Soufflé au chocolat

Mah. Era una prova. Ma missà che qui ci vuole qualcuno di competente per spiegarmi come si fa a evitare che il soufflé scenda all’uscita del forno. Cioè non è che sia colassato, per fortuna, ma appunto era più alto a fine cottura… forse semplicemente andava lasciato a intiepidire in forno, forse non avrei dovuto portarlo fuori per la foto. Chi me lo dirà?? :-)
Intanto, la ricetta viene da una delle mie riviste di cucina preferite: Olive, pubblicata dalla BBC, e ha anche il merito di essere molto poco zuccherata (tutta salute insomma ;-)), decisamente un dolce per chi non ama il troppo-dolce…

cioccolato fondente a 70% 75g
uova 2
mascarpone 1 cucchiaio
zucchero a velo e cacao
burro

Far sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Separare i tuorli dai bianchi. Mescolare tuorli e il mascarpone al cioccolato fus, montare gli albumi a neve e incorporarli delicatamente al cioccolato. Imburrare e spolverare di zucchero due tazze o stampini individuali, versarci il composto e infornare a 180° per 10-12 minuti. splverare di cacao e servire.

Condividi :Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest4Email to someonePrint this page
0
  • laura

    anche io ho provato a farli settimana scorsa avevo una ricetta differtente da questa … si sono sgonfiati !!! questa sera ci riprovo con i vostri consigli :-)))

  • Cicciopasticcio

    Ciao, torno su questa ricetta non proprio recentissima perchè solo in questi giorni ho provato a fare i souffle. Non si sono praticamente sgonfiati e la consistenza era perfetta, ma… devono essere per forza così amari da non riuscire a finirli? :O

  • Katalina

    E’ proprio il caso di dire che la realtà supera la fotografia…questa sera ho sfornato i miei primi “soufflè au chocolat”…OTTIMI…devo dire che facendoli raffreddare in forno si sono sgonfiati un po’ meno di quelli che invece ho tirato subito fuori, ma il “gusto” era comunque ottimo in entrambi i casi!
    Alla prossima ricetta!

  • viscontessa

    Figurati! a me mi scendono anche le meringhe, una volta per disperazione ho provato perfino a cucinarle nel microonde ma quella si sono tutte appiccicati sulla teglia come una frittata.

  • Gloricetta

    Il tema portante dei tui dolci per fortuna è il cioccolato. In questo periodo pre pasquale mi sono trovata per casa un uovo di cioccolato fondente (circa 8 kg ) e il tuo ricettario di dolci al cioccolato sarà la mano santa che mi aiuterà nell’ardua impresa di disfarmene. Glo’

  • Elvira

    Oh, qu’il est beau!

  • ivano

    scusami mi sono dimenticato di chiederti dove trovi i numeri singoli della rivista Olive , mi piace molto anche a me , ne ho trovato un numero all’asta su ebay , ma in ancona o in altri siti (tipo hoepli) non lo trovo , devo fare l’abbonamento on line o ci sono altre soluzioni per averne solo qwualche numero ??grazie
    di nuovo ciao
    Ivano

  • ivano

    Ciao Cenzina un piccolo trucchetto per far scendere il meno possibile il sufflè c’è , il problema comunque sono gli albumi che nel poco tempo di cottura del soufflè non fanno in tempo a stabilizzarsi , ma c’è un ingrediente che aiuta a far si che questo non succeda , è il cremor tartaro , lo trovi in farmacia ma anche nei supermercati piu forniti , io in ancona ne trovo una buona qualità da Natura Si’ , penso che la quantità della tua ricetta ne basti mezzo cucchiaino , provare per credere !!!
    fammi sapere se ti è servito
    ciao
    Ivano

  • danielad

    La cuoca che mi ha insegnato a cucinare diceva che il soufflé è il principe della tavola, si fa aspettare ma non aspetta nessuno … per cui appena lo sforni si mangia… :-))))
    e la foto la deve fare un altro

    :-)

  • Chef

    Me ne mandi uno che ne ho bisogno???
    :-(
    baci

  • Gloria

    Io trovo che i soufflè siano fatto apposta per scendere. Il sapore rimane intatto e questo con anche il mascarpone è eccellente…

  • Framboise

    LA recette simple et riche en chocolat que je cherchai !! Merci on va se régaler ! (Non puo parlare bene italiano, scusi…)

  • Francesca

    siccome è tutta salute lo proverò sicuramente:)

  • Sigrid

    @ballera: si, due tazze da tè. apure, proprio per far leggero, quattro tazzine da caffè :-))

    @piera: ecco spiagato l’arcano… al soufflé l’ho proprio porato fuori in terrazza (a-hum, non capiterà più, giuro!)… Per la cottura: questi cmq risultano più sodi rispeto ai soliti soufflé tipo formaggio & co, ma il tempo di cottura ci voleva, per farli alzare per benino :-)

  • Piera

    purtroppo la sua peculiarità è di sgonfiarsi poco dopo essere uscito dal forno.. :-) però i miei tempi di cottura sono diversi, di solito per gli stampini individuali cucino per 5 minuti a 160° e altri 7-8 minuti a 180°. e poi quando lo tiri fuori dal forno non deve esserci la finestra aperta… sembra strano, ma è importante. ciao!

  • La Ballera

    Sceso o non sceso caro cavoletto
    io me la stampo e me la divoro, questa ricettina!
    Deve essere ottimo!
    Scusa, le tazze quelle da tè? giusto per regolarmi…