Zuppa al cavolo nero

E la ricetta della disfida settimanale con Petula
per Peperosso. Insomma sii vede che questa doveva essere la settimana della tradizione… Del resto, fa freddo e in queste condizioni, che c’è di meglio di una bella zuppa ben calda?

cavolo nero 1
carota 1
cipolla 1
aglio 1 spicchio
sedano 1 costa
basilico 5 fogli
pomodori pelati 400g
borlotti 250g
brodo di verdure 5dl
pane toscano
parmigiano

Lavare il sedano, sbucciare la carota e la cipolla e tritare il tutto a dadini. In una pentola, scaldare 4 cucchiai di olio e farci appassire le verdure insieme all’aglio tritato. Aggiungere il basilico e il cavolo nero, lavato, privato dalle coste e tagliato a listerelle. Aggiungere i borlotti poi i pomodori e infine il brodo. Coprire e far cuocere a fiamma bassa per una quarantina di minuti. Nel frattempo preparare i crostini: fregare il pane tagliato a fette con uno spicchio d’aglio, farci sgocciolare poco olio e passare al forno. Servire la zuppa con il pane arrostito e il parmigiano sul lato.

Condividi :Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Google+3Pin on Pinterest1Email to someonePrint this page
0
  • valeri@

    ciao! l’ho fatta ieri con il cavolo nero comprato alla biofiera di Roma (ma senza i pomodori, ché non mi aggradano troppo…). Ottima!!

  • fiordizucca

    mi fa sempre sorridere questa cosa misteriosa che ci sono giorni che postiamo quasi tutti la stessa cosa. se dovessimo metterci d’accordo sul fare una cosa sola, non ci riusciremmo di sicuro.

    oggi e’ il turno delle zuppe! :))
    baci

  • Gourmet

    Dopo aver camminato per 1 ora in centro a Torino, questa zuppa ci voleva proprio!!
    grazie per il caldo pensiero Sigrid!

    Buonissima…. ;-)
    Baci

    S