Feed RSS
       

Melanzane graziose

martedì 19 settembre 2006

Me la sto già ridendo da sola pensando al faccino della Sami quando troverà questo post… Ecco per dirvi le coincidenze della rete: incontri persone simpaticissime che fanno cose interessantissime e che guarda caso ti rifilano pure le loro ricettine. Questa qui mi è arrivata così, per il caso piu totale (graziose dal nome della suocera…), provato in modo altrettanto casuale (che famo stasera? na parmigiana?? naaa…..). Semplicissime e gustosissime.

melanzane 1kg
pancetta coppata 150g
mozzarella 250g
pane grattugiato
parmigiano prattugiato
aglio 2 spichietti
prezzemolo tritato una manciata

Lavare le melanzane e tagliarle, nella lunghezza, a fette di mezzo centimetro. Sbolentare le melanzane in acqua bollente salata per qualche minuto, far scolare. Tagliare la mozzarella a dadini e le fette di melanzane, se grosse, a metà (io ho beccato delle melanzane piccoline quindi ho lasciato intere le fette). Disporre su ogni fetta di melanzana una fetta di pancetta e un dadino di mozzarella. Arrotolare il tutto e disporre i rotolini in una teglia da forno unta con un po di olio. Cospargere con un trito di aglio e prezzemolo, aggiungere un filo d’olio d’oliva, finire con del pangrattato (io ci ho messo pure un po’ di parmigiano) e passare il tutto al forno, 180° per mezz’oretta.

Categorie: tradizioni d'italia, verdure
Scritto da Sigrid martedì 19 settembre 2006

  • Andreea

    oh my god. mouth wtaering. love them. aubergines are amongst my favorites.

  • sophia

    bone!
    stasera le provo.

  • Marcîa

    magnifique!

  • alemu

    sembrano interessantissime. a quest’ora poi.. mia suocera invece ne fa involtini con quelle grigliate, una fettina di speck e provola affumicata. aromi, una passata in forno e a crudo un filo di olio extrav. semplici e senza grassi!! :)

  • giovanna

    complimenti alla suocera di Sami per la ricettina e complimenti a te per la fotografia… (questo recipiente bianco su campo rosso… non so se mi ricorda più un dente o un demi-coeur)

    come ha già detto Andreaa, la foto fa venire l’acquolina in bocca!
    ma posso essere sincera?i
    io al gusto unico della melanzana fritta non so rinunciare (anche perchè mentre friggo, ogni 6 me ne mangio una :)

  • Francesco

    Cenzina, bella ricetta, ma dalla tua stessa foto ho potuto notare che ti mancava qualcosa…forse un pò di colore. Hai preferito mettere il piatto su fondo rosso. Ebbena questo è quello che potrebbe mancare: dei minuscoli tocchettini di pomodoro. Bada bene non i “terribili pachino” onnipresenti, bendì il profumo, il sole ed il colore di un sammarzano. Ti prego non prenderlo come una critica e magari come un’idea.

  • sil

    sìssìsì, bell’idea, ne ho giusto una (melanzana) orfana in frgio, mi sa che stasera le tocca:-)

  • olminide

    In questi frangenti mi accorgo quanto sia dura essere vegetariani…
    Chiudo gli occhi e vado a scovare nella memoria le 1000 sfumature che la pancetta può regalare!

  • Gloricetta

    Io ne conosco una versione a barchetta con: pestata di lardo, aglio, basilico, prezzemolo, passata e pane grattato. Stò pensando che ho proprio un bel pezzo di lardo di colonnata…che dici lo sostituisco alla pancetta?

  • abalush

    gran consiglio, cavoletto.in effetti..me la sono ridacchiata. è la mia prima volta da postata…un onor…

  • Camille

    Ouhlala que j’aime cette photo… et encore plus ce qu’il y a dans le plat !!!

  • Sigrid

    giovanna: anch’io sono una tossica della melanzana fritta, però devo dire che qui non ho rimpianto per nulla di averle solo sbollentato, prometto!

    francesco: maaaah, non saprei :-)))) Devo dire che ciò che mi è piacciuto in questa preparazione è anche il fatto che per una volta si cucinasse delle melanzane senza il pomodoro (io le faccio seeeemmmmprrrrre col pomodoro), per cui, no, sinceramente non credo che lo aggiungerei, troppo contenta di essermene sbarazzata :-) Dai, allora giusto due dadolini lilipuzioni per il colore (che su quello hai ragione ;-)

    olminide: mi dispiace di averti indotto in tentazione. Una curiosità: ma esiste un qualche succedaneo per la pancetta?? (tempo fa ho visto da castroni dei specie di croccantini di soia al gusto di bacon ma non avrei saputo cosa pensarne…)

    sil: allora?? fatta???? commenti????

    Abalush: Grazie a te per avermi dsto la ricetta, spero non te lo sei pentita ;-)

    Camille: Salut miss Cake!! Contente de te voir dans le coin ;-))

  • artemisia

    la melanzana a fette sbollentata è una rivelazione, non ci avevo mai pensato!

    io ho riempito gli involtini con quello che avevo in casa: crema di pecorino sardo, prosciutto cotto, mezzo pomodorino per ciascuna fetta di melanzana.

    il tutto è venuto buono!

  • http://www.riescoincucina.it Alverman

    Un metodo per cucinare le melanzane che oramai consiglio a tutti e uso anche per preparare ‘grandi numeri’ è una particolare cottura al forno. Mi rende il ’sapore’ insostituibile della melanzana fritta garantendomi una maggiore (di gran lunga) leggerezza e velocità di lavorazione.
    Placca con carta da forno, pizzicotto di sale, spolverata di farina 00 (usando l’attrezzino dello zucchero a velo), spruzzata (con spruzzino o a mano) di olio e.v.o. Distribuzione (anche sormontandole leggermente) delle fette di melanzana grosse 1 cm o poco più, a seconda della lavorazione che devo fare. Forno a 190-200° finchè dorano.