Zenzero candito

Vabbe che il loro colorino non è proprio il massimo (fossero rimasti giallo tenue sarei più contenta) però questa è decisamente una ricetta da stampare, conservare e applicare. L’idea era di fare qualcosa che si aparentasse alle caramelle di zenzero: dei bocconcini di zenzero candito, morbidi e piccantini ma non troppo, e il risultato è proprio quello. Ve li faccio vedere così come lo sciroppo gli ha fatti dopodiché missà che passeranno nel cioccolato fondente… Munirsi comunque di una buona dosi di pazienza che ci voglioni 5 giorni per prepararli!

zenzero fresco 600g
zucchero 800g
acqua 5dl

Con un pelapatate, sbucciare lo zenzero, eliminare le parti dure e tagliare le radici a pezzetti/dadi. Coprire questi pezzetti di zenzero con del’acqua fredda e lasciarli ripoare per un’ora. Sgocciolare, sistemare lo zenzero in un pentolino, coprire con dell’acqua fredda e portare a ebolizione, lasciar cuocere per 5 minuti, scolare e ricominciare questa operazione altre 3 volte.
Portare a ebbolizione l’acqua e lo zucchero, lasciar cuocere per 5 minuti e versare questo sciroppo bollente sullo zenzero, lasciar riposare per 12 ore. Togliere lo zenzero, riportare a ebollizione lo sciroppo, far cuocere per 10 minuti e versarlo di nuovo sullo zenzero, lasciar riposare per 2 giorni.
Portare di nuovo il tutto a ebolizione, far cuocere per 5 minuti, spegnere e lasciar riposare, a coperto, per 2 giorni. Rimettere a questo punto il tutto sul fuoco, far cuocere per 5 minuti, spegnere e lasciar intiepidire. Scolare lo zenzero (ancora non so cosa farci ma ho conservato lo sciroppo che profuma tantissimo) e mettere a sgocciolare i canditi, su una grata, per 12 ore. A questo punto lo zenzero è pronto per essere messo in barattolo, passato nello zucchero o nel cioccolato…

Condividi :Share on Facebook35Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest1Email to someonePrint this page
0
  • mamminina

    L’ho preparato anch’io lo zenzero candito con una ricetta che prevede tempi molto + corti e identico risultato (almeno nel colore)…. Il sapore è eccellente (per ki ama lo zenzero!!!) Baci e tanti complimenti x il tuo blog

  • Igor Guidotti

    L’acqua che se ne ricava è un potentissimo depurativo. Da bere una tazza al mattino. Aggiusta lo stomaco e pulisce il sangue.

  • http://deleted rossanna

    Cioa Carissima Sigrid un ppuo lavorioso pero maraviglioso ti voglio chiedere una contesia ma come posso preparare delle caramelle masticabile a lo zenzero grazie e complimenti per la natura

  • rossanna

    cioa , Sigrid la mia curiosita e si e posibile sapere como si prepara una bella caramella morbida per i bimbi ti ringrazio e complimenti auguri di inizio per la apertura di un nuovo anno

  • Monica

    Ciao Sigrid,
    lo zenzero candito è eccezionale, è la quarta volta che lo preparo, piace molto ricoperto di cioccolato.
    Grazie!!!
    p.s. Lo sciroppo profumatissimo, oggi l’ho usato con le mele cotogne, una grattugiata di zenzero fresco e cannella in polvere. Sembra interessante.
    Grazie <3
    Monica

  • http://castagnamatta.blogspot.com sabina
  • http://profumincucina.blogspot.com/ Aurelia

    Ciao Sigrid,
    ero alla ricerca dello zenzero candito,per poter fare una crostata al cioccolato di Ernst Knam!
    Qua nella mia città,Prato,manco l’ombra…
    Ho trovato la tua ricetta,mi sono fidata,e l’ho fatta!
    Eccezzionale,lo zenzero è buonissimo…dolce e poco piccante!
    Devo ringraziarti di cuore,
    un abbraccio
    Aurelia

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    ciao cachi, ho appena riletto (vecchissima questa ricetta :-), e mi pare sia spiegato in modo abbastanza chiaro: per le prime tre ebollizioni si cambia l’acqua ogni volta e non c’è zucchero. Quando si passa a preparare lo sciroppo lo si fa con i 5dl di acqua e lo zucchero indicati negli ingredieti. Per passarli nel cioccolato direi che forse sarebbe il caso non tagliare lo zenzero a fettine non troppo spesso piuttosto che a pezzoni, però in fondo credo sia una questione di gusti :-)

  • cachi

    Ciao
    vorrei provare a farlo passandolo poi nel cioccolato solo che avrei bisogno di alcuni chiarimenti.
    1)quando lo metti nell’acqua x tre volte.usi sempre la stessa acqua o la cambi ogni volta?
    2)quando poi metti lo zucchero nell’acqua (è quella di prima?)quanta acqua ti serve?
    Se puoi aiutarmi grazie mille
    Ciao
    cachi

  • Marshmallow

    Buonissimi! li ho fatti e sono perfetti, proprio come li volevo!

  • Fly

    Ciao Sigrid,
    finalmente li hai provati a fare eh ? :)

  • Anonymous

    bwahahaha, il colore è normale così.

  • alemu

    uh che bello! a me lo zenzero candito è stato regalato per natale (già bello e pronto eh eh) ricoperto con lo zucchero in cristalli. devo dire che il colore è più chiaro (giallino direi) ma questo casalingo è una bella soddisfazione!

  • Anonymous

    io ho usato lo sciroppo per: meringa all’italiana, dolcificare il caffé, fare una glassa al cioccolato fondente per ricoprire una torta.
    ciao,
    Luisa

  • Tulip

    ..e pensare che ti ho detto che ultimamente posti poco!!!!

    “sei un vulcano” invece!!!

    Baciotti

  • Francesca

    ricetta laboriosa ma molto stuzzicosa;P

  • Gourmet

    :-) Lunghetti ma devono essere di un buono!!!
    ;-)