les macarons laduree

Chissa per quale strano motivo i macarons commuovono così tanto? Esteticamente dico. Per quanto mi riguarda, non c’è macaron di mercotte che non rimango a ammirare più del mezzo secondo abitualmente dedicato alle foto in rete, e anche quei pochi che ho fatti io, sono rimasta a guardarli più del dovuto. Insomma, sembra davvero che il macaron, più sensualmente rigonfio delle madeleine di Proust, più perfettamente colorati delle caramelle per bambine precocemente romantiche, commuova in qualche modo il senso del bello nell’uomo moderno. Aggiungerci poi un po’ di carta velina, una scatola preziosa che fa tanto Vieux Paris e qualche bel nastro di seta, e il gioco è fatto, avete un perfetto prodotto lussuo-trasgressivo capace di provocare follie. E i macarons di Ladurée
– finalmente assaggiati! – sono tutto questo, e in più stuzzicano anche abilmente il gastrosofo che dorme in noi: una versione nera come la pece alla liquirizia, una al pepe verde, al caramello salato, alla rosa… Buonissimi pure le versioni al frutto della passione, al limone e al pistacchio. Perversione pura, dicevo …

Condividi :Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest0Email to someonePrint this page
0
  • maria tortorelli

    j’adore….:)

  • http://www.italianwedding.com stefania Wedding INTL

    Arrivo un po’ in ritardo su questo post…..ok ma da quando ho scoperto i macrons ne sono diventata assolutamente addicted!!!! faccio file chilometriche ed in ogni citta’ ,furi dall’ Italia :( dove vado cerco il negozio laduree…..
    irrinunciabili !!!

  • http://www.agricolaocchipinti.it arianna

    ciao sigrid,
    finalmente li ho mangiati anch’io sti benedetti macarons. alquanto strani, spesso rifuggo dall’eccesso di colore, ma ne vale la pena.
    Viva ladurèe!
    abbraccio

  • alessandro

    salve a tutti.
    c’e’ qualcuno che mi sappia dire come posso fare per rendeere lucidi i miei macarons??
    uso coloranti per pasticceria classici….

    grazie

  • Margot Tenenbaum

    Ciao,
    adoro i Macarons da quando li ho visti in Marie Antoinette e ora vorrei provare a farli..ma non riesco trovare la farina di mandorle per prepararli: mi dicono che qui (nel nord Italia) è introvabile! Credi che potrei sopperire con delle mandorle gratuggiate? O rischio che siano troppo umide?
    Grazie mille da ora!

  • semmelweis

    ma ‘sto posto spakka! ma chissei!!! ho rubacchiato qui e lì per la mia recensione “l’assaggiatore” (http://www.newbrainframes.org/2007/05/08/lassaggiatore-maggio-2007/)
    di maggio e volevo rendere onore a questo blog calorico che sto scoprendo poco a poco!

  • Anonymous

    Se qualcuno ha la ricetta…il piu vicino all’originale possibile e magari di quelli ai cioccolato me la può inviare qui cowboy182@tiscali.it per favore?
    Non li ho mai assaggiati,ma ho letto un libro in cui se ne parlava molto bene e cercando in internet ho trovato questo sito…ma di ricette non ne ho trovate…quindi sarei curiosa di sentirli!
    Grazie
    Linda

  • koan

    Essendo mezzo parigino ho avuto più di un’occasione di mangiare i meravigliosi macarons (e dite quello che volete ma non c’è ne sono di migliori di quelli al cioccolato o al caffè). Ladurée è sicuramente uno dei marchi più rinomati, ma come ha scritto qualcuno, può essere un vero calvario fare la file per assaggiarli… Si è però da poco espansa a Parigi la catena di prodotti da forno di PAUL (ce n’è sicuramente uno nel Quartier Latin e un altro davanti all’Hotel de Ville, accanto al Body Shop di rue di Rivoli) che onestamente non ha nulla da invidiare al più noto concorrente. E poi c’è sempre Le Nôtre…

  • Jessica

    Laduree..gioielli da gustare, ho vissuto a Parigi e poche volte mi sono concessa il lusso di prendermi una pausa ed entrare da Laduree sugli Champs Elysèe per gustare queste meraviglie! Li consiglio a tutti..ovviamente.
    Complimenti per il blog

  • Anonymous

    li ho mangiati a Londra, Laduree è accanto – dovrei dire dentro… – Harrod’s e ci lavora un’amica che mi ha regalato quelli con qualche ammaccatura. Sono fantastici (il mio preferito è praline), ma a Londra costano 0.90£ l’uno, come dire, € 1.35, Lire 2700… non ho osato comprarne una scatola!!!
    Grazie Sigrid, sempre bello e buono e divertente il tuo blog!
    Claudia

  • Kjaretta

    Sono buoni è vero ma recatevi armati di pazienza: le rare volte che sono stata in quella di rue Royale c’era una fila chilometrica…

  • Fabienne

    oh, it’s amazing. I live near Ladurée, rue Bonaparte, Paris 6è…

  • www.contemori.com

    siiiiiiiiiiiiiiiii
    voglio venire pure ioooooooooooooo :-D

  • Gourmet

    Spedizione punitiva da sigrid!!
    Festeggiamenti x 3 giorni e macaron per tutti!!!
    :-)

  • Juliette Godart

    guardiamo il lato negativo: non si possono comprare on line vero? :-(

  • www.contemori.com

    è strano… ho una specie di dejavu… ho in bocca il sapore dei macaron… come se li avessi mangiati…
    sarà la potenza delle tue foto?? :-)
    guardiamo il lato positivo… così almeno non si ingrassa!

  • www.contemori.com

    :-)
    grazie guenda!

  • guenda

    I macarons mi hanno sempre incuriosita da come li hai descritti poi devono proprio essere una cosa moooolto goduriosa!! ;)
    I colori sono una cosa eccezionale!! Psicadelici al massimo!! :D
    Cavoletto approfitto del tuo blog per fare i miei complimenti a Laura le sue tovaglie sono veramente bellissime!! :)

  • www.contemori.com

    mi hai messo anche un’estrema curiosità… non li ho mai assaggiati…

    voglio provare a farli! :-)

  • www.contemori.com

    hai proprio ragione Sig… sono magnetici :-)