Fritelle croccanti con cipollotti e sesamo

Ancora una prova finger food, nate a dire il vero in condizioni del tutto disastrose. Insomma, sono un po’ delicate – perché sottili – queste fritelle, per cui non scegliete, per friggerle, il momento in cui l’apposito adetto deve venire a leggere il contatore dell’acqua (vi toccherà scusarvi con imbarazzo per la puzza di fritto in cucina), il quarto d’ora di pazzia quotidiana del cane (che vuole uscire poi non vuole più uscire poi vuole uscire più insistentemente di prima), e neanche la mattina in cui aspettate il corriere che vi porta per la terza volta il pacco che non riesce a consegnarvi mai (riceverete un paio di chiamate, ogni volta penserete che è il corriere e che vi tocca abandonare il fritto per andare a firmare la ricevuta, poi in realtà non è mai lui che, sissà, quando l’aspetti il corriere non viene), o tutte e e tre le cose insieme come ho fatto io. (suppongo sia inutile precisare che metà delle frittelle è finita sull’orlo della carbonizzazione…)

farina 215g
cipollotti freschi 180g
acqua bollente 125ml
sesamo 3 cucchiai
zenzero fresco grattugiato 1 cucchiaino
aglio 1 spicchio
olio per friggere

Tritare finemente i cipolotti e l’aglio, e farli appassire, insieme allo zenzero, in una padellina con due cucchiai di olio d’oliva. Spegnere e trasferire dentro una ciotola. Aggiungere la farina, un cucchiaino di sale, un po’ di pepe e versare l’acqua fino a ottenere un’impasto sodo (semmai aggiungere un po’ di farina o un po’ di acqua per ottenere una cosistenza da pasta di pane). Formare una palle e lasciar riposare per 3 minuti. Scaldare l’olio per friggere, staccare delle noci dall’impasto, cospargerle con un po’ di sesamo e, con il palmo della mano, appiattirle su una spianatoia spolverata con della farina. Friggere 3-4 fritelle per volta, sui due lati, finché siano dorate, e farle scolare per bene su della carta da cucina. Servire tali quali all’aperitivo o accompagnate con del houmous.

Condividi :Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest1Email to someonePrint this page
0
  • Pingback: Cibo da partita | Mamma Felice

  • Francesca

    uhm fritteline golose :-P
    le preferirei senza hummus.

  • Mila

    Che belline!
    Sblaglio o non c’è lievito? Voglio provare a farle, accompagnamento houmous come suggerisci tu, ma ci mettero’ una puntina di lievito…ti faro’ sapere.