Zucca in saor

zucca_saor_ssl.jpg

Potete anche smetterla subito di pensare che dato le recente ammonizioni io mi sia pentita e abbia fatto un piccolo U-turn con tanto di ricetta del territorio corredata di sapientissime informazioni riguardando i miei eccellentissimi ingredienti. Intanto questa zucca arriva dal mercato sotto casa, quindi la probabilità – boh? – che sia laziale c’è tutta (dalle parti della garbatella su alcune cose tendono a essere un pochino integristi – mai che ci abbia visto un qualche ortaggio che non sarebbe in grado di crescere fuori da un raggio di 50km dalla città :-), ma nel contempo non è che sentono l’urgenza di dirti cos’è che viene da dove, e visto alcune recenti e inquietanti letture non so se devo rallegrarmi o temere il peggio (vabbe su è na zucca, che sarà mai? hum…).


In realtà mi stavo semplicemente chiedendo cos’altro potevo ancora fare che non avessi già cucinato con la zucca (vero, ci sono sempre gli gnocchi che dopo la dolorosa esperienza gastrica dell’anno scorso non ho più osato riprodurre), e qualcuno in un precedente post aveva accennato alla zucca in saor (io conoscevo solo le sarde, non si finisce mai d’imparare :-) e come spesso il bel volume dedicato alle Verdure di Slowfood editore è stato un perfetto aiuto. Visto che poi questo sarebbe un po’ il giorno internazionale della zucca, sono anche andate a raschiare i fondi del blog per tirarne fuori tutto ciò che di zuccoso si è cucinato qui nel giro di due anni e mezzo, delle volte che vi servivano ideucce per l’ora di cena… :-)

Altre ricette con la zucca?

Crème brulée di zucca e parmigiano
Crumble di zucca
Quiche con zucca e radicchio
Quiche con zucca e pancetta
Terrina di zucca ai pinoli
Crema di zucca e amaretti
Zuppa di zucca con chips di pancetta
Zuppa di zucca, curry e cocco
Zuppa di zucca con arancia e coriandolo
Lasagne con zucca e mozzarella affumicata
Cake con zucca, nocciole e cardamomo
Muffin con zucca e prugne
Crostata di zucca (pumpkin pie)

Zucca in saor (ricetta della Trattoria al Forno, Treviso)

polpa di zucca pulita 200g
cipolle 4
uvetta 50g
pinoli 50g
chiodi di garofano 2-3
foglie di alloro 2
aceto di vino bianco
olio d’oliva extravergine
sale & pepe

Tagliare la zucca a cubetti o fettine piuttosto spesse e cuocere al vapore per 15 minuti. Lasciar raffreddare. Sbucciare le cipolle, afettarle piuttosto sottilmente e farle rinvenire con un paio di cucchai di olio d’oliva. Quando saranno morbide e trasparenti, sfumare con l’aceto (in realtà io ho usato due cucchiai di aceto e due di vino bianco :-), aggiungere l’alloro e i chiodi di garofano, salare e pepare, e lasciar cuocere a fuoco basso per una ventina di minuti. Spegnere e aggiungere l’uvetta e i pinoli. Infine, mescolare la zucca cotta con il composto di cipolle, e versare il tutto in un recipiente di vetro. Aggiungere un filo do olio d’oliva, chiudere e lasciar riposare al fresco per 24 ore prima di consumare.

Stampa la ricetta
Condividi :Share on Facebook14Tweet about this on Twitter1Google+9Pin on Pinterest2Email to someonePrint this page
0
  • stefanocrazy

    amo il saor da buon veneziano, la ricetta con le sarde prevede la frigiuttura. variante con le verdura, ( fatte + verdure di stagione prima ) con grigliattura. oggi per cenone di san silvesrto pensavo alla zucca, per facilitare la ricetta e insaporire il tutto prima forno e dopo scottata alla griglia. NB: possibile frigittura come originale, ma piu’ pesante.

  • paola

    cavoletto!!!stavo giusto per iscrivermi ad un mini-corso di cucina sulla zucca, ma dopo avervi letti penso che non ce ne sarà bisogno!!!
    grazie!

  • Pingback: E voi? Di che zucca siete oggi? | il cavoletto di bruxelles

  • http://caravanpetrol.splinder.com/ Mennekenpis

    Bonjour,
    Integristi c’est bien français ça:-)
    che diventa integralisti in italiano.
    Complimenti per, in ordine analfabetico:
    1. il sito, ancora provo le tue ricette, ma sono molto fantasiose,
    2. le foto, hai una mano magica
    3. il tuo italiano,che è di qualità ed è proprio difficile trovarci un errore, anche se io ce l’ho fatta :O)

  • eugenia

    sono capitata per caso ma che bello!
    Mi piacciono le ricette e le persone che scrivono! Bravi!D’ora in avanti sarò puntuale a leggervi! Eugenia

  • corrado

    ottimo

  • http://saleepepequantobasta.blogspot.com CoCo

    @Filippo
    dovresti scrivere la ricetta del tuo purè nei commenti del post sulla cena per aggiungerti, tuttavia ti ringrazio comunque per la tua “virtuale” partecipazione

  • giuseppe

    Tadaaaaaaa!!! Ho tutti gli ingredienti!!! Vi rendete conto? Per la prima volta non devo andare a supplicare quello del minimarket perche’ mi faccia entrare prima che chiuda (perche’ alle 22 il clientedemente ha appena letto una ricetta e gli manca nuovamente qualcosa). Questa volta no! E domani la faccio, tie’!

  • http://www.lemaghedellespezie.com Valentina

    Bella celebrazione della zucca nel giorno a lei dedicato!Una ricetta raffinata ed alternativa!
    Bien!
    Io celebro halloween con uno scatenato gruppo di bimbi in giro per la mia città (taranto)!!!
    Dolcetto o scherzetto?
    a voi la scelta
    ciao
    Valentina
    http://www.lemaghedellespezie.com

  • http://bretzeletcafecreme.blogspot.com/ Flo Bretzel

    Ta recette me donne un avant goût de Venise, départ demain, j’espère bien y gouter les sardines in saor!

  • http://basilicofresco.blogspot.com Angela

    Io ho una zucca lì, ferma in bella vista in cucina….e tutti continuano a dirmi “non è pronta, non è pronta” ma io voglio prepararci un risotto con zucca e amaretti. Mah….forse dovrei aprirla, tagliarla e vedere se effettivamente “non è pronta”?? ..in alternativa pulluleranno nuove forme di vita nella mia cucina…. :) ..credo…

  • http://viaggiodiluna.splinder.com Alemu

    in effetti quella delle tamerici è l’unica che ho trovato (da Eataly, grande miniera di cose strane!!)

  • robigna

    uhmm… avevo scritto un post con un link ad un sito di vendita mostarde etc, con annessa la richiesta a sigrid di farci i tortelli alla zucca per natale :-)
    ma il sistema non l’ha pubblicato.

    cmnq per le mostarde ho trovato on line il sito pedrelli punto com.

  • robigna

    ta-dà!
    http://www.pedrelli.com/it/cerca/reparto/sottoli%20e%20condimenti/q/mostarda

    non sapevo esistesse la mostarda di anguria bianca.

    mio nonno è di cremona e ho dei terribili ricordi della mostarda che ci portava a Natale… però i tortelli di zucca son la fine del mondo, quelli erano ben graditi.

    orsù Sigrid, facci i tortelli per natale! :-)

  • Filippo

    @ CoCo
    Bella iniziativa..mi aggiungo ankio “virtualmente” con il mio purè di zucca denominato “TRASU’ di Zombie” (la ricetta la trovate nei commenti precedenti)
    ciaoo :-P

  • Barbara

    @Alemu: non trovi, la mostarda mantovana delle Tamerici? La vendono solo nei negozi di cose un tantino particolari, da gourmand, per capirci. E’ molto buona, ne hanno di diversi tipi, dalla classica per i tortelli a quelle più particolari per gli abbinamenti con il lesso o i formaggi….se non le trovi magari mi informo….ciao

  • http://dayinalife.splinder.com kosta

    grande idea! ma restando alla ricetta originale delle sarde, mi chiedo come possa essere con trancetti di zucca fritta…

  • http://viaggiodiluna.splinder.com Alemu

    @barbara: ma tu trovi la mostarda senapata che serve per i tortelli? qui in piemonte credo sia introvabile!

  • Barbara

    Tortelli di zucca, ma non con la mostarda di cremona, bensì con quella “mantovana” di mele campanine……io sono vicina al Po….anche se più al Lago di Garda…ciao

  • margherita

    io per me la zucca la cuocio al forno, cosi il sapore si intensifica, mentre lessandola mi sembra che si “annacqui”.
    perdonate la sintassi …

  • http://saleepepequantobasta.blogspot.com CoCo

    Bè! noi abbiamo una cena virtuale in corso se Sigrid o chi legge si vuole unire faccia una capatina sul mio blog, siamo in tanti ma c’è posto per tutti basta portare un piatto a tema

  • eli

    Robigna: non è necessaria la vaporiera, secondo me basta una pentola ed uno scolapasta (alcune pentole a pressione sono dotate di cestello per la cucina a vapore), oppure si vendono alla Rinascente dei cestelli di bambù.

    Filippo: faccio la streghetta già troppe volte durante la mia vita quotidiana, stasera lascio spazio alle colleghe…

  • Filippo

    Eli una buona idea sarebbe una cenetta a base di zucca e poi via a fare la streghetta in qulache festa o tra amici.. no??
    io non sono un fanatico di halloween..ma ormai ce tocca..

  • Holly

    Grazie Sigrid!!!
    Proprio ieri guardavo il tuo blog per cercare una ricetta alla zucca (mia mamma mi maledirà..con tutti i libri e giornali di cucina che abbiamo)- dato che ne ho una che voglio assolutamente cucinare! Ieri ho cucinato la zuppa con il curry e il latte di cocco e oggi..mah, vedremo cosa mi attrae maggiormente – anche se, a dir la verità, del tuo blog c’è veramente poco che non mi ispiri.

    Grazie ancora per questa golosa full immersion nelle zucche!

  • robigna

    mmmh, non ho la vaporiera. Verrebbe bene ugualmente se cuocessi la zucca al forno?

    Sigrid, devi assolutamente provare a cucinare i tortelli alla zucca, quelli con la mostarda di cremona.

    sono una ricetta tradizionale della vigilia di natale. quelli che stanno sul po’ la conoscono bene :-)

  • eli

    EVVIVA il purè, le zuppe, le vellutate, i passati, le pappe e tutto quello che di buono e caldo ci coccola nelle sere d’inverno. Filippo, mannaggia a te, mi hai fatto venire voglia di starmene a casa stasera con cucchiaio e ciotola fumante…

  • mari

    Che bellezza, un sacco di ricette con la zucca. Sigrid mi pare un’ottima idea mettere un piccolo promemoria ogni tanto con un elenchetto di ricette. Gli gnocchi di zucca li ho fatti ma ogni volta mi vengono stramorbidi, una faticaccia impastarli. Qualche suggerimento? Intanto mi copio tutte queste belle ricette compresa l’ultima.
    Ciao

  • Filippo

    Certo Eli,
    quello che dici è giusto..si metto un pochino di latte caldo, del parmigiano gratuggiato, poca noce moscata e tante volte per esagerare delle sottilette..
    Per la vellutata di prima..puoi aggiungere alla purea frullata di zucca la panna, un pochino di brodo,un goccio di olio (io metto olio aromatizzato alla lavanda che ho fatto di persona) e i crostini..
    La tua versione è perfetta sia come purè sia come vellutata..
    brava!!
    ciao

  • eli

    Filippo, ma tu non metti il latte nel purè di patate? La mia mamma ne aggiungeva un po’ per far raggiungere la consistenza desiderata (ma aggiungeva anche formaggio, qualche pezzetto di mozzarella -che poi faceva l’effetto sorpresa filante-) e infine un pizzico di noce moscata.

  • Filippo

    @ Eli,
    ciao..
    quello che hai indicato te è proprio una vellutata (ovvero una specie di zuppetta..)non un purè..
    quello che intendevo io è proprio un purè( anche di patate) mangiato peccaminosamente con pezzetti di pane..
    La tua è una vera e propria ricetta.. non una variante

  • Linda

    mmmmm..che bontà! Le sarde in saor..beh praticamente vengo dalla patria delle sarde in saor, il radicchio in saor è buonissimo ma la zucca non l’ho mai provata…pare buonissima però!Proverò al più presto! Grazie Sigrid!:-)

  • manuel

    Sigrid: lo sai se si può conservare in un baratolo chiuso per qualche giorno?? Ciao…

  • eli

    Filippo: io stufo la zucca con la cipolla, poi la passo al frullatore o minipimer, la purea la rendo vellutata con latte o panna. Tengo da parte qualche cipolla e la aggiungo sulle porzioni col rosmarino o timo fresco; i crostini li soffriggo o li passo al grill (scegliete voi quanto farvi male se col burro o l’olio evo). Ipercaloricissima ;-)

  • http://www.lacucinadiadina.blogspot.com adina

    Carina la zucca in saor! Il puré di zucca, misto a patate l’ho fatto l’altro giorno, postato pure. Con sopra un velo di pane ai semini e dei fiocchi di burro gratinati. Ciao!

  • Filippo

    @ Sigrid,
    se farai il purè di zucca prova a fare quello che faccio io… ti spiego.. è un vizio che mi trascino dall’asilo..un bel piattone di purè un pizzico di fior di sale Maldon o fior di sale della Camargue e tanti pezzettini di pane, meglio una rosetta o michetta come si dice dalle mie parti..
    è una bomba ma vedessi che robaaa….
    ciao

  • http://www.lacilieginasullatorta.blogspot.com Tuki

    Dimenticavo.. Sigrid, tu non puoi abbandonare così i meravigliosi gnocchi di zucca!! io li faccio da anni e nessuno è mai stato male.. e lo ammetto, anch’io la prima volta ho prodotto sassolini arancioni che sono finiti dritti dritti nella spazzatura! dagli un’altra possibilità e gliene sarai grata :P
    Se vuoi ti spiego bene bene come li faccio, fidati!

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    mmm… filippo.. ma cosa mi hai fatto venire in mente!…. :-))

  • Filippo

    @ Robiciattola & Tutti
    Semplicissimo: 2 versioni
    1) solo di zucca (al poste delle patate utilizzi la zucca cotta al forno oppure lessata)
    2) un misto di patate e zucca (sempre o cotta al forno o lessata)
    Il procedimento per un buon purè lo conoscete tutti.. vero?

  • http://www.lacilieginasullatorta.blogspot.com Tuki

    Carina questa ricetta :)
    Adoro quei barattoli, io là dentro ci ho messo la marmellata di zucca al cardamomo!

  • http://finalmentedomenica.blogspot.com Robiciattola

    @ Filippo: dicci di questo purè!!!

    @ Sigrid: carina questa idea di mettere i link alle altre ricette dell’ingrediente principale della ricetta! Promosso e auspico la ripetizione di quest’iniziativa anche per le altre!

  • http://www.unafinestradifronte.blogspot.com lenny

    Sfiziosa e originale questa “zucca in saor”, utile per la cena di quest’oggi, ma anche per le prossime a venire. Ciao

  • Filippo

    Sigrid,
    la zucca, dopo le castagne, in questo periodo la fa da padrona..
    Questo è un bel modo per prepararla.
    DOMANDA:ma te non hai mai provato a fare il purè di zucca?? (semplicissimo e molto gustoso).
    Chissà questa sera quante zucche intagliate (quante zuppe mancate)!!!
    ciao

  • http://www.heidiepeter.splinder.com heidi

    Zucca in saor, non male come idea. Da aggiungere alla lista di piatti da provare.