Ventiquattrore

24apr9_ssl.jpg

E anche oggi, no ricetta (vabbe su ce ne sarano 700 in archivio, e ditemi un poco quante di quelle non avete ancora fatte? Ecco, tornerò con una ricetta quando avrete finito di contare! – scherzoooo :-) Vabbuo’, a parte qualche considerazione inutile tipo ‘ma io qua divento scema’, ‘ma non è che poi in fin dei conti uno quando fa foto cerca negli altri l’espressione di ciò che sente lui stesso?’ (cfr qui sopra :-) e ‘e meno dormo e meno sono stanca’, due immaginette della giornata di ieri, iniziata alle 4h e finita verso mezzanotte.

24apr10_ssl.jpg

E iniziata con le solite alitalieries, poi con 6 piatti (da fotografare, non da mangiare, ma che vi siete immaginati? :-), fra cui lo strepitoso tiramisu di qui sopra (la macchia gialla fuori dalla finestra sarebbe la Scala :-), qualcosa come 800 scatti fra piatti, sala, cucina, chef ecc e infine un pranzetto sola soletta (in pratica, io in tete a tete con i miei obiettivi, penoso proprio :-) in cui ho mangiato, fra altre coccole (il termine mi pare più che approppriato), delle capesante alla plancha con una salsa di arachidi soprendente (io non amo gli arachidi, proprio per niente, ma la salsa di arachidi di Andrea Berton, sì! Tutt’ora non me lo spiego! :-), e un risotto alla milanese (con animelle glassate) di quelli che ti lasciano perplessi dal primo all’ultimo boccone (sto ancora cercando di capire com’è che quel piatto rimane cremoso dall’inizio alla fine e non capisco, comunque, delizioso :-).

24apr7_ssl.jpg

Dopo tutto ciò, un po’ di passeggiate digestive fra tassi e aereo. Casa, doccia, scaricamenti vari e ari-tassi direzione piazza del popolo (okay, ecco, ieri era la giornata delle piazze celebri :-). E li ho trovato, beh, delle farfalle. Ma tante. E anche un certo cuoco (ci sono almeno due tre indizzi nella foto che permettono di riconoscerlo :-), comunque, più che delle foto sono stata contenta per il fatto che di essere andata a raccogliere, per la cucina, un po’ di timo e rosmarino in terrazza (tipo col flash in una mano, la canon nell’altra… :-) Tipica serata romana insomma :-)

24apr3_ssl.jpg

24apr2_ssl.jpg

24apr5_ssl.jpg

24apr1_ssl.jpg

Condividi :Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest0Email to someonePrint this page
0
  • eli

    @Giulio(runner)
    …corro… a dare uno sguardo. Thanks ;-)

  • Giulio (runner)

    @eli: Prima di tutto complimenti, fare 12.2 km a una media di 4:45 è un ottimo tempo. Beh allora io mi sono fatto l’idea che quando si è giovanissimi si può correre con quasi qualsiasi cosa ma crescendo è meglio ammortizzare un pò meglio gli urti per evitare di farsi male. Per questo, solo per questo, è fondamentale avere delle scarpe di qualità e adatte alla tua corsa. Tra le marche professionali (asics, saucony, Brooks, Mizuno, etc) quella migliore dipende molto dal tuo piede, da come ti ci senti dentro.
    Per l’alluce livido potresti aver bisogno di calze adatte, quelle di spugna a tubo non vanno bene.
    Mettendo le calze adatte che compri nei negozi di running, l’altra cosa che puoi fare è controllare come hai messo i lacci delle scarpe.
    su runnersworld punto com trovi diversi video su come allacciare le scarpe per evitare di farsi male incluso il problema che hai tu. Fammi sapere se lo trovi sotto Injury prevention.
    Se non risolvi continuerei eventualmente via email per non tediare il resto dei blogger non runners…

  • eli

    @Giulio (runner)
    anche tu ami la corsa? che bello!
    Devo però confessarti una cosa, ho corso per tanto tempo con delle adidas acquistate senza nessuna consapevolezza o pretesa, è andata benissimo! Con loro ho persino affrontato la mia prima garetta su percorso misto (asfalto, sterrato, sabbia… 12,2km in 58′). Me le hanno fregate nello spogliatoio (sarà stata Sabrina? non avevo oscurato il logo…) sono passata a delle asics (150€!!!) per me una cifra, ma le trovo un pò troppo poco “rimbalzanti”, mi sono rivolta ad un professionista, gli ho raccontato le mie esigenze e ho acquistato un paio di Saucony che già dalla prima volta mi hanno regalato un bell’alluce livido… Hai qualche consiglio da darmi?

  • http://www.fiordisale.it fiordisale

    Grazie @Filippo buonissima settimana (corta) anche a te, insomma è stato proprio il pensiero che fosse corta a darmi la forza d’alzarmi stamattina ;)

  • Chantilly

    buongiorno a tutti,
    @cdc
    grazie mille, appena riesco a recuperare gli ingredienti…. vivo in un paesino sperdutissimo…
    @donatella
    bellissima idea il web-catering! ci mettiamo daccordo sul menu o ognuno fa quello che più le garba e cosi giulio-mille-nomi (AUGURI) si ritrova con 20 pasticci di carne e 14 tiramisù?
    @sigrid
    ho fatto la torta streusel di fragole (con 1 kg di fragole): buona; la pizza con mele, taleggio, miele, salvia, …: buona. E le lasagne con asparagi: ottime, per non cuocere prima la pasta (mancanza di tempo e tanta pigrizia) ho montato le lasagne il giorno prima di cuocerle e lasciato il tutto molto liquido (ho aggiunto un pò dell’acqua dove ho cotto gli asparagi). il risultato è fantastico, la pasta è **** della ****** nel banco frigo. Grazie mille!

  • atruf

    ciao, accidenti concordo con maude ve ne siete scritte delle belle!!!
    Ci ho messo un po’ a leggere tutto… e poi insomma mica è obbligatorio leggere il blog chi non apprezza non legga..l’importante è non avvelenare la bella atomosfera che c’è…
    e scusate ma dove trovo le dritte per il pane senza impasto?
    Grazie e buon lunedì a tutti

  • Filippo

    @ Fiordisale e tutti

    buon inizio di settimana..(corta)

  • http://www.fiordisale.it fiordisale

    @giulio-zeneize-multinick (il massimo) mi sono letteralmente scompisciata dalle risate, sono accasciata sulla sedia in preda ad una ridarella che a momenti il caffè mi s’inversava tutto sulla tastiera, tra gli sguardi starlunati dei miei colleghi (e vaglielo a spiegare il motivo). Sei veramente strepitoso, spero che ci delizierai ancora, ancora e ancora (e ancora, dai!). Anzi, segnatelo come impegno di vita (vabbè… :)) basterebbe leggere un tuo messaggio al giorno per levarsi il malumore di torno ;) Dovresti farti prescrivere come cura ;)

    @io-milanese hai ragione da vendere. E questa è la cosa che m’infastidisce di più. Da donna sono strafelice (e persino orgogliosa) del successo di Sigrid (come di qualunque altra donna), a cui auguro di moltiplicare all’infinita potenza il successo che sta meritando. É avvilente che siano proprio le donne ad attaccare esempi di bravura talentuosa così lampanti e poi si perdano in sbavamenti imitatori di fronte alla passerella di veline in tivvù. Di strada in effetti ne abbiamo fatta tanta, ma ne abbiamo ancora parecchia e tutta in salita, perchè qualunque uomo ha come antagonisti (solo) altri uomini, le donne hanno contro tutti, uomini e (altre) donne (noché regole, leggi ed istituzioni), quindi i loro successi, grandi o piccoli che siano, valgono decisamente il doppio.

    @tutti buon lunedì ragazzi, come al solito leggervi è un qualcosa d’imperdibile, diciamo che mi migliora l’inizio giornata e mi fa compagnia per tutto il tempo (GRAZIE)

  • licia

    salve a tutti, sabato ho fatto anch’io il mitico pane senza impasto ( no knead bread) ho utilizzato la farina per PANE NERO della Spadoni già corredata di semini vari e ho anche aggiunto semi di papavero spolverizzati sopra…. un successone!!!!!!! davvero buono!!!!!!!!

  • maude

    @cristallina, dopo qualche aggiustamento sui tempi di cottura, dato che il mio forno è vecchiotto e scalcagnato, ieri sera mi sono tolta la soddisfazione di servire un autentico giubread ai miei ospiti che lo hanno trovato ottimo! insisti e vedrai che riuscirà bene anche a te…

  • maude

    Caspita, qui non ci si può allontanare un momento che succede di tutto! Dalla critica della ragion pura alle critiche degli invidiosi, dai matrimoni ( AUGURI, GIULIO!!! ) ai tentativi di seduzione, dalle ricette esotiche ai pani scaravoltati, dall’ironia intelligente alla più bassa meschinità… questo blog è davvero sorprendente! Sarà perciò che tanti rosicano, passando di qua, costretti loro malgrado ad ammirare le belle foto, le ricette stuzzicanti ed il tono allegro-affettuoso dei post?!?
    Personalmente mi diverto molto, provo ricette nuove, imparo e mi sento stimolata a cercare di fare sempre meglio; qui ho trovato bella gente, simpatica, disponibile, ironica, un’atmosfera calda e amichevole: se a qualcuno tutto ciò dispiace… ebbene, mi dispiace per lui!

  • Max fly

    una buona notte digitale a tutti.
    ho conosciuto una raggazza particolare, qualche giorno fa, un lavoro strano, che l’occhio m’ha catturato;
    veder la vita come un canto, un volo di gabbiano, tutto in uno scatto. Ecco qui mi sono liberato per tutti voi ho tolto l’inganno.
    un saluto strano ma con il cuore in mano a tutti voi che di pazienza mi avete dimostrato, ma ancor di più a Sigrid che del tempo mi ha dedicato.
    Maxfly

  • gabrisacher

    Ciao a tutti, accgliendo la richesta di Giu eccovi un altro utente silente che fa outing! Leggo questo blog da mesi e semplicemente lo adoro per il clima sereno che vi trovo ogni volta che lo apro (quasi tutti i giorni), per le persone che lo frequentano, per le foto bellissime e, last but not least, per le ricette che sto sfogliando e provando un po’ alla volta.
    Grazie a Sigrid e a tutti voi!

  • Giu

    Ti rendi conto vero, che io sono praticamente cresciuto col Piccolo Larousse di cui parli? Due tomi separati, copertina meta’ in similplastica e meta’ in similtessuto con scritte dorate, foto ultracentenarie e tutto, ma proprio tutto lo scibile umano al suo interno. In perfetto ordine alfabetico, ovvio.

    Assolutamente il mio libro preferito. ce l’ho da almeno 20-25 anni e ti garantisco che non riesco ad aprirlo senza perdermi a indagare almeno tre o quattro lemmi, prima di tornare a concentrarmi sul motivo per cui l’ho preso in mano…

    E pensare che i miei lo comprarono da un ragazzo che era figlio di un potente pincocavo della banca tal dei tali della nostra citta’, solo perche’ ci fu espressamente richiesto di comprar da lui almeno un tomino, per incoraggiare il baldo giovine nella sua nuova emozionante attivita’ di “rappresentante editoriale”. Non ho invece memoria di quali effettivi vantaggi sociali ci vennero dal di lui potente padre (magari semplicemente non ci fece del male, che gia’ e’ una grande cosa), come non rimembro la fine che mamma fece fare al secondo acquisto (5-600 pagine, con miniature tardo ’400, stampato a mano e rilegato in pelle di blogger, animale all’epoca assolutamente esotico e sconosciuto) scritto da un noto vaticanista, a proposito di un qualche presule.
    Bei tempi…

    Giu

  • Donatella

    @Giulio: il mio computer è un Acer, ma con tastiera olivetti. I miei dizionati preferiti sono i Larousse (provate il Piccolo Rizzoli Larousse, dizionario enciclopedico, è favoloso). Bevo acqua di preferenza Norda, è leggerissima, povera di calcio e non contiene nitriti. Ultimamente mi sono comprata un paio di scarpe della Primigi (si’, col mio piedino da fata posso calzarmi nei negozi per bambini). La mia macchina fotografica digitale è una canon, ma ho anche una favolosa vecchia Nikon F2 con rullino, nonché una minuscola pentax auto 110 con tutti i suoi obiettivi. Come pasta uso la Voiello, e la miglior passata di pomodoro che ci sia è la Passata di giornata Valfrutta, casa che fa peraltro solo ottimi proditti.

  • oldhen

    Ma sapete che vi dico? che da oggi in poi tutte ‘ste Sabbbrine, Dididi e commari ed eventuali compari, non mi tangeranno più. La cosa migliore è ignorarle tutte e così farò. Seguo il consiglio di Virgilio. Ba-baci a tutti

  • Giulio (runner)

    @cristallina:
    Ho giusto in mente di fare due pagnotte integrali con prugne e cardamomo (che vi devo dire, è il periodo dei pani aromatizzati, mi ha preso così, poi mi passa).
    Una delle due pagnotte verrà mutilata come suggerisci, vediamo se ci sarà differenza.

    @tutti: sono appena tornato dalla mia corsetta di 9km. Lo so che siete curiosissimi di sapere con cosa corro: delle fantastiche Saucony Jazz II con cui mi trovo benissimo e che raccomando. http://www.saucony.it/home.htm

  • iomilanese-laura

    @giulio(il tenero)
    salud, felicitad, dinero…y tiempo para gastarlo! A te e a lei! contenta che tu condivida la mia idea.
    @ada
    grande,grandissima segnalazione, grazzzzzzzzzzzzie.

  • Roberta

    @Ada tentatrice…ho già la metà di quei libri nella mia lista dei desideri….(l’altra metà li ho già.. :-))
    ma mi sto trattenendo, la mia libreria ikea si è incurvata dal peso e anche il bancomat ….
    sono libri bellissimi…
    @Giulio auguri anche da me!!!!!!

  • ada

    @ Giulio sposo: ma auguri, seppur in ritardo, anche da me, e di cuore! Ricordo ancora con terrore i preparativi per le nozze, buon lavoro! Ma vedo che mantieni il buonumore, tra lavoro, cucina e filosofia, complimenti!!!
    @ Io Laura: un bacio in fronte!
    @ tutti: pubblicità ;)
    Ma lo sapete che fino al 30 aprile la casa editrice Guido Tommasi fa delle promozioni mooolto allettanti sui suoi libri? Trovate tutto sul sito, http://www.guidotommasi.it/offerte/
    Forza, alla carica!!!

    Buona domenica a tutti,
    Ada

  • Giulio (iltenero)

    @iomilanese-laura: condivido completamente. Non sei arrogante, veramente non se ne può più di questi che pensano di avere la verità in tasca, salgono sul pulpito e ti spiegano cosa è giusto e cosa è sbagliato…

  • iomilanese-laura

    @a noi tutti
    due considerazioni concentrate come un dado ( no marca, ovvio). La prima di grande amarezza. Ma possibile che gli attacchi a sigrid siano tutti di donne? Ma dobbiamo ancora farne di strada e tantissima se ci attacchiamo tra noi e sempre con questi toni lividi e algidi( ehi non è pubblicità!). E il bilanciamento dei bianchi e le marche varie e… l’avviso ai naviganti! La seconda, sono arrogante e irriconoscente, lo so già( questo sì, lo so da sola) ma sono tanto ma tanto stufa che ci sia qualcuno che, senza averlo sollecitato e quindi con grande supponenza, mi prende per mano e mi dice “vieni bambina che ti spiego la vita”. Voglio farmi i cavoletti miei. Grazie. Per quello che ne resta buona domenica!

  • Cristallina

    Giu ti ho appena mandato le foto…
    La pagnotta ha le estremità mozzate perchè ho letto su qualche forum che per fare in modo che la crosta resti croccante, appena tirita fuori dal forno, bisogna tagliere le estremità così il vapore fuoriesce tramite questi “fori” e non tramite la crosta (non ho idea se sia una leggenda metropolitana o cosa, so solo che ha funzionato alla perfezione e la crosta ancora oggi era bella croccante).
    L’ho mangiato, passato a fettine in forno, con un pò d’olio evo buono e qualche pomodorino e devo dire che il gusto del pane è ottimo, certamente da rifare!!
    (nella foto della fetta e della sezione si può notare come sia caduto nella pentola ripiegato su se stesso :-(

  • Giu

    @Giulio il molle
    Te lo ricordi il tenerone del Drive In? Pippo pippo pippo pippoooooo!!!

  • Giulio (iltenero)

    @di: no, guarda che giu stava scherzando. Cosa ne pensi del banner in alto a destra? quello che cambia continuamente? perfido no?

    @sabbri: certo che dovremmo essere tutti più professionali, più etici e soprattutto più donne

    @giu: non me li inibire questi che sennò poi come me li trovo gli alias?

  • Giu

    @Di
    Meglio fare tenerezza come noi, che fare pena come te :)

    @Sigrid
    Altro che malox… le tre C bisogna dargli. Comunque la farmacia era chiusa, come al solito.

    @Giulio
    Eh, magari ho solo bisogno di un buon laboratorio fotografico… qualcuno esperto che possa dare consigli tecnici.

    A casa mi prendevano in giro perche’ toglievo le etichette dalle confezioni di sapone liquido. A saperla questa del nastro isolante, magari facevo prima. Certo le toglievo perche’ mi paiceva di piu’ il lavandino col flacone tutto bianco,che non la faccia di qualche casalinga norvegese.
    Detto tra noi, io sta’ gente qua, la farei andare in giro scalza e col saio. Altro che “no logo”. A predicare siamo tutti bravi, fino al prossimo centro commerciale. Bah… :))))
    Forse siamo noi a sbagliare e a dar loro troppa importanza :))))

    Giu

  • Giulio (iltenero)

    @Di: Miiii…ma veramente Sigrid ci ha un business qui sopra??? ma veramente ci guadagna???? che vergogna!!! sono INDIGNATO! oltretutto con la pubblicità! CHE ORRORE! CHE SCHIFO!!!

    @giu:
    Quello del tempo di bilanciamento del bianco non ci credo che imposti su 1/30…guarda è solo una questione di concentrazione e di respirazione controllata…deve essere il cervello a dire alla macchina fotografica cosa fare e non viceversa.

    Ma lo scotch verde e giallo è anche meglio, si nota di più. Io quello lo metto sulle pedule da montagna in modo da non far pubblicità alla marca da scarpe quando vado a fare le scampagnate e le marmotte si appostano per spiare che scarpe uso.

    Perchè se non si è capito è chiaro che se la gente sapesse con cosa fa le foto Sabbri correrebbero tutti a comprare la stessa macchina…ecchè col piffero che faccio vendere di più la Leica/Hasselblad/Nikon (quel diavolo che ci avrà questa) senza guadagnarci nulla…da cui lo scotch nero.

    Guarda che con personaggi come sabbri e questo “Di” (Di che?) di alias ne trovo fino al 2015. Comunque grazie per l’aiuto ma mi diverto di più con l’alias variabile.

    @TUTTI: quelli che mi hanno fatto gli auguri: GRAZIE!

    Ierisera pane integrale con semi, albicocche e mandorle…strepitoso a colazione con panna acida e marmellata di arance…

  • Donatella

    @Sigrid: le persone con queste acidà di stomaco sono persone fondamentalmente infelici. Il maalox può placare i sintomi, ma non curare la malattia…

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    Giuuuuu????? Senti scusa ma quelle confezioni di maalox che poi sei andato a prendere in farmacia, dov’è che le hai messe?? no chiedo perché qua missà che c’è qualcuno che avrebbe un’urgenza… :-)

  • Di

    Ma, ragazzi, veramente ci credete????????? O siete tutti bambini (ingenuita’ e via dicendo), o… comunque mi fate tenerezza. Questo blog fa parte del lavoro di Sigrid. Niente di male, naturalmente, ma non sentitevi una grande famiglia, per favore. Siete anche voi clienti. Con tutta la pubblicita’ che vi “pappate” ogni volta, c’e’ da fare concorrenza a Mediaset. Seeeeera

  • Giu

    @Cristallina
    he, he, he… a dire il vero e’ successo anche a me di non centrare il coccio. In effetti il movimento sarebbe proprio quello che si vede nel video: apri, rivolti il panno sulla mano sinistra, e poi butti il pane dentro nel verso giusto. Comunque e’ il sapore che conta, se viene bene, poi si fa sempre in tempo ad allenare i movimenti :)))) (parlo come un professionista, no?) :))

    aspettando la foto…
    Giu

  • Cristallina

    Ciao Giu!
    Allora, oggi ho fatto il tuo pane ma.. sapessi che pasticcio!
    Cominciamo dall’inizio : fatto tutto tutto per benino, la massa deforme è lievitata meravigliosamente bene, ripiegata in 4, rilievitazione, insomma arriva il momento di buttarla nella pentola :
    io=> apro velocemente la portella del forno, tiro un pò fuori la placca sopra cui sta la pentola, scoperchio…
    marito=> ha il pane in mano, deve SOLO mollarlo dentro alla pentola di piatto e…
    SBLOBBB il pane cade dentro piegato su se stesso tipo piadina…
    io=> porc#@%&!!
    marito=> scuuuuusaaaaa mi si era incollato al palmo della manoooooo non me ne ero reso contoooo…
    A quel punto nulla si poteva fare (tranne chiamare i vigili del fuoco che con un appropriato guantino in amianto, forse, e dico forse, avrebbero potuto scaravoltare il pentolone, tirare fuori l’impasto e rimetterlo dentro a regola d’arte…)
    Vabbè… alla fine qualcosa è uscito, domani ti mando la foto, ma è chiaro che la pagnotta ripiegata su stessa non ha potuto lievitare liberamente quindi è venuto un pò bassino… ma il gusto non sembra niente male!
    Domani bruschette!

    e domani come promesso ti mando la foto ;-)

  • Giu

    @oldhen
    Ma non si fa mica a gara qui :)))

  • Giu

    @Giulio promesso coso
    Peccato… eppure mi ero impegnato, davvero.
    Mo’ pero’ devi veramente cambiare il nick tutte le volte!

    Il dr. Kant non lo conosco, a scuola ho studiato con profitto solo Clark Kent. E’ stato allora che ho imparato la definizione di “fare qualcosa sottobanco”.
    Il bilanciamento del bianco e’ un problema serio per me, perche’ uso sempre il flash. Troppo veloce. Al massimo riesco a impostarlo a 1/30 di secondo, ma oltre un il lampo non mi resta nulla dell’evento… Chissa’, magari mi servirebbe uno strobo.
    Secondo te se il product placement viene oscurato con il nastro isolante verde e giallo della messa a terra, vale lo stesso? Ho solo quello sotto mano.

    Da noi la dolce scenetta famigliare avrebbe preso una piega piu’ minimalista:
    “Ma che e’ sta puzza?”
    “Sto’ rosolando lo scotch”
    “Cheee??? Ma chi te le da ste’ idee?”
    “Stava scritto sul blog…”
    “Smettila di cazzeggiare e vieni a letto”.

    @Sheryl Meglio un utente medio, che un saccente mignolo.
    Benvenuta :)

    Giu

  • oldhen

    Ave Giulio Cesare!!
    Mi hai fatto ridere quasi come il mitico Giu, ma lui è proprio mitico (solo lui sa fare i Giubiscuits..). Tu sarai Giu-comegiuliocesare :DD

  • Salines

    @Giulio (il promesso sposo)
    Sto ridendo a crepapelle.
    Viva il bilanciamento (senza scotch nero)!

  • Donatella

    @Giulio Cesare (ti sei meritato l’incoronazione): ROFL!

  • Giulio (l’unprofescional)

    @iomilanese-laura: Dunque no preferisco un nick variabile sul momento. Per esempio ho deciso per questo nuovo alias dopo l’ultimo post di sabbri dove dice che il fotografo professionista si riconosce dal fatto che mette lo scotch nero sulla marca della macchina (ve lo siete perso? merita).
    http://www.cavolettodibruxelles.it/2008/04/rooooaaaaaaaarrrr-gusto

    Sabbri sicuramente lo scotch nero ce l’ha così quando va in giro le mamme possono dire ai loro bimbi: “vedi quella è una fotografa professionista, si capisce perchè ha lo scotch nero sulla marca della macchina fotografica”.
    Sono soddisfazioni.

    Comunque seguendo fedelmente le istruzioni anch’io oggi ho provveduto a mettere lo scotch nero prodotto dalla 3M sulla marca della mia fantastica pentola in alluminio AGNELLI in modo che il gatto non capisse che marca fosse e insomma fossimo tutti più professionali.

    Ma dopo un pò che cuoceva il puzzo di plastica bruciata ha richiamato in cucina la mia futura moglie che mi ha chiesto se mi ero rimbambito.
    Ovviamente anche seguendo il consiglio di Donatella di citare Kant in cucina le ho detto che il suo era un chiaro giudizio sintetico a posteriori, che usava quella banale esperienza per formulare un giudizio su di me, un modo di vedere empirista e quindi soggettivo, non Kantiano insomma. E le ho chiesto di formulare piuttosto su di me un giudizio sintetico a priori, accetti in modo universale e necessario che sono rimbambito senza ulteriori conferme empiriche.
    Ovviamente questo ha avuto come al solito il suo bell’effetto e insieme siamo andati a bilanciare un bianco. Ho recuperato dunque ma secondo me questa del mettere lo scotch nero sulla marca delle cose mi pare una scemenza colossale…in senso sintetico a priori, senza bisogno di ulteriori esperienze.

  • Donatella

    @iomilanese laura: scherzavo. O forse no?

  • http://midnight-breakfast.blogspot.com/ Sheryl

    Ciao Sigrid,
    anche io non ho mai commentato il tuo blog fino ad ora, ma ho sempre guardato con meraviglia e approvazione le tue ricette. Volevo dirti che anche se per qualcuno posso essere “l’utenza media” io trovo le tue foto fantastiche, mi piace come catturi quell’attimo che rende l’immagine immobile ed eterna. Ieri ho provato il tuo brownie, con scarsissimi risultati (mi vergogno quasi a dirtelo) ma ci riproverò ancora perchè cmq era troppo buono!!!
    Un bacio!
    Buon week end!

  • iomilanese-laura

    @giulio(l’utente medio)
    Due cose velociss. Uno, noi ci siamo scervellati per il tuo nuovo nick, non te ne piace nessuno? Due, curiosa la tua amica… io sono ancora in giostra, ma non quella…allora visto che siamo in un culblog (e non fare battutacce!)dichiaro che mi hanno messo in un mixer e hanno bloccato su on! Tra le citazioni librescoculinarie,vero che non ci dimentichiamo del librino ricette immorali di vasquez montalban… Merita, merita. buon sabato
    @donatella
    non avevo capito: allora se il catering è reale io mi sfilo. Non riesco a pensare come poter partecipare. ciao

  • Donatella

    @Giulio utente: in realtà trovo la filosofia e la cultura letteraria più erotiche della cucina. Se poi in più si collocano in cucina (intesa come luogo)…
    Quanto alla tua amica e alle giostre, io uso invece l’espressione (francese) “direbbe di sì che non direi di no”. A ognuno le proprie sovrastrutture…

  • Giulio (l’utentemedio)

    @io-milanese-laura: Una mia amica (quando adocchia un tipo che le piace parecchio) usa dire “Ecco, con quello ci farei volentieri un giro in giostra”.
    Per questo la chiusura del tuo comment 107 mi ha lasciato senza parole…

    @donatella: sullo stesso tema (ma non era un blog di cucina?) ti fa libidine uno con grembiule da cucina mentre cita Kant preparando il pesto…hai decisamente un singolare ma potente immaginario erotico…adesso spiego alla mia futura moglie quanto è fortunata.
    Beh, la pancetta è tenuta ragionevolmente sotto controllo da 20km di corsa alla settimana che ha lo stesso effetto psico-liberatorio del pestare forsennatamente nel mortaio anche se, indubbiamente, meno sexy.

    Dato l’evidente e positivo effetto della primavera sui partecipanti a questo blog chiuderei con una citazione.
    “Non posso separare l’erotismo dal cibo e non vedo nessun buon motivo per farlo”
    Isabel Allende – Afrodita

    Bene altri contributi? non siate timidi/e, vale tutto purchè associ, fuori dallo scontato, le “…regioni della memoria sensuale, là dove i confini tra l’amore e l’appetito sono a volte talmente labili da confondersi completamente”.

  • Roberta

    per tutti..mi è venuta in mente una cosa….che se volete scambiarvi gli indirizzi privati, c’è anche il forum…basta iscriversi e si ha la possibilità di mandarsi messaggi privati…
    niente..mi è venuto in mente…

  • maninpasta

    @GiulioAuguriiiii…. Mi hai fatto ricordare i deliziosi confetti di Romanengo…e buon viaggio in Normandia. Ci vorrebbe il buon burro salato di quelle parti per gli shortbread fingers.
    @donatella… che bell’idea. Io porto i dolci: )

  • Giu

    @io-laura
    Tuo nonno era un genio!

    @Donatella
    :P

  • Giu

    Hm… Trovare un nome a Giulio non e’ facile. Potremmo fare:
    InterGiulio (fa un po’ milanese pero’)
    Julius Medium (fa molto sensitive)
    Mediogiulium (potresti aprirci una finanziaria)
    Username: Giulio (fa molto digital sclerotic)
    Giulivo (se questo non ti piace me lo prendo io)
    GenoGiulio(da buon genovese)
    TiGiulio (come il golfo)
    Giulio il Chimico (fa molto Iraq)
    Giulio Ballerino (ma solo se leggeva Dilan Dog)
    Giulio Iscariota (ahemm…. no questo non va bene)
    Giulio Andreotti (il nick logora chi non ce l’ha)
    Giulio Tremonti (Ottimo! Attuale! Trendy!)
    Giulio Cesare (ma il viaggio di nozze e’ in Egitto?)
    My name is Giulio… (fa molto Scion Conneri)

    Vabbeh ci penso ancora un po’… Tu pero’ se ne trovi uno che ti piace, mi risparmi la fatica :)

    Giu

  • http://www.saltexpo.com ominosalato

    mmmmmh…penultima foto…capelli, mani e palandrana…sembrerebbe il Pierangelini…misà. Forse era già stato detto prima (non ho voglia di leggere tutto, dunque se è così…scuuuuuuusa). bacetti a tutti

  • oldhen

    @iomilanese-laura: ma sai che Giulio il medio mi piace proprio? mi sa tanto di antica Grecia… io voto per CIO’ :))

  • Donatella

    @iomilaneselaura: ma io parlavo di un catering vero, non di foto! :-)

  • iomilanese-laura

    @ donatella
    che brava,ideona il webcatering per il matrimonio di giulioilmedio. Io ci sarò. Precetta giù per la raccolta immagini!
    @giù
    a proposito di libertino…mio nonno diceva nel dubbio…esagera.
    @giulio utente medio
    nella storia c’è stato pipino il breve, alessandro il grande, che dici di giulioilmedio , con quella cosa là della posizione della virtù ? come sono noiosa oggi, si sa che l’autocritica è sempre in on!

  • Roberta

    Sigrid…sei fortissima, non solo conosci benissimo l’italiano..ma i dialetti pure…chi n’i è..LOL..mi fai morire

  • Donatella

    @Giù: se non sei libertino è una scelta tua :-)

  • Donatella

    @Giulio utentemedio: ah! sono sollevata! Sai c’ero rimasta un po’ male di quel post, credendo fossi tu ma non riconoscendoti affatto. E preferisco saperti perso per l’universo femminile perché in procinto di sposarti (augurissimi!) che con la parlata (e la “scrittata”) romanesca. E anche se ti immagino un po’ sovrappeso per colpa dei tantissimi ristoranti visitati in giro per il mondo (vabbé dai, magari solo un po’ di pancetta), la tua futura moglie è fortunata, le citi Kant mentre dai di pestello, una libidine! :-)
    Facci sapere la data del matrimonio che ti facciamo da catering, ognuno manda qualcosa :-)

  • Giu

    Un messaggio di comprensione, cordoglio e affetto a tutti coloro che, come me, oggi non sono affatto libertini (ma non potevano fare una festa una unica in tutta Europa? Sgrunt!)
    Giu

  • betty

    ma liberatemi anche a me che devo lavorare!!!

  • iomilanese-laura

    @tutti
    buona liberazione e per dirla con andreaa feininger(ahaah) bianchi ben bilanciati a tutti.
    sono in giostraaaaaaaaaaaaaaaaa!

  • cinebrivido

    Visto che è il giorno della liberazione, mi libero e faccio coming out anche io. buona liberazione a tutta la bella gente che circola in questo circolo.

  • Cristallina

    che poi pensavo…x il tiramisù figo… se come biscotto mettessi uno strato sottilissimo di base cheesecake? (digestive+burro)
    …un tiramisù-cheesecake… mumble mumble… sì sì devo studiarci sopra… e anche sotto ;-P

  • Cristallina

    Grazie Sigrid per l’info tecnica sul tiramisù… troppo figo! devo assolutamente tentare di riprodurlo!!
    Adesso però scappo a fare il giubread.. ops.. volevo dire “il pane della liberazione” come giustamente è stato ribattezzato per l’occasione da Salines (ok Giu, se esce una cosa credibile ti mando la foto ;-)
    Notare che in famiglia mia (=io e mio marito) non si mangia pane… vabbè farò delle bruschette…
    p.s.= anch’io quando ho visto quel ciuffo ribelle ho pensato a Pierangelini!

  • m

    @Patricia B & Sigrid: l’oasi delle farfalle ai piedi del pincio all’Hotel de Russie (ricevimento del mio matrimonio meno di un anno fa…)
    http://www.hotelderussie.it/press__media/michelinstarred_chef_joins_rocco_fortes_hotel_de_russie.htm
    ma non c’era Pierangelini all’epoca
    m

  • http://www.my-little-things-08.blogspot.com/ Ivana

    Hola!
    He encontratdo tu blog hace poquito y me encanta, a ver si aprendo italiano y aún me encantará más!!

  • m

    si’, per luogo e cuoco misteriosi mi riferivo a roma: piazza del popolo, le farfalle… e anche io son stata attirata – tra l’ altro – dal dettaglio tricologico. me ce n’ e’ un altro di dettaglio, che e’ li’ per essere identificato
    m

  • patricia b.

    @Sigrid: Ma ciao!, si, non avevo registrato la sfida, a volte leggo troppo veloce, intravedo una folta criniera che serve quella pasta lunga… Pierangelini forse…. si, secondo me è lui.
    Parto per il mare…
    Buon WE a tutti
    Patricia

  • http://www.fiordisale.it fiordisale

    @Giù io lo so “ma-però” non posso dirtelo :))))

    seeee poi col tuo pedigree coi biscotti vorrei davvero assaggiarlo il pesto tuo.

    piesse
    no forse è meglio che no

    piessedelpiesse
    :)))

  • Giu

    Sgrunt… troncato.
    Vabbeh volevo solo dire che se mi fai sapere come si diventa genovesi, magari mi attrezzo.

    Giu

  • Giu

    @robiciattola
    Ok, vai, ma vedi di fare un sacco di foto e di riportarci qualcosa di buono!!!

    @giulio
    ma davvero ti sposi? ma sei sicuro proprio? quanto ti resta da vivere? no perche’ magari fai a tempo per pensarci ancora un po’ su…

    @giulio2
    Per il mortaio ci stiamo attrezzando, per la teglia di rame sara’ piu’ difficile pero’.
    Il pesto e’ stato in assoluto la prima ricetta che abbia mai fatto (a 10 o 11 anni credo).
    Mi piaciono De Andre’, Villaggio, e Renzo Piano.
    Voglio diventare genovese pure iooooooo…
    Se mi f

  • Giu

    Per la gara “Scopri chi e’ lo chef”, consiglierei di analizzare i dettagli tricologici. Di piu’ non posso dire.

    Giu

  • http://finalmentedomenica.blogspot.com Robiciattola

    Giusto una cosa non capisco: perché scrivere tutte quelle righe? forse l’ha giù detto qualcuno, ma non so perché chi non apprezza debba accanirsi così… visto che tutto ci vedo tranne che una critica costruttiva!!! Cosa c’è esattamente di costruttivo?

    MI ASSENTO PER UNA SETTIMANA RAGASSUOLI CHE’ VADO IN MAROCCO, COSI’ SPERO DI MANCARVI UN POCHETTO, ANCHE SE ULTIMAMENTE NON VI SONO STATA MOLTO DIETRO, MA TORNERO’!!!

    Smacckete!

    E, SIGRID, LUCA CARBONI E’… BEH, CERCA DI TROVARE “SILVIA LO SAI, LO SAI CHE LUCA SI BUCA ANCORA…”
    IO LO DETESTO, GRAZIE!
    :)

  • Giu

    BANDO DI CONCORSO
    “Un Alias per GIULIO”

    Indico il primo concorso internazionale per dare un alias diverso a un nostro piazzettaro. In questo caso si tratta di Giulio, che per non confondersi coi romani duri e puri, ha bisogno di essere rinominato (ma hai gia’ provato col tasto destro del mouse???). Pertanto invito tutti coloro che hanno tempo e voglia, a mandare su questo blog max 2 proposte di alias o soprannome che pensate possano andar bene per Giulio.

    Il vincitore sara’ dichiarato a insindacabile giudizio di Giulio stesso, entro e non oltre 2 giorni, il quale potra’ fare poi uso proprio o improprio del nuovo soprannome.

    I premi sono ricchissimi: zero meno di zero, non si vince prioprio un beato nulla, salvo ovviamente l’immensa gloria di poter dire “ho vinto qualche cosa?”

    Accorrete numerosi

    Giu

  • giorgio

    Ciao a tutti!
    rispondo all’appello iniziale di Giu di lasciare un piccolo messaggio per segnalare la mia presenza di utente con funzione di lettore!ho smesso di leggere dopo l’inizio delle polemiche… io adoro Sigrid (con le sue ricette ho avuto successi e allori ovunque io abbia cucinato!!!) e chi la vuol criticare semplicemente che non legga il blog!!! W Sigrid!

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    Seeeeera a tutti! :-)
    @giulio: a parte gli auguri (auguriiii!!! :-), alla boqueria vai da pinotxo e fatti un bel piatto di ceci con uvetta e pinoli o pressoché qualunque altra cosa che avrà voglia di servirti, un mito che merita. Senno mi era piaciuto molto Alkemia, e anche il rincon 24 non era male, cioè divertente :-) (e portati del pata negra, che domanda! :-)

    @carletto: lol, troppo forte il ps, cmq, hai ragionisismo :-)

    @patricia: berton sta alla scala, si, ma il cuoco misterioso della penultima foto stava a roma (e nessuno l’ha indovinatooooo :-)))) bacio! ;-)

    @giu: ma sto luca carboni, chi n’i è??

    @cristallina: il biscotto c’era, sotto sotto (vedi quel leggero filo più scuro, sotto alla crema? :-), non proprio un savoiardo ma comunque piuttosto leggero, poi crema non so bene come, di sicuro c’erano tuorli ma era più leggera della solita crema al mascarpone, poi sopra a quella c’è una spuma di cafe, e a chiudere il bichiere c’è un disco sottilissimo di caramello al cacao che va rotto col cucchiaio al momento di mangiare :-)

    @nirvana: euhm, non ricordo come si chiama ma… lavora in centro, a roma :-)

    @a tutti quelli che oggi per la prima volta hanno fatto udire la loro vocina: salve, buongiorno, uhps buonasera! Benvenuti! :-)

  • Salines

    @cristallina,capolino,giu
    Grazie dei consigli.
    Domani mi metto all’opera.
    Anzi….è già oggi!
    Sarà il pane della Liberazione.

  • Giulio (l’utentemedio)

    @fiordisale: a marzo parecchio a Parigi per lavoro, poi Normandia, per fortuna ora sto un pò in Italia, riparto una settimana a Barcellona a metà maggio…a proposito appello ai blogger-vagabondi: consigli per ristoranti a Barcelona a parte il solito Botafumeiro? Scendo alla Boqueria a fare spese, serve nulla?

  • http://www.fiordisale.it fiordisale

    @cdp okkey allora aspetto
    Uè quando hai tempo eh, che mica brucia niente, tranquillo …

  • http://www.fiordisale.it fiordisale

    @Giulio, ammazzà aho se tieni il bagaglio pesante! Spero che tu non prenda troppi aerei sennò ti costerà una fortuna :)) Adesso stai fuori italia?
    E comunque dai, ovunque riuscirai a trovare una manciata d’erbette per fare la pasqualina, oppure la farina di ceci per la farinata … insomma ti venisse nostalgia dell’odore di casa passa da ‘ste parti o in altri blog genovesi e vedrai che starai subito meglio

    piesse
    no, a me non sembra affatto scemo. quando sono stata a lavorare a milano, nei bar del centro c’era solo l’odore delle briosce precotte-surgelate ed io avevo solo voglia di piangere alla nostalgia dell’odore della nostra fugassa

  • http://deleted capolinodalpentolino

    @ fiordisale

    ..ok.. e’ tutto chiaro adesso… non avevo la piu’ pallida idea che fossi pure tu una blogger… e la differenza fra chiari e scuri nei nomi.. ecc ecc…

    ..ti mando un msg al tuo indirizzo di e.mail..

  • Giulio (l’utentemedio)

    @fiordisale: orgogliosamente genovese…mi sposto con teglia di rame per farinata e mortaio di marmo e pestello. La focaccia, sono riuscito a riprodurre la focaccia…so che sembra scemo ma sono tasselli importanti per compensare quelle piccole cose tipo il gelato a boccadasse, la passeggiata di Nervi…eh…

  • http://www.fiordisale.it fiordisale

    @Giulio maddai, sei zeneize come me? Auguri e congratulazioni per il tuo prossimo matrimonio :))

  • Giulio (l’utentemedio)

    @Donatella: nah dunque c’è un pò di confusione.
    Giulio è un nome non comunissimo ma insomma non sono l’unico. Io sono nato a Genova abito (poco in verità) a Milano e non provo neppure a parlare romanesco. Quindi l’autore dell’ultimo post è un altro che però ha diritto anche lui a usare il suo nome…magari troviamo un modo di distinguerci…per ora mi piace l’utentemedio poi magari tra un pò cambio.
    Beh poi non sono single…anzi mi sposo tra un pò…peccato perchè sai fare le sfogliatelle ricce che è sicuramente più utile di Kant…magari sarà per la prossima reincarnazione.

  • http://www.fiordisale.it fiordisale

    @Donatella non preoccuarti, sarà stato lo sciock per la lettura :)))) a quest’ora sia com’è si è più propensi ad alte (altre) letture ;)

  • http://www.fiordisale.it fiordisale

    @cdp il mio indirizzo è in chiaro, ecco perchè ti dicevo che tu mi puoi contattare per primo (e io no) sob!

    @giù aiutami, magari cdp pensa che voglia sbranarlo da lontano (hahahaha) gli puoi mandare il mio indirizzo? dai non far finta di dormire che lo so che stai li sornione :)))

  • http://deleted capolinodalpentolino

    @ fiordisale

    ..tu puoi pormi tutti i quesiti che vuoi, ma come pensi che ci possiamo contattare, a meno di rendere pubblici i nostri indirizzi e.mail?
    ..illuminami…
    cdp

  • Donatella

    @Giulio: ma come cavole m’è venuto fuori il tuo nome nel post precedente? Gilui? vabbé che sono disgrafica, ma qui ho esagerato…

  • Donatella

    @Gilui: ma come, prima mi citi Kant e poi mi parli in romanesco? Eh no eh, questo mi fa l’effetto contrario. Uffa.

  • Giulio

    Mamma mia…. quanta importanza alle polemiche e quante spade sguainate. E che sarà mai??? La signorina Sabrina ha mugolato e voi urlate? Beh, io la penso così: è molto facile sentirsi feriti ogni qualvolta una persona dice una cosa (in questo caso la parola “utente medio”…). Serve a non andare oltre le apparenze secondo me, ancora di più. Più che altro c’è che Sigrid ha si un blog che è “casa sua”, ma è pure vero che sta casa è aperta al pubblico e che sto pubblico (dico 2,164,804 ad ora) la fa magnà! Poi mica i retroscena dei c***i suoi ve li viene a raccontà a voi. Qui dentro è tutto bello, tutto figo, tutto nun fa na piega. Perfect! Però signori e signore mie, smettetela di fa gli offesi che sembrate delle oche (ed i signori dei gran galli). Ahahah…mo che fate ve a-ridispiacete pe st’altra offesa? Ma su, calmateve. Che state a fa quello che ha detto quella Sabrina. La Eco. Io sono un utente medio, mediissimo. Sbaglio, faccio bene le cose ma mi analizzo. E mi vedo come sono. Sto al mondo e cerco di miglioramme. Possibile che lor signori s’arrabbiano per una persona che dice na cosa? Uh, vi ha offesi vero? La signora c’ha azzeccato. La miseria e l’altre cose dovrebbero offendervi. Toglietevi i calzoni, sputate i semi di sesamo, buttate i bicchieri e guardateve dentro. Al di là. In profondo. Pure Kant è venuto fori… ma daje su. Quello che non capite è che tutto il chiasso che fate giova a nà persona sola. Che, però davero, non ho mai visto sbilanciasse.

  • http://www.fiordisale.it fiordisale

    @cdp se non ho capito male stai negli usa, giusto? posso porti un quesito (in separata sede)? ovviamente dovresti contattarmi tu (…) perchè ciò possa accadere.
    e comunque (a prescindere) grazie

  • http://deleted capolinodalpentolino

    @ chantilly

    …scusa.. se usi le acciughe.. devono essere spappolate o dev’essere pasta d

  • http://deleted capolinodalpentolino

    @ chantilly (39)

    ..cerchero’ di essere preciso… :PPPPP!! ..per quanto esistano almeno 10.000 versioni di questa salsa, o forse di piu’.. una per ogni casa del sud-est asiatico…. quindi la precisione va a farsi un po’ benedire.. no?

    ..questa e’ comunque una versione originariamente pubblicata in “the pleasures of cooking” una rivista che ti davano in omaggio per un anno circa 20 anni fa negli us quando compravi un cuisinart food processor, aggeggio del quale non potrei a-s-s-o-l-u-t-a-m-e-n-t-e fare a meno… ricetta che poi ho elaborato un po’ nel tempo e che a me piace:

    50 g di cocco a pezzetti
    70 g di burro d’arachide
    2 cucchiai di olio d’arachide
    2 cucch. d’acqua
    1 cuc.no di olio di sesamo
    1 cucch. di salsa di soia
    2 cucch. di succo di limone verde
    1/2 cuc.no di salsa di chile (puoi usare harissa)
    2 cucch. di pasta di curry rosso
    1 1/2 cuc.no di salsa di pesce (nuoc mam) o di colatura di alici o semplicemnte tre acciughe

    …prendi il cocco e passalo nel processor, prima da solo poi con 200 cc piu’ o meno di acqua bollente… lascialo riposare per una mezz’oretta… colalo e poi preleva 60 cc del liquido… ti parra’ che io sia ossessionato dal preparare tutto dal nulla? nooooooooooo!!!!! assolutamente…. alternativamente potresti usare 60 cc di latte di cocco in lattina… tz..tz.. tz.. tanto per renderti la vita piu’ facile… :D ………. mescola poi gli altri ingredienti con una frusta… assaggia e modifica a piacimento…

    ..questa e’ una salsa universale che da’ vita anche al pollo piu’ noioso.. buonissima coi gamberetti… ottima coi summer rolls.. sai quelli fatti con la carta di riso.. pieni di vegetali e spaghettini di riso.. coi gamberetti cipollotti e mentuccia… moooooooolto collezione primavera-estate….

    ..enjoy…
    cdp

  • Giu

    @Donatella, ma sei sicura che non fosse piu’ come Gomez Addams quando sente la moglie parlare franscessse? Magari potresti fare che ne so… la nonna di Gomez?
    Io mi candido per zio Fester, ovvio.
    Lurch chi lo fa? Su su, qualche candidato?

    @Giulio Vedi a far l’erudito? Cavoletti tuoi adesso. Invece di prendere esempio da me…

    @Filippo
    Ah ecco… mi pareva troppo semplicistico le 4 righe dedicate ai De La Bloghera che ho trovato su Choubrupedia.

    @Salines
    Il mio forno fa max 230 (dice lui…) cosi’ per la cottura sono 45+15. Concordo con la consumazione in giornata, dopo 2 giorni lo puoi usare per decorare il giardino.

    A questo punto direi che chi fa il pane in questo fine settimana, poi ce lo deve anche far vedereeeee :))) Cominciate a prendervi la buona abitudine di fotografare un vostro piatto di tanto in tanto, che’ non si sa mai quando ci facciamo la nostra festicciola (Sigrid non mi uccidera’ state tranquilli, sono troppo distante :DDD ).

    @tutti i neocommentanti
    Grazie per aver trovato tempo e per aver trovato anche coraggio (sembra stupido lo so, ma spesso non si scrive anche per quello). Ora pero’ non fate che tornate “dillá” a fare le cose in silenzio. Quando fate un dolcino o quando trovate che qualcuno possa gradire un vostro suggerimento, fatevi sotto.

    @Sigrid
    Quante schede di memoria ti porti dietro in un caso come questo?
    (non ci fate caso, e’ solo un vecchio trucco per distrarre il capo; alla fine della marachella iniziate a parlare seriamente di qualcos’altro, soprattutto qualcosa che sapete interessargli/le, e si dimentichera’ subito di avervi quasi condannato ai lavori forzati :DDD )

    Baci ripieni
    Giu

  • http://deleted capolinodalpentolino

    @salines (66)

    …guarda.. ha ragione cristallina.. non lo devi impastare….. per 10 minuti…. in realta’ ho anch’io visto il filmetto e devo dirti che l’ho impastato piu’ o meno mezzo minuto ma non i tre secondi di quel debosciato di panettiere di sullivan street, perche’ coi tressecondi, tentativo mio no.1, dopo 18 ore ti ritrovi i grumi di farina… e sono “grumi” acidi… allora per evitare ho impastato un po’ piu’ a lungo… poi non mi ricordo chi l’avesse detto su questo stesso blog, nell’insalatiera dove e’ rimasto tutto il tempo, ho messo un cucchiaino d’olio per ungere le pareti, sicche’ non s’attaccasse tutto alle stesse… per la temperatura ho usato 515F (268C) e non 500F (260C) nel forno eletrico a convezione e per il tempo l’ho lasciato 25+13 min invece di 20+10… il risultato secondo me e’ migliore, e il pane e’ piu’ cotto all’interno… .. sara’ sicuramente un successoperche’ il sapore e’ ottimo…. rimane peraltro un pane che dovrebbe essere mangiato entro tre o quattro ore al massimo da fine cottura…
    ..spero ti venga bene…. fammi sapere…
    cdp

  • alex vega

    tantissime grazie per la ricetta,giu.
    Provo con la pentola di alluminio, stasera preparo,cosi’ domani sera so che fare…..sgrunt.
    Poi riferisco ..
    Sono molto affezionata a questo blog e lo guardo appena posso.Vega sta per vegana,ma la mia è una scelta etica che si basa sulla sofferenza degli animali.Ho smesso di mangiare latte e uova “industrialmente prodotti sulla pelle delle bestiole”ma se riesco a mettere le mani su prodotti etici,non mi tiro indietro. La carne no, quella non mi piace in nessun caso.
    Dicevo che mi piace sigrid,il suo blog è molto carino da leggere e guardare anche se poi non cucini uguale uguale..
    Sono una utente che come tutti voi non guadagna nulla in moneta da questa lettura,pero’ chissa’ perche’ mi sento piu’ ricca
    lo stesso…Ho imparato un sacco di cose,mi sono sentita “considerata”ogni volta che ho lanciato un s.o.s.come oggi..
    Certo che mi interessa “la strumentazione”ho persino comperato il tagliabiscotti!!!che male c’è..E se Sigrid ci puo’ ricavare qualcosa bene!Uff mi sta suonando il contaminuti..buona serata a tutti

  • rossella

    io solo 600!!
    ancora da fare, ma considerando questi 2 bei ponti….580 per i primi di maggio!!!
    ;-)

  • Filippo

    @ giù
    i De La Bloghera appartengono ad un altro casato i Vega sono venuti dopo quando il figlio Cuit à Point del re francese Boucher venne esiliato e radiato dal padre per aver venduto, dopo aver girovagato nei paesi del sol levante, del seitan al posto di un arrosto…questo è quello che noi De la Bloghera ci tramandiamo di generazione in generaziona all’interno del principato..ciaoo

  • Punghetta

    Essì!il giubread è proprio una bella idea per questo lungo we! grazie x il suggerimento all’amica utentemedia scordarella e pasticciona!!!
    (e così ne approfitto anche per per salutare tutti e dire “ci sono anch’io!” questo è il mio 2ndo post in meesi e meesi di lettura!!)
    grazie a tutti perchè è veramente bello sapere di trovarvi tutti qui quando serve una pausa in cui potersi perdere un po’ a sognare!

  • Cristallina

    Salines non devi impastarlo… è proprio quello il bello!
    (questo wend forse finalmente provo a farlo anch’io!!)

  • Salines

    @Vorrei provare anch’io questo pane.
    Ho visto il video.
    Per quanto tempo devo impastarlo?
    Grazie

  • Donatella

    @Giulioutentemedio: Giulio, e menomale che Sigrid non tiene conto di quello che serve a valentinaconpanna, saremmo rovinati! (ups, scusa vale, ma sai che ormai sei il mio idolo) :-)
    Domanda personale: sei single? No perché a me uno che mi cita la critica della ragion pura di Kant mi fa lo stesso effetto che faceva a Jamie Lee curtis sentir parlare in russo (o era spagnolo?) in Un pesce di nome Wanda, quindi… quando vuoi dove vuoi :-)))

  • patricia b.

    @m: il posto è Trussardi alla Scala, conosco quelli interni…e quel tiramisù caldo…
    Per quanto riguarda la polemica, penso questo: Sigrid, un po’ più di tre anni fa ha creato un blog-diario personale perchè voleva imparare a cucinare, le foto, già dall’inizio sono belle (anche se si vede che la macchina, e forse anche la esperienza erano inferiori),ogni giorno impiega almeno 4-5 ore per inserire il suo post, consiglia prodotti (senza avere niente in cambio) come se fosse il consiglio di una amica, ha fatto anche un master in comunicazione enogastronomica, e quindi va un pò più in alto, avendo un gusto impeccabile, le sue foto vengono ogni volta meglio, insomma, non voglio farla lunga, Sigrid partendo dalle sue passioni, cucina e fotografia, ha fatto la sua professione, soprattutto con la fotografia, e questo è difficilissimo da raggiungere, lei, perchè è speciale e ha talento c’è arrivata.
    Secondo me ha fatto vedere il suo obietivo perchè tanti le chiedono cosa usa, le luci ecc.
    Ho la sensazione che a certe persone questo dia mooolto fastidio, e sono convinta che nemmeno se ne accorgano di questo.
    Capisco la invidia, è un sentimento umano, ma chi vuole stare in questo mondo dovrebbe lavorarci un po’ su, anche perchè mi sembra esagerato dire che le foto di Sigrid non sono un granchè, che il bilanciamento el bianco no va bene!!! maahh, la invidia veramente acceca…
    Buon we a tutti
    Patricia

  • barbaraT

    ma insomma, mi distraggo x un giorno e succede ‘sto mezzo casino????
    volevo solo aggiungere che, alla sottoscritta, la condivisione della cavoletta sulle macchine che usa e sugli obiettivi che usa e sui flash che usa mi sconfinfera parecchissimo… anzi, io proporrei che ci mettesse pure la marca delle belle tovagliette che usa, delle tazze e tazzine, dei piatti, dei cucchiaini, il fuoco e il tempo che ha utilizzato per lo scatto… qui noi (ehmh) “utenti medi” siamo tutti appassionati di cucina, food styling, fotografia (chi più chi meno, io personalmente più), di cibo e in generale di tutto quello che ci sta intorno e ci interessano tutti gli aspetti di tutti gli argomenti trattati su questo blog. insomma, trovo questo aspetto di sigrid molto generoso, non ha il tipico atteggiamento che ho notato su molti altri blog di questo tipo che frequento dove l’autore sembra dire: “bella ‘sta foto eh? vorresti sapere come l’ho fatta? tattacchi… ‘manco morto te lo dico che macchina uso, che luce, che obiettivi… bello ‘sto locale eh? ti piacerebbe andarci a cena col tuo fidanzato? tattacchi, col cavolo che te lo dico che locale è… ” insomma, cara la mia sabrina, la tua non mi sembra proprio una critica costruttiva, infatti non costruisce proprio niente e (credo di non essere smentita) non penso proprio che sigrid intaschi un bel fischio dalla canon, o dalla sigma o dai ristoranti che frequenta e “pubblicizza” sul suo blog.. se invece ci scuce una cena gratis o un obiettivo al 50% beh, buon per lei che ha saputo trasformare la sua passione in un mestiere vero e proprio e pure redditizio!
    scusa, ma io cio ho letto solo una nota di sana invidia “costruttiva” nel tuo commento (non ho tempo di rileggermi tutto il post di ieri) e francamente non accetto che mi si faccia la morale sui bisogni dell’umanità in un food blog…
    cmq cara sigrid,
    non è che mi diresti dove hai comprato quei deliziosi piatti azzurrini dello strudelino di spinaci, sogliola e mozzarella….
    eddai… diccelo…

  • Giu

    @Carletto Ecco parliamo di cucina, che e’ meglio. (come vedi la buona volonta’ ce l’ho messa eh :))) )

  • Giu

    @Alex_vega
    (Filippoooo… Ma i Vega e i De La Bloghera sono famiglie dello stesso casato??)
    Dunque: farina 500 gr, acqua 360, lievito 7-8 gr circa, sale 2 cucchiaini rasi. Ultimamente metto 50 gr di farina normale in meno e aggiungo 50 gr di farina integrale.
    Per la pentola, posso solo dirti: prova. La pentola va riscaldata insieme al forno, il pane ce lo butti dentro e via. L’alluminio semmai ha il grosso difetto di raffreddarsi molto velocemente, quindi al limite prova a fare l’operazione direttamente sulla bocca del forno. In condizioni non casalinghe ho provato anche con una pirofila e non posso dire sia venuto male. Forse un po’ bassino ma buono. Per quanto mi riguarda alla fine, non trovando la ghisa, ho ripiegato sulla porcellana, che si e’ rivelata anche economica. E in piu’ la posso usare per altre cosette da infornare :DDDD

  • alex vega

    ciao,sono l’utentemedia piu’ scordarella e pasticciona del mondo.E pure con pochissimo tempo ,per cui, per pieta’ aiutatemi.
    Mi serve la ricetta del giubread, con l’acqua in ml, perche’ non le so fare le equivalenze.
    Poi, posso usare una pentola tutta in alluminio(era una risottiera) alta 15 cm,con coperchio solo leggermente bombato?
    So che è meglio la ghisa, ma anche quella dell’ikea è troppo cara per me,in questo momento, e la meraviglia in porcellana di giu …no, non posso proprio.
    Ho dei dubbi come sempre, se la pagnotta cuoce con il suo vapore a senso ci vorrebbe una pentola piu’ alta,sbaglio?Avrei anche una ikea in inox da 5 litri,senza parti in plastica,pero’ la uso per la pasta e ho solo quella, se la rovino son cavoli amari(scusa sigrid)
    So che potrei cercare nel blog,ma ho i minuti contati ,tra un po’ trillo..
    @ sabrina: minchia sabbri……

  • Chantilly

    il cuoco potrebbe essere Moreno Cedroni? Ho vinto qualche cosa?

  • Carletto

    @ giu:
    sacrosanto quello che dici. Mi sembrava che sul momento i toni si stessero alzando (dai Metallica si andava ai Sepultura, orcocan!)perciò volevo stemperare. Io però continuo a ritenere che sia OK quando si risponde a chi ci dà implicitamente del babbeo salamoiato ma meno OK quando si vuol fare il falsus procurator (Oops, ho fatto Giurchetteprude!)ossia si vuol rispondere a una critica personale rivolta ad un altro, in questo caso “la padrona di casa”. Ma come principio generale. Detto questo: tornate a parlare di cucina che in fondo siamo qui solo per questo.
    Ciaoooo….

  • Giu

    @Giulio
    Untente medio ci sarai tu!!! :PPPPPPP
    ;)))

    (Vado a comprare Kant, almeno potro’ dire di averlo in casa…)

    Si prega cortesemente gli utenti silenti di continuare il loro coming out senza problemi.
    Ci scusiamo per il disturbo arrecato da questa piccola manifestazione pro-patria :))))

    Giu

  • m

    sembra che nessuno abbia notato la mini sfida lanciata da sigrid: “…un certo cuoco (ci sono almeno due tre indizzi nella foto…)”.
    io un’idea del posto ce l’ho, ma del cuoco proprio no, almeno per il momento!
    m

  • Giu

    @Carletto Guarda che nessuno attacca il diritto di critica. Tu pero’ fai un esercizio molto semplice solo per un attimo: fai finta di essere Sigrid, immedesimati nella foodblogger e nella fotografa, e poi rileggiti quei due comment. Qui si difende il diritto di critica, come si difende il diritto di non dover subire un attacco gratuito senza basi (oltretutto ci siamo beccati tutti una specie di “babbei salmoidianti”), aggressione senza possibilita’ di confronto (lei dice: addio, come dire: e zitti!). Il tutto senza voler portare nulla di costruttivo. E costruttivo non e’ sinonimo di “positivo” o “omologato”, sia chiaro. Ti diro’ che non sono nemmeno incazzato per questa uscita, ma piuttosto infastidito dalla caccofonia del discorso di fondo: Sigrid sul suo blog non puo’ pubblicare cio’ che vuole. Ridicolo. Se lei domani ci vuole mettere un banner 600×600 della Canon, o una foto della cacca di Olive, beh e’ casa sua, ha molto piu’ diritto lei di pubblicare cio’ che vuole, che non qualche fotoinvidiosa di passaggio. Comunque sono convinto, e lo dico un po’ a tutti, che infondo i commentatori di questa lega sono sempre i soliti due o tre che a rotazione si scelgono un nome nuovo. Alla fin fine i temi sono sempre quelli e mai una volta che portino argomenti ben strutturati. Sul fatto che Sigrid sia capace di difendersi da sola, concordo pienamente, non e’ certo lei che difendo, ma l’equilibrio di fondo di questa piazzetta. E poi sara’ pure che dopo Carboni ho messo in cuffia i Metallica :DDDD

    Giu

  • Giulio (l’utentemedio)

    @Sabrina: non voglio difendere Sigrid che si sa difendere benissimo da sola.
    Ma c’è un punto del tuo post in particolare che trovo abbastanza irritante, dove dici:
    “…oggi avremmo bisogno di cose diverse”.

    Dunque innanzitutto dovresti farti una ragione del fatto che quello di cui ho bisogno io lo decido da me, il che vale anche per tutti gli altri “utenti medi” di questo blog. Dunque l’espressione corretta avrebbe dovuto essere “…oggi AVREI bisogno di cose diverse”. Questo ti solleva della missione di decidere di cosa ha bisogno l’umanità e dell’incombenza di giudicarla.

    Stabilito questo punto, credo che comunque Sigrid non abbia alcun dovere di fare un blog su quello di cui ho bisogno io o te o persino Valentina_con_panna. Sigrid mette su questo blog quello che le pare, quando le pare e citando tutti i marchi e i prodotti che le frullano per la capa in quel momento.
    Noi esseri senzienti decidiamo di farne quello che vogliamo incluso uscire di casa e comprare tutte le macchine fotografiche citate in preda ad un forsennato raptus consumistico oppure anche no. Non vedo veramente il problema.

    In quanto all’apparenza e alla materialità, beh anch’io per un pò non capivo perchè non venisse mai adeguatamente discussa la “critica della ragion pura” di Kant. Poi da alcuni indizi ho iniziato a sospettare che si trattasse di un blog di cucina. E me ne sono fatto una ragione continuando a frequentarlo…
    buona fortuna,
    giulio

  • Max fly

    Io qualche messaggio l’ho lasciato! tu?
    in attesa ti saluto volando!!

  • http://www.demeraraproject.it vakond

    Buongiorno di nuovo
    premetto che un blog per definizione è da considerarsi una sorta di “diario personale” in cui ognuno rende pubblica una parte di se e la condivide con altri.
    Tutto ciò può piacere o meno, sucitare, ilarità, ammirazione, invidia, antipatia e quindi è chiaro che essendo uno spazio pubblico ognuno si senta libero di esprimere queste sue emozioni.
    Io ad esempio sono invidioso dell’abilità culinaria di Sigrid al pari di quella fotografica però, magari perchè controllo le mie emozioni, non vengo qui a dire che le foto fanno schifo perchè io con la mia Canon digitale saprei fare molto meglio…
    Al contrario da persona equilibrata so riconoscere la qualità nelle cose quando la vedo e mi metto in discussione cercando di imparare da chi ritengo più capace, nel caso poi mi ritenessi davvero superiore badate che non esiterei a buttare li un ” venite a vedere e giudicate voi ” con tanto di link al sito.
    Per cui Sabrina ben venga la critica siamo in uno spazio libero ma se davvero vuoi essere una voce fuori dal coro, cerca un minimo di equilibrio, si può promuovere meglio la propria immagine senza sembrare eccessivamente saccenti…
    saluti!!!!

  • LaMiky

    idea!!!!
    non ho ancora pensato a come/dove trascorrere le vacanze estive.. ma…………
    se mi trasferissi da te per una full immersion di corso di cucina + fotografia?!?!?!

    sei grandeeee!!!

  • Max fly

    Un saluto a tutti i presenti e i più sinceri complimenti a Sigrid.
    Magnifica!!
    ricordati del passeggero ficcanaso!!

  • Carletto

    @ tutti coloro che intervengono e interverranno sul tema:
    bravi, ragazzi, così mi piacete.
    Fair Play e lasciar correre. Tanto a noi ce piace Sigrid? E chicciammazza…

  • Cristallina

    ok Carletto… anche tu hai ragione…
    scuuusa Sigrid se sono intervenuta è stato più forte di me… non lo faccio più, giuro! :-P
    (E’ che c’era troppa supponenza in quell’intervento e poi mi sono sentita chiamata direttamente in causa con quel “utenza media di oggi giorno”… come se non avessimo la facoltà di discernere…)

  • oldhen

    @Carletto: mi piace il P.s. :DDDD

  • Roberta

    @Carletto…mi sembrava però che il tutto fosse riferito anche a chi frequenta felicemnte il blog..cioè noi..utenti medi…
    Sigrid si difende da sola, lo sappiamo (con quelle unghie…:-))…

  • Carletto

    Chiedo scusa a tutti se mi intrometto ma vorrei gettare acqua sul fuoco di una piccola polemica che, a mio avviso, va stroncata sul nascere perché malsana, soprattutto per la “padrona di casa” che ospita questi commenti. Una persona, Sabrina, ha poc’anzi espresso un commento personale, un’opinione che si può condividere o meno, non un delitto di lesa maestà: mi sembra che manca poco che qualcuno dica: dammi l’indirizzo che ti vengo ad aspettare sotto casa!! Quindi: 1) tutti coloro che almeno qualche volta hanno lasciato commenti in questo spazio, me compreso, sono evidentemente ammiratori di ciò che fa, dice, cucina, scrive (errori ortografici compresi), fotografa etc. la “padrona di casa”, ma non per questo si sono affiliati alla Gran Loggia di Francia; 2) non lasciamo che uno spazio bello e pulito si trasformi in una setta per cui “chi non è con noi è contro di noi”, con tanto di Grande Fratello (di Orwell) a vigilare sull’ortodossia; 3) Se arriva qualche critica alla “padrona di casa” sono certo che la maman l’avrà dotata di sufficiente ironia per accoglierla e rispondere come si deve (vale anche per quelli come me, sob!)senza bisogno di body guards.
    salut à tous!
    P.S.
    Il primo che dice qualcosa contro di me vengo lì e gli spacco #%£°

  • oldhen

    Basta…! non commento più. Non capisco perchè se una cosa non ti piace, devi farlo sapere a tutto il mondo. Generalmente io ci ragiono su e poi non mi vedono più. Non sto neanche a spiegare ai diretti interessati cos’è che non mi và, tanto, il più delle volte non ti ascoltano neppure, soprattutto se tanti altri dicono che invece è tutto una meraviglia. Vado semplicemente altrove. Non riesco a capire la necessità del “graffio costruttivo” a meno che non si voglia graffiare intenzionalmente e qualche volta io lo faccio, è vero. Ma allora lo dico, non mi nascondo dietro le critiche costru(distru)ttive. A questo punto non lo dico più che le foto più su mi piacciono un mondo, soprattutto quelle con le farfalle, soprattutto quella con le lanterne da sogno di una notte di mezza primavera, soprattutto quella del cuochino sognante, soprattutto…. soprattutto…. soprattutto….

  • Muccolina

    Eccomi qui…anche io lettrice silenziosa (ho scritto solo una volta in 2 anni!), ma che quotidianamente, appena dopo la posta, apre “il cavoletto”…ormai quando cucino qualcosa chi mi sta vicino esclama: “ricetta del cavoletto, eh?”…prima di tutto voglio ringraziare Sigrid, per le ricette, per le foto, ma soprattutto per la simpatia, per l’amore e la passione che si “legge” in tutto questo… e poi un grazie agli assidui commentatori :-) che rendono questo blog un posticino dove rilassarsi, tranquilli, dove imparare delle cose e a volte in cui sganasciarsi dalle risate :-) insomma, adesso tornerò a stare zitta nel mio angolino, ma contenta per avervi detto grazie…un bacio a tutti e un abbraccio speciale a Sigrid

  • Cristallina

    e rosica un pò meno

  • Cristallina

    @Sabrina
    “trovo fastidioso il modo in cui insisti sulla marca della macchina” ????
    Io avevo letto quel post ma non mi ricordavo neanche la marca e dove ne aveva parlato, sono dovuta tornare a rileggermelo per capire dov’era questo “insistere”…
    Ha messo un semplice link, e se a uno interessa se la va a vedere (se non l’avesse messo sarebbe stata bombardata di domande sulla marca, sul modello… qui funziona così sai, e ci piace).
    Apparenza? Materialità? E’ un blog di foto e cucina… non credo Sigrid avesse in mente di mettere su un gabinetto di filosofia…
    Vero, ci sono diversi tipi di fotografia, se questa non ti piace, emigra… e portati via anche il tuo bilanciamento dei bianchi.
    In ultima, un blog è un diario e non si può dire a una persona cosa scrivere o non scrivere nel SUO DIARIO.

  • Roberta

    @Giu però un bell’approfondimento CNN sull’utente medio, fatto d’apparenza, ironia, materialità, furbizia….ci starebbe proprio
    :-)))

    Robertautentetessamedia

  • Stè

    Come da richiesta di Giu (che mi fa morire da ridere, ma già lo sa che è troppo forte):
    come altri, anche io leggo ogni giorno, ma non scrivo mai, perché le direi solo che è bravissima e che la invidio moltissimo, per il suo lavoro e la passione che ci mette e che ha la pazienza di condividere con tutti noi. E questo glielo dite in tanti, quindi non penso che senta il bisogno di una voce in più.
    Mi piace la cucina, la fotografia e questo ambiente; persone che amano le cose che amo io.
    Mi permetto solo di chiedere a Sabriana di spiegarsi meglio: io non trovo materialità e furbizia in quello che fa Sigrid. Sempre che tu non pensi che la fotografia sia occupare il tempo in maniera sciocca (molti hanno questa opinione). Se vuoi che la tua critica sia costruttiva, facci capire cosa intendi.
    Torno nell’anonimato, dai. Vi saluto,
    Stè

  • Chantilly

    @capolinodalpentolino
    interessante la lista degli ingredienti della salsa (?) agli arachidi, puoi essere più preciso per quanto riguarda le quantità? grazie
    @sabrina
    è un tuo diritto sacro santo di non apprezzare questo blog e chi ci gira, ma allora perchè non scivoli via con disprezzo e non ci lasci tra noi che ce la godiamo?

  • Roberta

    cdp!!!!! davvero !!!!!!!! bellissimo quel particolare..non l’avevo notato….!!!!!!
    fantastico!!!

  • Giu

    @Sonia
    Speriamo sia un complimento :DDD

  • http://deleted capolinodalpentolino

    @sigrid

    ..belle foto come al solito.. bellissima quella in bianco e nero del ragazzo con la pasta.. sembra che dietro ci sia il diavolo che fra i vapori controlla che tutto sia a posto… ah nirvana!! biricchina chessei!!

    …anch’io non ho grande simpatia per le arachidi, specialmente, come si mangiano qui, con la marmellata o nei biscotti… puah!!!!!!!!!! ma quando ci metti le giuste proporzioni di salato e magari un po’ di curry, un po’ di salsa di pesce, succo di limone verde evvia… allora man mano quelle arachidi si svegliano e incominciano a parlarti…. e ti raccontano storie di pesci e di polli, avvolti magari in foglie di banano.. :PP ….. ………. quindi…. perche’ non ci dici un po’ di piu’ di queste capesante alla plancia, ….. eh? ricettina magari…? tanto cosi’ per asciugare quest’acquolina da gatto silvestro in presenza di titti……
    …gran buon fine settimana..
    ..baci in bianco e nero…..
    cdp

    cpd

  • Giu

    EVVIVAAAA Finalmente Sabrina! Da quanto tempo ti aspettavamo. Tutti, garantisco. Sempre e solo gente sorridente e felice. Mai uno frustrato.
    Belli i tuoi commenti, anche quello al post di ieri. Facciamo cosi’ pero’, visto che hai detto di non voler essere offensiva e di cercare la critica costruttiva, riparliamo di tutto questo quando:
    - ci dirai chi sei
    - ci dirai l’indirizzo del tuo blog
    - e/o l’indirizzo del tuo sito
    - ci dici il numero di utenti che vi accedono
    - ci parli del tuo lavoro
    - ci parli dei i clienti che hai e per chi lavori
    - CI FAI VEDERE LE TUE DI FOTO
    - citerai anche altri fotografi oltre Bresson (quello lo conosco pure io, figuriamoci…)
    - accetterai che la gente “semplice”, che non vive di fotografia, che non appartiene al tuo mondo, che si diverte a venir qui, che ama l’occhio IMPERFETTO di Sigrid, che apprezza il suo lavoro, che si distrae con le sue foto SBAGLIATE, che socializza senza dover sparare sentenze, possa dire che “apprezza”.

    Ecco allora ripassa, e magari approfondiamo. Sono in tanti qui curiosi anche del tuo giudizio, ma non delle tue stroncature gratuite, che non si sa bene da quale pulpito arrivino. Poi chiaramente, alla vista della tua papamobile, noi comuni mortali c’inchineremo sicuramente. :)))))))

    baci
    Giu

  • Filippo

    @ SABRINA
    sò che non dovrei essere io a risponderti..
    non capisco se la tua critica ha una nota di invidia nei confronti di Sigrid…
    Dato che ho conosciuto di persona Sigrid ti assicuro che è una persona fantastica, umile, sincera e lo ripeto innamorata del suo lavoro e di tutto ciò che fà, perciò sono sicuro che quello che scrive lo fà per il piacere di condividere con noi che la seguiamo qualsiasi cosa senza nessuna malizia.
    Hai fatto benissimo a condividere questa tua nota di disapprovazione, non te lo nega nessuno..
    Ora sei libera di scegliere, di blog ce ne sono tantissimi qui sono tutti i benvenuti , ma se i contenuti non sono di tuo gradimento altri ti accoglieranno volentieri.
    @ Sigrid, scusami se ho preso le tue difese..gradirei che anche tu delucidassi la situazione..
    ciaoo

  • parrozzo

    Io sono troppo schifiltosa per prendere in considerazione le animelle glassate…mi vengono i brividi…ma girando ho trovato delle ricette interessanti: questo fine settimana mi dedico ai felafel. Incrocio le dita e mi faccio gli in bocca al lupo da sola.
    Parrozzo

  • Sabrina

    Come nel post precedente ho commentato (leggete, leggete) trovo fastidioso il modo in cui insisti sulla marca della macchina, il fatto che ti sei comprata degli obbiettivi ecc. Sicuramente sei il pane per i denti dell’utenza media di oggi giorno. Apparenza, vena ironica, materialità, furbizia. Ecco però che io credo che oggi avremmo bisogno di cose diverse. Di trastulli ce ne sono a bizzeffe, lo stesso di facciate. Se il gambero ti ha dichiarata fotografa ufficiale perchè magari utilizzi quelle macchine e ci sai giocare è tutto ben chiaro: basta guardare i layout del loro magazine e la fotografia. Mi permetto di scrivere ciò perchè mi sento infastidita come donna e come professionista, ed anche perchè – come regola sociale vuole – la mia voce a breve sarà coperta dal coro di quelli che a gara faranno per difendere questa apparenza. Spero di essere stata costruttiva nella critica precisando che non ho avuto intenzione di offendere nessuno. Addio, Sabrina

  • Sonia

    Su invito di Giu sono anch’io una lettrice silenziosa, ho fatto parecchie ricette e tutte davvero squisite, quindi un grazie speciale a Sigrid.
    Ciao Sonia

    ps. Giu sembri davvero il Sig. Malaussène !!

  • Filippo

    @ Fede & Apina
    welcome, willkommen, bienvenu, buxiè, Bem-vindo, Fiţi bineveniţi, Välkommen…
    benvenute…
    ciao ciao

  • http://www.demeraraproject.it vakond

    Buongiorno a tutti
    raccolgo l’invito di Giu e restando in tema Carboniano proporrei “Ci vuole un fisico Bestiale, per fare quello che ti pare”…

    Giu per vieni a vivere con me sicuramente merita la citazione ” parlare un’ora del colore per ridipingere il soffitto poi nel silenzio abbassare gli occhi cercando nuovi angoli da baciare”
    che ricordi!!!!

    baci e abbracci…

  • tyris

    buongiorno Sigrid, buomgiorno a tutti
    raccolgo anch’io l’invito di Giu ai lettori silenziosi. passo di qui ogni giorno. mi piace il sito, mi piacciono le storie di Sigrid e le sue foto, mi piacciono le ricette e provo a farle, generalmente con buon successo, (ma sono caduta anch’io su dei simil-giubiscuits… accidenti erano duri come il muro) e per finire mi piace un sacco leggere tutti i vostri messaggi.
    buon we a tutti

  • http://www.fiordisale.it fiordisale

    @sigrid … un vero spettacolo, non serve dire altro…

    @maude davvero da te piove? qua a quanto pare s’è stufato ed è spuntato il sole e (udite udite) è previsto bel tempo per tutto il we (lungo) wowwwwwwwwwww finalmente, non se ne può proprio più. ho bisogno di costume, di dormire al sole, del rumore del mare, uffa

  • maninpasta

    “…che cosa speri, che cosa sogni, da grande che farai…..” in quinta liceo tanti anni fa.

    Partecipo anch’io… mi piacciono i giochi di @Giu.
    Grazie Sigrid, per l’eleganza e la leggerezza (vi ricordata Kundera…. in quinta liceo tanti anni fa…)delle tue foto e delle tue chiacchiere.

  • la_eli

    in realtà la maionese non la posso neanche vedere, ma beh..mi è sempre piaciuta quest’immagine :)

  • la_eli

    per restare in tema…
    “Vieni a vivere con me
    sai quante cose potremmo fare
    tu potresti suonare il piano
    mentre io spalmo la maionese
    potrei spalmartene un po’ sul collo
    e leccandoti far tremare Bach..”

    questa canzone è un augurio, una malinconia, uno squarcio di vita, un graffietto sul cuore…
    decisamente insopprimibile!! (se si può dire..)
    :)

  • Apina

    Ciao a tutti, in particolare alla padrona di casa!

    Raccolgo l’invito di Giu: sono una visitatrice silenziosa, che legge, si diverte (un mondo), ma non scrive mai.

    E’ un blog grandioso! Ma crea un piccolo inconveniente: acquolina a litri, il più delle volte mentre si è al lavoro e ci si deve accontentare di una “schiscetta” triste triste.

    Continuate così

    Apina

  • fede

    raccolgo l’invito di Giu:
    frequento assiduamente da un paio d’anni, e fino ad ora in silenzio.
    Apprezzo tutto del cavoletto: l’atmosfera che Sigrid ha saputo creare, i colori, l’aria leggera e fresca, i commentatori educati e fantasiosi (Giu: mitico).
    Primo blog del mattino, una certezza.
    Grazie! Ciao a tutti!

  • Filippo

    @ Nirvana
    Rita..fai la brava!!!!!!

    @ Giù
    vediamo quanti sono..

    @ Sigrid
    cogli sempre l’attimo giusto per fotografie sincere e spettacolari. BRAVISSIMA!!!!
    bacioni

  • silva

    che belle foto, Sigrid!

  • maude

    senza parole davanti alle tue splendide foto… BRAVA BRAVA BRAVA!!! mi hai fatto venire una gran voglia di estate e di feste all’aperto e qui piove… buon we del 25 aprile a tutti!!!

  • http://alteforchette.blogspot.com Nadia

    Cara Sigrid, i tuoi racconti sono sempre affascinati e mi aiutano ad affrontare con un pizzico di allegria in più le mie solite giornate lavorative di 12 ore! (che stress, mi tocca anche sabato:( )
    Nadia – Alte Forchette -

  • Giu

    @Tutti
    Visto che lo spuntino lo abbiamo fatto ieri, e che oggi solo foto (che non ci dispiace, sia chiaro)… Perche’ non facciamo un gioco nuovo?

    INVITO UFFICIALMENTE tutti coloro che leggono soltanto, a lasciare un messaggino, anche breve, anche solo un saluto. Giusto per far vedere che ci siete :)))))) su su….

    @Uvetta
    “Veni a vivere con me…” :)
    (a dire il vero e’ questa la canzone che non riesco a sopprime :)))) )

    Giu

  • Blueberry

    Non volevo commentare perchè non ci sono parole per la bellezza delle foto.. tutte, ma soprattutto la prima che mi ha letteralmente ipnotizzata. Belli i post di ricette.. ma questi mi emozionano tanto. Grazie e buon w-e, ti auguro di poter riposare un po’…

  • http://sooishi.blogspot.com/ sooishi

    ce reportage est vraiment très beau….

  • http://www.nirvanabenessere.it Nirvana

    Buongiorna cara Sigrid!!
    Belle come sempre le tue foto!!
    Maaaaa…chi è quel bel ragazzo che appare tra il vapore e fetuccine dell’ultima foto?? carino eh?
    Un bacione e riposerai in questo week?
    Bacioni a tutti..

  • Cristallina

    tutto bello bello bello
    (sigrid mi incuriosice da morire il tiramisù, quando hai un secondo ce lo descrivi, please? Sembra che il savoiardo non ci sia… o che sia stato frullato?… insomma io adoro tutti i tipi di tiramisù e questo mi incuriosisce molto!)
    Un saluto a tutti!
    Scappo…

  • maruzzella

    sì! anch’io posto per la prima volta, che emossione e… anch’io passo di qui tutti i giorni per aprire una finestra su un paesaggio sempre bellissimo fatto delle cose che mi piacciono di più (cibo e immagini). Non mi deludi mai. E stamattina quella prima foto. Sì, mi sembra proprio l’espressione di quello che sento oggi.

  • Roberta

    ciao Sigrid!
    da Roberta con la r maiuscola…
    roberta con la r minuscola dobbiamo distinguerci :-))

    l’ultima foto mi fa sentire il profumo dell’estate…anche se qua c’è un tempo schifido

  • http://www.risonero.it risonero

    che atmosfera riesci a creare, Sigrid! bravissima…ancora…

  • http://www.uvaromatica.com Uvetta

    @Giu, acc….adesso mi resterà in mente tutto il giorno Luca Carboni ‘se hai bisogno d’affetto…’ :-)

  • Francesco

    Ma nelle foto delle farfalle quanto c’è di instantanea e quanto di ritratto? In ogni caso complimenti, gran composizione, colori sempre perfetti!
    Ciauuuu

  • http://defelicitateanimi.blogspot.com/ saretta

    Che meraviglia!
    Riesci sempre ad incantare Sigrid!
    Un bacione
    saretta

  • Sabrina

    Ciao, è la prima volta che faccio apparizione, ma devo dire che non c’è giorno che non apra questo sito cosi sempre interessante e ovviamente pieno di idee per la mia cucina…che adoro insieme alla fotografia! un saluto a tutti quelli che girano nel cavoletto….
    Sabrina – Firenze

  • Giu

    Un fiore in bocca
    puo’ servire…
    non ci giurerei
    ma dove voli
    Farfallina
    non vedi che son qui
    come un fiore
    come un prato
    fossi in te
    mi appoggerei
    per raccontarmi
    per esempio
    come vivi tu
    [...]
    (Farfallina – Luca Carboni)

  • roberta

    ma quanto sono belle queste foto!ciao a tutti

  • http://www.magnoliaweddingplanner.blogspot.com Silvia

    Buongiorno a tutti! Che foto meravigliose Sigrid sopratutto quelle della farfalla..bellissime.
    Le lanterne arabe le uso spesso anche io per le feste che organizzo..danno molta sensazione di relax soprattutto se abbinate a centinai di candele sparse…comunque bellissime foto ed effettivamente non è che io abbia provato 700 ricette :-P…quindi tranquilla viviamo di rendita ancora per un po’ però torna presto con le tue ricette fantastiche!
    Silvia

  • http://cookinginrome.blogspot.com/ Chocolat

    Allora apro io , Buongiorno a tutti…
    Chocolat di Cookinginrome

  • Donatella

    No dai, non fate aprire a me la bottega, che non sono abituata ad alzarmi a quest’ora e sono ancora assonnata…