Feed RSS
       

Aceto balsamico

lunedì 18 luglio 2005

Scoprire Aceto balsamico di Massimo Bottura (chef dell’Osteria La Francescana di Modena, il libro è pubblicato dalla Biblioteca Culinaria), come si sfoglia un libro d’arte contemporanea. O piuttosto: i piatti come quadri, composti con forza figurativa e cromatica notevole. Ce lo spiega l’invariabilmente brillante introduzione di Stefano Scansani: la cucina di Bottura come action painting, con ingredienti che sono Parole, colori, note, sorgenti di sapori e di odori. Un arte del mangiare concettuale, ideale ma non di meno profondamente modenese. Infati, le Pillole d’insalata mista, Tris di piovra, la Terrine di foie gras e cotechino con salsa verde scomposta, il Mettere i sapori all’infinito: guancia di manzo in insalata mista e il Maialino da latte laccato sono autentiche tavole artistiche da divorare con gli occhi, nel senso piu evanescente che sia. Non manca però l’umorismo tipicamente delizioso di Bottura: Magnum di foie gras (un foie gras sullo stecchino!!), Cheeseburger padano, Cappuccino di cipolle e patate con croissant di ciccioli frolli, dei piatti belli e veramente spiritosi. E poi le realizzazioni più classiche, spaziando dal parmigiano al cotechino, con sempre il filo di balsamico che fa da conduttore. Infine, segnaliamo la teoria di cioccolatini con aceto e contrasti, davero bellissimi. L’insieme a confermare una collana decisamente interessante, con il suo modo fresco e divertente di avvicinarsi al lavoro dei giovani cuochi italiani.

Categorie: libri, recensioni
Scritto da Sigrid lunedì 18 luglio 2005

  • Anonymous

    ma per queste ricette ci vuole l’aceto balsamico che costa 150 euro per 10 ml?
    o basta quello finto del supermercato?
    oppure ci sono dei prodotti intermedi di buona qualità?

    grazie

  • Sigrid

    Euhm, beh, no, non saprei se qualcuni veramente ‘cucina’ con il prezioso aceto balsamico tyradizionale. Il tutto quindi è di trovare una valida via di mezzo: i prodotti da supermercato non hanno nulla a che vedere, però c’è modo, già sui 10 euro al 25cl, di trovare qualcosa di decisamente piu decente, nelle drogherie e alimentari di alto livello. Poi cmq anche fra i balsamici fatti come si deve esistono varie stagionature per cui le versione che non hanno invecchiato per 25 anni ( ma 10 per es.) costano parecchio di meno, boccette fra 20 e 50 euri, per dire…