Feed RSS

Ovvero: cappuccino di lenticchie con mousse di zampone… In realtà il connubbio lenticchie/zampone non mi piace affatto, però, come 60 millioni di italiani, me lo becco in tavolo ogni anno. Stavolta inoltre mi son ritrovata pure con gli avanzi, e così ho pensato fare un po’ di riciclaggio, giusto per vedere… (anzì, missà che al prossimo cenone di capodanno, a casa mia le lenticchie veranno presentate proprio così ;-)
In questo caso ho usato gli avanzi, scaldare circa 2 etti di lenticchie già cotte con mezzo bicchiere di latte, frullare. Scaldare anche un etto di zampone tagliato a pezzettini, frullare, mescolare con un cucchiaio di panna montata (non zuccherata :-) e condire con noce moscata e far rapprendere in frigo. Versare le lenticchie in bicchierini, aggiungere una quenelle di mousse allo zampone, accompagnare con fettine di pandoro passate sotto il grill.

Categorie: carne, fusion, tradizioni d'italia
Scritto da Sigrid lunedì 2 gennaio 2006

  • la massaia di avesa

    buon anno! ho scoperto che abbiamo usato la stessa frase di breil.. mi sembra di buon auspicio.

  • Ivano

    complimenti Cenzina ottima ricetta riciclo avanzi , bellissima come al solito la presentazione e la foto

  • Lucia

    Buon Anno!!!
    un bacio

  • Francesca

    Che idea fantasiosa! Le lenticchie fatte così sono una bella alternativa per il cenone di fine anno, tanto per cambiare un po’:)

  • Anonymous

    complimenti per l’idea (che proverò a replicare)e, più in generale, per la qualità delle tue ricette e delle foto sempre molto curate.
    Ti auguro un ottimo 2006
    Il Biker