Torta con carote & cocco

Ancora una ricetta fregata dalle parti della Tasca da Elvira, che continua di sfornare quotidianamente le sue meraviglie portoghesi. Questa qui sarebbe un must della pasticceria familiare, e devo dire che è un po’ curiosa, piena di uova e zucchero, e anche il suo procediment non ha niente a che vedere con le classiche torte nostrane. Però, buona! E il mondo è bello perché diverso no?

zucchero 500g
acqua 2,5dl
carote 600g
cocco grattugiato 100g
farina 100g
uova 2
tuorli 8
buccia d’arancia
burro
zucchero a velo
cannella

Far bollire l’acqua con lo zucchero fino a ottenere uno sciroppo. Far cuocere le carote (sbucciate, a pezzi) in acqua, scolarele passarle al mixer. Aggiungere questa purè di carote allo sciroppo (fuori fuoco), così come il cocco e la farina. Sbattere le uova insieme ai tuorli e aggiungerli al composto di prima. Aggiungere infine un cucchiaio di buccia d’arancia grattugiata e lasciar riposare per 30 minuti. Coprire il fond di uno stampo a bord amovibile con un disc di carta da forno, imburrarlo e spolverarlo con dello zucchero a velo, versarci l’impasto. Infrornare per un’ora a 180°. Quando il dolce sarà sfornato e reffreddato, decrarne la superficile con dello zucchero a velo e strisce di cannella.

Condividi :Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest2Email to someonePrint this page
0
  • Alessandro

    Beh, dopo aver cercato e spulciato centinaia di ricette di torte di carote online… Torte…in cui il sapore di carote nemmeno si sente =_=” Sono arrivato alla conclusione che questa è LA MIGLIORE U_u
    L’ho fatta ieri con 380 Gr di Zucchero di canna invece che con mezzo chilo ..
    e in aggiunta 2 goccie di essenza di mandorle..
    Ed è semplicemente fantastica!

    Ok.. sarà costosa.. sarà ipercalorica.. provocherà un aumento immediato del colesterolo… tutto quello che volete.. ma è indiscutibilmente ottima *_*

  • Gemella

    Ciao, mia sorella ha ragione: il tuo blog è favoloso per grafica e contenuto. Ieri mi serviva una ricetta di torta con le carote e ho subito pensato di cercarla qui. Il risultato? I miei ospiti l’hanno definita “umm buona, strana..si troppo zucchero”. In effetti penso che con almeno 150gr in meno sarebbe stata favolosa, magari accompagnata da una crema amarognola (anche con cioccolato extra nero) a contrasto. Alla prox torta, gemella

  • Elvira

    Décidément, Cenzina, tu me fais trop d’honneur! Tu l’as magnifiquement réussi, ce gâteau!

  • Sigrid

    Sulle qualità nutritive del dolce hai ragione: è pesantucci e, in fondo, per composizione, è anche simile a un flan. Detto ciò, è un dolce tradizionale portoghese e in quanto tale ho preferito rispettarne la ricetta così come viene tramandata. Poi, come sempre le cose di cibo (adesso l’amica Petula s’inorridisce!): secondo me niente fa male (dal momento che si lavora con prodotti naturali e di buona qualità beninteso), sono gli eccessi che sono nocivi. Quindi: una fettina e via… mezz’ora di ciclette :-)) Io questa torta l’ho mangiata e sono ancora abbastanza lontana dall’obesità (direi)

  • Grissino

    Ciao, ti leggo da qualche giorno, il mio primo commento positivo è per il blog che mi piace molto anche graficamente. Ho anche un primo commento non positivo a proposito della torta,: non te la prendere
    ;-)

    500 grammi di zucchero sono davvero un pò troppi per un dolce… soprattutto se uno è a dieta! ^_^
    A parte questo, non è il troppo dolce a scoraggiarmi (mangio tranquillamente la pasta di mandorle) ma il concetto che in pratica il dolce è zucchero con carote e ben 8 tuorli d’uovo. Nutrizionalmente parlando completamente sbilanciato. Soprattutto al giorno d’oggi con un’obesita dilagante e abitudini alimentari sballate, una ricetta del genere proprio non mi convince. Al gusto poi sarà anche da favola…

  • Sigrid

    Uhps!! (scusate, per me è presto, poi ero occupata a fare casini con il nuovo bellissimo aggregator di foodblog del gambero rosso – nato stanotte! Se lo volete vedere, sta qui (beh, veramente per ora c’è molto poco da vedere, ma dategli un po’ di tempo… :-)
    Cmq, link da Elvira messo a post!!
    (ps: si grazie, sto meglio, quasi come prima!! ;-))

  • Gaia

    ciao cenzina!
    un po’ meglio? sai che non mi si apre il link che hai evidenziato?! l’indirizzo giusto è http://tascadielvira.blogspot.com?
    buon weekend