Fichi imbottiti

Un’altro rimasuglio calabrese… Ad un certo punto mi sono messa a raccogliere i fichi quelli che cominciano ad asciugarsi sugli alberi (devono essere assolutamente integri). Li ho sistemati su vassoi di carta ricoperti di foglie di fichi e messi al sole tutti i giorni fino a essicamento avvenuto (come per i pomodori: metterli fuori la mattina e rientrarli la sera). Ora, tornata a casa, ho preparato un ripieno con 200g di noci, 100g di mandorle, la buccia candita di un’arancia, un cucchiaio di cannella, uno di zenzero macinato, mezzo cucchiaino di noce moscata e mezzo cucchiaino di garofano macinato. Si aprono i fichi, si inserisce un cucchiaino di ripieno e si richiude, premendo. Il tutto va infornato per una quarantina di minuti a 180°, rigirando i fichi a meta cottura. Conservare in una scatola di latta.

Condividi :Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest0Email to someonePrint this page
0
  • http://dolcienonsolo.spaces.live.com/ aracoco

    Questi li faccio anch’io, con tantissime mandorle dentro!!mi piace molto anche la tua versione!

  • amarilli

    nooooooooooo!i fichi secchi cotti nel forno elettrico no!

  • mercotte

    je n’ai pas tout compris ! mais un peu quand même , en tout cas ça à l’air super bon, moi aussi je suis dans ma période figues !! Ok , je sais, c’est de saison !