Il pane allo zucchero (la mia ricetta d’infanzia? :-)

Beh, dopo tutte queste emozioni, e nonostante che di ricette d’infanzia qua sia già discretamente pieno… anch’io oggi ve ne do una. Un po’ perché ormai è un’abitudine di tirar fuori, intorno a metà ottobre, una cosa di quand’ero piccola, un po’ perché oggi è la terza edizione del world bread day e che, beh, chi resiste all’appello della cara Zorra? Ecco, non io, e quindi, pane! Ma dolce. Questo qui si chiama Suikerbrood nella mia lingua, craquelin in francese, è belgissimissimo ed è esattamente un pane – un filo briosciato? – con lo zucchero dentro.

L’unica cosa è che il suikerbrood va fatto con lo zucchero perlato (cfr foto), derrata rara se non introvabile da queste parti, sono letteralmente delle perline di zucchero, e sono le stesse perline che si usano anche per le gaufres de Liège (anzi mi sono appena accorta che sulla confezione dello zucchero c’è anche la ricetta di quelle, mi manca solo il ferro ormai :-)) Insomma, per farlo – anche c’è chi dice che si può fare anche con lo zucchero normale, boooohhhh??? – vi toccherà corrompere qualche amico viaggiatore in transito per il belgio (o la francia, penso lo zucchero perlato si trovi anche lì), ma le jeu en vaut la chandelle: le perline non si sciolgono durante la cottura (ma nell’impasto sì!) e formano, nel pane, delle piccole chiazze umide e zuccherose, che sarebbero, quelle parti dell’impasto lì, una delle cose che più amavo in assoluto, una ventina di anni or sono. Poi, come per il cramique, dopo uno o due giorni, quando il pane si rapprende un po’, si mangia a fettine passate nel tostapane, si spalmano calde con un tocchettino di burro (che si scioglie sopra) e quelle, a cercare nella memoria, sono tutt’ora la mia colazione preferita (anche se poi non la faccio mai così :-).

Ultima nota: ci sono due scuole, nella prima si aggiunge lo zucchero all’impasto, si mette il tutto in una teglia tonda di quelle usa e getta e via, nell’altro modus operando invece si tiene da parte un pezzetto di impasto al quale non si aggiungiono perline di zucchero, lo si stende al mattarello e lo si usa per avvolgere la parte di impasto con zucchero, in modo che questo non scappi per andare a caramelizzare sulla teglia di cottura. Ho scelto la seconda versione, anche se quella che ho sempre mangiato e vista in giro era la prima.

Suikerbrood / Craquelin

farina 320g
burro 125g
zucchero perlato 120g
lievito di birra 20g
acqua 15cl
tuorli 2

zucchero 15g
sale una presa

Varsare sul ripiano o nell’impastatrice la farina. Nel mezzo, aggiungere il lievito diluito nell’acqua tiepida, i tuorli, il sale e lo zucchero, poi il burro fuso. Impastare per 10 minuti fino a ottenere un impasto bello elastico (aggiungere eventualmente un poco poco di farina, io ne ho aggiunto due cucchiai per ottenere una consistenza che mi piacesse).
Dividere l’impasto in due: una parte di 500g e l’altra con ciò che rimane (circa 150-180g) Disporre le due porzioni di impasto su un teglia, coprire con della pelicola e lasciar riposare per 15 minuti. Riprendere poi la porzione di 500g, incorporare 100g di zucchero perlato e riformare una palla. Stendere al mattarello l’altra porzione di impasto in modo da formare un disco di circa 25cm di diametro. Avvolgere l’impasto zuccherato con l’impasto steso, e deporre il tutto con la chiusura in basso su una teglia da forno, coprire e lasciar lievitare per un’ora.
Infine, spenellare il pane con un po’ di albume sbattuto, praticare al centro due incisioni in forma di croce e disporci i 20g di zucchero rimasti. Infornare a 220° per mezz’oretta o finché il pane non sia dorato.

Stampa la ricetta

Condividi :Share on Facebook6Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest17Email to someonePrint this page
0
  • http://mammaoggilavora.splinder.com Soleil / MammaOggiLavora

    sono commossa, é la ricetta che assomiglia di più alla cramique au sucre che fanno nella zona di Lille, che non ha l’uva sultanina come la cramique belga.
    Sapessi quante belle colazioni mi ricorda…
    Grazie davvero, cercherò di provare la ricetta

  • xeline1

    ciao sigrid! che gioia ritrovare questa ricetta sul web! anch’io in questomomento sto effettuando un salto indietro nel tempo, quando vivevo in belgio a cas di mia nonna (sono nativa del belgio) ed ogni mattina il fornaio lasciava il suikerbrood nel garage, io mi svegliavo con la frenesia di mangiarlo ancora caldo appena sfornato con tanto di burro e cassonade!!!! te la ricordi vero la cassonade oppure il bruine suiker?
    era il momento più bello della giornata e la mattina si partiva in quarta!!! qui è introvabile, ed ecco per fortuna ci hai pensato tu, devo assolutamente farlo e farlo assaggiare alla mia piccola di due anni e mezzo!!!si leccherà i baffi visto che è già matta di pane…ti ringrazio di cuore per questo viaggio nella memoria.

  • LaraTZ

    Mi accorgo che mi capitano ultimamante commenti con numeri ripetuti (da giocare?!?)
    @Sigrid, ho seguito la ricetta passo passo della versione ricoperta, ho usato lo zucchero a granella ed ha funzionato! Merci

  • http://www.raffaellacarrafans.com Paky

    dove posso trovare qui in Italia lo zucchero perlato per le goufre? ho provato con quello in granelli…ma si scioglie
    Grazieeeeee

  • http://libero nicoletta

    Sono stata a Parigi tre giorni e, appena vedevo un supermercato cercavo lo zucchero perlato… e’ statao impossibile, nessuno ne aveva !!!
    come si chiama in francese? esiste una marca particolare?

  • http://libero nicoletta

    sto facendo questo pane proprio adesso, mi sono accorta che pur, aggiungendo un po’ di farina all’ impasto rimane tutto molliccio, non e’ certo una pasta da stendere col matterello!
    Forse il burro non andava fuso. Help!!!!!!

  • Pingback: L’anno del cavolo [retrospettiva 2008] | il cavoletto di bruxelles

  • http://mykitchentreasures.blogspot.com/ Happy Cook

    Well i guess my comment got disapeared.
    I will write it again :-)
    I made your suiker brood and it was really delicious, mu family enjoyed them very much. Thankyou for the recipe.

  • http://mykitchentreasures.blogspot.com/ Happy Cook

    dd

  • http://gine.blogspot.com Ginevra

    Sperimentato sabato : eccezionale!
    La fetta riscaldata nel tostapane stamattina e ricoperta di marmellata di more selvatiche mi ha aiutato ad affrontare l’inizio della settimana

  • kkri

    @ SenzaPanna
    La mia era particolarmente piccola… e fragile (Drupi docet). Adesso ho trovato quella del Pa.e degli A….i che costa meno ed è un po’ più grande. Spero anche più resistente, ma non l’ho ancora provata.

  • http://senzapanna.blogspot.com SenzaPanna

    Ma non è la granella di zucchero che si compra anche al supermercato?

  • kkri

    p.p.s. Grazie Laura delle coordinate del GiuBread.

  • kkri

    Ho fatto il pane allo zucchero, per una mia amica salutista-igienista che non rinuncia però alla briochina del mattino. Visto che Sigrid dice che quando si induriscono un po’ si possono scaldare e spalmare di burro, le ho “confezionato” 5 “panetti”, praticamente giusti giusti per la settimana lavorativa. E’ stato un successo: buonissime e profumatissime. Ad onor del vero diciamo pure che la granella di zucchero e lo zucchero perlato dovrebbero essere diversi, perchè la granella (normale)è piccola e dentro l’impasto si è sciolta. Inoltre da evitare di cuocerle direttamente sulla piastra del forno, meglio in una teglia e poi sulla griglia, perchè con la temperatura alta del forno si cuociono troppo all’esterno. Li rifarò prestissimo (sono anche molto poco impegnativi) e proverò anche le varianti: mandorle a scaglie sopra, uvetta dentro ecc. La mia amica ti ringrazia, Sigrid…
    p.s. io sto vicino Pesaro, mi ci vuole una vita venire a Torino. Perchè non organizziamo un bel pullman che parte dal Sud e raccoglie i cavoletti-boys & girls a mano a mano che si avvicina Torino?
    Meditate gente, meditate…

  • Laura

    @kkri
    RICETTTA DEL GIUBREAD
    v. post 124 sotto “Il est pas belge mon risotto?” del 9 ottobre

  • http://kochtopf.twoday.net zorra

    I would like to taste a piece of it right now! The bread looks so gorgeous.

    Thx for your participation in WBD’08!

    besos from andalucia

    xxx

  • http://pokijhgfghjk alice

    aiuto, sono alice, mi aiutate con quegli stampini???

  • Aidi79

    sigrid vuoi sapere invece la mia mammina quando facevo merenda come me lo preparava il pane allo zucchero? Prendeva una bella fettona di pane, le “spruzzava” sopra un poco d’acqua e poi un cucchiaio di zucchero sopra che rimaneva bello appiccicato. Ogni tanto me lo faccio, non per gusto, ma per nostalgia…

  • donnafugante

    Avrei una domanda,
    sicuro che il burro deve essere proprio fuso fuso, e non invece morbido???
    grazie

  • Sissi

    Ciao Sigrid, sono una tua assidua lettrice oltre che adepta culinaria! Complimentissimissimi!
    Vorrei provare a fare la tua ricetta “Cantuccini salati con gorgonzola e mandorle” è ho bisogno di un’informazione…. tra gli ingradienti ci sono 6cl di latte…. ma a me si ammappazza tutto!!! la quantità è corretta o mi sfugge qualcosa nel procedimento? Prima che butto tutto di nuovo, ti prego, help me!!!
    Continua così che sei grande!
    un abbraccio virtuale

  • http://claudiobispuri.blogspot.com Claudio dei Norma

    >>BarbaraBabs: niente di più semplice, lascia un commento. Se vieni obbligata a iscriverti, la Luna consiglia un account fittizio e le jé sòn fé.

    >>Sabry: hai ragione, ti tranquillizzo sulla mia umanità dicendoti che di lì a poco avrei rovesciato un bicchiere di Centenara e giuro di aver usato parole moooolto meno poetiche.

    >>Sigrid: perdona anche me dell’uso improprio, ma anche questo non fa parte del tipo di rapporto che si è creato tra i frequentatori di questo Mercatino Del Cavoletto?
    Se poi come credo ti sei trasferita nei pressi del Gazometro di Roma, perché non fai una visitina a Noel Crochon, il pasticciere francese di Via del Gazometro? A me piacciono molto le sue dolcezze ma quel mi manda ai pazzi sono le sue pizzette. Aiuto.

    Una buona giornata uggiosa a tutti i Cavolieri, pugliesi o meno, e non lasciate che ‘o maletiempo si insinui nei vostri cuori.
    Claudio

  • paola

    Ciao Sigrid,

    volevo solo dirti che sto facendo una tua ricetta di Slae e Pepe di ottobre risotto allo zafferano con i funghi. Dire che è perfetto è poco infatti io da sempre non mangio funghi ma adoro il risotto allo zafferando dunque prima preparerò il risotto giallo e alla fine solo per chi piace aggiungerò i funghi!!
    Volevo condividere con te.

    ciao ciao
    paola

  • marcella

    Suikerbrood e marmellata di pesche: una delizia.
    Il risultato del primo tentativo con “granella di zucchero” ha riscosso successo anche tra i più esigenti in famiglia.
    Crosta dorata con perle di zucchero non sciolte, all’interno, per dirla tutta, pasta soffice, ma non con i buchini bianchi e mudi prodotti dallo zucchero perlato. Credo che farò un salto oltre confine…

  • louisette

    ciao Sigrid, felice di parlare con te per la prima volta anche se ti seguo da tanto. Ottimo il pane allo zucchero, ma ti ricordi il “pain perdu”?
    ricordi di 65 anni fà ciao LOUISETTE

  • barbara.babs

    @CLAUDIO DEI NORMA, scusa se ti lascio qui un mes, scusami Sigrid per l’uso improprio del mezzo, claudio, sto sul tuo sito leggengo e leggendo…. interessante direi quanto il cioccolato fondente amarissimo al peperoncino….. ma come contattarti dal tuo sito per non invadere lo spazio di Sigrid? ciao! Barbara

  • napolinapoli

    Che bello che esiste questo blog…! E’ una luce nel buio di questa noiosissima giornata lavorativa! Tanti auguri in ritardo a Sigrid.. e grazie per questa nuova ricettina da provare subito!

  • prudenza

    @barbara.babs
    ho letto solo ora il tuo commento e sono d’accordo con te, lo fanno solo per alzare gli ascolti .anch’io lavoro e tra casa e famiglia il tempo è sempre poco, ma la cucina resta un punto fermo…sarà che a me, come a tanto che frequentano questo blog, piace tantissimo cucinare e coccolare i miei cari
    @enza
    per quanto riguarda la stampa delle ricette la pensiamo allo stesso modo…non sarà che chi si chiama enza la pensano uguale…come le barbara?

  • sabry

    buongiorno…
    @claudio dei Norma…mannaggia che termini potetici a quell’ora della notte eheheh !!!

    @Sigrid ma tu usi un mac?… sono in trepida attesa di vedere le ricette d’infanzia!!!
    Come hai festeggiato il compleanno? …

  • http://www.coingourmand.blogspot.com Giorgia

    ottima sigrid. da qualche parte lo zucchero perlato dovrebbe trovarsi, perchè l’ho visto in questi giorni su alcuni dolci nella vetrina di alcune pasticcerie. magari alla metro…
    mi hai fatto venire l’acqualina in bocca, ma devo ancora preparare la treccia di brioche che hai postato poco tempo fa…

  • http://claudiobispuri.blogspot.com Claudio dei Norma

    Sulla pagina del cavoletto ho preso a sentirmi un broccolo da quando leggo di voi tutti le capacità culinarie.
    Che bravi.
    Io vi seguo e coltivo la speme che, chissà, dopo migliaia di tentativi e tremebonde ordalie non riesca almeno a salare correttamente l’acqua della pasta.
    Buonanotte.

  • barbara.babs

    ciao popolo del cavoletto, com’è che oggi son tutti in vacanza? c’è una tranquillità in piazza…. ok ok, tutti rilassati (beh, l’ora lo consente)
    mi sa che sparisco pure io verso il lettone, mi raccomando, niente baldorie notturne…..
    ciao a tutti
    buona notte piazza

  • http://www.esterdaphne.blogspot.com/ kosenrufu mama

    … e io dove le trovo quelle perle di zucchero!!!???!

  • http://unfiloderbacipollina.blogspot.com Elvira

    Ma io non ho capito, ieri è stato il tuo compleanno?? Auguri!!!!!

    E grazie ancora per questa faticaccia che hai deciso di regalarti, ha arricchito te ma anche tutti noi, anche quelli che , sigh, non hanno vinto :)

    Un caro saluto a te e a tutte le partecipanti!

  • Giu
  • http://pokijhgfghjk alice

    cara sigrid, ti commento per la prima volta col mio none e non inanonimato, e non per farti i complimenti che sono meritatissimi, ma per una domanda. sto cercando degli stampini alfabetici per mini tortine o muffin, per una scritta di buon compleanno, ma in rete reperisco solo tagliapasta, taglibiscotti, e sagome sottilissime per pralineria. hai idea di come aiutarmi?

  • alice

    cara sigrid, per la prima volta ti commento col mio nome e non in anonimato, e non per farti i complimenti, ovviamenti super meritati.
    passo alla domanda: hai idea di dove possa trovare stampini alfabetici per tortine o muffin?
    dovrei comporre una scritta di buon compleanno, ma non trovo niente in rete, soltanto tagliapasta, tagliabiscotti, sagome per pralineria.
    alice

  • marcella

    Sto lavorando al pc e ogni tanto mi alzo per sbirciare attraverso il vetro del forno la cottura del mio primo Suikerbrood, che dire? la maestra è insuperabile, ma l’allieva si sta comportando proprio benino. Ai comuni mortali come me, seppur residente al confine con l’Austria patria di ottime dolcezze, comunico di aver utilizzato la granella di zucchero della celestiale e già citata ditta, beh…per ora sulla crosta dorata non si sta sciogliendo. E all’interno? ve ne darò notizia domani mattina dopo colazione.

  • http://lagrandeabbuffata.wordpress.com/ Patatone

    Sciocchino??….:-)… ci pubblichi la ricetta del giùbread?

  • kkri

    @ Laura
    Grazie, ho provato a cercarlo, ma non lo trovo proprio.

  • Laura

    A me fare il pane sa sempre di “casa”, di atmosfera rilassata e di coccole a se stessi e a chi si sta a cuore, se il pane poi e´ dolce …
    Grazie per questa bella ricetta!! Che ci consente anche di conoscere tradizioni di altri Paesi ..
    @kkri
    il Giubread esiste eccome! La ricetta l´avevo chiesta recentemente anch´io ed era stata gentilmente postata da Cricca qualche giorno fa (se domani ho un attimo cerco il post esatto).

  • kkri

    Ehmm, ma il giubread esiste davvero o si racconta ai bambini che, se non fanno i bravi, di notte li va a trovare?… Dove si trova la ricetta?

  • barbara.babs

    @chiaris,
    ok, se servono altre idee, bussa alla porta! :-D

  • chiaris

    …oggi ero già felice di averli trovati ( è da un pò che li cerco)….ora di più;))
    grazie milleeeeeeeeeeeeeeeeeeee…ti aggiornarò sui risultati!!

  • barbara.babs

    @acquaviva, ciaoooooooo
    cavoletto, il natale…. , ma ci dobbiamo già pensare?
    è vero che il tempo corre, ma siamo ancora in maniche corte!!!!!
    tutto bene dalle tue parti?
    :-D

  • barbara.babs

    @chiaris
    ricettina veloce facile facile, buona buona?
    amaretti al cardamomo:
    200 gr farina di mandorle/mandorle tritatissime (la trovi al super)
    200gr zucchero
    2 albumi freschissimi
    mandorle intere (spellate)

    pesti un buon numero di semi di cardamomo nel mortaio, butti le buccette e unisci i semini alla farina di mandorle lo zucchero e gli albumi, tutto nel mixer (o la planetaria o qualsiasi cosa tu abbia sotto mano).
    ottieni una pasta umida e malleabile.
    forma con la pasta delle polpettine piccoline, toh, come una noce, se vuoi bagnati le mani con acqua di rose o acqua di fior d’arancio, profuma.
    metti un bel foglio di carta forno su di una teglia e ci appoggi le polpettine, schiacciandole leggermente nel mezzo per metterci una mandorla decorativa.
    10 minuti in forno a 200°

    giuro sono buonissimi

    per la dose del cardamomo devi vedere tu, io li amo molto profumati e ne metto parecchio, ma se fai delle prove ti regoli subito.

    fammi sapere

    ciao

    barbara/babs

  • barbara.babs

    @chiaris
    allora, i semi di cardamono te li picchietti nel mortaio
    usciranno dei profumatissssssssimi semini
    butti le buccette e usi i semini per….. un sacco di cose buone
    oppure prendi qualche seme di cardamomo e lo metti nel contenitore del caffè, avrai un caffè esoticamente profumato

  • http://cobrizoperla.blogspot.com cobrizo

    @acquaviva: per il panettone, io ho già dato. fatto con la pasta madre e la glassa mandorlata. venuto una meraviglia, mi ha detto chi l’ha spazzolato… ma se hai due gg di tempo vai a farti un giro, piuttosto ;-))
    io non ripeto…

  • chiaris

    ..per favore una info dolce:
    ho acquistato dei semi di cardamomo..son grandi come dei fagioli:
    COME DEVO USARLI?????HELPPPPPPPPP
    grasssiieeeeeeeeeeeeee

  • acquaviva

    No… ma… scusate: vogliamo lasciar cadere nel vuoto la folgorazione geniale di Ominosalato al post 45, a proposito di World Bread Day… IL GIUPANETTONE!!!
    Giu, Natale si avvicina, preparati che mo’ ci studiamo qualcosa di appropriato…
    Omino, guarda che a Torino il 26 ne parliamo seriamente!!!

  • iomilanese-laura

    @giu
    non ho mai vinto niente, adesso meritarmi il giuNobel è il massimo. valeva la pena aspettare. Sai qual è il problema con la torta? Nascondere il pane che serve per prepararla, perché se lo lascio a portata…addio torta. La mia merenda preferita era/è fettona di giubread (si può anche fare a fette oltre che a pezzi…!)burro buono e sale grosso! Non sono tanto da dolci io
    ciao a tutti sono di corsa

  • Giu

    @barbara.babs
    Cosa faccio in Ungheria? Lo scemo.
    Mi veniva bene pure in Italia pero’, ci tengo a dirlo.

  • barbara.babs

    @giuscusa…. nel senso scusami giu!!!!! resto dell’idea che allo zelig ti ci manderei comunque. piuttosto…. ma che ci fai in hu??? leggo dopo la risp perchè mo devo uscire!!!!!! baci baci baci (ops….) non si fa…. ma si che si fa! ciao

  • barbara.babs

    @prudenza…. accidenti, ma dove sono ste mamme degenerate, a me pare di passare il tempo a cucinare per la prole (e non solo)….. e credo che tutte quelle che stanno in piazza cavoletto cerchino di fare la stessa cosa, le mie conoscenze pure…. non è che ci diamo giù di brutto in tv per alzare gli ascolti?

  • enza

    @sigrid. il discorso sullo spreco non fa una piega.. ma volendo, si potrebbe mettere la foto sulla prima pag e chi vuole non la non stampa?. (si vede che sono pro-foto?) anche perchè, se devo incollare testo e foto in word, che ci sta a fare il pdf da stampare?
    grazie, cmq. anche se non metterai le foto! le ricette sono sempre fantastiche
    enza

  • Giu

    @barbara.babs
    Ti sei scordata il Giuspasiano pero’.

    Giuringiurello pubblico: oggi sono ancora un po’ fuori, ma domani dicono che cambi il tempo, e con esso la mia grafomania (di solito e’ cosi’).
    No perche’… poi arriva sempre il momento di abbassare (un po’) il volume :)

  • roberta

    Ciao ho scoperto ieri il tuo blog perchè cercavo una ricetta per la crema di limone e lo trovo fantastico! Auguri per il compleanno!
    Io bazzico nel Giornale del Cibo con lo pseudonimo di robipac.
    Tornerò presto ciao ciao

  • barbara.babs

    @giu…@san giu… @giubread…. @giunobel….
    sono senza parole. qualsiasi lavoro tu faccia hai sbagliato professione. sicuramente.
    il comico dovevi fare!!!!! ti mandiamo allo zelig!

  • barbara.babs

    cavoli…… ste barbara che pensano con lo stesso cervello…. scusami babuska, ho letto dopo ciò che hai scritto prima….. chiaro vero??? mmmmmm in pratica, stessa risposta…. è nei geni delle Barbara!
    essere dei geni :-D

  • barbara.babs

    ri ciao a tutti, finito pranzo, via ospiti, salutino al cavoletto.
    la torta della nonna era buonissimissimissima.
    eh le nonne…. sapevano tutto!

    @ chi ha problemi da stampa, io salvo direttamente in word la ricetta, in questo modo è possibile stampare anche la foto e visto che son precisina, già che ci sono la plastifico,a prova di ditate o chiazze varie!

    @mary, lavoro eh…… ‘na parola, tranzuilla che pure qui non è che si stia una meraviglia…
    mi raccomando, se serve batti un colpo, qualcuno risponde

    scusa sigrid per l’intrusione da telefono amico
    :-) :-)

  • michi

    @ maggie: ovviamente sigrid ci ha giá pensato, post del 4 ottobre 2006:

    http://www.cavolettodibruxelles.it/2006/10/il-pane-che-non-era-greco

    enjoy, m

  • Giu

    @patatone
    Non me sciocchino! Ma il Giubread, che e’ ben altra cosa :)))) Se ti dico: “Vespasiano”, tu non associ mica subito all’Imperatore, ma al cesso pubblico. No?

  • http://mangiocongliocchi.blogspot.com isabella

    Lo zucchero perlato, lo trovi della Paneangeli come: granella di zucchero altrimenti potresti provare con

    30 gr di farina
    25 gr di burro sciolto
    50 zucchero

    Spennellare il dolce con la chiara d’uovo e spalmare la glassa sul dolce poi cuocere normalmente
    Ciao
    Isa

  • maggie

    ciao Sigrid, io qua dal belgio questo pane, come quello all’uvetta, lo adoro! per caso sai la ricetta del pain a la grecque? Ne vado pazza, soprattutto per quello del mitico Dondoyn di bruxelles!

  • Babuska

    @ Sigrid: il tuo ragionamento non fa una grinza. A chi, come me, vuole la foto per ispirarsi, suggerisco di copia-incollare foto e testo in un file di word. Viene comunque!
    ps peraltro l’ho appena fatto con la ricetta della zuppa di cavolo nero (datata 2005) alla quale sono arrivata da Google… scusa se non ho cercato subito nell’archivio del Cavoletto, il che è peraltro assurdo visto che qua dentro ormai ci bivacco. Passato bene il compleanno?

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    @prudenza: siccome non è la prima volta che lo dite, questa cosa delle foto nella ricetta stampabile, vi dico il mio ragionamento: una versione stampabile in principio dovrebbe permettere distampare un testo col minimo di spreco possibile. le foto le avevo fatto togliere di proposito perché se uno se le ritrovava dentro la versione stampabile mi sembrava appunto uno spreco di toner e di carta. C’è qualcosa che non quadra col mio ragionamento?? :-)

  • http://lagrandeabbuffata.wordpress.com/ Patatone

    Quandi è una giornata in cui tutti ti celebrano?:-)…ecco perchè non la conoscevo…:-)

  • http://michela-pepepeperoncino.blogspot.com/ MICHELA

    Che bello!
    Son curiosa di sentire il gusto.
    grazie
    ciao

  • Giu

    @cricca
    :)))))))))))

  • http://www.saltexpo.com ominosalato

    GIU…e dai…sembri un film dei vanzina…:)))))
    ti voglio bene GIU!!! GIUPANETTONE MIO!!!!

  • Giu

    Dedicato a BarbaraT e alla sua lavastoviglie.

    15 ottobre. Ore 15:30. Tecnico della caldaia.
    Auto si ferma.
    Donna (donnaaaa????) esce.
    Apre il bagagliaio e tira fuori una cassetta degli attrezzi che a malapena riesce a sollevare. Dopo di lei scende un uomo, che porta con se un’agendina e un telefonino trendy. Entra prima la donna, e per riflesso le prendo la cassetta pesante, perche’ insomma, e’ una donna. Lui mi guarda stupito, aggrotta le ciglia, mi toglie la cassetta di mano, e io penso: ecco ha capito, mo’ la porta lui. Enno’!!! La rimette in mano alla donna!

    (Avanzamento rapido del nastro.)
    Mi chiede un aspirapolvere. Glielo porto. Lo mette in mano alla donna, e lei “aspirapolvera”, mentre lui guarda con le braccia conserte.
    Finito di aspirare, lei torna accovacciata vicino alla cassetta e passa gli strumenti microchirurgici al “dottore”.
    “Qui c’e’ una perdita d’acqua”
    “Oddio dotto’, che sara? Me devo preoccupa’?”
    “ahi ahi ahi… ma qui ha ceduto una guarnizione ed e’ tutto calcificato”
    “Oddio dotto’!!! Ma je potemo fa’ qualcosa?”
    “Eh guardi’… c’e’ da cambiare er pezzo”
    “Oddio dotto’!!! Ma quanto me costa?”
    “E che ne so io, a magazzino nun c’e’. Se deve ordina’, ma saranno almeno 100 euri.”
    “Oddio dotto! C’ho er calo degli zuccheri…”

    (Avanzamento rapido del nastro.)
    Lui mi chiede una scala. Esco, gliela porto, la piazzo. Ma invece di salirci, rimette l’aspirapolvere in mano alla donna, e le dice “sali e pulisci pure sopra”.

    (Avanzamento rapido del nastro.)
    Lui avvita un pannellino in alto, con una mano sola e dice:
    “ho la schiena a pezzi, lo sa?”
    (sticazzi!) penso io in silenzio, fingendo di non aver sentito

    (Avanzamento rapido del nastro.)
    “fanno 80€ d’intervento”
    “Ok. Vorrei la fattura, cosi’ me la scarico.” (do per scontato che l’IVA andra’ aggiunta, perche’ il giorno che un caldajaro verra’ da me e dira’ che i prezzi sono in bianco e non in nero, sapro’ che l’apocalisse e’ fissata per domani).
    “La fattura? Uh… non ho portato il libretto”
    “Vabbeh, me la porti piu’ avanti allora” (famose a fidarse, tanto dovra’ tornare per il cambio del pezzo, che ovviamente verra’ atteso per 2 settimane con un lumino rosso acceso notte e giorno a San Tedesco, il protettore delle caldaie Viessmann, sperando non ceda definitivamente quello difettoso).
    “Eh ma guardi, con la fattura viene di piu'”
    “Si’ lo immaginavo, ma non si preoccupi l’IVA me la scarico”
    “No no, nel senso che se vuole la fattura, je devo fa’ 10 euri in piu'”
    “??? in che senso scusi?”
    “Nel senso che noi lavoriamo cosi’.”
    “Ah ecco.”

    (Avanzamento rapido del nastro.)
    “Com’e’ andata col tecnico”
    “Ah… tornera’ per cambiare un pezzo”
    “Perche’ sei pensieroso? Ancora depresso per la planetaria?”
    “Eh? no no! Hm… no niente. Ho solo capito di aver sbagliato professione.”

  • cricca

    buongiorno a tutti.
    che bello alzarsi e sapere che non hai un libro che ti aspetta, si preannuncia un weekend in cucina…yeaaaa
    devo assolutamente provare questo pane: ho degli amici francesi di clermont-ferrand che ogni volta che vengono mi portano una brioche fantastica e non sono ancora riuscita a trovare la ricetta giusta..con la scusa ho praticamente fatto tutte le brioche del cavoletto…
    @giu
    ho visto il tuo lavoro:F-A-N-T-A-S-T-I-C-O è dire poco. sapevo che non poteva non essere qualcosa di originale e divertentissimo. salvato sul pc…da far vedere in un (lontanissimo) futuro a qualche mostriciattolino. e poi per la cronaca, io sul ricettario ho scritto Giubread…mi pare il minimo!!!

  • sabry

    CIAO che bell’aspetto buoni spalmati di marmellata alle more mmm …si sente che ho fame!!!!
    @SIGRID .. Beh, ma allora ci sarà una lista di ricette di chi ha parteciato si può vedere da qualche parte? Sono curiosa magari anche di prepararne alcune!!
    ciao

  • http://cobrizoperla.blogspot.com cobrizo

    un’amico del “nord” mi dice che sostituisce regolarmente lo zucchero perlato (nib sugar) con quello che noi chiamiamo granella di zucchero. quella che avevo preso io non è friabile (a patto che sia conservata lontana dall’umidità!)
    … poi provate un po’ voi! io lo zucchero non lo mangio ;-))

  • mary

    barbara.babs@ già il fatto che mi fai questa domanda mi fa stare meglio, purtroppo il problema è di lavoro e non risolvibile a breve, quindi l’umore rimane stazionario, ma venire qui è la mia boccata d’aria profumata dagli odori di cucina e ci sto bene… scusa sigrid per il commento “telefono amico”.
    cmq questa mattina ho dato il mio contributo con pane, panna di latte e zucchero come buon auspicio per la giornata…smile:-)

  • barbara.babs

    piuttosto, sfornata la ciambellona di mele dal forno, qualcuno ne vuole una fettina???? mi sa che è uscita proprio buona….. :-) quasi quasi le faccio una foto

  • barbara.babs

    @giu… wow…… la storia si fa sempre più interessante, cavoletto, al giunobel non ci ero ancora arrivata…..

  • Giu

    @patatone
    E’ il giorno in cui tutti i panificatori del mondo preparano il Giubread, e lo condividono con i propri amati. Sembra che l’Accademia Svedese stia considerando la possibilita’ d’instituire il GiuNobel. L’idea e’ quella di premiare la ricetta migliore al mondo preparata con, appunto, il Giubread. Il candidato ideale per quest’anno sembra essere iomilanese-laura, che di questo stupendo prodotto/ingrediente, ha fatto uso dolce e candelinato.

  • serena g.

    Mmmm..che delizia!Io in questi casi mi pappo prima tutta la crosta e la granella, mia e degli altri!

  • http://cookinginrome.blogspot.com/ Chocolat

    Complimenti ai vincitori….
    Una preghiera :
    Sigrid continua con queste bellissime idee.
    Giu continua con queste bellissime idee.
    Aiutamo l’uomo a scoprire la cosa piu’ importante al mondo…i sentimenti…
    Chocolat.

  • http://www.pannachantilly.blogspot.com chantilly

    li mangiavo sempre alle 16.00 al rientro da scuola!
    che ricordo che mi regali!

  • barbara.babs

    @giubread….. sei magnifico, cosa faremmo senza di te????? ma anche oggi ti diletti? lavoriamo solo noi eh :-)

  • barbara.babs

    ad ogni modo, giusto per tenersi in allenamento e perchè la grigia giornatina del milanese invoglia, sommiamoci ospiti a pranzo, sto facendo una ciambella alle mele, si sente il profumo persino in giardino….. che fame!!!!

  • barbara.babs

    eheheheh l’ho chiesto anche io ieri ma nessuno mi ha risposto,,, piazzetta bella cosa è questo World Bread Day?????????????

  • http://gine.blogspot.com Ginevra

    che meraviglia, a quest’ora mi stanno cadendo le bave alla bocca a leggere ma soprattutto a vedere la foto.
    Ma quindi la granella di zucchero e lo zucchero perlato sono la stessa cosa o sono solo intercambiabili? Le perle di zucchero mi sembrano + grosse della granella standard

  • http://lagrandeabbuffata.wordpress.com/ Patatone

    Scusate l’ignoranza…cos’è il world bread day?

  • barbara.babs

    ZUCCHERO E OLIO NON SO, BURRO E SALE, NEPPURE, MA LA MITICA FETTINA DI PANE CON OLIO EXTRA BUONO E UN PIZZICHINO DI SALE???? MA DOVE LA METTIAMO STA BONTA’
    @MARY BUON GIORNO, COME VA OGGI? :-)

  • prudenza

    Auguri di buon compleanno un pochino in ritardo.Bella idea il pdf di giu.Ieri in tv si parlava che le donne d’oggi non sanno cucinare più e i poveri maschietti si devono arrangiare; stamattina ancora sta storia che le donne/mamme non cucinano più, vuoi per i troppi impegni ecc.,e i poveri figli, costretti a mangiare schifezze, diventano obesi.Visto le frequentazioni e le connessioni a questo sito, mi pare, che ancora a molte di noi interessa la cucina e mi sento una privilegiata potermi annoverare tra quelle se sanno e amano cucinare.Cosa ne pensate?

  • Giu

    Io non ho bisogno di partecipare alla giornata mondiale della pagnotta. C’e’ il Giubread che lo fa al posto mio in milioni di case.
    “Giubread, il piu’ sfornato dalle italiane”

    Il mio ego e’ come l’universo… si espande soltanto :o)

  • Dési

    Lo zucchero perlato non è uguale allo zucchero in granella.
    Lo zucchero perlato è molto più compatto e non si sbriciola come la granella, che credo abbia una funzione più decorativa.
    Io l’ho comprato in germania, in Italia non l’ho mai trovato.

  • MamyBlue

    ummmmmmmmmmmmmmmmmm stasera procedo…. mi è avanzato un po’ di zucchero perlato dall’ultimo giretto a bruxelles lo uso così ho la scusa x andare.
    Sigrid non è che ti ritrovi la ricetta dei bon hommes di Liège? non la trovo…. non è che si fa con questa stessa ricetta aggiungendo solo le uvette in più?
    dank u welll

  • dadda

    @cobrizo: ma la nota marca di cui parli è una marca “angelica” o quell’altra? Io non riesco a trovarlo e mi sarebbe servito anche per i piccoli panbrioche…

  • http://www.amoreepsiche.it giangi

    la mangiava sempre pure una mia amica con lo zucchero e l’olio….io la guardavo….ma quando me la fece assaggiare…
    ottima ricetta

  • http://www.cucinailoveyou.com Sere

    E’ il secondo anno che mi capita sotto tiro e non riesco a partecipare al world bread day…. ma sono comunque contenta perchè si trovano in giro ricette di pane e simili davvero interessanti, una di queste il tuo pane allo zucchero!!! Prossima volta che andrò in terra francese cercherò di recuperare queste perline zuccherose…
    Buona giornata..

  • http://finalmentedomenica.blogspot.com Robiciattola

    ah ah ah…Giu
    troppo

    r

  • http://www.nonsolochef.blogspot.com Spadino

    e se al posto dello zucchero ci metto del cioccolato a pezzetti o delle noci o dei pinoli come potrei modificare questo delizioso pane???
    Consigli!

  • Giu

    Aoh… anvedi rega’ sti’ bbelgi, ce vojono frega’ ER MARITOZZOOOOOO!!!

    Ando’ sta’ er vasetto de nutella???

    Giu

  • mary

    buongiorno a voi, a proposito di pane e zucchero, quand’ero piccola mia mamma faceva bollire il latte fresco (ho nitida in mente l’immagine del lattaio che in bicicletta portava il latte a casa nostra dentro le bottiglie di vetro…!)e la panna che si creava sopra al pentolino veniva spalmata sul pane con un po’ di zucchero…era la mia merenda preferita!… pare a me o abbiamo ormai aperto quella magica porta dei ricordi e di richiuderla proprio non ci va?!

  • prudenza

    bellissima la ricetta,ma ti prego e te e al tuo webmaster fate in modo di far apparire la foto nella stampa delle ricette, perchè com’è adesso non c’è proprio gusto… ricetta senza foto non ispira per niente…GRAZIE

  • http://finalmentedomenica.blogspot.com Robiciattola

    fioccano le barbare, vedo su sto blog!
    quanto amo l’autunno!

    Sigrid, in un commento al post del pesto (!!!), ti scrivevo di pubblicare, se ti è possibile, un giorno, una ricetta tua definitiva, del pesto catanese. Insomma una tua “interpretazione”, dopo aver ricevuto tutte quelle vere o presunte degli altri.

    Grasssie,
    Rob

  • http://cuocheacasamia.spaces.live.com patrizia

    che bontà..pane,burro e zucchero!
    (e a merenda mamma ci dava pane, burro e sale…provate, una delizia…) sarà perchè piove piano, in questa mattina genovese un po’ malinconica, sarà perchè anche la mia lavastoviglie, barbarat, mi dà buca da tre giorni,sarà perchè… chissa?, ma sarà meglio che vada a fare qualcosa, magari proprio questo pane zuccheroso e profumato( eh si, si sente la fragranza..autosuggestione o una delle tante potenzialità nascoste del mio pc??), poi fare la spesa, curare la figlia piccola alle prese con terribile emicrania, e poi…e poi…
    buonagiornataatutte!

  • http://www.behquasiquasi.blogspot.com/ quasiquasi

    a rileggere bene, dalle mie parti c’è una cosa che gli assomiglia, cioè un pane briochato con lo zucchero sopra, quello semolato però, e si chiama maritozzo, ed a me da piccola piaceva da matti!
    Anzi, mi piace anche ora!!

  • http://www.behquasiquasi.blogspot.com/ quasiquasi

    che meraviglia, lo devo fare a i miei piccoli!

  • bocetta

    che delizia! Non sò bene perchè ma adesso che sono dieta mi sembra che tutti pubblichino le ricette più succulente e golose!!! :..) Buona giornata!

  • barbara.babs

    zucchero in granella disponibilissimo sugli scaffali dei supermercati!
    volendo ora lo si trova persino colorato….
    meglio bianco va….

  • mica

    @barbara.babs: anche la mia nonna mi dava pane burro e zucchero, soprattutto d’estate, per merenda, dopo il bagno!
    @cobrizo: sono d’accordo con te, in fondo lo zucchero di cui parla Sigrid è quello che si usa per la colomba e la veneziana, non dovrebbe essere così difficile da reperire, anche da noi.

  • http://www.unmatrimonioformatojpg.it juliette c.

    Il pane briosciato oddiooddiooddio che voglia!!!!

    Mi toccherà resettare il programma previsto per sabato mattina e impostarlo su Suikerbrood / Craquelin. Confesso che non mi dispiace neanche un po’.

  • http://sorellepapille.blogspot.com/ sorelle papille

    OGGI CARA CICCI-CIGRID IL MIO COMPUTER DI CASINA HA DECISO CHE GLI STò SUI FAGIOLI E NON MI CI SI CONNETTE NEANCHE SE PREGO QUINDI SAI COM’è……….PORTAMI UN PANETTO DI CONSOLAZIONE!!!

  • barbara.babs

    giorno a tutti, mattinata bigia bigia a milano e una fettina di pane dolce sarebbe proprio utile….. la mia nonna invece, quando ero piccola piccola, per merenda faceva tostare appena una fetta di pane, la spalmava di burro e ricopriva con lo zucchero, sbattendo poi la fetta su di un piatto per tigliere quello in eccesso….. mmmmmmmmmmmm che buono!!!!!

  • http://spizzichiandbocconiblogspot.com manu e silvia

    Buongiorno!
    Si sente finoa qui il profumo del pane dolce appena sfornato! Questo deve essere poorpio delizioso, magari mangiato a fette con un po’ di burro e marmellata!!
    bacioni

  • http://cobrizoperla.blogspot.com cobrizo

    Buongiorno Sigrid. che profumino ;-)!
    … ma non è vero che è una rarità quel tipo di zucchero!
    basta che tu chieda “zucchero in granella” e non “perlato” ;-) e lo trovi anche al supermercato (di una nota marca che fa lievito e altri prodotti per dolci). io ne ho qui una scatola ad ammuffire perchè non lo uso ;-)

  • http://www.gustoshop.eu/gustoshop/ns.asp Marilì

    Ciao Sigrid ! Ma nn ti è mica avanzato uno di questi spettacolari suikerbrood, che vengo subito a prendermelo, armata di burro di bufala e marmellata casalinga, per una di quelle colazioni MITICHE ??? Se senti il citofono tra 5 min sono io…

  • http://www.risonero.it risonero

    stampata!visto che ho la bambina a casa con la febbre oggi ne approfittiamo per fare questo pane dolce. ieri sera ci siamo cimentate nei ricciarelli..quindi oggi è bene tenersi un pò più leggere;))
    buona giornata a tutti,
    risonero

  • barbaraT

    buongiorno sigrid! proprio quello che mi ci vorrebbe stamattina visto che sono bloccata a casa ad aspettare il tecnico della lavastoviglie che ieri sera ha deciso di allagare mezza cucina…
    argh…