- il cavoletto di bruxelles - http://www.cavolettodibruxelles.it -

Costine caramellate alla Coca-Cola®

Posted By Sigrid On 29 gennaio 2009 @ 11:10 In carne | 85 Comments

Devo confessare che me la sto ridendo in petto: se vi siete scandalizzati per la tapioca [1] (avete torto, sappiatelo, ma capisco che possa essere una cosa ‘culturale’ – io per esempio non riesco a mangiare la trippa :-), chissà che mi direte per la Coca-Cola usata per cuocare la carne :-))))
In realtà, non ho inventato proprio nulla Igles Corelli [2] già tempo fa faceva riduzioni di cocacola e scalogno, mentre l’anno scorso ho assaggiato delle triglie con una matonella di mousse alla cocacola da Andrea Berton [3], senza contare che la marinatura della carne alla cocacola è ormai un trucchetto – tanto per usare un’espressione di casa mia – vecchio come la strada, già letto in giro per i blog [4] diversi anni fa.

Mi aveva – ovviamente, come non poteva? – già intrigato allora, e mi ci ha fatto ripensare uno degli ultimi numeri di Elle à Table [5] (ecco, della serie ‘abbonamenti’ :-)). Va detto che qui, più che insaporire la carne (perché comunque gran parte del tipico sapore della bibita zuccherata svanisce facendola cuocere), viene usata come liquido zuccherato che, cuocendo, caramelizza. Tutto qui. Però volete mettere il piacere di portare a tavola queste costine e annunciare placidamente con cosa le avete cucinate? Ecco, osservate le facce, è persino meglio dell’effetto ‘è un sugo pronto’ :-)

piesse: tra una cosa e un’altra sono anche riuscita ad aggiornare il portfolio fotografico, se volete sbirciare è da questa parte [6] :-)

Costine di maiale caramellate alla cocacola

per 4

costine di maiale 800g
Coca-Cola 20cl
miele 2 cucchiai
curcuma in polvere 1 cuchiaino
paprika in polvere 1 cucchiaino
cumino in polvere 1 cucchiaino
semi di coriandolo 1 cucchiaino
noce moscata
alloro 4 foglioline
olio d’oliva
sale & pepe

La sera prima, sistemare le costine in un piatto, aggiungere tutte le spezie, sale e pepe, aggiungete un filo d’olio e il miele. Mescolare in modo da ricoprire tutti i lati delle costine con la marinatura, coprire a lasciare al frigorifero per una notte. L’endomani, scaldare un fio d’olio in una padella antiaderente, aggiungere le costine e farle brevemente dorare, poi versare la cocacola, quando bolle abbassare la fiamma e lasciar cuocere il tutto piano per circa 25 minuti, girando di tanto in tanto le costine. Alla fine della cottura il liquido si sarà del tutto evaporato/caramellato.


Article printed from il cavoletto di bruxelles: http://www.cavolettodibruxelles.it

URL to article: http://www.cavolettodibruxelles.it/2009/01/costine-caramellate-alla-coca-cola%c2%ae

URLs in this post:

[1] tapioca: http://www.cavolettodibruxelles.it/2009/01/cosa-fare-con-la-tapioca

[2] Igles Corelli: http://www.locandadellatamerice.com/

[3] Andrea Berton: http://www.trussardiallascala.com/

[4] blog: http://senzapanna.blogspot.com/2007/01/costine-di-maiale-alla-brace.html

[5] Elle à Table: http://cuisine.elle.fr/elle/elle-a-table

[6] da questa parte: http://www.sigridverbert.com/new/index.html