- Il Cavoletto di Bruxelles - http://www.cavolettodibruxelles.it -

La vichyssoise

La mitica, l’inevitabile, la favolosa. Davvero, sembrerebbe che non puoi interessarti di cucina e non averla mai fatta coltivare una insana passione per questa zuppa qui, che è una specie di monumento alla semplicità e insieme una cosa con la quale giocare, sperimentare, aggiungendo a secondo dell’umore erbette e speziette. Insomma, la vichyssoise [1] è un punto di riferimento, ed è anche, per la cronaca, uno dei primissimi ricordi gastronomici di Anthony Bourdain [2] (l’assaggiò da piccolo, mentre viaggiava in francia con i suoi, lo racconta in Kitchen Confidential [3]), nonché – in fondo, se uno ci pensa bene – la famose zuppa di Ratatouille [4] (del resto avevamo già pasticciato con un‘altra ricetta [5] tratta da quel film), solo che in teoria andrebbe servita fredda. Sì ma allora cos’è questa zuppa enigmatica? A leggerla cosi non la troverete nulla di che: è una crema di porri, cipolla e patate, servita fredda con aggiunta di latte e, ma c’è chi non la usa, panna. Io l’ho fatta per la prima volta qualche giorno fa, finalmente di ritorno a casa dopo i giri londinesi, che avevo gran bisogno di pantofole e di comfort food ed è… beh, semplicemente divina :-)

Vichyssoise (crema fredda di patate e porri)

patate 500g
porri (la parte bianca) 300g
cipolla bianca 1
burro 1 cucchiaio
latte fresco intero 2,5dl
panna fresca 100g
brodo di pollo 1l
erba cipollina tritata
noce moscata
sale & pepe

Sbucciare le patate e la cipolla. Tagliare le patate a fettine. Tritare la cipolla e affettare sottilmente i porri, e farli rinvenire in una pentola, col burro, per 5 minuti a fiamma media, senza far colorare. Quando i porri e la cipolla saranno morbidi. Aggiungere le patate e il brodo, aggiustare di sale e pepe, aggiungere un po’ di noce moscata e lasciar cuocere a fuoco medio per 30 minuti. Dopo questo tempo passare la zuppa al mixer, e lasciarla raffreddare comoletamente. Aggiungere infine il latte e la panna, passare il tutto al colino se volete una consistenza più.. eterea? (io preferisco :-P). Servire con un po’ di erba cipollina.

0 [6]