- Il Cavoletto di Bruxelles - http://www.cavolettodibruxelles.it -

Ceci al quadrato

Non so voi ma dopo tutte le discusisoni che hanno accompagnato la scoperta delle farinata, mi sono di colpo ritrovata con una riserva mostruosa di farina di ceci. Perché la farinata ha di strano che quando ti metti a farla poi la rifai spesso, a intervalli anche serrati (sarà perché è stra-facile da fare e poi così bbuona, sarà che a ogni cottura varia impercettibilmente e così c’è sempre ‘la prossima volta’ in cui cambi questo o quest’altro dettaglio – un po’ d’olio in più o in meno, una teglia diversa, un’altra posizione in forno, e se al prossimo giro la facessi col rosmarino ecc…) Fatto sta che poi ho rallentato sulla farinata, ma la farina di ceci è rimasta. E allora mi sono incuriosita di sapere cos’altro ci potevo fare, panelle a parte. Per poi scoprire che, trattandosi di farina, la si può anche usare per tagliare la farina normale nei cake salati. Detto fatto. :-)

Cake salato con farina di ceci, ceci, prosciutto e basilico

farina 100g
farina di ceci 80g
uova 3
latte intero 10cl
olio d’oliva 10cl
groviera grattugiato 100g
ceci in scatola 100g
prosciutto crudo 70g
basilico fresco un pugnetto
lievito per dolci non zuccherato una bustina
sale & pepe

Sbattere le uova, il latte e l’olio. Aggiungere le farine, il lievito, il groviera, i ceci, il prosciuto tagliato a listarelle sottili e il basilito tritato. Salare e pepare, mescolare velocemente e versare il tutto in uno stampo da plum cake riempiendolo ai tre quarti. Far cuocere a 180° per circa 50 minuti (se la superficie diventa troppo dorata, coprire lo stampo con un foglio di aluminio). Lasciar intiepidire prima di servire.

0 [4]