Feed RSS
       

Dall’isola al grande fornello

giovedì 22 novembre 2007

maple_scones_ssl.jpg

Oggi una ricettina un pochino particolare. Per due motivi. Il primo è che qui in casa tempo fa qualcuno s’era intrippato sullo sciroppo d’acero. Ora lo sciroppo d’acero è una cosa che non tengo in dispensa da tempo, che non uso mai, anzi devo dire che il sapore di quello canadese che avevo preso da castroni nemmeno mi faceva impazzire, lo trovavo un po’ troppo amarognolo e, dopo un esperimento con dei cookies – che però erano buoni :-) – non l’ho più usato. Poi l’ho ricomprato, appunto a forza di sentir ripetere di sto sciroppo d’acero tutti i giorni (avete presente cos’è una mantra? ecco…), stavolta era biologico, made in Italy, e parecchio più interessante, meno spigoloso, più piacevole insomma. Solo che dello sciroppo d’acero si vede che in fin dei conti piaceva soltanto l’idea, o magari il nome, e così la bottiglietta è rimasta lì intatta per un bel po’ di tempo. Fino a ieri.

L’altro motivo per il quale la ricetta è un po’ particolare, è che mentre postavo questo post non ero da sola… C’erano con me, qui a casa proprio, Monica e Sergio, rispettivamente regista e autore per Raisat Gambero Rosso channel. Sembrerebbe che qualcuno potrebbe trovare interessante di vedere come e dove e quando nasconi i post, insomma volevano vedere cosa succede oltre lo schermo del computer. E quindi mentre pigiavo il bottoncino ‘pubblica, c’erano qui qualche paio di occhi e una telecamerina… In realtà non so bene cosa ci possa essere d’interessante nel vedere quel che faccio o non faccio a casa (stiamo proprio messi bene, la settimana scorsa ero all’isola degli sfigati e appena rientrata mi ritrovo al grande fornello), sempr’è, è stato un momento simpatico e magari veramente siete curiosi della rana che tengo sulla scrivania e del mio kitchen aid rosso papavero, chissà? :-P
Il risultato di tutto ciò lo potrete vedere nel Bollito Misto di giovedi prossimo, poi, se volete fatemi sapere :-) (già m’immagino, le delusioni, l’orrore… :-).

Altre ricette di scones

Scones à l’uvetta
Scones salati al parmigiano

Scones con noci e sciroppo d’acero

farina 260g
burro 160g
farina integrale 80g
fiocchi di avena 35g
noci 70g
latte 4 cucchiai
sciroppo d’acero 4 cucchiai
lievito per dolci un cucchiaio abbondante
zucchero un cucchiaio abbondante
sale mezzo cucchiaino
+ 1 uovo

Mescolare le farine con il lievito, lo zucchero e il sale. Aggiungere il burro a fiocchetti e sbriciolare con la punta delle dita fino a quando tutto il burro sarà stato assorbito dai componenti secchi, in modo da ottenere un insieme di grumi molto piccoli. Sul lato mescolare il latte con lo sciroppo d’acero e versare sul composto secco. Aggiungere le noci grossolanamente tritate, mescolare con un cucchiaio poi impastare verlocemente e formare una palla. Stendere l’impasto a 3cm di spessore, ritagliare degli scones di 5cm di diametro (con un tagliapasta), e disporli su una teglia da forno rivestita con carta da forno, lasciando solo pochi mm fra uno scone e l’altro. Spenellare con dell’uovo sbattuto e infornare a 200° per una ventina di minuti o finché saranno leggermente dorati. Sfornare, staccare gli scones et lasciarli intiepidire su una griglia prima di servire, a colazione o col tè, eventualmente con dei fiochetti di burro o con della marmellata.

Stampa la ricetta

Categorie: anglo-sassone, brunch & picnic, colazione, tea time
Scritto da Sigrid giovedì 22 novembre 2007

  • http://www.ilpranzodibabette.com/ Kja

    La farina integrale non li rende un pochino stopposi?
    La foto mi comunica un po’ questa sensazione, ma magari e` che sono condizionata dalle esperienze infelici con la farina integrale nei dolci.

  • http://www.antaress.splinder.com Antaress

    Non vedo l’ora di vedere il video…magari potresti postarlo?

  • Chiara

    sìììììì! ti pregooo.. postalo! Io vivo in Spagna e son curiosa come una scimmia quindi certo che voglio vedere il tuo Kitchen aid rosso papavero e la ranetta sulla scrivania!! e dubito fortemente di poterne rimaner delusa, anzi!!

    baci :)
    Chiara

  • Giu

    @chiara Consiglio vivamente l’acquisto preventivo di catene per l’auto, pala da neve per il vialetto, fresa (anche usata) sempre per la neve, se il vialetto e’ mooolto lungo, racchette, saloppa impermeabile, crema solare, crema norvegese per le mani, buttijoni i vino cotto, skypass, kit decorazione puppazzi di neve, sale grosso industriale, salviette umidificate per lavarsi, ed una scorta alimentare per almeno 3 settimane. Che’ se la tipa mette in linea un video dove e’ lei la protagonista, il film The day after tomorrow in confronto sembrera’ la settimana bianca ai tempi del liceo.
    Campa cavallo…
    Giu

  • elisabetta

    ciao sigrid, mi piacerebbe vedere il programma ma sulla guida tv di sky non trovo bollito misto in programmazione per giovedì 29, sai a che ora è?

  • http://www.lemaghedellespezie.com Valentina

    ti vedrò sicuramente sul mio canale preferito.Comunque si da il caso che il mio penultimo post parlava di sciroppo d’acero….
    ciao

  • http://luvaz-tuttihannoilblog.blogspot.com Luvaz

    Beh, se avessi saputo non buttavo la bottiglia di sciroppo d’acero del vermont, origgggginale! Erano mesi e mesi che giaceva nel frigo dopo un utilizzo microscopico sulle mie pancakes. Ma la cacchio della scadenza (expiring date)mica la riuscivo a trovare sulla bottiglietta? sarà che lo sciroppo d’acero non scade mai, sempre se si tiene nel frigo dopo l’apertura?Fatto sta che ieri ho fatto i buonissimi scones con i mirtilli rossi. Avevo bisogno di cucinare qualcosa, anche se la cucina di mia madre è ancora un accampamento. Vengo al dunque:l’altro ieri un caro amico si è operato e volevo portargli qualcosa di buono e naturale e genuino, diciamo fatto in casa? non avendo a dispozione nè la bilancia (l’ho dovuto cchiedere alla vicina),nè il mixer e nè le cups per misurare ho fatto gli scones piuttosto che i biscotti al cioccolato (chocolate chip cookies)prendendo i suggerimenti dalla ricetta di….cavoletto!!!! solo che al posto dell’uvetta c’ho messo i cranberries (i mirtilli secchi)comprati negli states, il risultato era ottimo. Grazie sigrid, purtroppo non ho una foto perchè in meno di due ore ho preparato sta leccornia per portarla poi in ospedale al mio amico che alla fine ha molto apprezzato….

  • http://luvaz-tuttihannoilblog.blogspot.com Luvaz

    ah dimenticavo,si potrebbe fare la versione salata al parmigiano con le noci, o nO?

  • http://guaribileromantica.blogspot.com Francesca

    Sigrid, stessa domanda di Elisabetta…
    sulla guida di Sky non c’è l’orario della messa in onda di Bollito Misto! Vorremmo registrarlo!
    Ci sai dare indicazioni?
    baci
    Francesca

  • http://www.bunnychan.it bunny chan

    Io adoro lo sciroppo d’acero, lo metto sui French Toast la mattina, quando mi faccio una pesante colazione all’americana!!!

    Baci,
    B.

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    Salllllve, buonaseraaaaaaa. scusae l’assenza, dunque:
    @francesca & elisabetta: il bollito misto va in onda giovedi alle 21h, con poi una serie di repliche nell’arco della settimana. Detto ciò, se riesco, forseforseforse finirà anche in rete, ora vedo se riesco a rimediare :-)

    @luvaz: credo di si, anche se forse più che noci, col parmiggiano vedrei bene delle nocciole, magari poco poco di meno, un 50g tipo :-) ps: buooooni i cranberries, brava! :-)

    @kja: stopposi non erano, un po’ secchi sì – anche se non esageratamente – ma semmai perché li ho cotti il giorno prima mentre in realtà andrebbero sfornati e mangiati :-) (cmq, vero anche che con la farina integrale risultano un pochino più sabbiosi, puoi sempre farli con solo farina bianca :-)

  • alfredo

    Bollito misto va in onda su Gambero Rosso Channel il giovedì alle 22,30 e il sabato alle 20,30 (con repliche varie anche il venerdì). Il Cavoletto dal vivo è fantastaticaaaa! Da non perdere!

  • Yanuchi

    Ciao! Stupendo questo blog! Sto provando varie ricette prese da qui e sono deliziose!!! Solo ho un dubbio…nel procedimento per fare questi scones (che ho appena sfornato!!!) forse mi sbaglio io ma non hai messo dove bisogna aggiungere i fiocchi d’avena!!!
    Ora vado a portarne un po’ al mio ragazzo!!! Quelli all’uvetta (a cui avevo aggiunto gocce di cioccolato fondente visto che non bastava l’uvetta) avevano avuto un successone!!!
    Bye Bye!!!