- Il Cavoletto di Bruxelles - http://www.cavolettodibruxelles.it -

Sablés aux olives

Posted By Sigrid On 11/01/2008 @ 11:17 In biscotti,pierre hermé,tea time | 47 Comments

Intanto vi devo precisare che questo è periodo di dolci, di nuovo, semplicemente perché la povera titolare è di nuovo impegnatissima [1] a sfornare, saltare, sfumare, legare e fotografare cose tradizionali, tendenzialmente salate. Anzi, a dirla tutta, sono presa in un vortice, un accelerazione infernale dove non basta mai nulla, non finiscono mai le ricette da fare, e i passatelli devo rifarli tre volte prima che mi vengano decenti. Stancante, davvero. Vabbe ma non v’annoio con ste cose… :-) Detto ciò, di tempo per la mia cucina quotidiana, mia di mia, nun ce n’è, al massimo, dopo una lunga giornata di lavoro, se non cado mezza morta sul letto, mi capita di rilassare preparando qualche dolcetto. Come questi. Che sono dei biscotti dolci con le olive. Un’invenzione di Pierre Hermé già testata e adoratata qualche tempo fa dopo averne letto sul blog di Fanny [2] e di cui mi sono poi ricordata sfogliando Confidences sucrées [3], di Pierre Hermé et Julie Andrieu, acquisto recente al quale chiaramente non potevo assolutamente rinunciare. Però… c’è un però. Nel senso che non ho ancora capito/deciso se questo libro in fin dei conti mi piace o no.


Grosso modo, immaginate cavoletto come uno dei nani di biancaneve (vi lascio decidere quale :-), che dopo una lunga giornata di lavoro in miniera rincasa canticchiando (I-ho, I-ho…), stanca ma contenta. Sempre canticchiando prendo il libro e seguendo la ricetta faccio l’impasto. Refrigero, stendo, ritaglio, inforno, sempre ignara e tranquilla. Dopo 15 minuti sbircio nel forno. Orrore! Dannazione!! Stupore!!! Al posto dei 20 biscotti ben allineati giace… una specie di cialda, enorme, unica e raccapricciante. Insomma mi si è sciolto tutto e da vedere fa proprio pena. Ma com’è che io questi stessi biscotti li ho fatti mesi addietro ed erano venuti bene?? Torno al blog di Fanny, leggo e – cosa di cui ovviamente non mi ricordavo – Fanny l’ex stagista di Pierre Hermé himself, spiega che i biscotti vanno cotti negli stampini da muffin. Già. Solo che io non me lo ricordavo e il libro su questo piccolo particolare tace su tutti i toni. Male. Molto male. Esattamente il dettaglio che non voremmo mai scoprire nei libri di cucina, e invece qui c’è (e io ovviamente questi poveri 20 biscotti massacrati me li legherò al dito). Insomma, boh, in fin dei conti, forse il blog dell’allieva meticolosa era da preferire all’opus golosa del maestro…

Sablés aux olives noires

per una sessantina di biscotti

farina 500g
burro salato 400g
zucchero a velo 220g
olio d’oliva fruttata 150ml
olive taggiasche 140g
fecola di patate 100g
uovo 1

Far bollire l’uovo per 10 minuti finché sia sodo, lasciar raffreddare. Quando sarà freddo, toglierne il tuorlo, che sarà duro, e metterlo da parte.
Snocciolare le olive e tritarle finemente.
Nella planetaria, con il gancio, mescolare il burro morbido, l’olio di oliva, lo zucchero e il tuorlo grattugiato. Aggiungere la farina, la fecola e infine le olive tritate e impastare velocemente. Mettere l’impasto al frigorifero per almeno 2 ore (meglio una notte intera).
Stendere l’impasto a 6mm, ritagliare dei biscotti con un tagliapasta di 5,5cm di diametro, e disporre i biscotti in una teglia da muffin (meglio se silicone). Cuocere a 165° per 15-20 minuti. Lasciar intiepidire nella teglia e infine conservare in una scatola (pare che tengano fino a 6 settimane).

Condividi :0 [4]00 [5]8 [6]
0 [7]

Article printed from Il Cavoletto di Bruxelles: http://www.cavolettodibruxelles.it

URL to article: http://www.cavolettodibruxelles.it/2008/01/sables-aux-olives

URLs in this post:

[1] di nuovo impegnatissima: http://www.cavolettodibruxelles.it/2007/12/litalia-del-gambero-rosso-ze-making-off

[2] blog di Fanny: http://www.foodbeam.com/2007/11/07/comme-chez-pierre-herme-sables-aux-olives-noires/

[3] Confidences sucrées: http://www.amazon.fr/Confidences-sucr%C3%A9es-Julie-Andrieu/dp/2353260055

[4] 0: http://www.facebook.com/sharer.php?u=http://www.cavolettodibruxelles.it/2008/01/sables-aux-olives

[5] 0: https://plus.google.com/share?url=http://www.cavolettodibruxelles.it/2008/01/sables-aux-olives

[6] : mailto:?Subject=Sablés aux olives&Body=%20http://www.cavolettodibruxelles.it/2008/01/sables-aux-olives

[7] 0 : #