Apple bread

Vi ricordate di Dan Lepard, l’uomo che inventò la focaccia di Locatelli, vero?? Ecco un’altra ricetta sua, un pane con le mele tipico del periodo invernale e che contrariamente a ciò che uno potrebbe aspettarsi dal nome, non è affatto dolce. Come per la focaccia, il procedimento è semplicissimo e la fase di impastamento ridottissima, il risultato poi è delicato, un po’ dolce/acidino, e pieno appunto di deliziosi e sanissimi semini (a questo proposito io li avevo comprati già tostati in spagna, ma suppongo che i semi di girasole e di zucca si trovino in qualsiasi negozio bio, potete sempre farli tostare a secco in padella o al forno).

In quanto al sale potete ovviamente usare quello marino classico, io ci ho messo, poiché eravamo in tema, quello affumicato yakima, al legno di mela, senza dubbi il mio sale affumicato preferito. Nell’insieme si tratta di un ottimo pane da panini (ecco, se io lavorassi fuori casa avvoglia di panini con questa cosa qui! :-), perfetto farcito con prosciutto crudo e mozzarella, anzi, mi mancava la materia prima ma sarei proprio curiosa di vedere come viene farcito con un po’ di porchetta o di prosciutto cotto artigianale e un tocco di senape o di cren… temo meraviglioso :-)

Pane con mela, cipolla e semini

farina manitoba 475g
acqua tiepida 200ml
semi di zucca tostati 75g
semi di girasole tostati 75g
birra chiara 75ml
mela 1
cipolla bianca 1
lievito di birra 20g
sale (affumicato) 2 cucchiaini

Grattugiare grossolanamente la mela, buccia compresa. Aggiungere la cipolla tritata fine, la birra, l’acqua nel quale avete fatto sciogliere il lievito, la farina, i semi e il sale. Mescolare e lasciar riposare per 10 minuti. Con un po’ di olio, ungere il ripiano, impastare velocemente il pane per meno di un minuto, poi rimettere a lievitare, coperto, per 45 minuti. Formare poi un filoncino, sistemarlo su una teglia da forno, coprire e lasciar lievitare per un’ora. Cuocere il pane a 220° per 20 minuti, poi a 180° per altri 20 minuti. Lasciar raffreddare su una griglia.

Stampa la ricetta
Condividi :Share on Facebook7Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest2Email to someonePrint this page
0
  • mosaico2003

    L’ho provata ieri riducendo un po’ la quantità di semi e aggiungendo anche dei pinoli. Mentre impastavo l’odore di birra, cipolla e lievito mi lasciava un tantino perplesso ma dopo la cottura alla vista di quel filone di pane bellissimo mi sono rassicurato e la buona impressione è stata confermata dall’assaggio e dai complimenti ricevuti. Ieri sera l’ho mangiata con prosciutto crudo e caciotta sarda, stamattina ho tentato l’azzardo: una bella fetta con marmellata e una tazza di te. Fantastica!

  • http://madridtienemiga.blogspot.com/ QJones

    BTW, come visit us (and our breads), there’s a lot of Dan Lepard there.

  • QJones

    Hi. I met Dan Lepard a couple months ago and he brought me the oak smoked flour he used for this recipe. I baked it, and had nice, rich flavours, but I think it was a little too much for me, as I’m more into simple breads, trying to bring out the earthy flavour of the flour.
    Anyway, yours came out really good.

  • Pingback: Il Pasto Nudo» Archivi Blog » Pane alla mela, cipolla di tropea e nocciole()

  • http://buonocomeilpane.blogspot.com anti

    1.0.meraviglioso questo pane, se poi viene bene come la focaccia di locatelli, è una garanzia!!!
    2.0.sono appena tornata da un week end a bruxelles, non hai una mini ricetta per fare lo stoemp?

    grazie,
    Anti

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    @lucia… non vorrei proprio star qui a fare la saputella ma siccome è un problema questo che accade davvero spesso, vorrei attirare l’attenzione sulla tabellina delle quantità di liquidi, sissi quella lì delle elementari :-D Insomma 75ml sono millilitri quindi poco meno di un dicilitro, non c’era scritto 75cl…!! (detto ciò, con la birra al posto dell’acqua, in fondo, perché no?! :-)

  • lucia

    ciao! ho provato a preparare questo pane ieri seguendo pedissequamente la ricetta, unica concessione l’aver sostituito la farina di farro integrale alla manitoba (il mio compagno è intollerante alla farina di grano). Credo che ci sia un errore di battitura nella quantità di farina: dopo aver aggiunto solo 0.5 lt di Weiss l’impasto risultava già troppo morbido, così non ho aggiunto acqua.
    Il risultato è ottimo ugualmente, forse solo un pò più amaro, e anzichè un filone ne è uscita una pagnotta…

  • san bernardo

    27 febbraio , solo 3 post….dove siete andate/i …qui ci stà un pensierini che ho trovato girando per Google : A 50 anni (40 per le donne) si è di leva nell’esercito della saggezza…..Io mi sento obiettore di coscienza . :-)))

  • lemmy

    il pane di ikea è davvero buono, ma questo di sigrid è straordinariamente buono. grazie sigrid

  • Sabry

    @ILY, messaggio ricevuto (ho visto adesso)…devo provare ancora le girelle … sinceramente volevo dare uno stop al cucinare più che altro perchè io mangio quel che cucino e qui con tutte queste prelibatezze l’ago della bilancia sale…. ma come si fà!!!!
    ciao a tutti…..

  • Donatella

    @giandeibrughi: vuol dire che racconteremo le barzellette anche su di te…

  • Gian dei Brughi

    a proposito di pane…ma voi lo avete provato mai quello nella busta di cartone dell’Ikea ? si riempie d’acqua, si agita, si versa, si inforna e voilllllà ! (ed è pure bbono!!)

    Questa è stata una settimana molto Verbert; in casa Gian dei Brughi sono stati cucinati e divorati i seguenti piatti: ceci cipolle e uvetta, la zuppa di zucchine e pere, le polpette della nonna, la zuppa di ceci mele e curry, la pasta all’arancia e la Vichyssoise. E domani, tanto per restare in tema, toccherà alla pasta con i cavoletti di Bruxelles (ormai sto lentamente diventando belga…) :-)

  • oldhen

    @Maude: grazie cara! E Giu dove è finito?

  • http://www.paladar.it bucanero

    Scusa, ma rileggendo vedo che ho scritto troppo “ristretto”: quando dico +mollica -mollica, intendo l’alveolatura, quindi più ampia, meno ampia.

  • http://www.paladar.it bucanero

    @evelyne
    Sai, leggere tanti commenti dove tutti si affannano a dire “buono, buonissimo”…credo sia opportuno indicare che qualcosa potrebbe essere cambiato leggermente…
    Sono d’accordo, i libri di ricette non sono intoccabili testi sacri, te lo dice chi, a proprie spese, si è imbattuto in risultati scadenti anche seguendo le indicazioni dei testi di Giorilli.
    Comandamento n.1 è provare, per poter adattare la ricetta (parliamo di pane) al proprio forno, al proprio gusto (più crosta, meno crosta, + mollica, -mollica, ecc. ecc.)
    Detto questo, ti dico che l’idea è carina, l’impasto è alternativo, e meno male che ci sono blog come questo che forniscono belle idee…e ottime foto…

  • http://pasticcietpasticcini.blogspot.com evelyne

    @ tania: è solo un’ipotesi! magari il metodo c’è e sono io che non lo conosco…

    @ bucanero: d’accordo con te ma le ricette mica sono ordini da eseguire alla lettera, ognuno è libero di adattarle a proprio gusto e piacimento, grazie a questo (e a blog come questo) le ricette migliorano! cmq anche io avrei ridotto la quantità di lievito e avrei allungato il tempo di lievitazione (che altro non è che ciò che faccio con la focaccia locatelli!!)

  • Maude

    Lo faccio, deve essere una bontà e amo le ricette un pò insolite!
    @oldhen, ben ritrovata!:-)))

  • http://www.paladar.it bucanero

    Scusate se dissento, ma su 475 gr di farina (manitoba), 20 gr di lievito???
    Credo siano solo mela e semi che ne coprono l’intensissimo sentore di acido, vista la lievitazione brevissima (tra l’altro la manitoba, resistentissima alla lievitazione, in venti minuti si muoverà appena), ma comunque se ne accorgerà lo stomaco.
    Senza fare 10 impasti, lo stesso con meno della metà di lievito, messo in frigorifero qualche oretta, risulterà più digeribile…

  • http://acidesulfurique.wordpress.com/ Alice

    mmmmmm adoro i pani un po’ “alternativi” !

  • Tania

    @evelyne: grazie per il consiglio, lo uso da poco e solo per il pane (ho provato miscelando diverse farine con risultati discreti) ma non ancora con focacce e lievitati dolci. La focaccia di Locatelli- benedetto sia chi l’ha inventata- l’ho preparata con il lievito di birra fresco…..è fantasticaaaaa1

  • http://fashionableaddicted.wordpress.com Franci

    dove trovo le foto di v gigli fatte da sigrid??sono curiosa si vedere come sono,perchè personalmente non adoro la Gigli,la trovo completamente priva di senso estetico e forse non la reputo capacissima,ma chissà con le foto di sigrid potrei ricredermi…

  • patricia.b

    @AQUAVIVA: Grazie…!!:))

  • alessandra

    La ricetta sembra molto interessante. Faccio un pane simile (senza birra, mele e cipolle) col lievito madre (che ho preparato a giugno dell’anno scorso con le mie mani e continuo ad usare regolarmente)e farine integrali di farro e avena. Proverò ad introdurre le varianti. Grazie della bella ricetta e complimenti. Alessandra

  • san bernardo

    RAGAZZE..!!! sì dico a voi tutte , così non è possibile : da quando la bilancia ha cominciato a dirmi …’ uno alla volta….uno alla volta…’ ho iniziato una dieta , ma poi vengo qui , e ingrasso solo a leggervi…..

  • http://mammachebuono.blogspot.com Precisina

    Uhm Sigrid, non credo si possa parlare così, liberamente… panino, porchetta, prosciutto cotto artigianale… cmq, visto che ormai sembra d’essere al programma di Bolasco (famefamefame), come la vedresti una fettina di mocetta, magari con una punta di crema di noci? p.s. i semi di zucca/girasole biologici li trovo anche alla todis :-)

  • imeruelda

    una ricetta dietro l’altra, non riesco a starti dietro da quando hai inaugurato il forno nuovo, chi ti ferma più??!!?!!?!!?!!?La foto è così, come dire, tridimensionale che fa venir voglia di assaggiare questo pane.
    Ciao a tutti.
    Imelda

  • http://www.lettoemangiato.blogspot.com/ carla

    A proposito della focaccia di Locatelli, devo dirti che l’ho fatta due volte e più la faccio e più mi viene buona :)
    Stai a vedere che ora mi tocca farla oni settimana…come i cookies crinkles chocolate?
    Nel We proverò questo pane che mi ispira molto!
    Grazie

  • acquaviva

    @patriciab: che bello vederti rispuntare…

  • http://quelfottutobianconiglio.blogspot.com fra

    Io della focaccia locatelli mi sono innamorata, vediamo se ho trovato un altra ricetta da venerare!
    bacio
    fra

  • http://kitchenqb.blogspot.com/ Sillaba

    …vedo che il forno nuovo ha cominciato a lavorare…ed anche molto bene! Magnifico questo pane una nuova idea per i miei pranzi fast…senti ma quando ce la fai vedere questa cucina? Magari rinnoviamo un vecchio meme di qualche anno fà? e partecipiamo tutti? tanti baci…

  • http://giallatraifornelli.blogspot.com/ Gialla

    L’accostamento con la mela mi mancava! è da provare assolutamente… come sempre bravissima!
    A presto
    Gialla

  • Emanuela

    ciao Sigrid!! sempre ricette meravigliose! richiestina: ma ce lo fai un pdf di pane & panini???? per favore, per favore!! :-))) ciao ciao buon lavoro!!!

  • http://pasticcietpasticcini.blogspot.com evelyne

    @ babs: io l’ho fatta domenica!! sempre buonissima, non c’è che dire!

    @ maggie: mi illumini su cosa sia il FRICO? me lo ero chiesto e poi ho pensato che forse non si leggeva bene sul grembiule, pardon, GRUMAL!

    @ manu: dipende da cosa è dato il sapore “acidulo” del pane, secondo me dalle cipolle per cui, visto che non penso tu voglia mantenere questo ingrediente, dovrebbe andar più che bene!

    @ tania: se il risultato è simile alla focaccia locatelli ti consiglierei di lasciar perdere, ci ho provato ed è venuta fuori una focaccia troppo compatta! se però qualcuno ha delle dritte per farla venire comunque ben venga!!

  • patricia.b

    CIAO SIGRID!!:))
    Veramente qualche post l’ho lasciato qua e la, l’ultimo per il tuo (ultimo) reportage.
    Ti penso già nella tua nuova cucina, a sfornare e spadellare felice e canticchiando, oppure, conoscendoti un pò, con della buona musica!
    Baci;-)
    Patricia

  • http://chezbabs.blogspot.com barbara.babs

    a proposito di Locatelli….. mmmmm…. è giuto un pò che non faccio la focaccia…. ok, oggi focaccia, nl we, pane!

  • http://esterdaphne.blogspot.com/ kosenrufu mama

    da provare, le mele poi? ma ogni volta mi stupisci!!!! ma dove le trovi certe news!? grazie!!

  • chiara

    Ciao Sigrid,
    …e che ne dici di farcirlo con qualche fetta di lonzino speziato di Filippo e un filo di olio extravergine ?
    …. un matrimonio d’amore !

  • http://ilpandinosopraffino.blogspot.com/ Silvia

    Ciao Sigrid,

    visito il tuo blog ogni giorno e si trovo sempre idee meravigliose… I miei comlimenti!
    Questo pane lo devo provare assolutamente…
    Ti auguro una bella giornata :)

  • http://- maggie

    ciao,
    faccio seguito al bellissimo post su Catania…mi ha colpito il cuoco con il grumal che recava la scritta “MAKE FRICO NOT WAR” ..evidentemente è stato in Friuli…pochi sanno cos’è il FRICO; chi lo conosce o lo ama o lo odia..io lo AAAAMO e ne ho sperimentato almeno 7 versioni diverse…
    pero’ stasera faccio questo meraviglioso pane ed i cannoli…ops siamo in quaresima…vabbè allora solo il pane!!!
    p.s.
    GRUMAL – grembiule, dal friulano

  • oldhen

    Ciao a tutti! mmm…. questo pane mi ispira… ho tutti i semini e la mela, manca la manitoba ma ho un’ottima farina con alta percentuale di glutine e quindi è lo stesso. Mi lancio!
    Annuncio: evviva! finalmente la zia Alice è venuta pure da meeeee!!!! non starò più mezz’ora per scaricare le foto delle ricette… Ba-baci

  • http://heriland.spaces.live.com/ Saruk

    …son chiusa in casa malaticcia e non ho tutti gli ingredienti, ma questa ricetta mi ha fatto venire una voglia matta di fare il pane!!!

  • Tania

    Davvero invitante questo filoncino….e siccome amo complicarmi la vita pensavo di usare il lievito madre.Aggiungerei mela, cipolla,semi e birra all’ultimo impasto, che dici?

  • eleonora

    mi é venuta voglia di picnic con questo pane!!peccato che il tempo (almeno qui in Spagna) non sia ancora l’appropriato per le escursioni..sigh!
    a proposito….si potrebbe fare un post, visto che presto arriverá la primavera, su come organizzare il picnic perfetto!!(magari l’hai giá fatto…ancora non ho sviscerato il sito intero…). Si me animo :-) apro anche io il mio blog…sono ancora un po’ impreparata…ehehe

  • http://deliziando.blogspot.com/ sweetcook

    Se pranzassi fuori casa la mattina uscendo per andare a lavoro me lo porterei sotto braccio (tipo baguette):D

  • milena

    concordo con evelyne, quindi questo pane diventera’ sicuramente un “classico” fra le mie ricette preferite.
    effettivamente si potrebbero fare variazioni nella farcitura, pinoli e uvetta???… sperimentiamo!
    ps. domenica ho preparato il “tuo” pane all’uva… delizioso.

  • http://pasticcietpasticcini.blogspot.com evelyne

    beh, se è dell’inventore della focaccia locatelli questo pane non può che essere meraviglioso!!
    segnato, copiato e già attaccato al frigo!!

  • fabila

    a casa mia i semi di zucca si usano come passatempo, davanti alla tv….
    quando farò questo super pane il passatempo non sarà più mangiarli, ma sbucciarli….

  • http://gine.blogspot.com Ginevra

    Che meraviglia! Lo voglio sperimentare quanto prima!

  • http://lospaziodistaximo.blogspot.com/ Staximo

    Belli questi pani che no riechiedono 10 impasti e 36 ore di lievitazione.
    Devo ancora inaugurare un sacchetto gigante di semi di girasole, direi che è giunta l’ora :o)

  • http://panemieleblog.blogspot.com elisabetta

    Trovo ottimi sia il pane che i suggerimenti per la farcitura

  • http://antaress.splinder.com Antaress

    Sigrid…deduco che stai sperimentando il forno nuovo?

  • Ily

    @SIGRID se in casa non disponiamo di questi ingredienti si può modificare con altre cose?accetto suggerimenti

  • Ily

    è la ricetta giusta dal momento che in questo periodo mi sono buttata sui lievitati ed è anche veloce al contrario di quelle sperimentate fino ad ora dove a volte si inizia il giorno prima, ma che soddisfazione però….
    complimenti sigrid per le foto che hai fatto a valentina gigli nel numero di marzo ma come fai a resistere a quei dolci?tra una foto e l’altra io me li farei fuori tutti!!
    Scusate mi permetto di mandare un messaggio a Sabry visto che ho la mail fuori uso da 2 giorni grazie ad Alice e ai suoi aggiornamenti e non sarà ripristinata fino a meta’ della prox.settimana quindi non leggo le tue mail GRAZIEEEEEE.

  • Salines

    @Sigrid
    Questo pane mi ispira tantissimo, lo farò domani.
    Domenica scorsa ho seguito la ricetta della torta con succo di arancia, farina di mandorle e cocco del 2/12/08, è venuta saporita, ma la consistenza era “ammazzarruta” (a mattonella).
    Dove potrei migliorare?

    @Giuliosposo: bentornato

  • http://lagrandeabbuffata.wordpress.com/ Patatone

    è un omaggio al compleanno di Steve Jobs? :-) che battute tristi che faccio di prima mattina! Questo pane mi sembra molto gustoso… peccato non avere tempo di stare in casa a fare esperimenti…

    P.S. per i rivenditori di delizie by Monica Maggio a Roma non ho ancora novità..

  • http://www.muffinscookiesealtripasticci.blogspot.com Arietta

    lo voglio anche io un panino con prosciutto di Praga e un velo di burro dentro!! Mi ispira moltissimo l’accostamento di ingredienti di questo bread!!

  • Anna

    Ciao! Il pane è meraviglioso!
    Una sola domanda: Volendo impastarlo con la planetaria che dovrei fare? Sai l’ho appena comprata e non sono molto esperta!!!
    Grazie mille!

  • http://laboutiquedelgusto.blogspot.com/ berny

    … mi hai fatto venire una voglia di panino con la porchetta, anche se sono le dieci di mattina.., sarebbe interessante proprio provarlo con questo pane “strano” :)

  • valentin@

    bello e buono!