Ostriche (davvero molto) virtuali

Avevo letta la ricetta di queste ostriche che tutto sono tranne ostriche su Finger Food di Viviana Lapertosa (guarda caso, proprio oggi ce n’è la presentazione alla Città del Gusto), ed ero terribilmente intrigata da questo bocconcino di anguria + bottarga + scaglie di mandorle tostate che dovrebbero ricordare (secondo Viviana e prima di lei secondo Davide Scabin), il sapore dell’ostrica. Quindi, come ho visto degli spicchi d’anguria al mercato, non ci ho pensato due volte, pur immaginando che quella angura li probabilmente avrebbe avuto il sapore dell’acqua, più o meno… Beh, devo dire che l’anguria era parecchio meno peggio di quanto mi aspettassi, invece, per quano fossero bellini e anche buoni i bocconcini, a me non è parsa lampante la somiglianza con il mollusco, anzì. Insomma, a parte della mia anguria di sicuro non al massimo, sta cosa sa… di anguria + bottarga + mandorle, il ché in sé non è spiacevole, ma non mi fa tornare vivissimo il ricordo di nessun altra cosa… boh? Forse… a frullare in tutto e a farne una spuma? chissà… :-)

Condividi :Share on Facebook3Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest0Email to someonePrint this page
0
  • http://www.facebook.com/profile.php?id=100003300993103 Stefania Brivio

    ho provato anch’io questa ricetta e anche a me non ha ricordato l’ostrica…
    ma forse non ho un palato addestrato a gusti così particolari..

  • http://www.facebook.com/profile.php?id=100003300993103 Stefania Brivio

    stasera l’ ho fatta anch’io l’ ostrica virtuale….non mi ricorda assolutamente un’ ostrica….mi ricorda anguria, mandorle e bottarga (che tra l’altro ho assaggiato stasera per la prima volta e non mi è piaciuta, troppo forte il gusto di pesce..)
    ma magari sono io che non ho un palato addestrato…

  • Anonymous

    ciao…ho appena coprato il suo libro…per la ricetta con anguria bottarga e mandorle attendevo la stagione delle angurie…ho pravato altre ricettine..alcuen sono venute ma nulla di eccezionale…ho pravato un tipo di pastella presente nel suo libro …oserei dire un disatro….preferisco di gran le tue proposte di finger food….dimenticavo…complimenti per anche per le foto

  • SenzaPanna

    racconta! sono curiosa :-)

  • Sigrid

    aidi79: euhm, purtroppo, non mi viene nulla in mente, magar semplicemente iniziando dai formaggi freschi e delicati, tipo caprini & co, anche la sessa mozzarella, voglio dire, indagando un po’, cercando prodotti buoni, paragonare, cucinarli, poimagaripian piano ti verranno curiosità più ardite… Di sicuro i gusti si formano nei percorsi, ma d’altronde non è mica detto che tutti debbano amare (o essere curiosi di) tutto…

    aidi79: Pat, so che a milano ci sono anche parecchie scuole di cucina (del gambero rosso non mi pare proprio), però non saprei dirti quali sono le più interessanti, converebbe chiedere a un milanese (Ce n’è mica uno/a qui nei dintorni?? :-)

    senzapanna: direi bene :-)

  • SenzaPanna

    Io oggi non potevo venire, com’è andata?

  • Anonymous

    Adesso si arriva anche a commentare la genialità di un personaggio come Scabin,senti Cavoletto poi che farai darai lezioni al Papa di tedsco?
    Ele

  • Antaress

    PS: mamma mia quanti errori in un commento solo!! Si vede che sono stanca!!!

  • Antaress

    Ostiche fritte: sono una specialità di San Francisco! Le fpassano in una pastella leggerissima (o in un’impanatura, secondo le versioni) e le friggono…Mio padre ne va matta, a me sembrano sempre troppo viscide!;P

  • Mister Kueche

    Posso usare dello yogurth per mitigare il sapore dell’aglio

  • Anonymous

    truffes de la mer…
    oreilles de vénus..

    io (forse troppo sciatto?! ;-)) me le magno con proprio una goccia di limone e una spruzzata di pepe, accompagnate da un crostino (non caldo) coperto di burro buono…

    mmmm…
    mi intrigherebbe provare a farle fritte (come gli spiedini di cozze in pastella, cambiando sapore)

    ma sostituirle… ehehhe…
    potevi provare soltanto tu!!
    (ed è un complimento, considerando che ostenda ne vanta una varietà)

  • ecoline

    però si sa che l’ostrica, quando è buona e fresca, sa un po’ di anguria!o almeno è quello che da anni sostengo con chi non vuole mangiare le ostriche!

  • alemu

    ma pensa, io l’ho preso 2 settimane fa, il libretto in questione! e non ho ancora sperimentato nulla… :(

  • Anonymous

    he he no!
    Ragazzi….l’ostrica è l’ostrica!

  • Sigrid

    enrico & chiara : io ci sarò!! :-)
    margherita: hai ragione, perquesto rpoponevo la spuma, nonostante il sopre in reaòtà potrebbe anche prescindere dalla consistenza, pure a me quel croccantino fresco, mi pare fuori luogo :-)

  • Enrico

    anche tu sigrid sarai alla presentazione del libro sul finger food?
    Io spero di esserci anche se non sono sicuro.
    Ciao

    Enrico

  • margherita

    mah, secondo me il sapore dell’ostrica e’ troppo legato all sua stranissima consistenza … l’anguria e’ criccante e sugosa, le mandorle croccanti e secche … qui manca il squishy squishy dell’ostrica mi pare!

  • Anonymous

    niente da fare, amo da morire il mio fidanzato che ama da morire i formaggi…. e se mangia formaggi molto “profumati” evito di baciarlo. Che disgrazia…
    Aidi79

  • rosa maria

    ma guarda un po'; nel medioevo, e a Roma prima di loro, ci si affannava a servire pesci che sembravano carni e carni che parevano pesci, e via illudendo e trasformando.
    per stupire, per aggirare divieti..

  • Antaress

    X Vava: mi permetto di fare da “supplente” a Sigrid: la tahina (o tahine o tahini) è una pasta di semi di sesamo che si usa molto nella cucina mediorientale (come nell’hummus di ceci etc); la trovi in un barattolino e si conserva abbastanza bene in frigo…Io la prendo all’Esselunga, ma naturalmente si trova anche nei negozi di cibi etnici!

  • eli

    Per Aidi79:
    c’è un metodo infallibile… innamorarsi perdutamente di qualcuno che i formaggi li adora; prima o poi ti contagia. Ho incominciato così, tanti anni fa; oggi mangio (quasi) tutti i formaggi – pure quelli di malga! -

  • pat

    Cavoletto, il gamebro rosso ha la scuola solo a roma o anche a milano ci sono delle iniziative? o conosci scuole all’altezza del gamebro rosso (per corsi di cucina non professionale) anche a milano?. pat

  • chiara

    Oggi sarò alla presentazione del libro..chissà se sarà in degustazione!! :)

  • Anonymous

    purtroppo non mangio l’anguria, non mangio ananas, non mangio formaggi… mi sento davvero menomata. so che per apprezzare la cucina devo imparare ad amare ogni cosa, specialmente i formaggi, ci provo eppure solo l’odore mi provoca conati di vomito… esiste un modo per educarsi a mangiare?
    Aidi79

  • vava

    Non voglio “rompere” troppo ma cos’è il tahini???
    Non ridere pensando che sono scesa dalla luna oggi!!! Sei tu la mia insegnante di cucina (ti ho eletto IO con il massimo dei voti: 1 :-) e te tocca sta croce!

  • vava

    ha ha ha….. E se ci mettessimo le Ostriche, forse non sarebbero così virtuali???

    Un bacione e un sorriso grande solo per te per la magnifica lista della Dispensa….. ma è come se mancasse qualcosa…. o sbalio???

    Baci Vava
    nb. oggi qui in provincia di BO fà un caldo da matti!!! E nella bella Roma?