Crumble di fichi con gelato alla lavanda

L’avrete capito, ecco un dolce fatto con due dei miei iingredienti preferiti in assoluto :-)) I fichi del resto sono di stagione (non so voi ma io tra un po’ vado in calabria dove, verso fine agosto, verremo letteralmente seppolti dai fichi… quindi missà che vi spettano altre divagazioni sullo stesso tema) mentre la lavanda da un tocco particolare, profumato è vero – però poi non si usa mai a tonellate – comunque lieve, elegante direi. Da provare quindi!

Pasta frolla
farina 200g
zucchero a velo 75g
burro morbido 75g
tuorli 2
sale una presa
acqua fredda 2-3 cucchiai

Crumble
fichi 1 kg
farina 110g
zucchero di canna 110g
farina di mandorle 90g
burro morbido 90g

Gelato alla lavanda
latte fresco 400g
panna fresca 200g
zucchero 175g
tuorli 2
lavanda (fiori secchi) 2 cucchiai
rosmarino secco una presa

Preparare la frolla setacciando la farina con lo zucchero e impastando tutti gli ingredienti. Far riposare al fresco per un’oretta, stendere in una teglia (26cm) e cuocere in bianco (10 minuti con peso e 5 senza). Far raffreddare. Preparare il crumble mescolando gli ingredienti in modo da ottenere un impasto grumoso. Lavare i fichi, toglierne il picciolo e tagliarli a spicchi. Disporre i fichi sulla base di pasta frolla, cospargere con l’impasto da crumble e infornare per 30 minuti a 180°.
Preparare il gelato: portare latte e panna a ebollizione. Spegnere e aggiungere la lavanda e il rosmarino, coprire e lasciare in infusione per 30 minuti. Sbattere i tuorli con lo zucchero, aggiungere il latte freddo filtrato a filo. Versare tutto quanto nella gelatiera.
Presentare il crumble tiepido (ritagliando le porzioni singole con un tagliapasta), con un cucchiaio di gelato e qualche fiore di lavanda.

Condividi :Share on Facebook24Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest3Email to someonePrint this page
0
  • annamaria

    Ciao!!

    Questa ricetta è fantastica!L’ho trovata per caso…ora voglio assolutamente cucinarla!
    Una domanda: non ho la gelatiera..come faccio per il gelato, stesse operazioni e lo metto in freezer??
    Il blog è megagalatticoooo!!!!Super!!

    annamaria

  • Erica

    Ciao Sigrid,

    oltre a complimentarmi per l’ottimo lavoro che fai e in cucina e in fotografia e nel blog… (ma come fai?)… domenica a cena proporrò il tuo crumble di fichi con gelato alla lavanda, ieri ho fatto l’infusione di latte-panna-lavanda e oggi mantecherò il gelato, ma ho da porti una domanda sui tuorli: rimangono crudi?
    Pensavo si dovesse preparare una sorta di crema inglese prima di realizzare il gelato.

    Spero tanto che mi risponderai!

    Un abbraccio.
    Erica

  • Sigrid

    Francesca: la lavanda si trova in genere, essicata, nelle erboristerie, ma l’ho vista pure dall’esselunga (dipende dove vivi unsomma :-)

  • francesca

    Ciao, ho letto che in diverse ricette utilizzi i fiori di lavanda… mi sapresti dire dove li posso trovare?

    grazie
    Francesca

  • agnz

    M A G N I F I C O
    B L O G

    (sei finita dritta dritta tra i miei preferiti!)

    agnez
    http://www.agnz.blogspot.com

  • petula

    sulla hoplà sono d’accordissimo se leggi gli ingredienti ti vengono i brividi…ne avevo vista una migliore al naturasì. nei prox giorni ci faccio un giro e vi dico..

  • fiordizucca

    Vero. Soprattutto perche’ non credo che qua in Inghilterra trovero’ mai la panna Hopla ;-) In effetti anche le uova andrebbero sostituite. Sai che ti dico? Lo faccio con gli ingredienti originali e me lo mangio da me :) Ciao e grazie per il warm welcoming :)

  • Sigrid

    Ehm, dunque, come sostituire la panna?? Buona domanda… (com’è che quelli che producono il latte di soia non ci abbiano pensato??) – so che esiste la panna Hoplà che di animale non ha praticamente nulla però nel contempo è il tipo di prodotto che uno non farebbe nemmeno mangiare al suo peggior nemico… Cmq, magari nei negozi specializzati. Forse la cuoca petulante ci potrebbe dare una mano su questa :-)

  • fiordizucca

    oh! Il gelato alla lavanda! ne ho un po’ in giardino e mi domandavo a cosa potesse servire. ora lo so! Le mie vicine sono vegane, esiste la panna vegana o qualche sostituto che tu sappia? io non sono pratica di veganismo ma mi diverto a cucinare cose vegane a volte cosi posso avere invitati! :) ciao e brava