Oh! Les nonnettes!! La ricetta

Sto un po’ faticando, a riambientarmi, trovare un ordine per le cose e sopratutto a rimettermi di un brutto raffreddore beccato a Parigi (e trascurato del tutto, c’erano pure cose più interessanti da fare che mettersi al letto con del tè al miele, no?). Però in un momento di lucidità ho avuto voglia di provare a fare queste nonnettes scoperte poco fa, proprio a parigi. Ho usato la ricetta base di Mercotte, con qualche piccola variante come il fatto di farle piatte, dato che è cosi che io le ho sempre viste (o piuttosto: le tre o quattro volte che le ho viste, erano piatte :-) Del resto sono davvero molto molto simili al pain d’épices, perfetti in quanto regalini golosi per natale.

farina 275g
zucchero 125g
miele 200g
acqua 200g
burro 75g
lievito per dolci 2 bustine
acqua di fiori di arancio 1 cucchiaio
cannella mezzo cucchiaino
spezie per pan di spezie 1 cucchiaino (oppure cannella, garofalo, zenzero e noce moscato macinati in proporzini uguali)
marmellata di arance

In un pentolino, far scaldare l’acqua insieme al miele, lo zucchero, il burro e l’acqua di fior d’arancio. Portare quasi a ebollizionse, spegnere e aggiungere la farina, il lievito e le spezie setacciate. Mescolare bene, con una frusta, fino a ottenere un composto omogeneo e lasciare intiepidire. Versare poi questo impasto in una teglia da muffin, riempendo ogni muffin à metà. Aggiungere sopre l’impasto un cucchiaino di marmellata (dopo cottura la ritroverete al centro dei dolcetti) e infornare a 210° per una ventina di minuti.

Le nonnettes sono migliori se consumate l’endomani, volendo si possono glassare con dello zucchero a velo diluito con pochissima acqua (per me così sarebbero risultate troppo dolce quindi mi sono astenuta).

Condividi :Share on Facebook5Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest0Email to someonePrint this page
0
  • nini

    mmm,altro che nonnette, sembrano ottime, ma cosa è successo a viviana che le soso venute amare?

  • Anonymous

    Cia Sigrid!
    Ho fatto le tue nonnettes, belle e invitanti, assaggiate ancora tiepide e ……… orrore ……. mi son venute di un amaro che non puoi capire :(
    MA PERCHé?????
    PS Sono Viviana, quella del buche chocolat orange di Natale, ricordi?

  • MacaronsAddicted

    Sigrid, grazie per la ricetta! Ho appena provato a farle e, nonostante il cucchiaino di marmellata si sia inesorabilmente e anche un poco irrispettosamente adagiato sul fondo (maledetto!), hanno proprio un bell’aspetto e non vedo l’ora di assaggiarle.. in realtà con la coinquilina Margherita abbiamo deciso di divorarne una ancora tiepida in preda ad un attacco di voracità.. il solito.. :-D
    Comunque anch’io bramo la ricetta dei Macarons, soprattutto visto che secondo me l’amica che era in viaggio a Parigi s’è bellamente scordata di prendermeli.. sigh :-(
    Cià,

    Stefano

  • rosso fragola

    ecco che cosa succede ad andare troppo di fretta !!! :-))

  • viruta

    bentornata! finalmente si cucina di nuovo ;-)

  • rosso fragola

    bentornata all’ovile!!!
    a quanto apre il lupo, o la gallinella, perde il pelo ma non il vizio, del fornello ovviamente! :-))

  • tatyval

    Elles sont magnifiques, moi j’en ai fait ici: http://tatyval71.canalblog.com/archives/2006/12/05/3315445.html
    pour la première fois et c’était excellent!!!!!!!

  • Elisa

    Anche io les nonnettes le ho sempre viste cosi’ e per mia sorella le ho comprate al cassis.

    P.S. Meglio Roma o Parigi? ;)

  • buona forchetta

    Ben tornata Cenzina! Grazie per quest’ultima ricetta, preparerò “Les nonnetter” per la mattina di Natale. Al posto della marmellata è possibile utilizzare del cioccolato?

  • henrietta

    hana, ti rispondo io ( se posso :) ) l’acqua di fiori d’arancio si trova abbastanza facilmente al reparto pasticceria del supermercato.

  • Mercotte

    Elles sont superbes tes nonnettes !! Tu me donnes envie d’en refaire, mais est ce bien raisonnable?

  • margherita

    che carine!
    ti chiedo un consiglio: io sono intollerante alla farina di grano … che alternativa suggerisci per dolci lievitati tipo questi. La farina di riso mi pare adatta solo a cose piu’ croccanti (adoro i tuoi biscottini al cardamomo, li faccio spessissimo!), forse farro?
    grazie

  • hana J.

    deve essere una cosa deliziosa, ma dove si compra “l’acqua di fior d’arancio”? si trova facilmente al supermercato? non sono preparata in questa materia…

  • veronica

    merci pour la recette bon tu es de retour sur bruxelles…

  • uovosodo

    buone le nonnettes, ma sto aspettando impaziente la ricetta dei macarons,da te te promessi qualche post fa!Quello su Sadaharu Aoki interessante…ma nn esagererà un po’ col macha?