Digestives

Una ricetta di Gary Rhodes via Pascale Weeks e sperimentata nella cucina di Maretta che s’era fissata che voleva i digestive :-)) Il risultato non è affatto male, una via di mezzo direi fra i digestive autentici e i biscotti ai cereali del mulino bianco…

per circa 18 biscotti
farina integrale 100g
fiocchi di avena 100g
burro demi-sel 100g
zucchero di canna 50g
lievito per dolci un cucchiaino
latte 2 cucchiai

Scaldare il forno a 180°. Passare l’avena al mixer insieme alla farina e frullare per una trentina di secondi. Aggiungere lo zucchero, il lievito e il burro fuso, amalgamare e aggiungere infine il latte. Avvolgere questo impasto con della pellicola e farlo riposare al frigorifero per mezz’ora. Stendere l’impasto a 3mm fra due fogli di carta da forno, ritagliarci dei biscotti con un tagliapasta di 5cm e infornare per una decina di minuti, finché siano appena dorati. Sfornare e far raffreddare su una griglia.

Condividi :Share on Facebook4Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest17Email to someonePrint this page
0
  • Kat

    Li ho provati oggi. E direi, a dir poco STREPITOSI!
    Sono una via di mezzo fra i Digestive e i Biscotti all’avena dell’Ikea. Io invece della farina integrale ho messo farina d’avena. Insomma il risultato è ottimo.

    Grazie Sigrid! =)

  • Pingback: Guinness chocolate cake | il cavoletto di bruxelles()

  • http://Lasissa.blogspot.com La SIssa

    Fatte tali e quali ma solo con il burro di soia causa intolleranza ai latticini. Ho sperimentato anche la variante 50 gr di farina 00 + 50 gr farina integrale e così prevale il sapore dell’avena, e l’ho preferita! Con l’aggiunta dei mirtilli secchi disidratati poi…………………… Da consumatrice delle Digestive, queste sono molto migliori!
    Ciao
    Sissa

  • Pingback: Digestives del cavolo | Il Pasto Nudo()

  • il maiale ubriaco

    Lo conosco Gary Rhodes. Io vivo in inhgilterra ed ho avuto modo di mangiare alcune volte ad alcune sue presentazioni. All’inizio mi appassionava, ma poi un pó mi ha stancato questa “english cousine” raffinata, ostentata. La cucina inglese é bella quando tradizionale…ma non necessariamente mal presentata!
    I digestives sono buoni, credo si possano trovare anche in italia, io li compravo alla sma a Roma.

    Re

  • Tulip

    ehmmm…diciamo che ho fatto questa ricetta…. ma alla fine…ne ho inventata un’altra!!

    ;)

  • pimms

    l’altro giorno ho comprato i digestives con fiocchi di avena…saranno simili (ma sicuramente migliori i tuoi!)

  • Elvira

    Avec une petite crème pour accompagner, ce doit être excellent!

  • Gloricetta

    Altra ricettina da raccogliere per la mia cooky-mania pre-natalizia.
    Li proverò senza esitazione. Glò

  • www.contemori.com

    da brava ignorante quale sono… che vuol dire burro demi-sel ? (mi vergogno cme una ladra!)

  • la frattaglia

    Eh sì, proprio buonissimi.

  • danielad

    Io li avevo fatti con i pistacchi, ma senza lievito chimico che non posso mangiare ed erano friabili lo stesso.

    http://senzapanna.blogspot.com/2005/12/biscotti-digestive-con-pistacchi.html

  • nannna

    I digestive sono tra i miei biscotti preferiti.. vabbè che io amo i biscotti in generale.. Ma questi non posso non provarliiihh :)