Crostata con fichi e mandorle

Una crostata velocissima, fatta con 4 cose che avanzavano (specie i due chili di fichi che sostavano nel frigorifero). La base di mandorle è quella della frangipane, e così questo dolce risulta un mix perfetto tra Belgio e sud Italia :-)

pasta sfoglia (è un dolce express, se avete tempo, fate una frolla)
fichi freschi 6
farina di mandorle 125g
zucchero a velo 80g
uova 2
burro 50g
estratto di mandorla amara 1 cucchiaino
grappa 1 cucchiaio
miele di fiori 1 cucchiaio

Se usate una pasta frolla, farla cuocere in bianco, se invece si tratta di sfoglia, stenderla nella teglia da crostata e riempirla senza infornarla prima. Mescolare la farina di mandorle, lo zucchero, una presa di sale, le uova, l’estratto di mandorle, la grappa e il burro fuso. Stendere questo composto sul fondo della crostata. Lavare i fichi, tagliarli in quattro spicchi e disporli sulla crema premendo lievemente. Finire con il miele a filo e, se piace (a me si!) pochi fiori di lavanda tritati. Infornare a 180° per circa 30 minuti.

Condividi :Share on Facebook3Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest0Email to someonePrint this page
0