Feed RSS

Archivi del mese settembre, 2006

« Post precedenti

The sticky toffee pudding project

venerdì 29 settembre 2006
The sticky toffee pudding project

Confesso che ho barato! Di solito avrei una specie di regola culinaria che vuole che si cucinano soltanto i piatti tradizionali di cui si è almeno assaggiata la v.o. Beh, ecco, questa è un eccezione alla regola. Nonostante sia in qualche modo vicina di casa, non avevo assolutamente mai sentito parlare dello sticky toffee pudding [...]

Abruzzo part two (in cui si parlava di ulisse e di lenticchie)

giovedì 28 settembre 2006
Abruzzo part two (in cui si parlava di ulisse e di lenticchie)

Avevo promesso di accennare a Santo Stefano di Sessanio, eccolo qua. Appena a cinque chilometri da Rocca Calascio, un borghetto che ha ampiamente meritato di figurare nell’elenco dei borghi piu belli d’Italia. Cerco di mettere un argine alla logorrea e vi lascio le cartoline…

A Santo Stefano ho trovato n°1 (uno) di spacciatore di prodottini [...]

Il cielo. La terra. (da qualche parte in mezzo)

mercoledì 27 settembre 2006
Il cielo. La terra. (da qualche parte in mezzo)

Torno da un lungo weekend in Abruzzo (si, lo so, se vede che siamo nullafacenti noi, ma come ci permettiamo di tornare dal weekend il martedi sera? infatti me lo chiedo anch’io). Beh, francamente mi sento un po’ come se fossi uno di quei falchetti avvistati tante volte in questi giorni, di quelli che stanno [...]

Uova!

sabato 23 settembre 2006
Uova!

Questo libro l’ho acquistato in Inghilterra durante l’estate ed è pian piano diventato un punto di riferimento ogni volta che c’era da fare un bignè o una salsa. Un libro sulle uova? Ebbene si. Perché senza uova non ci sarebbe semplicemente cucina, ovvero niente magici soufflé, niente mousse, nessuna crema, e quanti impasti e [...]

Les boulets à la liégeoise

venerdì 22 settembre 2006
Les boulets à la liégeoise

Ma guarda te come le perspettive ti si cambiano con la distanza: fino a poco fa era ben chiaro che io con i liegiesi non avessi nulla a che vedere, ridevo del loro accento contadino e avrei probabilmente anche potuto sputargli in un occhio se non fosse per le splendide loro gauffres che fanno la [...]

Carpaccio di zucchine

mercoledì 20 settembre 2006
Carpaccio di zucchine

Per assaporare le ultime bricicole dell’estate? (ma chissà perché l’ho scritto questo, io non amo l’estate, anzi sono figlia dell’autunno e sempre ben contenta quando le foglie inizianoa cadere ). Comunque sia: con le ultine zucchine (ecco già questo suona meglio) un piatto che veramente sarebbe estivo ma che non sfigura pure ora. Piu che [...]

Melanzane graziose

martedì 19 settembre 2006
Melanzane graziose

Me la sto già ridendo da sola pensando al faccino della Sami quando troverà questo post… Ecco per dirvi le coincidenze della rete: incontri persone simpaticissime che fanno cose interessantissime e che guarda caso ti rifilano pure le loro ricettine. Questa qui mi è arrivata così, per il caso piu totale (graziose dal nome della [...]

Brioche calda per weekend di pioggia

lunedì 18 settembre 2006
Brioche calda per weekend di pioggia

Non vi sto a riepilogare la situazione meteorologica del weekend, diciamo che tra un episodio del deluvio e l’altro siamo scappati fino a fiumicino, a far scoprire la spiaggia al cagnetto (beh, che c’è di strano? non aveva mai visto il mare!). Insomma, dopo un pomeriggio freddolino all’aria aperta, coccolarsi con una brioche calda mi [...]

Mousse di halva ai pistacchi

venerdì 15 settembre 2006
Mousse di halva ai pistacchi

Barbaraaaaaaaa ????????? Senti Barbara, se questa cosa che ho fatto con la halva che mi hai regalata, la chiamo mousse di halva ai pistacchi, che dici? va bene??? No, chiedo perché detto cosi sembra un pochino presuntuoso, sembra che me la debba tirare coi francesismi, solo che appunto panna montata + gelatina + crema di [...]

Tortine con manioca e mango

mercoledì 13 settembre 2006
Tortine con manioca e mango

Devo essere un po’ strana io. Mentre c’è chi impazzisce per lo shopping griffato, e cerca sempre l’ultima chicca modaiola da mettersi adosso, a me invece poche cose divertono quanto andare ad annusare verdure strane e frutti piu o meno esotici nei mercatini e negozietti etnici. Chiedere spiegazioni a venditori che l’italiano quasi quasi non [...]

« Post precedenti