Feed RSS
       

Agnus dei…

sabato 7 aprile 2007

Stamattina, un prato dalle parti di Labico (con l’accento sulla i :-). Sembrerebbe che questo signorino tutto pezzato qui si appresti a passare la domenica (e quindi anche i giorni successivi) in ‘famiglia’. E francamente me ne rallegro :-)

Categorie: umori
Scritto da Sigrid sabato 7 aprile 2007

  • Anonymous

    Carissima. Me ne rallegro davvero anche io. Questa faccenda di mangiare i piccoli mi disturba grandemente. E lo so che la gallina … il pollo … i pesci… Vabbè buona festa e buona primavera, a te, a tutta la comunità dei tuoi lettori ed anche al signorino bianco e nero … ciao!! graziella

  • Anonymous

    Passo sul tuo blog sperando mi porti fortuna. Ho confezionato la torta ciaramicola per domani, ma la ricetta trovata su internet non mi convince del tutto. Insomma la meringa non si è solidificata a dovere. E quindi, contro qualsiasi indicazione, ho deciso che la mia ciaramicola riposerà tutta la notte in forno con la lucina accesa. E insomma, visto che tu sei tanto brava, passo di qui, perché forse mi porterai fortuna. Ahh e se poi riesci a trovare una ricetta doc. della torta ciaramicola, bhe te ne sarò grata!
    Ciao Bea

  • Anonymous

    Cavoletto sei ormai internazionale, sono arrivato qui da viamichelin che mi ha segnalato una mia anica :-)

  • viruta

    ciao, sig. anch’io quest’anno faccio pasqua senza cuccioli sulla tavola. tanti cari auguri a te e ai tuoi cari:-*

  • Lorenzo

    Un altro tenero agnellino invece farà la Pasqua in “famiglia”.. peccato che non sia la sua, bensì la mia! yum!
    E francamente me ne rallegro!!!

    Ragazzi Nei blog culinari non sono ammessi cedimenti contrari alla voracità carnivora della natura umana!

    Buona Pasqua!

  • Morrigan

    Anch’io mi rallegro del fatto che l’agnellino possa starsene in pace per fatti suoi e vivere la sua vita senza rotture di maroni da parte nostra! ^__^
    Complimenti per il blog, le ricette, le foto.
    Auguroni!
    Morrigan

  • Anonymous

    ma non eri tu quella di «crostini di polenta con la ricotta fresca, trippa, pajata e coratella (queste ultime tre cose in tempi normali non li considerei nemmeno, e invece erano praticamente divini, io non lo so come fa la signora a cucina così, davvero» ?!?
    che sciocca ipocrisia è questa? solo a pasqua l’agnellino ti fa tenerezza e ti scopri animalista?

  • Anonymous

    “Una ricettina che aveo fatto in Belgio con una delle mie carni preferite (a Roma mi risulta quasi impossibile trovare del filetto d’agnello, l’ultima volta che ho osato chiedere il macellaio m’a fatto 15 minuti di spiegazioni storiche sull’origine dell’abacchio).”

    cambiato idea sull’agnello?

  • Sigrid

    Beh, a voler essere del tutto coerenti bisognerebbe pure tirare fuori utta la lista dei piatti di carne ce stanno su questo blog (perché gli agnelli son carini e i conogli no? i maialini nemmeno? e i maiali che son brutti e antipatici? e le oche che muoiono di cirrosi?) e poi magari anche quelli col pesce (ché, un pesce è meno animale di un agnello?) e anche quelli col burro e il latte (e i poveri vitelli ai quali tolgono il latte della mamma che ci serve a noi?) ecc ecc. Quindi no, non mi pare di aver cambiato o scoperto nulla, ma ecco fra necessità (mooolto relativa, vero, che potremmo benissimo campare anche a semimi, volendo) e riti desueti e forse inutili, uno si può pure interrogare, no? (ps: e cmq la pajata è di vitello :-)

  • Anonymous

    la pajata di vitello è illegale da anni (causa restrizioni da BSE). hai sicuramente mangiato pajata d’agnello.
    la coratella invece è proprio d’agnello (o abbacchio che dir si voglia). quindi hai contribuito alla trucidazione di almeno 2 agnellini batuffolosi in vita tua. senza contare che ti sei pure scagliata “in difesa dell’ultima pajata” (sic!)
    a me sto animalismo populista da buona domenica me fa tanto ride..

  • Anonymous

    No, la pajata è proprio di vitello perchè quando l’ha mangiata c’ero anch’io… :) si. è vero, è illegale come la coca e la marijuana ma era pajata per uso personale!

  • Anonymous

    allora non ti conviene troppo dire troppo in giro il nome del ristorante. potrebbero chiuderlo in fretta ;)

  • eli

    Siete veramente anonimi…