Pere, caprino e anatra [finger food]

[Live from Belgium]

version française plus bas

Questa settimana ho preparato più di una cene e, francamente, dopo una giornata di lavoro ai fornelli, mi rimane davvero poca voglia di preparare degli stuzzichini… Questi qua però si fanno in modo davvero veloce e sono stati laudati abbastanza che per condividerne la ricetta :-)

per una ventina di pezzi:
pere conférence (lunghe e sottili) 4
caprino stagionato i tronchetto di 200g
miele 2 cucchiai
petto di anatra affumicato 100g
pepe del molino
fior di sale

Lavare le pere e tagliarle, nella larghezza, a fette spesse mezzo cm (scartando la parte più sottile della pera). Afettare anche il tronchetto di caprino a fette di mezzo cm. Deporre una fetta di caprino su ogni fetta di pera, cospargere con gocce di miele, poco fior di sale e abbondante pepe. Infornare a 180° per 5 minuti (finché il formaggio si sciolga leggermente), sfornare, far riposare un’attimo e deporre una fettina sottile di pett d’anatra su ogni stuzzichino. Servire subito.

et en français dans le texte…

De petites bouchées gourmandes à préparer en deux temps trois mouvements, à servir avec des bulles, avant de passer aux choses sérieuses.

poires conférence 4
buche de chèvre 1
magret de canard fumé 100g
miel 2 ceuillères
fleur de sel et poivre du moulin

Tailler les poires er le chèvre en rondelles d’un demi cm. Poser les uns sur les autres, arroser avec quelques guttes de miel, un peu de fleur de sel et quelques tours de moulin à poivre. Passer au four pendant 5-7 minutes à 180°, faire reposer un instant puis déposer sur chaque bouchée une fine tranche de magret. Servir de suite.

Condividi :Share on Facebook2Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest4Email to someonePrint this page
0
  • Roberta

    Ciao Sigrid come sempre il tuo sito é uno spettacolo
    Sto aspettando che organizzi qualcosa megari dinuovo a Milano che per me non é lontano o magari direttamente a Torino….putroppo l’altra volta non sono riuscita a partecipare peccato aspettiamo con nansia la prossima!
    Comunque ti scrivo per sapere dove posso trovare il petto d’anatra affumicato a Torino, qui pare introvabile.
    Grazie ciao

  • jojo

    Grazie, ho appena comprato un petto d’anatra affumicato e non sapevo come servirlo in un modo interessante!

  • Visciola

    Cara Cenzina,

    tanti complimenti per questo bellissimo sito che visito giornalmente, per le ricette e le bellissime foto. Sono anch’io appassionata di cucina e fotografia (nonche’ di libri) e questo sito è un vero piacere.

    Ho visto che a Roma hanno aperto il ristorante “La Baguette” e ho letto che si tratta di una catena belga. La conosci?

    V.

    P.S. Tu as raison…la culture des cafés n’existe presque pas en Italie. Il y en a de très beaux à Turin et à Trieste mais rien à voir avec ceux de la mitteleuropa!