Il pranzo della domenica

No, non si tratta del campionato del mondo dell’arrosticcino con anesso concorso del più grande mangiatore! Bensì di una festicciola tenutasi alla villa thai di via nomentana, in occasione del sessantesimo compleanno dell’ascensione al trono di Bhumibol Adulyadej, re della Thailandia. Una scusa come un’altra per la comunità thai di roma di riunirsi (c’era pure qualche infiltrata che manco lo sapeva che in Thailandia ci fosse la monarchia ;-) nel cortile dell’ambasciata, in mezzo a un tripudio di curry più o meno incandescenti, involtini primavera, noodles vari e tanti ma davvero tanti spiedini…


Condividi :Share on Facebook1Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest0Email to someonePrint this page
0
  • milo

    che invidia! quanto mi piacciono i profumi thai… (ma davvero c’hanno il re, laggiù?) ;o)

  • Saffron

    mmmhhh! che peccato non lo sapevo!!
    Sarei sicuramente venuta!
    Buona Giornata!

  • miro

    buona la cucina thai

  • Gourmet

    Che meraviglia Sigrid!!!
    Che dici.. riusciamo a fare una serata thai a Roma?? :-)

  • Catherine

    Superbes images!!! Une petite française qui adore ton blog et vient régulièrement y faire une tour!!! (Hélas, je ne connais pas la langue italienne! Désolée)

  • Elisa

    Io non sapevo nemmeno che ci fosse una villa thai! e pensare che sulla nomentana, a villa mirafiori, c’ho pure studiato! :)

  • Fabien

    Bellissimo e buonissimo! A Firenze è difficile venire a conoscenza di queste feste perché comunque gli stranieri tendono a chiudersi in gruppo tra di loro (e in parte anche i fiorentini tendono a lasciarli in questo stato) per cui, a parte qualche pranzo dai peruviani alle Cascine la domenica, diventa davvero difficile documentare questo tipo di eventi, purtroppo!