La stramba zuppa fredda del venerdì

In realtà si tratta di un avatar della peperonata con le fragole, ovvero: ho mixato tutto e ne ho fatto una zuppa fredda, tipo gazpacho per dirla con parole chiare. Comunque, non c’è da spavenarsi, le fragole in realtà si sentono poco, anzì, ne rimane soprautto un tocco acidulato che nel complesso ci sta bene.

Gazpacho di peperone e fragola (le dosi sono per 2)

peperone rosso 1
fragole 8
pane raffermo 2 fettine
aglio mezzo spicchio (senza il germe)
aceto di lamponi (o di vino rosso) 2 cucchiai scarsi
boccioli di rosa secchi 5
olio d’oliva
sale & pepe

Far arrostre il peperone, lasciarlo intiepidire in un piatto, coprendolo con della pelicola trasparente, poi eliminare pelle e semi e tagliarlo a pezzettini. Pulire le fragole e tagliarle a pezzi. Aggiungere il pane messo in amollo e strizzato, i boccioli sbriciolati, l’aceto, l’aglio tritato e un generoso filo d’olio d’olva, poi frullare il tutto con il mixer a immersione. Se la zuppa risulta troppo densa aggiungerci un pochino di acqua, poi aggiustare di sale e di pepe. Tenere al frigorifero per un paio di ora prima di servire.

Condividi :Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest0Email to someonePrint this page
0
  • Pingback: Ruth’s watermelon gazpacho | il cavoletto di bruxelles()

  • Pingback: Gazpacho di patate alla vaniglia | il cavoletto di bruxelles()

  • http://stelladisale.blogspot.com stelladisale

    ciao sigrid, ti hanno copiato questa foto:
    http://blog.libero.it/fragolinaindue/6624158.html

  • giorgio

    …io i boccioli secchi non li ho trovati… e onestamente non avevo voglia di seccarli… ho invece preso i petali di cinque rose profumate, arancioni… e le ho frullate col resto…. risultato delicatissimo…

  • Sigrid

    Ely: già, che io non rispondo proprio maiiiiiiiiiii… (ao, scusa, ma se stavo fuori?? su…)

    Nico, franci & Daniela: le bocce di rose secche però sono piccoline eh (saranno si è no alte di 1cm), quelle mie le ho trovate all’esselunga, ma credo anche nelle buone erboristerie… (servono per fare gli infusi, non è mica potpourri :-))), cmq profumano di rosa sì (più o meno come l’acqua di rosa ma in più lieve), non sono per nulla forti, niente a che vedere col profumo concentrato (quindi metterne 5 è proprio un pizzico). Però per il resto Nico ha ragione, sia nella cucina marocchina che in quella persiana si usa la rosa per profumare, specie i dolci (a me piace da matti :-))

    VaVa: beh, se per qualche folle motivo dovessi decidere di farle, quelle 3 ore di macchina per vederti ratatouille, volentieri, organzziamo! :-) (ma, una curiosità: ando’ stai tu?)

    Federica: grazie! :-) in realà, per gli sfondi molto spesso uso grandi fogli d cartoncino colorato, per i riflessi invece basta non mettersi nella luce diretta (o un filtro polarizzatore :-), per l’angolazione invece, bisogna cercare un po’ (del tipo che di foto ne fai 50 e prima o poi ti viene qualcosa che non ti dispiace :-)

  • Anonymous

    Magari ti prendessi il disturbo di rispondere ogni tanto…
    Ely!

  • Fox

    Prima di tutto …grazie!
    la scoperta di questo blog allieta le mie noiosissime mattine lavorative!!!
    La prima ricetta che ho provato è quella del Cake salato un po’rivisitato con quello che passava il convento(asparagi peperoni e cipollotti freschi).Cmq…..perfetta! un successo…complimenti anche dai miei invitati.
    ciao a tutti i frequentatori del blog!

  • Anonymous

    In effetti la cosa che stupisce di più sono i boccioli di rosa secchi.
    Perché le fragole con i peperoni e l’aceto di lamponi credo conferiscano un sapore particoalre, un po’ più fruttato di un gaspacho con aceto balsamico. Ma i boccioli di rosa si che sono una sorpresa mediterranea moolto, mooolto meridionale…
    In città il problema è trovare dei boccioli di rosa commestibili. In effetti ogni qualvolta le ricette mediorientali, marocchine, ecc. prevedono acqua o boccioli di rosa non so mai che pesci pigliare…
    Tu le compri confezionate o hai un giardino bio cui attingere?
    Nico

  • Anonymous

    Dai non ci credo, fragole e peperoni, boccioli di rosa secchi….questa è una ricetta-trabocchetto!!!! Ci stai prendendo un po’ per i fondelli?????:-)))

  • miss piperita

    Senza dubbio, un accostamento originale i peperoni con le fragole. Mette fresco solo a vedersi.

  • Anonymous

    Ci sono anch’ioooooooooooo!!!!
    Sono tornata, dopo un obbligatoria/costosa visita dal dentista…

    Ma quante novità… l’arancinoNe al forno lo facevo già da tempo, essendo contraria ai fritti! Ma la mia versione solitamente è vegetariana. Proverò con la tua!
    Il film lo aspetto da quando vidi il trailer anch’io!!Che ne dici di incontrarci e andarci tutte insieme??
    Anche se farmi tre ore (+3 ritorno) di macchina per vedere un film non è da ragazza tanto sana di mente!!! :-)

    Proverò certamente la zuppa fredda…
    Kiss
    VaVa

    Nb. Un doppio kiss per il consiglio!!

  • Fede

    leggo il tuo blog da qualche giorno e lo trovo fantastico… sublime… Le fotografie rendono ancora di più interessante lo svolgimento della ricetta!! Brava, davvero complimenti! Approposito… come fai a fare le foto??? Improvvisi degli sfondi?… le angolature… non ci sono riflessi… BELLE! Federica

  • Anonymous

    …anche perche’ le fragole che si trovano comunemente non sanno di niente, per cui il problema di sentirla troppo non si pone :-)

    Comunque ricetta molto carina, anche se trovo un po’ inquietanti i boccioli di rosa secchi. A proposito: non metteteci quelli del pot pourri, che non sono commestibili!! :-D
    (scusa, Sigrid, oggi mi sento spiritosa per reazione a 2-3 grane che mi sono capitate tra capo e collo… chiedo venia)

    Daniela

  • Anonymous

    ma … dove si trovano i boccioli di rosa secchi? Io non li ho mai visti …
    Che bell’accostamento di colori!

    ciao
    frenci

  • Marika

    Ottima idea per un brunch!