Feed RSS
       

Torta speziata di pere e farro

venerdì 30 aprile 2010

tortapereintegralessl

Sempre sulla falsa riga del post precedente… la scorsa settimana nel mio cassettone avevo trovato un tot di piccole pere williams, e siccome in contemporaneo avevo anche rifatto il pieno di farine al Naturasi, beh, ecco, ne è venuta fuori una torta un po’ rustica e un po’ sana e non molto primaverile (semmai prendetevela con chi mi ha mandato le pere :P). Una piccola nota sulle spezie (e poi me ne torno in cucina a maneggiare burro, farina e zucchero come tutti gli altri giorni di questa settimana, anzi mi sto chiedendo se non sto diventando intollerante alla vista e all’odore in particolare del burro e dello zucchero :) : fanno un po’ l’occhiolino al masala chai, in questo caso manca ovviamente tutta la parte latte e tè però ecco a me il miscuglio di spezie che viene usato nel tè indiano piace molto, e si può chiaramente personalizzare a piacere :) ì

Torta speziata di pere e farro

pere 4
farina di farro 120g
zucchero di canna 120g
burro 110g
uova 2
lievito per dolci 1 cucchiaino
cannella macinata 1 cucchiaino
cardamomo macinato 1 cucchiaino scarso
zenzero in polvere una punta
chiodi di garofano in polvere una punta
pepe bianco macinato 1 punta
sale una presa

Mescolare la farina con il lievito, le spezie e il sale. Lavorare alla frusta il burro morbido insieme allo zucchero fino a ottenere un composto spumoso. Aggiungere un uovo per volta, poi incorporare, con una spatola, la farina. Versare l’impasto in uno stampo di circa 25cm (nel mio cado quadrato) e livellarlo in uno strato di un paio di cm di spessore. Lavare le pere, tagliarle a quarti, eliminare il torsolo e premere i quarti di pera nell’impasto. Infornare per una cinquantina di minuti a 180° o fino a quando la torta non sia dorata, sfornare, lasciar raffreddare e tagliare a tranci.

Stampa la ricetta

Categorie: frutta, natural food, torta
Scritto da Sigrid venerdì 30 aprile 2010

  • http://cookingbreakdown.blogspot.com/ Daniela

    La voglio!! Stasera la devo fare per forza…

  • http://lefrancbuveur.blogspot.com Enrico-Lefrancbuveur

    Io invece la faccio sabato. Chi la fa domenica?

  • http://quelfottutobianconiglio.blogspot.com fra

    Adoro le torte speziate e alla frutta. Grazie per l’idea davvero da provare (magari domenica ;) )
    fra

  • http://lacaffettierarosa.wordpress.com Caffettiera

    E’ un po’ autunnale in effetti, pero’ adoro la farina di farro, e le pere ancora si trovano decenti…
    Fortuna che ti trovi ora a maneggiare burro & co, prima del grande caldo. Io prima di Natale faccio spesso un paio di settimane di orgia prepara biscotti – funziona per dimagrire, dopo non ne hai proprio nessunissima voglia!

  • kreta

    Ciao, potrebbe andare bene per questa torta anche la farina di grano saraceno? grazie mille!

  • http://www.valentinaverna.com vale’n'tina

    Un po’ rustica e un po’ sana e non molto primaverile ma meravigliosa!

  • http://sarukscorner.blogspot.com/ Saruk

    Uhm, con delle mele al posto delle pere come la vedete??? Ne avrei giusto un paio da far fuori il prima possibile ;-)

  • http://www.volevofarelochef.wordpress.com Alelunetta

    L’idea delle spezie mi piace molto anche se in effetti, come dici tu, il risultato sembra un pò invernale :) Il masala chai è tra i miei tè preferiti anche se in molti paesi (tipo Germania o Stati Uniti) lo fanno talmente piccante da risultare, nonostante l’aggiunta del latte, quasi imbevibile! LOL ;)))

  • http://alteforchette.blogspot.com/ Nadia

    Un mix di spezie molto equilibrato che con queste pere deve aver dato un risultato piacevolissimo.
    Ma data la stagione con cosa potremmo sostituire le pere? Mumble, mumble…

    Nadia – ALTE FORCHETTE -

  • http://bilberrymood.blogspot.com/ Bilberry

    mmm, sono le 12.52 e mi hai fatto venire una gran voglia di addentare quelle bellissime fette di torta!!!

  • http://paprikapaprika.blogspot.com Aniko

    Che fame!! Sto aspettando che mi portino un toast
    :-( intanto giro tra i foodblog…sono masochista vero?
    Mi piace la semplicità di questa torta !
    Ciao a tutti!

  • golosastro

    ecco… quanto allo zucchero direi che sei pronta.. per passare a steviaaaaa! ;-)

  • Chiara

    Sigrid!! dimmi che il tuo prossimo libro sarà tutto infarcito di torte, biscottini e cose merendose.. :))

    son già felice!

    buon weekend a tutti!

  • ElenaB

    Se la faccio con la farina normale invece che con quella di farro? Mi sa che faro’ fatica a trovarla, e poi al mio lui il farro non piace tanto. Comunque un urrah per le torte con le spezie, io le mangio volentieri tutto l’anno.

  • Silvia e Marcella

    Bè sembra proprio buona! Io dopo una settimana di colazioni a base di pane di segale con uvetta e noci spalmato di burro (evviva la dieta pre-estiva!) farò oggi la torta di carote e nocciole SENZA burro… Ho bisogno di sgrassare il mio palato!!!! Questa però la farò sicuramente.. la farina di farro la adoro e le spezie nei dolci ancora di più!

  • http://ilsergentepepe.blogspot.com catobleppa

    Simpatica sta torta! Proverò a sostituire l’olio con il burro che ultimamente mi è un po’ indigesto (ma non per il tuo stesso motivo)… Qualcuno ha dei suggerimenti? In generale, mi riferisco magari a chi è intollerante o vegano, in che proporzioni posso sostituire il burro con l’olio? Grazie.

  • http://danieladiocleziano.blogspot.com/ Daniela

    Favolosa l’ho appena segnata.
    Buon fine settimana Daniela.

  • Claudia

    Io lo faccio con le stesse quantità di burro/olio. E ho provato l’olio di semi di grano e frutta (non ricordo bene) che ha un sapore meno forte di quello d’oliva

  • http://bressanini-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/ Dario Bressanini

    Premesso che per me una torta con l’olio proprio non si può proprio sentire :-)
    Premesso che non esistono gli oli “leggeri” e tutti sono uguali, dal punto di vista calorico
    Premesso anche che 100 grammi di burro sono MENO grassi di 100 grammi di olio

    Ciò detto:

    per mantenere le stesse proporzioni di grassi ogni 80 grammi di burro dovresti mettere 100 grammi di olio

    però, stammiasentireame :-) mangiane di meno ma falla con il burro :-)

  • Giovanni sa

    Ciao Sigrid,
    adoro le torte con le pere!
    anche se sono a dieta….
    magari un piccolo strappo alla regola :-)
    Giovanni

  • Lorena

    Mi permetto di contraddire Dario Bressanini quando sostiene che..per mantenere le stesse proporzioni di grassi ogni 80 grammi di burro dovresti mettere 100 grammi di olio.
    Infatti se è vera la premessa (ed è vera! che 100 grammi di burro contengono meno graasi di 100 grammi di olio – per la precisione ne contengono circa 80-84 grammi) è falsa la conclusione:
    In 80 grammi di burro ci sono 64-70 grammi di grassi e quindi per sostituirli ci vogliono 64-70 grammi di olio 8che è ineramente costituito di grassi).
    Una chimica non poteva tacere ;-)

  • http://acquolina-francesca.blogspot.com/ Acquolina-Francesca

    mi ispira parecchio! il tè indiano è buonissimo, una torta poi….

  • lunadeiboschi

    Gnammete…adoro le pere e le torte alla pera…ma anche le torte alle spezie, perciò questa è una goduria al quadrato!
    @kreta: io non sostituirei il farro col grano saraceno, perchè essendo senza glutine, il saraceno ti darebbe una torta sabbiosa, come consistenza…ma l’esperimento è sempre possibiile!:)

  • http://monicavannucchi.wordpress.com monica vannucchi

    Se sostituissi il farro con una farina senza glutine? il marito è intollerante e la farina di Kamut non mi sembra adatta; qualche consiglio da qualcuno di voi?
    @Sigrid ma le tue pere di officine bio erano mature!? perchè con le mie ci potrei stendere un molestatore di fanciulle!
    Quando hai tempo ci pensi alla mia gelatiera? scusa l’insistenza, ma dato che sei l’esperta, ci terrei molto a sapere se tu ne hai una che ti sembra funzionare bene e che sia pratica. Va be’, giuro, non rompo più le scatole con ’sta storia!
    Domani (primo maggio) pare che la città dell’altra economia a testaccio sia aperta; io ci vado, e voi? monica

  • http://bressanini-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/ Dario Bressanini

    Lorena, hai ragione, mi sono rincoglionito :-)
    100 grammi di burro contengono tipicamente 82 grammi di grassi, e quindi si dovrebbe usare quella quantità di olio.

    Ciò non toglie che faccia comunque schifo una torta con l’olio e non con il burro :-D

    ciao D

  • http://giardinociliegi.blogspot.com/ twostella

    La fragranza del burro per esempio nella frolla è unica e insostituibile, ma se si vuole accontentare qualche familiare che magari ha un problemino di salute si impara a usare l’olio extravergine :-)
    Io prendendo spunto da Tulip
    http://conservareinfrigo.blogspot.com/2008/06/ciambellone-alto-e-soffice.html
    ho fatto e rifatto la ciambella accontentando grandi golosi, basta fornirle maggiore personalità con scorza di limone o di arancia, oppure cacao e cocco per esempio.
    E adesso grazie Sigrid! prendo spunto anche dal mix di spezie proposto in questa ricetta :-)

  • http://www.angiolettochecucina.it kkri

    Non sono così tradizionalista, anzi, ma rivedere foto e ricette di qualcosa che posso almeno immaginare che sapore potrebbe avere, mi fa molto piacere. Bentornata veramente e anch’io tornerò più spesso, ora… ;)

  • http://web.me.com/consubel/Consubel/Consubel_home.html Jean Claude Fonder

    Marie Louise, mia moglie mi ha fatto le sue bavette alla crema di fave. Mi sonno piaciute moltissimo, amo molto la semplicità delle ricette del sud.

    Ho inserito sul sito della comunità belga del nord Italia (Consolato generale di Milano), la relazione della sua visita a Milano e un link verso suo Blog.

    http://web.me.com/consubel/Consubel/Consubel_home.html

    Complimenti ancora, il suo sito è fantastico!

  • sabry

    buon primo maggio a tutti!

  • Maria Grazia da Malta

    Buon primo maggio ai cavoletti italiani e non.

  • Brinsky

    La torta sembra buonissima, e di sicuro lo è (solo l’idea che ricordi l’aroma del chai già mi piace). Una domanda a proposito di olio e burro: ci sono buone ragioni per usare l’olio al posto del burro? Io ogni tanto lo faccio, con quello di girasole insieme a farine integrali, miele e yogurt, ma più per una ragione di gusto, anche se ammetto che l’illusione che “faccia meno male del burro” c’è. Gli “scienziati in cucina” mi possono chiarire le idee o abuso della loro pazienza? Grazie

  • http://ioportoildolce.blogspot.com Pamirilla

    Sicuro che l’olio non fa meno male del burro. L’ideale sarebbe utilizzare sempre prodotti di ottima qualità, che siano olio o burro, e tenere a bada la gola con la “modica quantità”. Banale da dire. E poi godere è pur sempre godere….:) …io….preferisco, ecco.
    Caro Dario, la tua riprovazione per i dolci fatti con l’olio dipende dal fatto che non hai trovato ancora la pasticcera giusta, ti assicuro che esitono ricette che sono delizie assolute e non sarebbero la stessa cosa con il burro.

  • http://ioportoildolce.blogspot.com Pamirilla

    …in ogni caso in un dolce ben fatto non si dovrebbero sentire distintamente nè il sapore dell’olio nè quello del burro

  • elena

    @dario bressanini, i dolci senza burro esistono e sono ottimi , ti cito una torta povera della mia zona(lago di como) che si chiama meascia , da provare e poi ricredersi…..
    @sigrid , io pero’ un pochino il giappone lo rimpiango….amo il salato e poco il dolce quindi….

  • http://www.fotoeragu.blogspot.com chiara.u

    oggi non è esattamente una giornata primaverile quindi è pensabile… si può fare!
    buona domenica

  • laranapensatrice

    se mettessi l’ananas al posto delle pere? oggi al mercato me ne hanno rifilata una in “avanzato” stato…mangiarla cruda è impensabile!!!

  • http://bressanini-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/ Dario Bressanini

    Ragazzi/e, io NON ho detto che non si possono fare buoni dolci senza burro, ma solo che l’olio non mi piace sentirlo nelle torte :-)
    In più, se il dolce vuole il burro (nei casi in cui se non c’è te ne accorgi) e ci metti l’olio è, a mio modestissimo parere, un sostituto non adatto, gustativamente parlando.

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    Ragazzi, io tifo per Bressanini :) In realtà è una storia prettamente personale (quella mia nei confronti del burro, non nei confronti del bressanini :), ve la spiego comuqnue: come ormai forse sapete, sono belga, il che significa che per me la pasticcieria è, quasi per antonomasie, francese (sissisi, c’è la pasticcieria siciliana e napoletana ecc, ma sono altre cose), insomma, per quanto mi riguarda, quando si fanno dei biscotti o delle crostate o dei cake o il 90% delle torte, ci si riferisce quasi (notare il quasi) sempre a un qualche archetipo francese. E nella pasticcieria francese, a mio umile avviso, ci va il burro. E il burro dev’essere buono ma questo è un’altra storia (capire: problema). Specifico che tale radicale punto di vista deriva direttamente dal fatto che mia suocera si ostina a preparare le crostate e i ciambelloni con l’olio d’oliva, cosa che io trovo alquanto inammisssssibileeee :) (anche perché faccio comunque notare che al sud, che in effetti non è territorio di burro, son d’accordo, tradizionalmente non si usava l’olio ma lo strutto :) Per tutto il resto, come già detto sopra, dieteticamente non è questo il punto (il punto è mangiare moderatamente di tutto :) e riconosco anche volentieri che organoletticamente in alcuni casi l’olio (d’oliva o no) può avere un senso (una delle mie torte ‘herméane’ preferite è fatta di olio d’oliva, limone e lamponi, la trovate in archivio), cioè detto sono decisamente contraria alla sostituzione selvaggio fra l’una e l’altra cosa. Ecco, ho detto :)))

  • http://ilsergentepepe.blogspot.com catobleppa

    Ciao a tutti. Ma sono io che ho innescato questa discussione burro vs olio? Be’ il mio non era nè un problema di più/meno grassi (grazie al cielo non sono a dieta!) nè una presa di posizione (anche se venendo da una terra di olio buonissimo qualche lancia a favore dell’olio potrei spezzarla, ma certamente non per quanto riguarda la pasticceria). Non mi sognerei mai di fare una frolla con l’olio o chissà quale altra diavoleria. Chiedevo lumi solo perchè al momento per ragioni di salute che non sto a specificare non lo posso mangiare (ma rimango golosa e voglio comunque magnarmi la torta :P). Sperando che sia una cosa momentanea!
    Francamente i commenti schifati mi hanno un po’ demoralizzato, non so se provare…
    vabbè dai provo lo stesso! :PPPP
    Grazie dei suggerimenti!

  • Donatella

    @Sigrid: già, il problema del burro. Che in Italia fa schifo. Quando torno giù martedi’ mi porto una piccola scorta di beurre de baratte, se quando verrai su tu tra una ventina di giorni non farà ancora troppo caldo forse ci riuscirai anche tu. M

  • Donatella

    @Sigrid: già, il problema del burro. Che in Italia fa schifo. Quando torno giù martedi’ mi porto una piccola scorta di beurre de baratte, se quando verrai su tu tra una ventina di giorni non farà ancora troppo caldo forse ci riuscirai anche tu. Ma ho deciso, uno di questi giorni provo a farlo in casa, tanto peggio di quello italiano non puo’ venire.

  • laranapensatrice

    io il burro, quando posso, me lo porto giù in città dall’alta valtellina, lo produce un ragazzo col latte delle sue mucche, ha veramente un altro sapore.

  • fiorentina

    Sigrid, che burro usi? Non ti piace il Vipiteno, o il Jager (si trova ai discount)? Io questi li trovo molto buoni, anzi, a dire la verità, non compro il burro se non trovo questi due!

  • chiara&teo

    Ciao a tutti,
    le discussioni burro-olio mi trovano piuttosto preparata, sono intollerante al lattosio, e per un dolce che lo contiene rischio giorni e giorni di sofferenze.
    Ma sono troppo golosa, per cui faccio tutti i dolci, TUTTI, sostituendo i 100 grammi di burro con 80 di olio e 20 di acqua, nessuno si è mai lamentato e anzi, spesso risultano più leggeri al gusto e anche alla digestione.
    Di solito raccolgo complimenti, i dolci vengono spazzolati e vi assicuro che non hanno poi molto da invidiare alle ricette tradizionali, dovreste provare.. Chara;)

  • http://quadernoni.blogs.it/ Davide

    Fatta ieri pomeriggio (con burro); non so perché ma mi è venuta scurissima, sembra quasi una torta al cioccolato… però direi che è ottima (ne ho assaggiato uno spicchietto piccolo piccolo, con buona pace della mia glicemia…)

  • san bernardo

    Davide,vittima anch’io di …oscurità simili…ho quasi risolto il problema : un piano più basso in forno e temperatura un pò più bassa : aumentano però i tempi.

  • http://www.elisabetfigueras.com Elisabet Figueras

    Mi piace molto l’abbinamento di spezie, pere e farro di questa ricetta. Fantastico post, grazie.

  • laranapensatrice

    funziona anche con l’ananas! (e con la farina di grano integrale) il sapore delle spezie mi ricorda i pepparkor

  • http://ilsergentepepe.blogspot.com catobleppa

    @donatella e altri: concordo in pieno, quando il burro è buono è una cosa fantastica. Qui in Italia, come tutti i prodotti derivati dal latte, compreso il latte, lascia a desiderare.
    Ho visto al supermercato il burro Occelli, qualcuno di voi lo conosce? Pare abbia vinto premi europei e mondiali. In più costicchiava abbastanza (2 euri per 125g). Se valesse la pena… e se potessi ricominciare a mangiarlo…
    (ma perchè poi quando uno non può mangiare una cosa ne ha sempre più voglia? Uffa!)

  • http://quadernoni.blogs.it/ Davide

    catobleppa, io uso sempre e solo l’Ocelli, è l’unico decente che abbia mai provato, e soprattutto è l’unico fatto con panna fresca e non pastorizzata (preciso: l’unico che io abbia trovato a bologna…)

  • cristiana

    ciao,io devo dire che i tuoi biscotti al vin santo sono i più buoni che abbia mai mangiato. ho passato la ricetta alle mie amiche e ora tutte li fanno quotidianamente. sono fatti con l’olio e sono buonissimi, consiglio a tutti di provarli.
    brava Sigrid,
    Cristiana

  • http://ilariaperlaria.blogspot.com/ Ilaria per l’aria

    Penso che in italia di burri entusiasmanti ce ne siano pochi, ciò nonostante ritengo che in certe occasioni tipo i “biscotti al VinSanto” (citati da Cristiana) siano ottimi solo con l’olio, mentre in alti casi il risultato sia commestibile ma non eccellente…

  • lunadeiboschi

    Ciao gente!
    Carina la disfida burro/olio! :)
    Beh, penso che come ha già detto qualcuno, l’ingrediente sia fondamentale a seconda del piatto.
    Insomma, ottimi i plumcake di yogourt fatti con l’olio (al burro, rimangono un po’ pesantucci), ma togliete il burro ad un torcetto di Lanzo e…non è più un torcetto! :D
    Se poi, per motivi di salute, dovete bandire i grassi animali, il burro non è vostro amico, ahimè,men che meno lo strutto, come sa bene la mia mamma…Quindi ben venga l’olio, se mi permette di farle una torta decente! :) Magari evitando quelli forti del Sud, che danno un sapore troppo marcato di oliva al dolce, preferendo quelli del Centro,o del Garda, meno forti… Ma su una pasta in bianco, vai di olio pugliese!!!^^ Buona torta a tutti!

  • http://www.amoreepsiche.it luisa

    io….ci avrei aggiunto anche un pizzico di cannella che non guasta mai…

  • http://www.thespicespoon.com shayma

    such gorgeous use of spices- all perfect for chai- and for this! xxx shayma

  • Mlu

    Anche a me è venuta più scura e infatti l’ho cotta meno, circa 35-40′ perchè la doratura mi sembrava quasi oltre il limite.
    L’ho sfornata poco fA, aspetto che si raffreddi e testo…
    A proposito di burro, concordo con la pochezza di quello italiano;tra quelli papabili secondo me c’è il Soresina, quello nella lattina gialla (c’è anche nel pacchetto ma non è altrettanto valido)anche se pure questo costicchia…

  • Mlu

    assaggiata
    buonissima, ma le spezie non si sentono per niente
    potrebbe essere che lo zucchero di canna del commercio equo abbia un sapore preponderante e copra il resto degli aromi?

  • chiara&teo

    L’ho fatta!!! Con l’olio ovviamente, è buonissima!! Chissà con il burro, ma vabbè, non si può mica avere tutto, no? Oggi terzo giorno di pioggia a dirotto, per cui oltre alla torta è scattata la zuppa di ceci.
    Appena torna il sole vado al mercato e spadello la ricettina con i piselli,
    adoro questo blog!

  • http://www.cercoamore.com/ Lorenza L.

    …mmhhh molto interessante !! mi sono già tirata giu la ricetta ;-)

  • http://www.valentinaverna.com vale’n'tina

    Il burro decente non si trova è vero, allora io me lo faccio da me!
    Prendete la panna frasca da montare, la montate fino a quando non si smonta. Allora prendete la parte solida, la passate per il colino e quello che vi rimane lo mettete in una ciotolina e poi in frigo. Più facile di così!

  • valentin@

    Dato che è tornato l’autunno…anch’io ho fatto questa torta!
    così ho usato un po’ di quella farina di farro che m’aveva tanto sedotta…ma poi oltre al pane non sapevo che farci :)
    Fatta a modo mio ovviamente, con metà burro e metà yogurt, con zucchero normale e non di canna, con mele e non pere, con un po’ di noci tritate in mezzo, una manciata di zucchero in superficie per fare una crosticina dolce…che dire…BUONISSIMA!
    un po’ sbriciolosa, ma forse dipende dalla minore quantità di grassi (o dalla farina?)

    Base di torta al farro APPROVATA!

    Grande Sigrid!

  • Chef Damien

    Bonjour,

    Nous continuons le tour de France des blogueurs région par région.

    Nous aimerions que votre blog apparaisse sur ces portraits de régions.

    Pouvez vous nous contacter en précisant votre région.

    En vous remerciant par avance.

  • Pingback: Torta rustica di farro e pere « Sonia nel paese delle stoviglie

  • Chiara

    Complimenti è venuta buonissima!!
    Io ho usato l’olio di riso al posto del burro (perchè mia mamma è intollerante al lattosio) e come zucchero di canna ho usato il mascobado di altromercato (ha un sapore molto forte ma si accosta benissimo alle spezie) è durata pochissimo ^_^
    Grazie!

  • stefy

    che idiozia dire che il burro sia migliore dell’olio!!!! TUTTI, o quasi….i dolci sono fattibilissimi con l’olio e sono eccezionali.

  • stefy

    io faccio quasi sempre anche la frolla con l’olio, e poi il ciambellone ecc ecc….davvero vengono buoni. Le cose bisogna provarle per giudicarle…..p.s farò questa ricetta e poi posterò :-)