- Il Cavoletto di Bruxelles - http://www.cavolettodibruxelles.it/ -

Cosa fare con il quinoa? [1. le polpette]

Posted By Sigrid On 06/11/2007 @ 11:19 In finger food,formaggio,natural food | 57 Comments

Visto la recrudescenza, almeno nella mia cucina di casa, di zuppone e cibicoccola fatti prevalentemente di verdure, semini e legumi, ho avuto voglia di ampliare un po’ la gamma dei cereali a me noti e così, proprio l’altro giorno, mi sono fatto un giro di razzia da Naturasì [1]. Fra altre cose ne ho portato il quinoa, nome che forse vi sembrerà esotico ma che i macrobiotici conoscono bene, i francesi pure (visto che la Cléa [2] nazionale ci ha pure dedicato un libretto [3]). E contrariamente al riso integrale, per dire, il quinoa non solo è sano ma è anche buono, diverso, insomma è simpatico sto quinoa.


Si tratta in realtà di un semino che appartiene alla famiglia degli spinaci (ripeto: SPINACI, non CEREALI, lo preciso che sembrerebbe che ci sia chi ci tiene…), tipico delle Ande, che presenta una spiga e dei semi simili al miglio (v. wikipedia [4]). Il quinoa sarebbe anche ricco di proteine e minerali, si presenta sotto forma di chicchi tondi molto piccoli e cuoce nel giro di 15 minuti (anzi la cottura è proprio scema: per una parte di quinoa se ne mettono due di acqua, si mette sul fuoco, si spegne dopo dieci minuti, lo si lascia riposare per 5 minuti, ed è pronto!), diventando morbido con un piccolo tocco croccante. E il bello è che col quinoa, un po’ come col riso, si può fare veramente di tutto. Zuppa, risotti, insalate, torte e cremini dolci e…. le polpette! (insomma non so se s’è capito ma io l’ho decisamente adottato! :-)

Polpette di quinoa al limone, farcite di mozzarella e alici

quinoa 150g
pane integrale secco 3 fette
mozzarella 100g
alici 5
uovo (piccolo) 1
limone mezzo, la buccia grattugiata
prezzemolo tritato due cucchiai
latte
pangrattato
olio per friggere

Versare il quinoa in un pentolino insieme a 300g di acqua fredda e poco sale, mettere sul fuoco e lasciar cuocere a fuoco medio per 10 minuti. Spegnere e lasciar riposare per 5 minuti (quando è cotto si vede il germe bianco all’interno). Lasciar intiepidire. Nel mentre eliminare la crosta del pane e bagnarlo con un po’ di latte, lasciar riposare per qualche minuto, strizzare e aggiungere al quinoa. Aggiungere anche l’uovo, il prezzemolo, la buccia di limone, sale, pepe e una punta di peperoncino. Amalgamare il tutto e aggiungere semmai un po’ di farina o di pangrattato in modo da rendere il composto piuttosto sodo (non troppo ma non deve neanche essere molliccioso). Tagliare la mozzarella a dadini e la acciughe a pezzetti. Prendere una noce di composto al quinoa per volta, farcirlo con un dadino di mozzarella e un pezzetto di acciuga, chiudere e passare la polpetta nel pangrattato. Procedere nello stesso modo fino a esaurimento degli ingredienti. Scaldare l’olio e friggere le polpette per pochi minuti, poi scolarle su della carta da cucina. Servire subito.

Condividi :0 [5]00 [6]74 [7]
0 [8]

Article printed from Il Cavoletto di Bruxelles: http://www.cavolettodibruxelles.it/

URL to article: http://www.cavolettodibruxelles.it/2007/11/cosa-fare-con-il-quinoa-1-le-polpette

URLs in this post:

[1] Naturasì: http://www.naturasi.it/

[2] Cléa: http://clairejapon.canalblog.com/

[3] libretto: http://www.amazon.fr/Quinoa-Clea/dp/284221174X/ref=pd_bbs_sr_1/402-4210040-8039316?ie=UTF8&s=books&qid=1194340318&sr=8-1

[4] wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Quinoa

[5] 0: http://www.facebook.com/sharer.php?u=http://www.cavolettodibruxelles.it/2007/11/cosa-fare-con-il-quinoa-1-le-polpette

[6] 0: https://plus.google.com/share?url=http://www.cavolettodibruxelles.it/2007/11/cosa-fare-con-il-quinoa-1-le-polpette

[7] : mailto:?Subject=Cosa fare con il quinoa? [1. le polpette]&Body=%20http://www.cavolettodibruxelles.it/2007/11/cosa-fare-con-il-quinoa-1-le-polpette

[8] 0 : #