Rooooaaaaaaaarrrr! [‘Gusto]

gusto1_ssl.jpg

Ehvabbe. Avete beccato una delle settimane più pazzoidi dell’anno, ovvero quando non sono in aereo o a fare delle foto, in questi giorni, compro aggeggi fotografici e ci gioco (oppure dormo, o mi lamento che sono stanca, o rispondo in 30 minuti a 50 mail, tipo :-))). Ma di sicuro – sniff – non cucino (eh vabbe aspetto il lungo weekend per quello – però se state buoni magari domani vi posto un po’ di backstage fotografico :-)) E quindi, come ormai è usanza, vi lascio i primi scatti del nuovo giochino (che vabbe che non dovrebbe servire a ciò che ci ho fatto io ma che volete, era sera e dovevo pure mangiare :-), c’è anche un altro nuovo giochino ma magari le 50 foto di prova alla rana che tengo sulla scrivania ve le risparmio :-))

Faccio però un due in uno, cogliendo l’occasione per segnalare Gusto, non che sia poco noto o particolarmente nuovo ma piuttosto perché ho ritrovato il piacere di andarci. Fatto sta, Gusto è un po’ di tutto (pizza, brunch, aperitivo, pesce crudo, you name it…), e sinceramente, lato cibo, nel passato non mi ha particolarmente entusiasmato. Però, dopo svariati test, mi trovo proprio bene nella formula aperitivo al 28 (provate la fritturina di verdure in pastella di ceci, ottima) e pizza da Gusto (provato bottarga di tonno, zucchine e mozarella, proprio buona :-) e poi… e poi il luogo, anzi, i luoghi, per come sono pensati e arredati sono veramente fra i miei preferiti a roma, semplicemente incantevoli :-) (ps: e per gli afficionados delle tegliette e accessorini cucinieri vari, vedetevi pure il negozio di ‘Gusto, da sturbo :-)

gusto3_ssl.jpg

gusto6_ssl.jpg

gusto8_ssl.jpg

Condividi :Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest0Email to someonePrint this page
0
  • Va

    Ciao Sigrid, leggo solo oggi e con colpevole ritardo il tuo post e mi fa piacere intervenire in merito. Condivido a pieno lo osservazioni su Gusto, soprattutto per quanto riguarda la pizza e l’aperitivo, ma soprattutto la laocation. Il brunch è un gran caos e il ristorante sinceramente deludente soprattutto quando ti trovi caricato sul conto il 15% di servizio che sinceramente trovo eccessivo e tradotto in soldoni significa che più spendi per mangiare e maggiore è il ricarico. Senza considerare il fatto che dopo che ti hanno già preventivamente alleggerito del 15% a farne maggiormente le spese sono i cameriere che, a quanto mi hanno sussurrato non prendono nulla di quel 15% e il cliente è poco invogliato a lasciare un’ulteriore mancia per il servizio oltre a quella già “estorta”. La premiata ditta Gusto va a gonfie vele, ma la qualità sinceramente latita, anche nella colegata “osteria della frezza” dove tra fritti carichi d’olio, pezzi di vetro spalmati sul serrano e insalate di finocchi gamberi e agrumi dove lo chef ha scordato gli agrumi ho recentemente trascorso una serata dove alla fine non vedevo l’ora di pagare il conto e non tornare più.

  • daniela

    Buongiorno,
    era da un po’ che non visitavo il tuo sito ed ho problemi con l’antivirus, appena entro nel sito ed ogni finestra del sito che apro mi viene notificato un virus!!!come mai?

  • Naty

    Ciao Sigrid ne approfitto per scrivere per la prima volta (dopo aver letto appassionatamente tutti i tuoi post) proprio davanti alla foto di quel posto meraviglioso che è ‘Gusto! Grazie ai tuoi consigli su Roma il week-end scorso ho provato il suo fantastico brunch ed è stato davvero divertente (e ovviamente molto buono il cibo) e ho assaggiato anche la pizza di Pizzarium, divina! Grazie cavoletto

    Baci a presto

  • Sabrina

    beh, nonostante l’obbiettivo non credo che le foto siano buone. Non c’è bilanciamento del bianco e particolare attenzione. La post produzione, come dovrebbe essere, sembra non esserci ed io più che pubblicizzare questa o quella casa produttrice eticamente – e professionalmente – mi soffermerei sul fatto che la maggior parte dei fotografi “seri” copre con lo scotch nero le marche e i modelli sulle proprie macchine e che Bresson (per dirne uno) ha cambiato la storia della fotografia con una macchina ed un obbiettivo.

  • http://www.nirvanabenessere.it Nirvana

    ah ah.. siete tutti fantastici!!!
    @Filippo @GIU vi vedo proprio come fedeli accompagnatori della ns, Sigrid!!
    Ed io a lavorare..e mi perdo tutte stè cose!!!

    Bravissimi..

    Buon week end a tutti!!

  • Chantilly

    Ciao,
    ti ho “scoperto” una settimana fa. E ho avuto un tuffo al cuore :-). Sono nata anch’io in Belgio. Amo la cucina e la fotografia. Tanto vale dire che sei un concentrato delle mie passione. E tanto per farmi venire un pò di nostalgia e ciccia sui fianchi, ho cucinato la tarte au sucre E la tarte de riz! Tanti complimenti da mio marito, soprattutto per la seconda. E vero che la base ha una strana consistenza (lievito!) ma ogni tanto un tuffo nei sapori dell’infanzia fa bene.
    A presto.

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    @tutti: mi fate proprio morire!! Ha ragione Fil, sembra l’autogestione, bello, davvero, per una volta sono io che aprò il blog e trovo delle cose nuove, stupendo!! :-))) insomme, non posso che quotare cricca: ‘alla faccia dello spuntino di mezzanotte!’ :-) Grazie tutti!! :-)))

  • Filippo

    @ Sigrid..
    ormai qui sembra di essere ai tempi della scuola quando si faceva autogestione..grazie per la libertà che ci lasci :-PP

    ciaoo

    @Giù
    ti ho fatto la domanda apposta perchè mi aspettavo proprio questa risposta, che è proprio quello che pensavo ankio.

  • Cookinginrome

    La ricetta della pasta con i carciofi e’ sul mio blog Cookinginrome @eli

  • http://aufildemesrevesdamour.over-blog.com/ eleonora

    ai ragione di prendere un po di riposo..aspetiamo il tuo ritorno e passa una buona fine di settimana …scusa il mio italiano…ma come vivo in Francia…

  • http://www.fiordisale.it fiordisale

    @tutti complimenti bellissime foto e ricette. ‘mmazza mi hanno fatto venire fame!

    @giù ma sei bravissimo e il tuo pane reinterpretato è uno spettacolo

  • http://www.fiordisale.it fiordisale

    @Giù bianco, nero o un bel passito, magri uno schiachetrà?

    piesse
    arrivata adesso, scusami per il ritardo (sob)

  • capolinodalpentolino

    @patricia b.

    ..veramente sono lontanooooooo.

  • Giu

    Bene. La cucina chiude qui. Ci sentiamo domani.

    Intanto per chi se lo fosse perso:
    http://www.giuseppe.hu/080423/

    Grazie a tutti quelli che si sono cimentati :)

    Giu

  • Max

    Buona sera. ho visto delle foto del tutto originali, particolari, sicuramente a confronto le mie sono delle barzellette. Ponteggi, impianti, niente di così poetico, ma sono sicuro che se tu facessi qualche foto del genere tutto diventerebbe più magico. anche un pilastro i cemento armato!!
    Grazie
    Max

  • Giu

    @Filippo
    Beh per la seconda volta visitiamo la cucina di altri invece di quella di Sigrid, da questo bisogna partire. Ho la sensazione che la qualita’ media dei piatti sia (almeno esteticamente) molto alta, alla fine mi vergogno pure un po’ perche’ io a quel lato li non do mai tanto peso perche’ di solito il cibo non lo fotografo, e poi perche’ mi concentro soprattutto sul sapore. E’ vero che da quando leggo Sigrid e voi altri, qualche attenzione in piu’ ce la metto, ma insomma… c’e’ ancora molto da fare :)))))
    Dicevo: belle realizzazioni. Questo significa anche, che qui non si chiacchiera solamente. Parliamoci chiaro: tutti a dire quanto sono bravi in cucina ecc ecc, ma poi alla prova dei fatti non si sa mai. Persino io potrei sembrare un grande pasticcere se non postassi foto di biscotti ogni tanto. Invece con le “prove”, direi che non si puo’ sfuggire. Quindi questa comunita’ direi che si applica molto, che ha buongusto e si diverte. Magari lo potremmo chiamare “Blog anch’io”!!! :))))

    @fiordisale
    Un bel bicchiere di vino perfavore :DDD

  • patricia b.

    @Capolino: Grazie!!.-)))), non vedo l’ora che sia Agosto!!. Io li prendo sui colli Euganei, in Provincia di Padova, ma sinceramente non so le loro qualità. C’è un tipo grande, verde e viola, e ci faccio la marmellata con aroma di limone. Poi ci sono i piccoli verdi, e li faccio sciroppati, mantengono divinamente la cottura. Insomma, quest’anno ci sarà un’altra etichetta per la mia “mission figs”: “fichi di capolinodalpentolino”. Ma diamine, capolino, quanto sei lontanaaa…
    Un caro saluto Atlantico!:-))) e grazie!!
    Patricia

  • Filippo

    @ Giù
    che ne pensi fino ad ora della tua iniziativa???

  • maude

    @ tutti quelli che hanno mandato ricette e consigli: ma come siete bravi, mi sa che copierò anche le vostre idee, tutte interessanti!

  • Giu

    @Nico
    Il fatto e’ che lei l’anulare ce l’ha gia’ occupato, e il flash mignolo leggo essere ancora in fase di progettazione (dannati giapponesi).
    Giu

  • maude

    @giu, riprovo a mandarti le foto… non so se ci sia qualcosa che non va o se dipende dalla mia totale inettitudine telematica nonchè fotografica! porta pazienza, è evidente che di sigrid ce n’è una sola!!!

  • http://blog.nicasiociaccio.it/ Nico

    A mio parere pero hai sbagliato giocattolo……… avresti dovuto prendere un flash anulare, per il tuo tipo di fotografia sarebbe stato più prezioso.
    Ciaooo

  • valentina_con panna

    SLURP!!!!!!!!!

  • capolinodalpentolino

    @patricia b. (55)

    …con piacere…

    ..prima di tutto devi avere dei fichi che tengano la cottura, tipo “mission figs”.. la mia varieta’ si chiama “hardy chicago”, perche’ la pianta resiste le basse tempearture del nord degli us.. qui a washington, no probs…

    ..detto questo, prendi tre arance non trattate e le tagli a fette, togli i semi e le disponi al fondo di una pentola (la mia e’ da otto litri con un diametro di una quarantina di centimetri, in rame)… disponi poi i fichi, “in piedi”, sulle arance finche’ il fondo e’ coperto… ci versi sopra 250 grammi di zucchero e due bicchieri di vino bianco (nel mio caso lo chardonnay) … porti tutto al bollore, coperto, poi abbassi la fiamma e lasci che tutto cuocia per un’ora (dopo mezz’ora puoi togliere il coperchio).. i miei fichi non si spappolano… dopo un’ora, con un paio di pinze, disponi una fetta di arancia al fondo di un vaso di vetro da 250-300 cc e cominci a disporre i fichi.. dopo il primo strato, disponi anche una fetta d’arancia contro la parete e poi premi i fichi nel vaso finche’ il vaso e’ pieno… aggiungi una cucchiaiata di rum e poi lo riempi con lo sciroppo dei fichi… chiudi il vaso (o i vasi) e lo sterilizzi per 8-10 minuti..
    ..eccoti i fichi pronti… o quasi.. se li lasci maturare per tre mesi, i risultati sono ancora migliori… straordinari con gelato al pistacchio fatto in casa (ci aggiungo una cucchiaiata di olio d’oliva per un sapore piu’ avvolgente, hehehehehe…) o alla vaniglia, che si commenta da sola….

    ..buon appetito..
    cpd

  • http://www.fiordisale.it fiordisale

    @giù ci sei? non ricordo più cosa ti devo mandare

  • Roberta

    @Giu, io ho fatto, spero ti arrivi…
    babai…..

  • cricca

    @sigrid
    le tue foto sono favolose…ogni volta che praparo qualcosa mi cimento con la macchina fotografica, ma i risultati sono assolutamente scarsissimi…sarà forse pure per la voglia irrefrenabile di assaggiare subito e non perdere troppo tempo!!!

  • cricca

    alla faccia dello spuntino di mezzanotte…mi avete fatto venire una fame, e soprattutto una voglia di cucinare…ma se sforno qualcosa corro seri rischi di essere lapidata con i Giubiscuits da una mandria di familiari a dieta!!! sob sob

  • Giu

    @roberta io@giuseppe.hu

  • Roberta

    grazie Filippo!
    quindi l’aglio si cuoce nel sacchettino…bene bene …

  • Roberta

    giu non mi ricordo laddresse
    :-(

  • patricia b.

    @capolino: adoro i tuoi fichi :-)), quando è stagione ne faccio una quantità (ho appena finito l’ultimo vasetto). Mi daresti gentilmente la tua ricetta chardonnay e succo d’arancia? Grazie in anticipo!!
    Patricia

  • Giu

    Adesso abbiamo finalmente anche il centrotavola! :)))))))) La questione si fa seria.

    C’e’ nessuno che porta gli alcolici???

    Giu

  • Filippo

    Sorry..dimenticavo l’arrostino..
    prendete un pezzo di coppa (parte superiore della lonza), apritela a libro, preparate un trito di rosmarino, salvia, alloro (1 foglia), timo, maggiorana, pepe e un pochino di sale.
    Mettere il misto di aromi all’interno della carne, arrotolare legare il tutto con dello spago da cucina.
    Infarinare l’arrostino, rosolarlo bene in olio con pochissimo burro, dopo sfumare con poco vino bianco, una volta evaporato aggiungere un bicchiere d’acqua, coprire con un coperchio e lasciar terminare la cottura.

    Se voltete accompagnarlo con una salsina, prendete il fondo di cottura che è avanzato, rimettetelo sul fuoco con una noce di burro, un goccio di vino bianco e mezzo dado, aggiungete un cucchiaio di farina, stempeatela bene, quandò inizierà ad addensarsi troppo è pronto.

  • Filippo

    @ ciaooo
    complimenti a tutti i partecipanti dell’iniziativa di Giù..

    @Olden & Roberta e a chi può interessare..
    Allora per la bechamel…prendete un sacchettino di quelli per congelare, mettete 2 spicchi di aglio, un pizzico di origano, un pochino di olio evo, spolverare di sale e pepe.
    Chiudere il sacchettino senza lasciare dell’aria all’interno oppure mettere sottovuoto.
    Mettere un pentolino con dell’acqua, quando bolle mettere il sacchettino e far cuocere coprendo con il coperchio per 15 min.
    Intanto mettete in un altro pentolino una noce di burro, 2 cucchiai di farina, far tostare un minutino aggiungere del latte e mescolare fino ad avere una salsa omogenea e consistente. Dopodichè aggiungere l’aglio con tutto il condimento e terminare mixando.
    ciaooo
    Fil

  • http://deleted capolinodalpentolino

    @giu

    ..ti ho mandato le foto..
    ..spero arrivino tute di un pezzo.. ;-)
    grazie
    cdp

  • Roberta

    ecco si Filippo, anche io ricetta balsamella leggera all’aglio…dev’essere proprio buona

  • Roberta

    ma che bello il plumcake marmorizzato..!!!!

  • oldhen

    @fili: com’è questa bechamel leggera all’aglio? e mentre che ci sei anche l’arrostino… grazie
    @cricca: ma che bel plumchecchino…

  • Carletto

    @ Sigrid:
    Cara Sigrid, lo so che sei abituata ad avere solo commenti adoranti però se qcuno esprime un’opinione dissonante non è G(i)usto che ti alzi nottetempo per per dargli il benservito. Come dicheno aRoma: Nun pijà d’aceto! Io da Gusto ci sono ricapitato Giusto sabato, m’ha (ri)fatto questa impressione non proprio positiva e l’ho scritto. Alla fin fine il tuo “spazio” è bello perché uno passa, legge di che si parla, lascia un commento, dice la sua e ciaociao; dovrebbe essere più un patchwork di tanti colori che una bella tovaglia bianca di Fiandra, su cui il mio commento un pò stronzetto (oddio, si può dire?!) finirebbe per risaltare come una cacchina di mosca!! Peraltro sono troppo seguace dei tuoi “consigli per gli acquisti romani” (tipo Pizzarium, Liberati e Ai Siciliani, vicino Santa Costanza, che ho trovato veramente di gran qualità) per stare silente a vederti fare pubblicità ad un posto che comunque è già tanto conosciuto (sfido: sta praticamente su via del Corso!). Suvvia Sigrid! Anche se qualche volta capiterà di non condividere la scelta dei posti dove vai a cena, in fondo, siamo pur sempre tutti nati sotto il cavoletto!
    Saluti a tutti.
    P.S.
    Lucido e laccato era riferito a quello spazio Gusto che dà su Largo dei Lombardi, vicino a Recafè. Ero lucido anch’io quando l’ho detto….

  • Giu

    La pagina e’ aggiornata continuamente

    http://www.giuseppe.hu/080423/

  • Giu

    @patricia b.
    Beh quello tenevo… che ti devo dire? :)))) il fatto e’ che sotto c’era ancora il disco metallico della teglia, e ho cercato di salvarlo. Inutilmente pero’, visto che la teflonatura ha preso a venir via. Comunque aveva 10 anni ed e’ stato quindi “smaltito” senza indugio :)))) La prossima volta ci mettero’ della carta da forno, cosi’ poi riusciro’ a trasferirla senza rogne su un piatto degno della mia katana.

    Giu

  • patricia b.

    @Giu: dove le invio le foto?
    Certo che hai preso un coltello per tagliare il cheescake…. sei sempre il solito esagerato…e adorabile!!! ;-)))
    Invio un centro tavola di timo fiorito, per le altre…humm, prima le ritocco un po’…
    Patricia

  • Giu

    @robiciattola io@giuseppe.hu

    Riporto fedelmente:
    “Malafidoso e’ una parola di origine fiamminga per definire un ristoratore italiano all’estero della cui provenienza non si hanno informazioni precise, noto per essere legato alla malavita, e non dare assolutamente fiducia.”
    (Fonte: Choubrupedia)

    Giu

  • http://finalmentedomenica.blogspot.com Robiciattola

    @ Giu
    ma dove mando????

    @ tutti quelli che chiedono che vuol dire malefidoso:
    a mia libera interpretazione: malefidato!!!
    :)

  • http://velvetyscarlet.splinder.com Velvety scarlet

    Sigrid, le tue foto sono sempre splendide!

  • Anna

    Ciao a tutti!Sono stata da Gusto più volte variamente trascinata dalle circostanze, ma allo stesso tempo fiduciosa in possibili miglioramenti..Inutile dire quanto sia stata disillusa..
    Prima delusione:ero piccina,compleanno co mamma e papà..senza prenotazione era stato impossibile rimediare un dolce…(parlo di un pranzo durante la settimana non di sabato sera affollati);segue periodo di sana astinenza….Seconda delusione: esco con uno che mi piace da matti…ma che ha la sfortunata idea di portarmi là a cena..io sono onnivora ma tra piatti pretenziosi ed improbabili m’è passata la fame..(il conto l’ha pagato lui porello)…Ultima delusione: Aperitivo con amiche depresse in cerca di tristissimi figarelli del sabato sera..tant’è…falanghina calda e frittini bisunti…(oh però nn sai che bell’atmosfera eh!!!)Mi fermo qua per non annoiare.Ma si sa..a molti non interessa mangiare bene..basta l’ambient!!! Besitos

  • Giu

    @Maude La prima foto non si apre. Dovresti rimandarmela, grazie!

    Su Gusto non mi pronuncio, visto che non sapevo nemmeno che esistesse :DDD

    Giu

  • Salines

    @Lisa
    La risposta è nella pagina precedente.

  • Roberta

    @giu io voglio una fetta della tua torta di ricotta e poi quella cosina nella pirofilina..e poi…no? ah..si mangia tutto Sigrid? :-)

    Ciao Sigrid…bellissimo questo locale…mattoni a vista, legno, caldo, mobili bianchi stile old america ,bellissimo, io arrederei un po’ così la mia casa…
    strano che si riesca a trovare solo due tre cosette buone…
    e poi… voglio tutti i tuoi giochini..(teeth)

  • barbaraT

    @luisella
    concordo abbastanza con te, resta ancora un posto molto carino soprattutto esteticamente per passare la serata, non certamente economico, e dove si mangia ancora una buona pizza, si può prendere un buon aperitivo e fare un buon brunch. buona anche l’osteria dove c’è una discreta scelta di formaggi, salumi e delle buone frittate calde calde direttamente nel padellino. insomma, non mi sentirei proprio di sconsigliarlo, ma piuttosto direi di non farsi ingannare troppo dalle apparenze, è uno di quei posti dove molto spesso viene soddisfatto più l’occhio che il palato, dipende da quello che si mangia e da cosa ci si aspetta..

    non concordo invece affatto con carletto sul negozio. è vero che è carissimo, ma la scelta degli oggetti è piuttosto ricercata invece, non so come si possano definire “le solite ciarabattole”, sarà, ma io ci trovo sempre qualcosa di sfizioso e di insolito, e credimi in quanto a ciarabattole ne ho una ben vasta collezione… il quasi-marito praticamente ormai si rifiuta di andare a cena da ‘gusto solo xché ormai teme la famigerata tappa obbligata all’emporio, con gravi danni economici e -come minimo- una busta di cianfrusaglie che, puntualmente, non saprò dove andare a sistemare, cogliendo l’occasione x l’ennesima lamentela sulla casa troppo piccola e sulla necessità di una nuova e più grande..

  • barbaraT

    @sigrid
    scusa, sono abbastanza scollegata stamattina.. non ho capito bene, quindi questi scatti ‘gustosi li hai fatti con il macro ma senza flash, right?

  • eli

    @giu e @chocolat
    Voglio la ricetta della pasta coi CARCIOFIIIII!

  • maude

    @ giu, mando un paio di cose per l’aperitivo… ma ho dimenticato la descrizione! la aggiungo qui: i rapanelli in agrodolce e una frolla con broccoli e noci, a più tardi!

  • http://alteforchette.blogspot.com Nadia

    Come ogni giorno anche stamattina passo di qui per la mia solita ispirazione culinaria, ma niente ricetta cavolosa…Va bè mi accontento (si fa per dire) dell’ispirazione che le tue magnifiche foto mi lasciano!
    A presto,
    Nadia – Alte Forchette -

  • http://lecuriositagolose.it Elisa

    Avevo letto una recensione su Aroma, tanto tempo fa e, incuriosita, da Gusto ci sono andata (anche se poi non ho avuto tempo di parlarne sul blog), soprattutto per il pesce crudo. Il posto mi era piaciuto come architettura e come cibo, ma aveva aperto da poco. Chissa’ se avro’ tempo di tornarci durante una delle mie “discese” a Roma per testarne la coerenza con lo spirito iniziale. Non so, ma sento di fidarmi di Luisella, il cui parere sembra dato con cognizione di causa e non per sterile polemica.

    P.S. Sigrid che significa “malafidoso”? :)

  • paola

    Abito a Roma ma mai stata da Gusto, ancora no e si che amo il brunch!!

    Ma un negozietto carino con utensili da cucina a Roma, oltre a quello di Gusto, dove lo trovo???

  • Giu

    Bene, eccovi la prima “dose” di succulenze
    http://www.giuseppe.hu/080423/

    Giu

  • Filippo

    @ Giù
    it’s all OK..

  • Luisella

    Malafidoso?
    Non so cosa voglia dire ma non suona amichevole :-)
    Io trovo ‘Gusto un posto abbastanza stanco perché gli uomini e le donne che ne hanno costruito il successo, dalle cucine alla sala, sono in larga parte andate via.
    Bello a vedersi – e quella è l’impronta di Alessandra, fondatrice e proprietaria di un pezzo di ‘Gusto – ma anche il palato vuole la sua parte e lì mi sembra che ci siamo meno, che ci sia grande discontinuità.
    Anch’io ci vado spesso con una mia amica ma in quel caso è il piacere della compagnia e non certo il cibo che rendono il locale gradevole.
    Tutto qui. E’ malafidoso? Mi spiace, forse la sintesi ha tratto in inganno :-))

  • Giu

    @tutti
    Vorrei ricordare a tutti quelli che magari avevano voglia ma se ne sono dimenticati, che oggi il blog lo facciamo NOI. Quindi chi vuole puo’ mandarmi una foto di un piatto con un titolo o una descrizione. Nel pomeriggio li mettiamo su, a mo’ di cena per la fiamminga volante (cena assolutamente light quindi).
    Su su… aspetto.
    Giu

  • http://www.nirvanabenessere.it Nirvana

    Buona giornata Sigrid!
    E’ bello vedere pezzi di vita di altri posti tramite i tuoi occhi..
    Grazie

  • http://www.fiordisale.it fiordisale

    @sigrid le tue foto hanno una curiosa caratteristica: riescono sempre a sorprendere; e proprio quando si era convinti che avessi acquisito un certo livello, arrivano altri post a smentire questa convinzione, dimostrando quanta passione ci metti, perchè ci sono foto in cui c’è così tanto di te da renderle ancora più belle.

  • http://finalmentedomenica.blogspot.com Robiciattola

    sono stata a fare l’aperitivo lì settimana fa e si, carino… i mobili tutti bianchi belli…
    ma è un posto un troppo fighettino per i miei “gusti”!
    O meglio, la gente che lo frequenta, in genere, mi sembra che ci vada per il solo fatto di dire che è stata da Gusto.

    comunque l’ape era buono, tanto che ho bissato clamorosamente, oltre il dovuto, cioè gli 8 euro che ti danno il beveraggio e qualche piattino di finger.

  • werfen

    cara Sigrid, passa la Pontina, il vero Gusto è a Latina (con la carne di coccodrillo, chissà che belle ricettine ti verrebbero in mente!!!!)

  • Lisa

    Posso saperla anche io la risposta che hai dato a Salines sul bimby???? Thanks

  • Gianduja

    Buongiorno a tutti!
    sono una nuova “inquilina”, Torinese e ignara di ciò che accade nei locali di Gusto ;-)
    Tantissimi conplimenti alla padrona di casa per le meravigliose foto e per le gustosissime ricette che proponi!
    Buona giornata
    Sara/Gianduja

  • http://quelfottutobianconiglio.blogspot.com fra

    Ciao Sigrid! Che bei giochini che ti sei comprata!!!A me hanno appena regalato per il compleanno la nuova EOS digitale e ora sono qui tutta contenta che smanetto come una deficiente fotografando anche i peli del gatto; unica nota dolente è che ho scoperto che non è compatibile con il Tamron 300 della mia vecchia Canon
    :( …ma appena posso rimedierò sicuramente
    Baci
    FRa

  • eli

    La bellezza è negli occhi di chi guarda, in questo caso di chi fotografa.
    @alice: mi hai rubato le parole.
    @sigrid, le tue foto mi hanno fatto venir voglia di dare una svolta in casa alla nuova sala da pranzo :-O.
    Alle acidelle: perchè non provare ad esprimere un dissenso con gentilezza? Credo sarebbe ascoltato/letto con maggior rispetto.

  • mari

    Le tue foto rendono benissimo lo spirito di Gusto. Lo conosco da sempre e li frequento tutti e tre. L’ultimo, in ordine di tempo:Gusto pesce ha delle cose che non sono niente male. Di che giochini parli cara Sigrid? A proposito, ho visto Roberto Liberati e abbiamo parlato delle tue foto (la sua l’ho usata come poster perchè la trovo fantastica). Allora, vado alla sezione fotografie del forum o mi rispondi qua? Aspetto curiosissima.

  • http://www.gustoshop.eu/gustoshop/ns.asp Marilì

    Dimenticavo… un bacio a tutti i cavolettiani mattinieri !!!

  • http://www.gustoshop.eu/gustoshop/ns.asp Marilì

    Anche io sono andata diverse volte e l’atmosfera è decisamente affascinante, mentre l’arredamento è originale, non il solito minimalismo post moderno che ora ha anche decisamente stancato. Lo slalom è d’obbligo, anche per non lasciarci qualche penna e uscire scontenta (mi è successo una volta)… Comunque divertente. Invece riguardo il balocchino… qualche dettaglio in più ? (Voglio vedere le ranocchiette!!!!!!!) Have a nice day, you all !

  • oldhen

    Sigrid, mi piaci!

  • http://www.magnoliaweddingplanner.blogspot.com Silvia-Magnolia

    eh eh..alla faccia dei giochini. Magari riuscissi a concedermi dei giochini così belli! Apparte che non saprei neanche da dove iniziare ad usarli però mi piacerebbe ugualmente averli :-P . Però almeno una foto della rana la potevi postare giusto per spiazzare un po’ la folla!!
    Ti capisco per la settimana di fuoco anche io non sto messa per niente meglio..bah arriveranno i tempi di gloria..su su!
    Complimenti per le foto!
    Silvia

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    @luiselle & carletto: vabbe se per me questa è la settimana dell’incanto (o piuttosto dello strabilimaneto, ma ci credo, con quel che dormo :-), per altri sarà mica quella dell’acidità?! A parte che ho premesso che erano anni che da gusto non c’andavo più, non vedo perché non si possa poi riconoscere che slalommando fra le proposte e scegliendo due-tre cose solo quelle uno non ne possa uscire anche felicemente? Anyway, ‘freddo e laccato’ un posto fatto di mattoni e legni vecchi e ‘solite ciarabattole’ per cose che altrove non trovi (io faccio la collezionista di ciotolame per secondo mestiere, se m’entusiasmo ci sarà pure un motivo :-P), lo trovo un filo malafidoso eco :-) Buona giornata!! :-)

  • http://www.ecogiochi.it oste

    complimenti per le foto, sono davvero… calde!

    http://www.ecogiochi.it

  • Carletto

    Gusto a Piazza Imperatore? Ambienti freddi e laccati, cucina senza slanci, carissimo (per quello che offre), nel negozio le solite ciarabattole a prezzi, quelli sì, da sturbo: una delusione! Piuttosto dico ‘GuAsto e concordo con la Luisella. Beati voi che ancora ci prendete Gusto per così poco … …se poi è la settimana dell’incanto, mbè, allora è bellissimo!

  • Salines

    Grazie per le risposte sul bimby. Ci penserò.

  • http://acidesulfurique.wordpress.com/ Alice

    guardare le tue foto è come essere catapultati in un atmosfera ideale. potessi viverci dentro, sarei felice.

  • http://unmondodibene.blogspot.com la francese

    ahperò! ti balocchi con poco?!
    dai dai vogliamo vedere cosa riescono a fare insieme!
    ciaooo

  • luisella

    beh, dovevi sentirti proprio sola per scrivere questo peana su ‘Gusto :-)

  • Giulio

    ma che foto…ma sei veramente spaziale…ma cosa c’è dentro il nuovo giochino? Elliott Erwitt miniaturizzato?

  • capolinodalpentolino

    ..io lo so… ..non cucini adesso perche’ ti stai preparando per fare le mie melanzane…hehehehehe…
    :DDD

  • Laura, gemellina stellare

    Ero quì a leggere e mi spunta il post della tarda serata. E allora mi decido e oggi ti scrivo.
    Ciao Sigrid, ieri tu a Milano e io a Roma…Mi è sembrato così strano!!! Io al Salone del Mobile avevo già dato… mi sono sciroppata l’anteprima, mercoledì, e poi sono partita. Ti leggo spesso, e da quando mi ritrovo forzatamente a vivere a Roma, cucino più spesso, perchè mi rilassa. Grazie per gli innumerevoli spunti e per le ricette scrupolose, che ti fanno fare sempre bella figura!! Un abbraccio… e una carezza a Olive.

  • http://lefrancbuveur.blogspot.com lefrancbuveur

    ciao!

  • maude

    Ciao, Sigrid, che orario insolito per il primo post della giornata! Aspettiamo pazientemente che tu ritorni ai ritmi soliti e alle tue squisite ricette…