta voglia di fare un po’ di rappresentanza belga. E così ho scelto di fare una cosa un po’ rustica, molto tipica delle patisseries de mon pays. In realtà, la frangipane non è belga bensì francese (anzi, la suo storiella è molto carina: Frangipani era un italiano che, a Parigi, fabbricava guanti, profumandoli con essenza di mandorle amare, i pasticceri poi hanno elaborato il dolce nel suo onore), pero fatto sta che non si può entrare in una pasticceria belga e non trovare questo dolce qui, con o senza pere (nel secondo caso viene ricoperto di uno strato di glassa).

pasta brisée 400g
farina di mandorle 250g
zucchero 160g
burro 100g
farina 40g
uova 4
pere (williams) 3
essenza di mandorle amare 2 cucchiai
rhum (o grappa) 2 cucchiai
sale una presa

Foderare una teglia da crostata con la pasta brisée, ricoprire con carta da forno e legumi e cuocere in bianco a 180° per 15 minuti. Togliere la carta e cuocere ancora 5-8 minuti finché la crostata sia leggermente dorata.
Preparare il ripieno mescolando la farina di mandorle, la farina, lo zucchero, il burro fuso, le uova leggermente sbattute, l’alcool, il sale e l’essenza di mandorle. Sbucciare le pere e tagliare ognuna a quattro spicchi. Versare il ripieno nella crostata e aggiungere, premendo, gli spicchi di pera (faccia bombata in su). Infornare a 200° per una ventina di minuti (la superficie deve risultare ben dorata).

Categorie: belgio, frutta, torta
Scritto da Sigrid mercoledì 22 giugno 2005

  • aude

    la tarte frangipane aux poires est un de mes desserts favoris depuis toujours. La tienne est magnifique ! bises.

  • Rosanna

    Volevo solo ringraziarti per la ricetta: l’ho fatta ieri ed è stato un successo!

  • lotigier

    bravo le livre est magnifique,je retrouve les belles recettes de mon enfance ..tarte à la frangipane entre tant d’autres

  • Martina

    Sigrid ricetta fantastica…in realtà l’ho fatta con la frolla che avevo anzichè la pasta brisee…risultato strepitoso!
    grazie per la ricetta!!!

    p.s. l’ho fatta sia in versione torta che in mini tartellette…davvero buonissime!

  • Pingback: Classici toscani/Tuscan classics | Cime di rapa

  • Pingback: Crostata Frangipane mele e frutta

  • Pingback: Frangipane… chi era costui? « art, food, and other gay things.