Crumble di una sera di fine estate

crumble2_s

Ed eccoqua, ad un tratto uno si sveglia e fuori fa grigio e freschino, si accorge che le vie semivuote e silenziose di agosto sono quasi un lontano ricordo, e incrociando infine, lungo la non più solita passeggiata mattutina del cane, un topo morto essicato sul marciapiede, è proprio costretto ad affrontare la dura realtà: siamo di nuovo a roma e l’estate è finita. Di per sé, topi a parte ovviamente, non è poi tanto grave: la mia stagione preferità è l’autunno e al caldo tropicale afoso preferisco di gran gran lungo il profumo dell’erba bagnata, i cieli incerti e le variazioni sul grigio (eh vabbe, siam figli del mare del nord qua :-), quindi, ‘absolutely no regrets’, anche se, certo, è con una certa melancolia che lascio il ritiro calabrese e la spensieratezza che solo agosto sa darci, e non è senza prefigurare nuove ansie che guardo a questo nuovo anno academico, che – visto l’estate figuriamoci il rientro – immagino già da ora ricco di incertezze e nervosismi politici, inutili riscuotimenti crediti svariati e altre simpatiche incertezze lavorative e non, robe disperate ma comunque non serie, in una parola: bentornati a casa pure a voi! :-)

Il crumble questo invece è l’ultimo morso dolciario di un’estate particolarmente coccolosa (non solo in campagna si sta divinamente bene ma devo proprio dire che mi sembra che in Calabria quacosa si muove, nel senso che trovo e incontro sempre più prodotti e produttori per bene, e la cosa, sinceramente, mi fa infinitamente felice :-), anche se la ricetta è un po’ di quelle ‘svuotafrigo’, improvvisa e azzardata. In sostanza: come a ogni fine agosto c’era da fare i bagagli e svuotare la cucina, e siccome le mie frequenti visite al mercato di castrovillari avevano lasciato diversi segni in frigorifero, c’era da smaltire, nel disordine: tre susine deliziosamente acidine, una manciata di prugne fresche, due percoche bianche con un inizio di raggrizimento, un paio di quei micrograppoletti di uva bianca di frascineto (hanno un nome – che non ricordo – queste grappole mignon di 5-6 chicchi che spuntano in vigna fra i grappoli ‘seri’, al mercato di castrovillari li vendono pure, spiegando che i grappoli belli partono per la Germania, i piccoli avanzi rimangono sul mecato locale, se non che queste grappolette qui sono molto più dolci di quelle grandi… :-)), e un avanzo di fichi del giardino scappati al pentolone della marmellata della mattina. Insomma, in sostanza: prendete una teglia, e riempitela con la frutta di fine estate che avete sotto mano. E poi, per la parte briciolosa, usate la ricetta del crumble di fragole e rabarbaro della scorsa primavera. Et voilà, ricetta svuotafrigo succosa e aromatica per affrontare serenamente – o quasi – il rientro in città :-)

crumble4_s

Condividi :Share on Facebook45Tweet about this on Twitter2Google+0Pin on Pinterest0Email to someonePrint this page
0
  • http://www.thespicespoon.com/ shayma

    ah, Sigrid, like you i also like sultry tropical warmth – but alas, seasons much change- and what a way to bid farewell to summer- with your crumble. xx shayma

  • http://theculinarytaste.wordpress.com/ Rita

    Ciao! Io sono nuova in questo mondo di blogger, ma non potevo non commentare una ricetta di crumble. Io li adoro in tutte le salse, non c’è proprio niente da fare… E questa idea è ottima per “svuotare” il frigo! Io ho provato a fare crumble di susine claudie e anche di pesche bianche: buonissimi! Per chi vuole dare un’occhiata, allego i link: http://wp.me/p13WEE-28 e http://wp.me/p13WEE-o (sono nel mio blog che è aperto da pochissimo, quindi per ora è un po’ povero… sorry!)

  • Salines

    Alcune varianti dialettali di racimolo:
    raciòppa, raciàmmulo,racciuèppu,racciàppele.
    Dal latino racemus che incontra grappolo.

  • http://www.esterdaphne.blogspot.com/ kosenrufu mama

    delizioso! adoro i crumble e l’idea dello svuota frigo non mi era mai arrivata in testa! come sempre grazie!!!

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    @acquaviva: macciaoooo!!!! :-)) dunque, intanto memorizzo ‘racimoli’, in reaòtà però me li avevo mostrati in vigna, nel cilento, l’anno scorso, e avevano un nome dialettale o addirittura d’invenzione, che non era quello, momo’ chiedo… :-))

  • http://acquavivascorre.blogspot.com acquaviva

    in italiano i piccoli grappoletti d’uva si chiamano “racimoli”, probabilmente però in dialetto calabrese hanno un nome più poetico…

  • http://fuoridizucc.myblog.it FuoridiZucca

    ….scusate….questo è il terzo commento…Prometto di smettere: a proposito di quanto detto un attimo fa, la mia ricetta prevede: zero latticini e zero uova!! Ottimo per gli intolleranti e allergici (poveri! hanno tutta la mia comprensione: ve lo immaginate? Per ogni dolce – diciamo per tanti -ti devi ingegnare e trovale l’ingrediente alternativo!!!)…Io ho la mia nipotina che ha questo tipo di “problema”…quindi mi devo spesso ingegnare quando le voglio preparare qualcosa di sfizioso!! :)

  • http://fuoridizucc.myblog.it FuoridiZucca

    @patri: anche per me è stata una quasi-recente scoperta: BUONISSIMO!!! Un dolce che definirei…diverso….. :P

  • http://fuoridizucc.myblog.it FuoridiZucca

    Daiiii Sigrid! Proprio ieri ho preparato lo stesso crumble (+ o meno…!! :D…solo che ho voluto provare ad utilizzare le prugne secche…e il risultato è che la parte fruttosa, anzichè lasciare quel sughetto goloso, è rimasta – OVVIAMENTE :|- un pò troppo asciutta…Però buono lo stesso! ;)

  • silvia

    Ciao,
    non so se qualcuno può aiutarmi ma ho fatto la marmellata di more, l’ho invasata e da fredda mi sono accorta che è veramente troppo liquida, (per addensare ci avevo messo l’agar agar, diciamo per 2.6 kg di marmellata ho messo 2 cucchiaini), che faccio apro tutto e rimetto a bollire , lascio fare…?
    grazie
    Silvia

  • http://www.mypaneburroemarmellata.com/ Ago

    Cara Sigrid, peccato non aver letto di questo crumble prima…proprio qualche giorno fa avevo delle prugne da smaltire ed alla fine ci ho fatto una focaccia semi – dolce, ma quella è un’altra storia :-D
    Hai ragione per quanto riguarda la Calabria, anch’io riesco a trovare molti più prodotti, anche prodotti particolari non facilmente reperibili in altre città e di questo ne sono estremamente felice! :-D

    Bacioni
    Ago

  • http://barchettadicarta.blogspot.com/ Patri

    Mai assaggiato il crumble, sembra invitante….mh, mi sa che vado a vedere che rimasugli di frutta mi sono rimasti!!!

  • http://www.cucinacasa.altervista.org valerio

    beh e che di re di più con questa fantasia, la mia bocca non può fare altro che invidiare gli occhi che possono vedere questa prelibatezza

  • Sara77

    @ Tilia
    Il video è spassosissimo!!! :-)
    Buon inizio settimana a tutti

  • http://clitocheride.blogspot.com/ lola

    …ricco di incertezze e nervosismi politici, inutili riscuotimenti crediti svariati e altre simpatiche incertezze lavorative e non…

    come mi ri-trovo in queste parole
    buon inizio anno accademico anche a te!
    tutti insieme a lottare…

  • Tilia

    Guarda!!! I cavoletti così non li hai mai visti!!! (e sto ancora ridendo!)
    http://vimeo.com/10239062

  • http://ilsalottodijulemo.blogspot.com/ Jul & Mo

    Davvero una gran bella ‘coccola’ per tirarsi su, e per rifarsi un pò delle diete da costume che ci hanno tormentato fino a poco fa! ^^
    Ciao!!

  • http://sferruzzandoquaela.blogspot.com Anna

    Sigh! …mi sono messa a dieta…che mi verrebbe già voglia di provare la ricetta!
    Bello il tuo blog, fantastiche le ricette!

  • Gian dei Brughi

    maaamma mia Sigrid, non mi parlare del nuovo inizio anno accademico sempre più precario che se no mi metto a piangere!

  • http://www.la-foresteria.com salamander_75

    bentornata sigrid! condivido le “emozioni”: anche io preferisco l’autunno in assoluto, sono incerta sul futuro lavorativo ecc ecc…..
    però qusto crumble cos’è!!!!!!!???!??!!! bbuonissimooo!!!

  • http://lefrancbuveur.blogspot.com Enrico

    In effetti l’autunno non è poi così male…

  • http://vanigliacooking.blogspot.com/ vaniglia

    ciao Sigrid, che bello questo post “sensibile” (vabè diciamo che io sono una di per sè parecchio “sensibilizzata” dall’impatto coll’Urbe, quello di settembre poi…), e che effetto mi fa questo crumble. Io mi sono accorta che con i crumble ci scandisco i tempi autunnali: l’anno scorso ne ho fatto uno a settembre proprio così, con la frutta della fine dell’estate e quella dell’inizio dell’autunno, splendidamente dolce (ma con i fiocchi d’avena nel topping, io che non ho avuto ancora il coraggio di lanciarmi in esperienze di matrice nigelliana, che fifona! ;-)), e uno a ottobre, di prugne speziate, quello mitico di Camille le Foll, che ho conosciuto da una tipa belga brava in cucina e pure con le foto. conosci? ;-P
    bentornata

  • http://glu-fri.blogspot.com/ Glu.fri

    ah dimenticavo, per la versione gluten free la farina di riso va benone…Baci

  • http://glu-fri.blogspot.com/ Glu.fri

    Ecco qui in una giornata australe che sembra autunnale, un apple crumble che ricorda l’estate boreale..e quel frigo pieno di delizie , non so perché ma gli ultimi post del cavoletto mi mettono nostalgia di posti che siano sopra il tropico del cancro…Baci
    (e corro a cercare l’introvabile rabarbaro, forse me lo portano pure a casa eh eh..vantaggi del nuovo mondo, hanno la parola magica “delivery”…)

  • Pasquina

    Bentornata Sigrid,
    il crumble và sempre bene, non è molto impegnativo e neanche troppo dolce, perfetto per il rientro nel caos cittadino…

  • http://www.symposionfoodies.blogspot.com/ Giovanni Sa

    Ciao Sigrid,
    ottima idea anche per consolarsi dal ritorno alla routine dell’ufficio!
    …by the way ho aperto un “senza pretese” blog di cucina anch’io (il merito è anche tuo!)
    http://www.symposionfoodies.blogspot.com/
    a presto
    Gio

  • http://www.undejeunerdesoleil.com Edda

    Bentornata con questo rosso coccoloso. Viene quasi voglia di avere un giardino o aver bisogno di svuotare un magnifico frigo ;-)
    Buon fine settimana a tutti!

  • http://sacapoche.blogspot.com/ maia

    Il crumble non ha stagione e’ sempre perfetto!!

    Bentornata e buon weekend!!!!

  • http://ilgattogoloso.blogspot.com/ gatto goloso

    Bentornata… anche io adoro l’autunno :)

  • http://blogvivreenvert unafinestrasullago

    Io però preferisco l’estate, l’autunno mi mette quella leggera malinconia….(v. blog, beautifulife: settembre)

  • http://blogvivreenvert unafinestrasullago

    Ciao carissime-i,
    avevo fatto il crumble alle fragole e rabarbaro ed è stato un successone. Mi alletta anche con l’uva del giardino ma non rimane mai…per i dolci. Qui la ciurma non scherza!
    Vado a Parigi per i saloni, qualche must per le appassionate di deco-fashion-food?? A parte Merci che vabbè… (e la guida del cavolo che è da anni in valigia…)

  • Cristina

    J’adore!

  • confusa&felice

    ….davvero bel post!!!
    rispecchia proprio la mia giornata!

  • http://carolineh.style.it Caroline

    Bentrovata Sigrid, io sono tornata ieri sera da una breve vacanza in Sicilia, quest’anno mi sono goduta Milano deserta causa impegni lavorativi del fiancé.

    Per me si apre un anno accademico ricco di punti interrogativi dal punto di vista lavorativo ma devo dire che confronto agli anni scorsi, quando tornavo sapendo esattamente cosa mi aspetta, mi sento molto più eccitata ed entusiasta. E poi settembre da sempre è un mese fantastico, c’è una luce unica.

  • http://www.pausacaffe.org/ Kafcia

    Anche io adoro l’autunno e non solo perche è il mese del mio compleanno e anniversario. Mi sa che è un debole dei “figli del mare del nord”. :))
    E poi buono il Crumble! Veloce, semplice e sano! Buon weekend a tutti!

  • http://acquolina-francesca.blogspot.com/ Francesca-Acquolina

    ogni stagione ha pro e contro ma l’autunno ha un fascino particolare,le passeggiate sull’Appennino con gli alberi che cambiano colore, le castagne, il vino novello, i temporali improvvisi, mi piace tutto! Il crumble è un dolce sempre nuovo a seconda della frutta e della stagione!
    bentornata!

  • http://www.bblanena.it fulvia

    Benritrovata Sigrid (sono riemersa dal mio non-faccio-nulla estivo da poc, sigh!)e si, anche a me piace l’autunno e tutto quello che porta con se: giornate più fresche, colori meravigliosi,profumi di legni, copertine leggere… maaa, l’unica cosa che no va, è il vedere la luce che svanisce: alle 20 potevi permetterti di stare quasi ancora in costume , a fine settembre sei già a tavola che ti appresti a cenare..vabbè, del resto non si può avere tutto! Passando al crumble è davvero invitante ma quell’unica volta che ne ho fatto uno, avrò messo poco limone non so…mi si è quasi carbonizzato!! Ci riproverò.

  • http://monicavannucchi.wordpress.com monica vannucchi

    Ok, allora siamo tornati davvero tutti a casa, topi morti ad accoglierci, litigate al lavoro, disorganizzazione in casa e cucina; io i primi giorni dopo il rientro ho come uno spaesamento, ci vuole un po’ prima che in cucina riesca a ricalibrare i movimenti giusti, a ricordarmi dove sta la tal pentola o il tale attrezzino indispensabile… domani farò la spesona, va’, e magari mi ispiro per il crumble. intanto, se a qualcuno di voi viene in mente una bella e buona ricetta con le mele cotogne, me la passa? ne ho un albero pieno sul terrazzo! monica

  • http://www.cookingwithmarica.net Cookingwithmarica

    Buono il crumble con il rabarbaro, io mi sono ispirata alla tua precedente ricetta e ho fatto il crumble con i ribes rossi che ho pubblicato nel mio blog!

  • http://unastanzatuttaperte.wordpress.com Francesca

    anche qui sembra autunno…ma mi consolo immaginando di mangiare il crumble

  • http://dallapartedeipasticcini.blogspot.com/ carlotta

    anch’io assolutamente felice che sia arrivato l’autunno, la mia stagione preferita! Questo crumble è un’ ottima idea… vado a vedere cosa c’è nella mia fruttiera! bacio Sigrid

  • Sara77

    L’autunno mi piace solo ed esclusivamente perché racchiude il mio compleanno, altrimenti mi rattristerei al solo pensiero! Preferisco il sole caldo e l’azzurro del mare al marroncino-grigio autunnale! Però questo autunno si prospetta assolato come un giorno di ferragosto in riva al mare, per via del trasloco con la mia dolce metà e del cambio di lavoro! Insomma nuovi orizzonti, un po’ di sana ansia mescolata ad impazienza e tanta voglia di fare! L’idea del crumble mi alletta molto, prima del trasloco bisogna svuotare il frigo no??!! :-) Bentornato a chi è partito, bentrovato a chi come me ha rimandato le ferie!

  • Mafaldina

    L’autunno mi rattrista, ma questa ricetta di fine estate riesce subito a mettere di buon umore, immagino assaggiarla…

  • http://peperoniepatate.blogspot.com Tery

    A me invece l’arrivo dell’autunno mette un po’ di tristezza… poi in realtà i colori, i profumi, gli odori, le foglie che cadono, tutto mi fa impazzire dell’autunno… tranne che, l’estate è finita, il caldo va via, la possibilità di mettere la testa sotto l’acqua del mare e isolarsi da tutto sentendo solo il silenzio e la quiete del mare dovrà aspettare di nuovo un anno… Sigh, amo l’estate!
    Intanto, sentire i tuoi racconti sulla Calabria, mi fanno venire anche la nostalgia per la mia terra! :) Ecchecavolino, proprio melodrammatica oggi! :P

  • http://smoothielover.wordpress.com Momo

    Il crumble è una soluzione fantastica per un dolce “insolito”.
    L’ho scorperto lo scorso anno e lo ripropongo spesso, soprattutto al fidanzato, così difficile nei gusti dolci…, Vorrei provarlo anche salato ma non ho mai avuto l’ispirazione…

    Questo lo copio subito ;)

    Baci,
    Momo

  • http://www.myafternoonproject.blogspot.com rosa

    crumble ed è subito autunno. un autunno di quelli che se ha una copertina a portata di mano e un cuscino accogliente te ne stai lì immobile e sognante ad aspettare l’inverno. evviva settembre!

  • http://bonasorte.blogspot.com Romi’

    Anch’io sono appena rientrata. E Bruxelles mi ha accolto con un bell’autunno pieno. Il mio tiglio (da te immortalato poco tempo fa) ha da sfondo un cielo che a te figlia del Mare del Nord piacerebbe sicuro!A me che sono figlia di altri mari un po’ meno…ma ci stiamo abituando. Buon settembre! E tho!anch’io ho un po’ di frutta salentina da smaltire…

  • http://mylifelovefood.blogspot.com Valeria

    ma in questo nuovo anno accademico ci sarà anche un tour del cavoletto per il nuovo libro o no?? sono curiosa…:)
    io domani me ne torno a Bra e mi sa che dovrò fare lo stesso procedimento svuotafrigo, chissà cosa ne esce dal mix di frutta :P

  • lisso

    io adoro il crumble perchè è delizioso e soprattutto facile da fare!!!
    è bello stare in vacanza ma a me piace anche ritornare a casa, nel mio nido e nella mia cucina..
    quest’anno in particolare le ferie sono state proprio rigeneranti e ora sono piena di energia e di buoni propositi!!
    buon rientro a tutti!!!

  • http://bistrotdilise.blogspot.com lise.charmel

    bentornata! l’inizio del tuo post è un po’ triste, ci vuole proprio un bel crumble per tirarsi su :)

  • Alessandra

    Buono il crumble!! A conti fatti è forse il mio dolce preferito. Di fichi mi piace troppo poi! E bello anche l’autunno! Il problema dell’autunno è solo che è troppo corto e prelude all’inverno, che invece odio! Settembre è il mese delle possibilità..dell’ideale, ancora pieni di speranze prima di impattarsi definitivamente nella realtà cittadina quotidiana.. Solo passa in un attimo, che poi c’è ottobre, e già a fine ottobre si sente odore di novembre, di inverno..bleah!

  • http://almost-chef.blogspot.com Franci

    AWESOME! Make me feel to go to pick some berries and make one right now!

  • Lalla

    Mmm, sono abituale da poco, ma devo dire che è bello scoprire sempre blog nuovi! La cucina non è la mia passione completa ma mi piace sperimentare…ovviamente mangiare è la mia gran passione!Qst dolce mi rattrista perchè mi ricorda la fine dell’estate,ma ora arriva un momento dell’anno che io adoro (da me si fa la rassegna gastronomica, non ti dico che swofferenza!;)), spero di trovare fra un po’ qlk primo piatto con i sapori dell’autunno che incombe… :)

  • http://www.amoreepsiche.it luisa

    Eh…l’autunno si avvicina…e qualcosa di dolce ci vuole proprio per affrontare le giornate grigie di lavoro…
    Seguirò la tua ricetta…
    sempre brava Sigrid…