Pain perdu au chocolat

painperdu2_ssl

Devo dire che in fondo l’essere momentaneamente privata di forno, frullatore, impastatrice e tutto il resto è un esercizio piuttosto interessante, forse sopratutto sul lato dolci, dove alla fin fine, tolti tutti quei aggeggi che tanto superflui non sono (io non amo gli aggeggi superflui :-P), si torna a pensare in modo primario, ragionando su ciò che si ha e cosa ci si può fare. E sembrerebbe che così faccendo e pensando, tornano a galla preparazioni umili e insieme infantili, come questa di oggi e un’altro paio che avrei nel cassetto e che probabilmente non avrei fatte se non fossi, per assurdo, a Kyoto :-) Quindi oggi colazione infantile (per me almeno) per eccellenza con il pain perdu che era almeno almeno dal 1990 che non lo mangiavo. Ebbene a distanza di anni è pur sempre una di quelle cose dal buon sapore semplice e rassicurante e che si abbina benissimo con certe mattinate di pioggia come quelle che qui ultimamente tendono a succedersi :-)

la ricetta: versare 2,5dl di latte in un piatto fondo, aggiungere 60g di cioccolato fondente e far scaldare il tutto gentilmente al microonde, mescolando ogni tanto, finché il cioccolato non sia sciolto. Versare il tutto in una teglietta rettangolare. In un altro piatto, sbattere due uova con 40g di zucchero e un pizzico di cannella. Prendere 4 fette di pane giappponese (per gli italici: pane in cassetta, qui le fette sono più grandi e più spesse quindi probabilmente di fette potrete farne 6 o 8). Scaldare un pezzettino di burro in una padella, poi Inzuppare le fette per 10 secondi nela latte al cioccolato, poi passarle nelle uova e farle cuocere nel burro (una o due fette per volte, dipende da quando è grande il tegame ovviamente). Quando il lato di sotto è bello rosolato, girare il pane e cospargere il lato cotto con un po’ di zucchero semolato, quando è cotto l’altro lato, girare di nuovo e cospargere anche il secondo lato con dello zucchero, e far caramellare gentilmente i due lati. Procedere allo stesso modo fino a esaurire gli ingredienti e servire caldo. Per 2.

Condividi :Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest26Email to someonePrint this page
0
  • animalo

    Il piacere del contrasto.
    Qualche fetta ben secca di pane di triora lasciata a mollo tutta la notte in latte intero con cannella; lasciate scolare e friggete quando la zuppa di pesce è pronta.
    Immergere e abbuffarsi.

  • Pingback: Pain perdu à la russe… | il cavoletto di bruxelles()

  • Pingback: La brioche retrouvée | il cavoletto di bruxelles()

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    @gian: questa è davvero davvero bellissima!! Grazie per avermela raccontata!! ;-))

  • Marie

    Buon giorno a tutti. Il pain perdu si fa , di solito, con il pane casareccio, per evitare lo sprecco.Bon appétit!!!

  • Gian dei Brughi

    mentre di là (post terra madre)la faccenda si è fatta serissima e interessantissima, ti devo dire assolutamente una cosa un po’scema, ma che mi ha fatto gran piacere.
    Questa mattina ho fatto il pain perdu al mio inappettente-bambino-appena-sveglio-poco-felice-di-andare-a-scuola (in quanto oggi ha una verifica di matematica, e fuori piove pure…)che a un certo punto ha tirato su la testa dal piatto e mi ha detto, con la faccina tutta piena di sonno, “mamma, meno male che ti sei ricordata dove avevi messo questo pane dimenticato, se no oggi proprio proprio era davvero una giornata da mostri…”

  • http://www.bibliowine.com Vino

    E se volessimo metterci un vino? Dolce di sicuro ma … con il cioccolato…
    E’ molto forte il saporre del cioccolato in questo dolce?

  • http://mummekkan.blogspot.com/ photojoy

    What a gorgeous way to have breakfast in such a gloomy day with rainfall. It’s raining again here in Nagoya too. I can’t put back all those Hina dolls in the boxes until the weather gets fine and dry. Have a nice day!

  • Marcellagiorgio

    Buongiorno Sigrid!
    Ben alzata e buon lavoro!
    Il pain perdu deve essere ottimo anche a colazione!
    Che bello alzarsi ed avere qualcuno che te lo fa trovare pronto in tavola insieme ad una tazza di the bello caldo!!
    Ah! che sogno!

  • http://www.diet-pedia.net/ricette-dieta/ RicetteDieta

    Certo che a te toglierti ilforno, il frullatore ecc. ti fa un baffo. riesci sempre a tirar fuori certe cose! Forse togliendoti la macchina fotografica… :D

  • http://panevinoetzucchero.blogspot.com/ valina1977

    l’ho provato i camargue quest’estate… una vera delizia! che bello ora ho la rivìcetta “d’autore”! besos Vale

  • Donatella

    @Robiciattola: e chi lo sa se bruci, stracuoci o non sai guarnire? E chi ti ha mai visto cucinare? Arrivi sempre a cose fatte :-)

  • http://monicavannucchi.wordpress.com monica vannucchi

    Ciao, auguri a tutte, anche se ormai a fine giornata; ma vale il pensiero, no!? Sigrid, ma come la mettiamo con le …anta e passa che hanno problemi di colesterolo? ti prego, torna alle ricette jap che di grassi ne hanno pochi e di burro, latte e compagnia ancora meno, mi pare! Bacioni, monica

  • http://finalmentedomenica.blogspot.com Robiciattola

    @ Donatella:
    No no, per carità! Io brucio, stracuocio, non so guarnire, sono… inqualificabile!!
    ;)
    vero??

  • Sara

    …ma questa ricetta qui io non l’ho mai sentita/vista/assaporata…

    …e allora prossima domenica niente pancake e via con questa delizia…

    …sicuramente il Principino gradirà…

  • http://www.mylittlefabric.com Enila

    ahh du pain perdu ! C’est si bon, ça me rappelle mon enfance.

  • http://langueparole.wordpress.com Marina

    Nostalgia di casa? ;-)

  • http://unazebrapois.blogspot.com UnaZebrApois

    Che bella questa ricetta!!!E’ proprio vero che per fare cose buone occorre soprattutto l’amore e il desiderio di volerle fare e che una cibo semplice semplice può essere prelibato!!!
    Auguri!

  • fiorentina

    Vive la France! (is mej che japon) e vive les femmes!

  • http://www.chezbabs.it babs

    ciao sigridina bella!
    occome sono felice di trovare una ricettina francese!!!! ti meriti un baciotto grande grande!
    buona giornata
    b

  • http://salezucchero.blogspot.com/ Matteo

    Augurissimi per la festa della donna a te e lettrici…
    E naturalmente complimenti per il tuo stupendo blog…
    Matteo

  • Ste

    Una domanda da una ragazza taglia 48….ma tu cucini soltanto????no, perchè se le mangi pure queste cose….dove le metti?????

  • http://eccomimi.blogspot.com/ Tazzina-di-caffè

    bella! da fare subito :)

  • Tilia

    http://www.jamiewieck.com/anotherbloomindesigner.htm
    Sarà per la primavera in arrivo, sarà perché adoro il profumo del crescione ma l’ho trovato così… intonato al Cavoletto! A me vien voglia di cambiare lavoro invece…

  • http://sarukscorner.blogspot.com/ Saruk

    Ah che bello, e buono il pain perdu, la versione al cioccolato però non la conoscevo.
    Mi fa tornare in mente un bellissimo film, “Kramer contro Kramer”, dove Dustin Hoffman cerca di cucinarlo al figlioletto, e per farlo spezza in due le fette di pane scatenando l’ira del bimbo che lo vuole fatto come si deve… la scena non me la scorderò mai!

    @Robiciattola, secondo me il bagnomaria va benissimo.

  • http://www.thespicespoon.com shayma

    i loved your Japanese food-based posts, but love these types of posts just as much. the photo makes me imagine it right in front of me, beautiful. x shayma

  • Donatella

    @Robiciattola: va be’ adesso non far finta di interessarti per far credere che anche tu cucini… :-)))

  • http://finalmentedomenica.blogspot.com Robiciattola

    gentilmente?
    :)

    e chi non ha il microonde?
    un gentile bagno maria è lo stesso?

  • http://glu-fri.blogspot.com/ Glu.fri

    Bellissimo e buonissimo, deve essere facile trasportalo in versione gluten free…con un pane non troppo sbricioloso….Lo provero’con la mega colazione del fine settimana. Sicuramente piacera’ a mia figlia golosa di cioccolato..

  • http://www.daldolcealsalato.myblog.it/ Luciana

    Buonissimoooo….bacioni

  • http://burrofragola.wordpress.com/ Monica

    Mi aspettavo anche io una ricetta diversa, ma quando ho visto il titolo ho pensato: ah e’ tornata!!! E invece no! Devo provarlo, sembra semplice e di buona riuscita!
    Io questo weekend ho rifatto la colomba ed e’ riuscita alla grande!!!La trovi sul mio blog. Ma li come funziona a Pasqua? si festeggia? Ci sono le uova di cioccolato?

  • http://profumodibiscotti.blogspot.com paola

    ma questa è una super coccola!!!! Devo assoltutamente provarla perchè il mio piccolo, che non ama i dolci in genere, adora il cioccolato: gli piacerà sicuramente…ma piacerà pure alla mamma ne sono certa. Grazie! Paola

  • http://www.lavandainterrazza.blogspot.com Gloria

    Io non conoscevo il pain perdu fino a pochi giorni fa.. ma quanto deve e ssere buono!?

  • http://www.stelleporcelle.it/ludos/tornera.html StellePorcelle

    Ah che bello, una versione cioccolatosa del french toast che io adorissimo! Mi mancava una ricetta più occidentale…sarà che sono stata per alcuni anni macrobiotica integralista (e quindi molto nipponica) …che ora certe ricette mi escono dalle orecchie! Ma tu sei sempre la mia preferita, anche japan!
    Elisabetta

  • Twinsmama

    Ricetta velata di melanconia…

  • http://attimiottici.blogspot.com/ linda

    Augurissimi a tutte le donne, e che bella colazione dolce!!

  • http://lapanificatricefolle.blogspot.com barbara

    Mai fatto ma dev’essere piacevolissimo al mattino…e non solo!

    Non leggero, ma la colazione è sempre il primo pasto della giornata!

    Grazie,
    B

  • Giulianagiu

    Da noi si chiamma winnie pooh toast perchè la ricetta che ripetiamo da circa dieci anni viene da un bellissimo libro di cucina per bambini di winnie the pooh, al cioccolato è una novità chissà se li convinco!?!

    Un augurio speciale a te e tutte le donne soprattutto quelle che ancora devono lottare per i loro diritti ;-P

  • http://lefrancbuveur.blogspot.com Enrico

    Anche se qualche volta la cucina jap non c’è, non fa nulla…
    Auguri a tutte le donne frequentatrici di questo blog!
    Enrico

  • http://www.alcibocommestibile.blogspot.com genny

    anche tu senza uova..allora non ho sbagliato di molto:D

  • http://alices-adventuresinwonderland.blogspot.com gaia

    forse mi sono persa un passaggio, ma con la cioccolata fusa cosa ci facciamo? devo fare strati cioccolata pane e metterli in forno?

  • Annetta

    Che bello! Mi ricorda tanto il pane fritto che mi faceva la mia nonna ( senza uova… ma il colestreolo era comunque ampiamente rimpiazzato da una dose tripla di burro…)! La variante al cioccolato deve essere ancora più kid-friendly. Buona giornata e pls continua ad erudirci sulla jap-cucina casalinga.
    Anna

  • http://www.unamericanaincucina.com Laurel

    Buonissimo! Famosissimo anche negli stati uniti, dove viene chiamato banalmente “French Toast!”

  • http://paprikapaprika.blogspot.com/ Aniko

    Ma come fai ad essere cosi magra ???!!!

  • http://sacapoche.blogspot.com/ maia

    Questa mattina accedendo il pc mi chiedevo quale sarebbe stato l’argomento del tuo post!
    Ma non pensavo ad un dolce francese

    Buona giornata!

    maia

  • antonella

    Buon giorno Sigrid!
    E… auguri per oggi (FESTA DELLA DONNA).
    Io non festeggio con uscite tipo ultimo dell’anno (per vedere uno spogliarellista si può andare anche il 15 luglio questo è solo il mio pensiero, però), quindi auguri a tutte le donne e un pesiero grande a tutte quelle donne che hanno sofferto e continuano a soffrire.
    Antonella