Crostatine alla crema di lamponi

Questa ricetta viene da un libro acquistato in Belgio: si chiama Chocolat sans frontières ed è una bella collezione di ricette di Jean-Pierre Wybauw, uno dei grandi del cioccolato belga (consulente Callebaut, spesso chiamato all’estero per corsi e seminari vari). Il libro è pubblicato da Lannoo (che tra l’altro ha fatto varie cose molto carine di recente) e il bello ne è che per ogni copia acquistata 2 euri vengono versati à Medecins sans Frontières (per una volta che si fa del bene cedendo alla gola…). Ho scelto questa ricetta perché ho nel congelatore 1 kg di lamponi ma, francamente, per decorare sarebbe stato più carino disporre di due lamponi freschifreschi…

per la pasta frolla:
(per una volta ho mollata la classica ricetta mia e ho seguito quella di Wybauw, devo dire, molto soddisfacente, le quantità sono circa il doppio di quanto serve per le crostatine, si può congelare il resto)
farina 500g
burro 250g
zucchero a velo 250g
uova 3
lievito per dolci 10g
aroma di vaniglia

per la crema di lamponi:
latte 100g
panna fresca 100g
lamponi 50g
zucchero 25g
tuorli 3
cioccolato fondente 170g

Preparare la frolla: Setacciare la farina col lievito. Far sciogliere il burro e mascolarlo con lo zucchero. Aggiungere le uova uno a uno, incorporare poi la farina e l’aroma di vaniglia. Impastare per ottenere un’impasto liscio, avvolgere di pellicola e far riposare per mezz’ora al frigorifero.
Stendere la frolla a 3mm di spessore, con un tagliapasta ritagliare dei dischi e foderarne degli stampini da crostatina. Bucherellare il fondo, far riposare per 20 minuti e cuocere a 160° per 15 minuti.
Preparare la crema: far sciogliere 120g di cioccolato. Con una forchetta, ridurre i lamponi in purea. Far bollire il latte con la crema e lo zucchero. Aggiungerci il puré di lamponi poi i tuorli, far addensare la crema, mescolando, su fuoco basso. Versare questa crema sul cioccolato fuso, mescolare e far raffreddare. Far sciogliere i 50g di cioccolato rimasti e spenellarne il fondo delle crostatine. Lasciar indurire, poi versare la crema nelle crostatine. Decorare con qualche lampone e delle scagliette di cioccolato.

Condividi :Share on Facebook2Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest51Email to someonePrint this page
0
  • Miss Marple

    Mi dispiace, scusa

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    Seriamente, sarei incazzata anch’io se avessi appena buttato tutta quanta la spesa per colpa di una ricetta che non funziona, cioè per colpa della negligenza altrui. Quindi facciamo che capisco e non rispondo con insulti agli insulti.
    La noia è che non c’è qui nessuna negligenza, ho citato l’origine della ricetta, l’ho riportata qui e vi ho fatto vedere il risultato (mio, ottenuto seguendo la ricetta scritta da un’altro). Come lo dice poi la canzone, ci sono pur sempre 50 modi per sbagliare una ricetta, e non posso di certo essere io responsabile per gli sbagli vostri nel seguire le istruzioni. Per il resto, 3 uova per 500g di farina non sono particolarmente sproporzionatissime. E la prossima magari si risparmi anche l’accusa alle foto rubate, su, sii seria.

  • Miss Marple

    Se le ricette dolci del tuo libro sono come questa è meglio che me ne tenga alla larga: ero già molto scettica su una frolla fatta con 3 uova e sciogliendo lo zucchero, ma ho voluto comunque provarla: male, molto male. Ho buttato via i 4 euro della spesa, mi sa proprio che non ne butterò altri 28 per il tuo libro.
    Hai dato volutamente una ricetta per la frolla orrenda o non l’hai davvero provata, e la foto delle crostatine sono prese da internet/ rivista/ libro/ pasticceria? Che delusione

  • Alessia

    e se sostituissi le fragole ai lamponi…?

  • aude

    chère Sigrid, je suis toujours émerveillée quand je viens chez toi ! tu sais que je risque de me mettre à l’italien à cause de toi… bises.

  • A.

    chissà perchè le tue macro sui piatti fanno venire un appetito bestiale…peccato che stia sorseggiando il caffè della notte, altrimenti mi metterei a saccheggiare il mio frigo.
    Ossequi,
    NdA

  • Gourmet

    CENZINA!!!!! HO BISOGNO DI AIUTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!
    PUOI GUARDARE IL MIO SITO E POI RISPONDI ALLA MAIL????? SONO DISPERATA!!!!!!
    GRAZIE!!!

  • tdt

    Scusa, ma che cazzo hai combinato alla Sora Lella? Le hai mandato la finanza?
    Ti chiamo a giorni così andiamo a bere qualcosa insieme.
    Ciao

  • Anonymous

    Ciao, bellezza.
    Mi hanno rubato il cellulare e il mio server non riconosce più il tuo indirizzo email (l’hai cambiato?). Scrivimi che risolviamo.
    M

  • Anonymous

    grazie, le proverò!

  • Sigrid

    Con questa dosa di crema (e poco meno della metà di frolla) ho fatto 15 crostatine (6 cm diam)

  • Anonymous

    Quante ne fai con la dose di crema? Grazie e complimenti

  • Elvira

    Tu me tues de gourmandise, Cenzina!

  • Sigrid

    In realtà… li h scongelati nel microonde. Per i lamponi della crema va bene che tanto vanno schiacciati, quelli per la decorazione (scongelati nel frigo) invece fanno un po’ pena :-((

  • cannella

    Ciao cavoletto, ho anch’io un chilo di lamponi selvatici nel freezer che sto usando poco a poco per muffins, cakes e dolci vari. Li utilizzo direttamente congelati, mentre qui, da quel che mi pare di capire, li hai scongelati per tempo…¿o no?Complimenti, il tuo lavoro su questo blog è sempre affascinante.
    Cannella