From Russia with love… Blinis & caviale!

Dunque, mentre noi ce ne stavamo buoni buoni in Calabria, parte della famiglia è andata a fare un viaggetto in Russia, tra San Pietroburgo e Mosca. Noi non ci siamo andati semplicemente perché c’eravamo già stati, così, quando mi è arrivata la scatoletta di caviale (di Astrakan, sul mar Caspio) ho pensato subito ai blinis, quelle piccole crepe lievitate, divorati qualche anno fa e ho pensato di provarci… In realtà la ricetta è semplice e di gran effetto. Del resto, se non avete il caviale i blinis stanno anche benissimo con pesce affumicato (che sia salmone, halibut o trota). Tradizionalmente ci andrebbe anche la panna acida ma, vista la gran pioggia a roma oggi, non ce l’ho fatta ad andare fino a Castroni per prenderla :-) Le dosi bastano per fare una quindicina di piccoli blinis (6-7 cm diam)
(ps: mi è stato regalato anche un libro di cucina russa, per cui uno di questi giorni piomberà pure il manzo alla Stroganoff!)

farina 100g
lievito fresco 15g
latte 2dl
uovo 1
sale 1 cucchiaino
pepe nero macinato mezzo cucchiaino

Setacciare la farina a mescolarla con il sale e il pepe. Far intiepidire il latte e far sciogliere il lievito sbricciolato in 4 cucchiai di latte, poi aggiungere il resto. Aggiungere il tuorlo alla farina (tenere da parte l’albume), mescolare, e aggiungere a filo il latte col lievito. Mescolare fino a ottenere un composto liscio. Coprire con della pellicola e lasciar lievitare per un’ora. Sbattere l’albume a neve e incorporarlo alla pastella lievitata. Scaldare una padella a fondo spesso e farci sciogliere una punta di burro. Versare due cucchiai di pastella e cuocere fino a quando il lato in su diventi secco, poi girare e cuocere per un minuto. Procedere nello stesso modo fino a esaurimento della pastella.

Condividi :Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest2Email to someonePrint this page
0
  • Angelo

    ma la panna acida vera in italia esiste? perchè trovo sempre solo ricette per imitarla? come la fanno veramente in russia?

  • Anonymous

    CAra Cenzina, tanti complimenti per le tue buonissime ricette.
    A questa in particolare vorrei aggiungere che la panna acida puo’ essere sostituita da meta’ yoghurth magro e meta’ panna da cucina o da montare.
    Sulla farina pero’non sono d’accordo: ci va un 1/3 di grano saraceno e 2/3 normale…!!

    Antonella

  • alessandro pegoraro

    Ti ricordi come si fa la panna acida? magari si prova a farla in casa?
    Grazie

  • paola

    Non avrai altro caviale all’infuori di questo…

    Da quando, anni fa, assaggiai
    il caviale così servito sulle rive del Caspio, beh decisi che o cosi’ o solo così.

    Bligni caldi
    panna acida
    burro fuso
    cucchiaiate di caviale
    arrotola in fretta
    e assaggia

    Paola

  • Fusty

    Bentornata :-))

  • Lucia

    bentornata!!!

  • Mijo

    Il nuovo look del tuo blog è bellissimo con quelli ficchi.

    Pare facile fare i suoi blinis. Cuando vai fare il tuo propio caviar ?!!!