- Il Cavoletto di Bruxelles - http://www.cavolettodibruxelles.it -

Lapin niçois

Posted By Sigrid On 28/08/2007 @ 08:26 In carne,conserve,fresco,insalata | 17 Comments

Sarà il caldo che mi vengono idee curiose. Mi spiego. Avevo fatto, per lavoooro, del tonno di coniglio (mai cucinato prima, provateci, è divertente – l’unica cosa è che nella conserva al posto della salvia che non si rimediava da nessuna parte ho messo il basilico, comunque per la ricetta consultate pure la Gosetti [1] che a questo punto dovrebbe stare sullo scaffale di tutti :-) e quindi me ne stavo con questi barattolini di coniglio che macerava nel frigo (e non vi dico nemmeno del congelatore pieno di strudel, della bagna cauda e della salsa verde in stand by e di quant’altro di men che meno estivo che in questi giorni ingombra il mio povero frigorifero che, fosse per lui, conterrebbe esclusivamente acqua con le bollicine e mele verdi).

Così, un giorno che non riuscivo neanche a far entrare la spesa nel frigo per quanto fosse pieno, mi son detto che sarebbe divertente (oltre che urgente) smaltire quel coniglio là dove tradizionalmente si usa il tonno sott’olio e, eccoqua che arriviamo al dunque, ho pensato alla salade niçoise. Ora, scoprire come si fa una vera insalata nizzarda temo sia una questione abbastanza simile all’inutile ricerca della vera ricetta della parmigiana di melanzane: dove ti giri giri trovi versioni simili ma diverse per cui alla fin fine ne ho fatto una versione mia, includendo ciò che amo e escludendo quel che non mi garbava. Così i fagiolini verdi che a quanto pare nella versione doc non ci stanno (ma che tutti ci mettono) me li son tenuti e le uova soda, per quanto siano indispensabilissime, le ho tolte. Per il resto, notare che fra peperoni, acciughe e aglio, i sapori della salade niçoise in realtà sono abbastanza vicini a quelli che si usano anche nel piemonte (da dove arriva il tonno di coniglio), per cui in fin dei conti non è neanche tanto eretica questa ricetta :-)

Il tonno di coniglio nell’insalata nizzarda

tonno di coniglio fait maison (o tonno sott’olio tout court)
insalata (ho usato spinacini freschi e rucola)
fagiolini verdi sbollentati
peperone rosso a listarelle
olive nere
acciughe (1 a persona)
e anche (se piace):
un uovo sodo a persona
pomodori a spicchietti
cipolla tagliata fine

Basta mescolare tutti gli ingredienti e condire con poco sale, pepe e un filo di olio d’oliva :-)

Condividi :0 [2]10 [3]0 [4]
0 [5]

Article printed from Il Cavoletto di Bruxelles: http://www.cavolettodibruxelles.it

URL to article: http://www.cavolettodibruxelles.it/2007/08/lapin-nicois

URLs in this post:

[1] Gosetti: http://www.internetbookshop.it/ser/serdsp.asp?isbn=889002190X

[2] 0: http://www.facebook.com/sharer.php?u=http://www.cavolettodibruxelles.it/2007/08/lapin-nicois

[3] 0: https://plus.google.com/share?url=http://www.cavolettodibruxelles.it/2007/08/lapin-nicois

[4] : mailto:?Subject=Lapin niçois&Body=%20http://www.cavolettodibruxelles.it/2007/08/lapin-nicois

[5] 0 : #