Zuppa di romanesco, gorgonzola e mandorle

zuppa_broccolo_zola3ssl

Beh insomma, l’avevo promesso che avremmo smesso un attimo con il dolce, no? Sicché, oggi, zuppa! La qual cosa evidentemente è per me in qualche modo il cibo coccolo per eccellenza, fatto sta che come arriva l’autunno, c’è niente da fare, io mi metto li con i calderoni a far bollire patate e verdure e a minipimerizzare che è un piacere :-) Anzi, mi sono accorta che appunto quando rientro dopo un po’ di giorni di girovagare, per il piacere di ritrovare i miei spazi e il conforto delle piccole cose del quotidiano, la prima cosa che faccio, cibescamente parlando, è proprio quello di mettere su una zuppa (qui forse dovrei aggiungere una parentesi di etnografia culinaria: per la belga qui presente la zuppa è una velluttata, insomma, può essere anche bella spessa ma deve essere omogeneizzata, il minestrone proprio non mi appartiene anche se chiaramente capita pure a me di fare zuppe di cereali e legumi & co però, nonostante questo, per ma zuppa è un’altra cosa, cremosa, morbida e coccolosa per definizione… :-) In ogni caso, anche questo rientro dal Piemonte non deroga alla regola (home is where the soup is…) e, visto le condizioni atmosferiche, missà che è solo la prima di una lunga serie… :-)

Zuppa di romanesco, gorgonzola e mandorle

broccolo romanesco 1
patata 1
scalogni, piccoli 2
aglio mezzo spicchietto
gorgonzola piccante 50g (o qb a piacere, dipende un po’ dai gusti)
mandorle a scaglie 4 cucchiai
latte 1dl
olio d’oliva, sale e pepe

Pulire il broccolo, sbucciare la patata e gli scalogni. Tritate grossolanamente gli scalogni e l’aglio e far rinvenire per 1 minuto con un filo di olio d’oliva. Aggiungere poi il broccolo spezzettato, la patata tagliata a pezzi e lasciar insaporire per 2-3 minuti, mescolando. Coprire a filo con dell’acqua, mettere il coperchio, e lasciar cuocere per 25 minuti. Spegnere. frullare in modo da ottenere una crema omogenea, riporre sul fuoco, aggiungere il latte e il gorgonzola e riscaldare gentilmente. Salare e pepare. Servire con una spolverata di scaglie di mandorla tostate (in padella antiaderente, senza aggiungere grassi) e eventualmente qualche altra fettina sottile di gorgonzola. Per 4.

Stampa la ricetta
Condividi :Share on Facebook0Tweet about this on Twitter4Google+0Pin on Pinterest8Email to someonePrint this page
0
  • Francesca

    Provata ieri sera ;) Buonissima!

  • Pingback: L’anno del Cavolo [retrospettiva 2010] | il cavoletto di bruxelles

  • andrea

    Stasera la provo, anch’io sostituendo i pinoli alle mandorle (che le ho usate ieri sera in una splendida parsa san cristoforo all’ortica con borragine) e con un formaggio piu delicato rispetto al gongonzola..non vedo l’ora!

  • fulviaeffe

    Ero cosi tentata da questa zuppa che ho dato una seconda possibilità al romanesco e sono felice di averlo fatto! Delicata!

  • http://www.ricciepasticci.it elisa

    ….zuppa (per me che non amo alla follia tale portata) semplicemente ottima!!! Inserita ad onorem nei piatti da ripetere ed offrire!…..complimenti per tutto quello che fai, il tuo talento e la tua classe merita il tuo successo e anche più! peccato non averti potuta conoscere al Salone di Torino! alle 13 i posti erano già esauriti!!! ….continua così!!

  • http://www.terraemadre.com Rossella Grenci

    Fatta anche io!!! Super!

  • frifri

    … l’ho fatta ieri sera, è fantastica !!! a mio marito ho detto “… non puoi dire che ti faccio la solita minestra ….!!” e lui ha molto apprezzato !!!

  • Mascia

    Ciao Sigrid, è fantastica!! l’ho provata lunedì, ovvio con le mie modifiche, ho usato il cavolfiore verde e invece del gorgonzola il roquefort che mi piace di più, le mandorle erano intere… è strabuona!!! piaciuta a tutti grazieeeeee
    ciaouuuu

  • Claudia

    L’ho preparata ieri sera ed è deliziosa, quasi come quella col pollo. Grazie!

  • http://www.lacuocasilente.it Valentina

    L’ho provata senza gorgonzola e ho scoperto che adorrrrro il cavolo romanesco!

  • mo

    scoprire proprio in questi giorni di non poter avere dei bimbi sembra quasi uno scherzo del destino…

  • http://lefrancbuveur.blogspot.com Enrico

    Forse il tuo libro lo regalo per un compleanno.

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    @landolfi: oooooh, scusa!!!!! (sarà l’orario :-) Auguri!! :-))))

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    @landolfi: eh, boh?! :-)) Anzi, giusto ieri un’amica mi ha detto che lei è toxopositiva ma che nonostante ciò non è ‘autorizzata’ a fare una dieta diversa, insomma pare che da positivo hai difesi migliori ma comunque non è che sei immune al 100% per cui idem, via crudi e vai col bicarbonato :-)

  • http://clitocheride.blogspot.com/ lola

    provata! Buonissima!

    ehm ci ho messo una manciata di pinoli che le mandorle nun l’avevo e delle fette leggermente bruscate di pane (ci ho rimesso il dito quasi!) su cui ho steso un velo di gorgonzola invece di mettere le fettine direttamente nella zuppa.

    Ah ho usato il broccolo siciliano ( quello verde scuro tondo non il frattale che è bello si ma non mi piace e non mi piace..)

    buona buona buona!!!

  • Landolfi

    Da futuro papà per la terza volta pongo una questione filosofica: ma perché $£%$%* non si prende ‘sta toxoplasmosi e la si distribuisce a tutte le 12enni? Comunque auguri a tutte le future mamme (e papà)!

  • http://qbincucinaquantobasta.blogspot.com/ Lisa

    o mamma i dento!!! erano i denti sorry :-)

  • http://qbincucinaquantobasta.blogspot.com/ Lisa

    Sigrid GRAZIE!!!! Mi si stavano cariando i dento :-P
    BACI
    Lisa

  • http://viaggiando-mangiando.blogspot.com/ alessandra

    cara sigrid ti volevo avvisare che ANCHE oggi hai venduto una copia in piu’ del tuo splendido libro…. complimenti davvero e un bacio!
    alessandra

  • Cristina

    Vada per il broccolo allora! Grazie per la dritta,conoscevo già la coop. Cisternino(che ha diversi punti vendita a Parigi )ma non mi é precisamente sotto casa per cui….gorgonzola Galbani e mozzarella Santa Lucia al quotidiano(lo so,é triste)ma mai nature!!! Chissà se riusciro’ a convincere mio figlio ad assaggiarla lui che adora il gorgonzola e detesta il broccolo!

  • http://hiphipnina.blogspot.com/ Lilja

    I HAVE THE BOOK!

    Sono felice :-)

    Ora me lo guardo e gusto tutto!!!

  • http://lacasadolcecasadimanu.blogspot.com Emanuela

    ciao Sigrid!
    spero ti facciano piacere i miei commenti….
    abbi pazienza ma adoro visitare il tuo blog!!!

    mi sono infiltrata nei vostri commenti…
    ma siete quasi tutte in dolce attesa!!!!!
    augurissimi!!!
    sapete già se maschio o femmina?
    raccontatemi!!!
    buonissima giornata e… stasera mi mangerei proprio la tua zuppa!!!

  • http://www.nirvanabenessere.it Nirvana

    Ho il tuo nuovo libro tra le mani..non ho resistito..
    Se penso che è dal ’86 che ti leggo, che sei venuta vicino (Mantova Tamerici) ma non potevo fare il corso :(per impegni di lavoro, che domani sarò a Roma..
    insomma :) vorrei incontrarti e strapparti un’autografo..
    Mi piacerebbe un sacco…
    E’ bellissimo il libro, mi vien voglia di provare tutto..
    Sei grande..
    Rita

  • Gloria

    Io nel week end ho in programma crackers alle alghe, torta yogurt e mirtilli (per ME!) e tortine all’arancia per integrare il brunch che organzizza domenica la mia amica, per il suo compleanno! :-))

  • fioredicampo

    Sei sempre “fresca come una rosa” anche per le ricettine… proverò senz’altro questa zuppa mistica. Un bacino

  • angela e giorgia

    ciao ho comprato ieri il tuo libro!! che bello!! ho trascorso una bellissima serata sul divano a leggerlo tutto!
    e che bello che presto nasca un bimbo..una meraviglia!
    sii felice!
    angela e giorgia ( 4 anni)

  • anit50

    ciao Sigrid, ti ringrazio qui per la ricetta del pumpkin bread, squisito, ho dovuto sostituire le uova (vietate per intolleranze e allergie in famiglia) con latte di soia (quello avevo in casa, ma va bene anche il latte vaccino), ti assicuro che è venuto ugualmente bene e si è conservato morbido per parecchi giorni. Grazie ancora e auguri per questo tuo nuovo giro di giostra!

  • http://dolcemporiofirenze.blogspot.com Gaia

    che buona! adoro il romanesco!

  • LaFra

    Il romanesco lo trovo a St. Louis – Alsazia – ma lo zola e’ difficile da trovare a Basilea se non al globus (delicatessen superfigo e costoso) Sostituisco con roquefort, St. Agur o che altro???
    F

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    @cristina: broccoli!! :-)) (anche se penso che col cavolfiore vada bene lo stesso, in una versione un pochino più delicata :-) piesse. se sei a parigi c’è la coop Cisterino che vende prodotti italiani un po’ più decenti di quelli Galbani! ;-)

    @aeromarti: ma brava!! No, dico sul serio, questa cosa del calderone di zuppa in monodosi per tutti quanti i colleghi è meraviglioso!! bravabravabrava!! :-))

  • Cristina

    Faccio in tempo a chiederti con cosa posso sostituire il cavolo romanesco? Mi piace da matti ma in Francia é difficile da trovare;cavolfiore o broccoli (magari insieme)lo possono sostituire? Già che devo ripiegare sul gorgonzola Galbani comprato da Monoprix!!!

  • http://www.salamanderskitchen.blogspot.com/ salamander_75

    ah ma che bontà!!!!
    anche io in autunno vado di zuppe e proprio ieri ne ho fatta una, anzi più che zua o vellutata, una veloutè (come insegna sigrid) di patate e ovviamente tuorlo d’uovo alla fine. da urlo!!! un po’ pesantina però ;-)
    bentornata acasa sigrid!

  • aeromarti

    Buona sera Sigrid, appena visto il tuo libro sullo scaffale è stato un colpo di fulmine ! Ho già sperimentato 5 ricette… Adoro i “biscotti trompe l’oeil”. Anche il tuo sito è bellissimo. Ieri sera ho cucinato un pentolone di zuppa romanesco+gorgonzola… Divina ! ne ho preparata davvero tanta ed oggi l’ho portata in ufficio in vasetti monodose. A pranzo tutti miei colleghi la hanno scaldata e mangiata ( avevo fornito anche delle scatoline con le mandorle! ) e sono stati entusiasti. Ho fatto pubblicità, pienamente meritata, al tuo sito. Grazie per l’ispirazione.

  • lulu

    fantastico…è tanto che non scrivo commenti alle tue ricette… un punto fermo è per me sapere che ci sono le tue ricette sempre fresche fantasiose e con un pizzico di tradizione …..condivido praticamente sempre tutto… proverò anche questa zuppa, grazie Sigrid …una affezionata.

  • maninpasta

    A proposito di voglie…Cetriolini peperoncini o i vari “acetati” mi aiutavano a combattere il senso di nausea.

  • http://www.angolocottura.com mirtilla

    davvero delicatissima :)

  • Antonella Mena

    Buona!

  • lau

    bè, speriamo questi ormoni portino bene pure a me…:-(

  • cmdd

    Ops… mi sono accorta che soffro di sdoppiamento della personalità: il post numero 73 è mio :-)

    Tra l’altro, con l’avanzo della vellutata di ieri sera ci ho condito un’ottima pasta per il pranzo con l’aggiunta di pezzettini di salsiccia e un cucchiaino di nduja… Adesso sono in ufficio a far le bolle :-D
    Chiara

  • Sara77

    Mumble mumble, se veramente c’è un “potere riproduttivo” nascosto nel blog…non lo leggo più eh???!!! Ma tanto al massimo varrà per le “food blogger” no!!?? Augurissimi a tutte le neo-pancione!

  • http://www.paprikapaprika.blogspot.com/ Aniko

    Buooooonnnnnnnnnaaaaa…mi piacciono le vellutate!!
    ciao

  • erica

    ciao! non scrivo spesso, ma vorrei aggiungermi alla lista delle foodblogger-future-mamme!
    eh si, ce l’abbiamo fatta! e c’è il forte “rischio” che siano pure due!!

  • kreta

    Grazie della delucidazione!! probabilmente anche Vissani spegneva il cervello alla prova del cuoco :-)

  • http://momsinthecity.wordpress.com angela@momsinthecity

    che meraviglia! avevo proprio voglia di una ricetta così, anche noi in questa stagione ci diamo dentro con le zuppe. Facili, veloci, arrangiate con quel che c’è … bella l’idea di broccolo + gorgonzola! ci starebbe bene anche il cavolfiore che dici?

    PS LIBRO COMPRATO!!!! ho resistito alla tentazione solo una settimana

  • http://www.valdirose.blogspot.com irene b

    beh, dopo tutti questi commenti non c’è molto da aggiungere se non un ringraziamento: con le tue ricette e lascio gli ospiti del mio b&b a bocca aperta! quando passi da di Firenze sarò lieta di ricambiare con la mia ospitalità!

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    @kreta: uhm, missà che vissani s’era pure sbagliato, lol :-) Cioè le zuppe a base roux, a parte che ne conosco pochissime e credo che pi nessuno le faccia, le metterei da parte. In realtà i velouté, secondo i canoni francesi, sarebbero delle zuppe omogeneizzate finite con panne e tuorli (come la zuppa di cavoletti del libro del cavolo) non a caso, visto che panna e tuorli danno all’insieme una consistenza più ‘veluttata’ :-) Se ben ricordo poi ci sarebbero le ‘sauces veloutées’ che sono quelle a base roux/besciamella ecc. Però son salse… Ciò detto, queste definizioni qui risalgono a Escoffier, è ovvio che oggi i canoni sono diversi, si tende ad alleggerire, e personalmente è raro che usi sia crema che tuorli in un ‘velouté’, viveversa, il termine mi pare possa tornare utile quando si tratta di distinguere una zuppa omogeneizzata da qualcosa che non lo fosse, quindi… :-))

  • kreta

    Ricordo che Vissani alla prova del cuoco (ochei non pestatemi tutti abbiamo bisogno di spegnere il cervello ogni tanto :-)redargui’ un cuoco perchè chiamo’ vellutata una cosa cosa che era una zuppa…disse che una vellutata è tale se c’è la “roux” (praticamente farina e burro) altrimenti è zuppa. Non è polemica ovviamente,io continuo a chiamare vellutata qualsiasi cosa super omogeneizzata, ma ricordo che mi era rimasta impressa questa cosa e visto l’argomento del post forse poteva interessare a qualcuno :-)

  • ludo

    …soprattutto perchè credo si possa riprodurre con mille altre verdure….

  • ludo

    approvata a pieni voti! soprattutto perchè credo con mille altre verdure.grazie!p.s. io ho iniziato ieri con le “serate zuppe”!

  • http://www.lazuppadibottoni.com fabiana

    non avrei mai pensato di condividere questo pensiero su zuppe e vellutate.. nel tempo i gusti cambiano e oggi trovo che niente possa scaldare il cuore meglio di loro.. questa versione è davvero favolosa e invitante.. un bacio

  • laranapensatrice

    @virginia (64)
    secondo la dottrina macrobiotica gli agrumi hanno sapore acido ma reazione basica. forse è per questo.
    io non ricordo di aver avuto tutte ste voglie di (ma sono passati più di due lustri), e comunque non è che sia obbligatorio soddisfarle soprattutto se di schifezze, no?
    troppo luterana?

  • margie-o

    Confesso che non ho letto tutti i post ma, visto che anche io ho tribolato nelle mie 2 gravidenze per la toxo (e per lavoro da anni mangio panini al bar a pranzo….), condivido con voi quello che ho vissuto.
    La prima era inattesa e non ero al corrente dell’esistenza della toxo e ho passato due mesi a parigi mangiando tutti i camambert, caprini, baguette all’insalata di pollo e terrine (che buoneeeeeee) che mi passavano sotto il naso – e con tutti i picnic fatti alla Villete vi assicuro che sono stati tanti-. Confesso che ho pure mangiato 2 (diconsi due) scampi crudi.
    Ciò detto, a me è andata bene e la toxo non l’ho presa, ma conoscendo chi purtroppo l’ha presa proprio in gravidanza, nella seconda gravidanza sono stata molto più attenta: niente insaccati crudi, niente pesce o uova crudi per il rischio salmonella; verdura cruda solo a casa e lavata con amuchina.
    Però, autorizzata dal medico, le alici dissalate sott’olio di mamma sì (e comunque meglio finirle presto!).
    Un abbraccione a tutte le panciute

  • Roberta

    Meravigliosa… l’abbinamento gorgonzola e mandorle gia mi fa venire l’acquolina in bocca… e sono solo le dieci e mezza di mattina, pensa stasera con un pochino di buon vino :)

  • Chiara

    @Sigrid
    Ahemm…uhm… non ho fatto la bagnomaria :-/
    Siccome ho i fornelli a induzione, ho fatto il lemon curd in un pentolino antiaderente tenendo il fuoco sul 3 in modo da garantire più o meno gli 80 °C (mai sopra i 100 °C comunque). Dici che dipende da quello? L’ho mescolato con tanto amore e dedizione per circa 25 minuti…. e quando l’ho assaggiato sembrava di mettere in bocca un pezzo di cancello arrugginito :-D :-D

    PS = Le felicitazioni per la gravidanza te le ho già fatte nel post apposito ma le ribadisco anche qui. Goditi la gravidanza, da neomamma ti dico che è un periodo bellissimo. Anche io avevo mille limitazioni di cibo per via della toxo ma in gravidanza non ho mai perso l’appetito -nemmeno alla fine- e ho sempre mangiato il possibile come un drago :-)
    Poi è nata una bimba di quasi 4 kg (e affamatissima!) ma questa è un’altra storia….
    Un bacione
    Chiara

    @Antonietta
    Non so se sia per via delle uova…. Prima di unirle al composto avevo anche “spelato il tuorlo” come ho letto in giro su vari blog per far sì che si sentisse meno il sapore (cosa che personalmente detesto!)

  • scampanellino

    Uella!!! Passavo di qui solo per dirti che avevo letto di te su Vanity Fair e, cosa scopro?!?! che è in arrivo un cavolettino?!?! ma congratulazioni vivissime e tanti auguri :))
    Camp*

  • http://lapanificatricefolle.blogspot.com barbara

    Scusate ma dalla mia esperienza (e ne ho avute 2) la toxo si prende esclusivamente da carni bovine e suine non sufficientemente cotte o crude, verdure crude non lavate…non è che in gravidanza non si possa più mangiare nulla!

    I formaggi perché mai dovreste toglierli?
    E il pesce?? Tanto più che le acciughe subiscono trattamenti di sterilizzazione…

    LA GRAVIDANZA NON E’ UNA MALATTIA!!

    Baci a tutte le “gravide”,
    B

  • Tita

    Ma Cavoletta, io mi sono persa, ma per quando è previsto l’arrivo del Cavolettino/a???

  • http://www.lavandainterrazza,blogspot.com Gloria

    Quante belle cicogne in volo! Ho letto la lista delle cose “proibite” – come dice Edda “non si sa mai” – quindi vado a buttarmi sul gorgonzola finchè posso :-)
    ps: questa vellutata è divina!

  • http://chez-munita.blogspot.com/ chez munita

    Una volta per evitare ” amare attese ” si raccontava ai bambini che guardandosi negli occhi si rimaneva in cinta..

    Oggi, ho la sensazione che basta leggere il blog di sigrid per rimanere incinta, date le moltiplicazioni di pance all’interno delle foodblogger..:))
    mi viene un certo timore ;)) ..
    Sigrid, per caso, tu e il tuo cavoletto, sotto queste meravigliose ricette, nascondete un ” potere riproduttivo ” ?? :))

    Tornando alla ricetta vellutosa, direi che è un connubbio di sapore sublime..
    La cosa che mi è piaciuta di più è quando dici :
    <>..
    Quasi un gesto nobile .. romantico ..:”)
    good.

    ps. cosa intendete per alici sott’olio ?
    quelle nel barattolino piccolo piccolo in olio di semi o di oliva, conservate come le sardine, oppure le alici marinate ( chde una volta marinate sono abbondantemente cotte ) che si trovano nel banco frigo ?
    in entrambi i casi noi le utilizziamo crude.
    quelle marinate non si cucinano ovviamente ma quelle in olio nel barattolino ce le facciamo noi così:

    Dopo che mio padre le acquista al mercato di Ballarò, se non le utilizzo subito, le pulisco togliendo il sale, raschiando “gentilmente” la superficie, e le conservo in un barattolo con olio di oliva..
    Se le volessi mangiare così, “crude”, dopo averle conservate nell’olio, le prendo, le apro, tolgo la lisca e le mangio con abbondante limone, peproncino, e se vuoi farla “sporca” aggiungi un velo di maionese.. poi mi racconti.

    I miei nonni, come un pò tutti i nonni siciliani, raccontano che quando erano piccoli, e non avevano da mangiare,in tempo di guerra, prendevano la sarda o le alici salate e le mettevano dentro 2 fette di pane, premevano per bene in modo tale che il pane assorbisse il sapore della sarda e poi la toglievano via per il giorno successivo..
    le avrai viste mille volte le sarde salate da noi a palermo, uuuuuuuh! tra Ballarò e Vucciria e Capo, avoja !

    pps. e comunque, pure quelle infelici del barattolino le mangiamo accompagnate ad un pezzo di pane e formaggio, e pomodorino secco..
    sono buone lo stesso !!:))

    Baci
    Valentina

    matri mia quanto ho scrittooooo..

  • http://glu-fri.blogspot.com/ Glu.fri

    La zuppa é ottima me la immagino, qui di romanesco nisba…oh tante zucche invece..e tanti auguri a tutte le foodblogger, fertili non solo di passione e di idee…godetevi questo periodo…! Baci da sud…

  • barbaraT

    cara la mia belghina….
    IO SI…. e proprio grazie a te… !!

    da quando ho scoperto queste http://www.salazonesserrano.com/web_ingles/productos/salazones/salazones.htm

    folgorata sulla via di damasco da questa ricetta qui
    http://www.cavolettodibruxelles.it/2009/07/le-focaccine-del-sud

    la mia vita è seriamente cambiata! ebbene io sono capace di aprire il barattoletto e papparmele così, tirate su con lo stuzzicadente e la bruschettina (ma anche la bruschettina no)..

    il quasi marito me ne ha portati ben 4 barattolini da barcelona, di quelli nella confezione più piccola, su mia specifica indicazione e penso che da allora il mio prossimo regalo di compleanno sia seriamente in discussione…
    (ma in fondo, si vive una volta sola eccheccavolo…)

  • http://spilucchino.blogspot.com Virginia

    Stefania, leggo solo ora, ti ringrazio molto!

  • http://spilucchino.blogspot.com Virginia

    Edda, sta attenta con quel “non si sa mai” che corrono tempi duri per le fudblogger!!!
    Barbara, lo stesso vale anche per te…che tanto le congratulazioni te le ho già fatte anzitempo.

    Federica, se mi dici dove vai in piscina ti raggiungo!!!

    Sigrid, anch’io voglia di cose acide a manetta. Il mio lusso più grande è il succo di frutta pompelmo rosa+mirtillo rosso della skipper…una droga! Sto gioendo per l’arrivo di tutti gli agrumi di cui mi faccio delle sane scorpacciate (Il che è paradossale: perchè una che ha il vomitino sente il bisogno di ingerire altro acido? Mah…!)
    Comunque sappi che sono profondamente indignata per le tue patasnella. No si fa così: o fritte&unte o non vale.
    Dopo tutti questi discorsi ho già capito che le alici continuerò a mangiarmele e lo zabaglione pure (tanto l’uovo è cotterrimo…).

  • http://www.undejeunerdesoleil.com Edda

    Dimenticavo, il tuo libro mi aspetta in Italia nella camera d’infanzia (ho sguinzagliato mio fratello ;-). Non vedo l’ora di averlo in mano :-)

  • http://www.undejeunerdesoleil.com Edda

    Stavo per partire in quarta sulla ricetta dal colore pastello ma dal sapore virile e adesso mi sto’ facendo un sacco di risate sul vostro scambio d’informazioni tra l’altro utilissime (non si sa” mai). Povero sushi si sentirà un po’ snobbato mi sa’.
    Buona serata!

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    @barbaraT: hm, sippero io non conosco nessuno che si mangi le alici salate cosi, da crudo (si???!!), insomma, dal momento che le fai cuocere, va bene… E lo stesso ovviamente vale anche per il prosciutto crudo (eh, lo so… :-) Comunque la vera domanda è: ma come si fa a stare tutto sto tempo senza gamberi rossi crudi?? (e sushi, ma forse l’avevo già menzionato :-)

  • barbaraT

    @virginia re:alici
    e che ne so? mia madre le alici sott’olio le fa con quelle che si comprano al mercato sotto sale che a me, dall’aspetto, non mi sembrano mica per niente cotte…
    che la salatura sconfigga la toxo? ninzò…

  • http://girogirogitondo.blogspot.com/ bussola

    era ottimo… anche senza mandorle…. il convento non le passava :(

  • barbaraT

    ta-daa… eccomi qua!

    urka! mi distraggo un attimo… qua mi si è veramente frainteso!

    diciamo che sono ancora serenamente nella fase del “stiamo seriamente valutando l’idea”, oppure della serie “prima che sia troppo tardi” se volete..
    ma, per il momento, sono ancora nel giro di quelle che si possono onestamente permettere di mangiare ancora abbondanti dosi di sushi! (che mi pare che non sia ancora stato menzionato, vero?) …

    però ragazze, seriamente, la questione si prospetta difficile assai…
    ora, passi il gorgonzola, passi la piadina cellofanata dell’autogrill, passi pure sto benedetto sushi, sono disposta pure a mangiare le sottilette kraft .. ma veramente, come si fa a stare 9 mesi senza prosciutto crudo!!!

  • Marcellagiorgio

    Ecco..questo è uno dei motivi per i quali io adoro le stagioni fredde..zuppe, tante zuppe, belle calde, morbide, coccolose, confortanti e golose in mille varianti!!
    Vegetariane, con carne, solo legumi, con aggiunta di latte, panna, milleformaggi, pane tostato, patate, pasta, cereali…
    Ottime per tutti, dalle future mamme :-))
    nonché futuri padri,
    alle mamme ed ai padri ormai collaudati,
    ai bambini, bambine, boys and girls,
    nonne e nonni!
    Insomma mettete una bella zuppa in tavola e tutti saranno sazi e felici!!

  • http://muffins4all.blogspot.com/ lisbeth

    Buona, anche a me piacciono tanto le vellutate e questa avrei proprio voglia di provarla, gli ingredienti li amo tutti!
    Ciao!

  • Antonietta

    @cmdd: anche a me il lemon curd ha fatto la stessa spiacevole sorpresa ma non era la ricetta di Sigrid. Forse é il sapore troppo forte dell’uovo…

  • Antonietta

    Stavo scendendo a fare la spesa, si é rimesso a piovere ed ho pensato: quella calda zuppa di Sigrid andrebbe proprio bene con questo tempo.. Detto fatto, già cucinata!!! Ottima, mio marito si é leccato le dita!!! Complimenti!!!

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    @cmdd: sapore metallico??? che fosse una questione di recipiente/contenitore usato per la bagno maria?? cosa hai usato?? (che fosse un caso per Bressanini??)

  • Stefania

    Anch’iiiioooo ho fatto la vellutata di zucca. Coccola-time.

  • Emanuela

    fantastica!
    proprio oggi ho fatto con tanto amore una vellutata di zucca…divina. non vedo l’ora di provare questa per coccolarmi un pò! :)

  • cmdd

    Vista, rifatta e mangiata in meno di due ore :-)
    Buonissima!
    Chiara

    PS = Ho comprato il libro (bellissimissimo!) e mi sono subito lanciata in un light lemon curd. Non so cosa ho sbagliato ma è venuta fuori ‘na roba immangiabileeeeeeeeeee!!! Odora (e sa) di metallico :-/ Qualche suggerimento? :-D

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    @agnese: lol, scusa, mi sono distratta! :-) Dunque, la pentola a pressione l’ho usata per un po’ e la trovavo francamente comoda per quelle cotture superlunghe tipo il polpo o i legumi. Per una zuppa come questa però, che ha bisogno di solo 20 minuti di cottura, mi sembra quasi inutile la pentola a pressione, no? Poi, pur non avendo nulla in contrario, la mia pentola a pressione l’ho data via causa spazio, e perché in fin dei conti, preferisci poter rimestolare, sbirciare sotto il coperchio ecc, ma è anche vero che se uno invece ha poco tempo e mille altre cose da fare la pentola a pressione può essere una salvezza, insomma, mai dire mai ;-)

  • sandra

    direi che con un cucchiaio di yogurth sarebbe addirittura meglio

  • Stefania

    Vi prego di continuare, oh donne in dolce attesa, perché mi sto divertendo troppo!
    Ah, Virginia, non ci conosciamo, ma seguo sempre il tuo blog e colgo l’occasione per farti i miei migliori auguri. Ma che belle che siete!

  • http://hiphipnina.blogspot.com/ Lilja

    Io sto aspettando il tuo libro…come un Regalo Goloso!

  • http://www.ilramaiolo.blogspot.com il ramaiolo

    Esatto!! Stesso costume con cuffia incorporata!per un attimo ci ho pensato anch’io!
    Grasse risate!!
    Ebbene tra le cose super acide io i cetriolini li ho comprati almeno una volta ma mezzo barattolo giace in frigo da mesi, poi passa!patatine a ruota libera e acqua gasata (mai bevuta prima!)possibilmente con limone, acqua tonica e succo rigorosamente di pompelmo!
    Una nota per i formaggini fusi comprese le sottilette che, confesso:ho mangiato anche di notte! mai avrei pensato!!
    Voglie?? Mah!! saluti a tutte le pance!

  • http://lettoingiro.blogspot.com Agnese P.

    Si, ti sei scordata di rispondere alla mia domanda sulla pentola a pressione (non la usi? per caso o per scelta?)!!!!!!!!!!
    Ma ti adoro lo stesso, neh :-)

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    @pasticciona: euhm, si :-) (ma anche un piccolo spilucchino, e un piccolo ramaiolo e… mi sono scordata di qualcuno?? :-))

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    euhm… un attimo….
    @barbaraaaaaaa??? non ci stavi mica annunciando niente veroooo?? Ho capito bene, era una lista in previsione di eventuali eventi futuri veeeerooooooo??? Cioè, mi devi dire qualcooooosaaaaa???? (no vabbe perché semmai nel caso siamo sempre in tempo di fare un baby shower 2 in 1 domenica prossima :-)))

    @mica: beh in effetti non era una lista con solo pericoli di toxoplasmosi, c’era un po’ di tutto. In quanto al pesce, immagino sia una mera questione batterica, in ogni caso, me l’hanno ribadito più volte, il pesce crudo njet proprio… :-/

    @virginia: stralol!! intanto, la penso come te, se in 33 anni ho mangiato anche nei peggior bar di caracas senza beccarmela la toxo, c’è poca probabilità che m’arrivi ora (ciò detto, valla a raccontare poi se invece succede che te a becchi per davvero, vabbe, insomma… :-)) in ogni caso, questa cosa delle voglie sarebbe veramente da studiare perché oltre al fatto che anch’io ad un tratto ho fatto finire le patatine fritte sul tavolo ben due volte di seguito (non c’ero arrivata a pensare di mandare il marito al mc donalds, ho preso le patasnella che si cuociono nel forno :-D (si, è una vergogna, ma dopotutto, posso fare anche questo, sono incinta :-P), altre novità, niente di particolarmente impulsivo ma delle orientazioni generali che prima non c’erano: la cocacola (non chiedermi perché, prima mi faceva schifino…), le caramelle superacide (da ieri ho la ciotolina di dufour selz qualcosa accanto al computer :-) e i cibi acidi in genere (tutti meno che i cetriolini però, per fortuna :-) Comunque sia, fra patatine, cocacola, caramelle,ì e formaggi industriali, meno male che la gravidanza è un periodo nel quale bisogna mangiare più sano del solito… :-)
    piesse. ma nello zabaglione l’uovo non rimane crudo per cui dovrebbe andar bene, no?

    @ramaiolo (ma con virginia vi siete già presentate, si?! :-)) veramente qua c’è da farsi delle grassissime risate: credo proprio di essermi preso lo stesso identico costume da bagno tuo (nero con la striscia bianca no? tipo che c’era anche la versione fuchsia che per un attimo ci ho pensato poi mi son detto che era meglio evitare che sarei finita per sembrare la palla quella caleidoscopica della discoteca… )

    @virginia: ma secondo me le alici sott’olio vengono comunque in qualche modo sterilizzate/tratatte, insomma, non sono proprio crude crude (a meno che tu non intenda le alici marinate del ristorante) di quelle confezionate mo’ francamente non mi spaventerei :-)

  • http://vivopasticciando.blogspot.com pasticciona

    no un attimo fermi tutti… mi son persa un episodio… c’è un cavoletto in arrivo????

  • http://www.ilramaiolo.blogspot.com il ramaiolo

    Io le ho mangiate giusto l’altro dì… ma ragà: io non ci credo… unici veri accorgimenti carne cruda e Frutta/verura non lavata! Se no che vita è!!

  • http://symposionfoodies.blogspot.com/ Symposion

    ottima zuppa! il gorgonzola la rende ancora più golosa :P

  • http://spilucchino.blogspot.com Virginia

    Ops, in effetti non ci avevo mai pensato ma le alici sott’olio sono crude!!! Madre scellerata!!!

  • http://www.ilramaiolo.blogspot.com il ramaiolo

    IO AL GORGONZOLA NON RINUNCIO!!
    LE ALICI SOTT’OLIO MI MANCANO… MA NATURALMENTE AGGIUNGEREI TARTARE DI CARNE:PROIBITA!
    CIAO!

  • http://www.ilramaiolo.blogspot.com il ramaiolo

    Ottima!!
    Sono in vena di zuppe!!!
    PS: Comprato costume da bagno da PRENATAL nero per tentare di dare meno nell’occhio… bastano 8 mesi circa…per trasformare una donnina minuta che nuotava come un pesce rosso in un pesce palla!!!
    :-( faccio prima a rimbalzare)
    Ti mando un bacione!! federica

  • http://spilucchino.blogspot.com Virginia

    No, no, andateci piano!!!
    Barbara (intanto congratulazioni anche a te!), perchè le alici sott’olio no????
    E il tiramisù? Se lo si fa con le uova pastorizzate Montersino style se po ffà!! O no?
    E vogliamo parlare dello zabaglione?!??
    Ma poi davvero, se non ho preso la toxo in 27 anni di vita perchè diavolo la devo prendere adesso???
    Comunque dopo i primi due mesi di lunghe chiacchierate con la tavoletta del WC del cibo proibito non mi sono fatta un gran problema…ora però inizia a tornare l’appetito…
    A proposito, a voglie come siete? Le mie se non sono malsane non le vogliamo. La scorsa settimana ho malauguratamente visto una patatina fritta caduta e terra e mi è esploso il bisogno fisico di patatina unta (leggesi: ho spedito immediatamente il maritino al Mc Donald a comprarmi il pacco gigante. I 2 euro e venti meglio spesi delle ultime due settimane).
    Sento di aver sollecitato il verme solitario che è in voi…

  • http://www.invacanzadaunavita-housewife.blogspot.com/ lucia

    Con la zucca napoletana che avevo pensato di usare per il cake ieri sera ci ho fatto una vellutata buonissima, tutta solo per me… stamattina ho cotto il broccolo (non romano) e in frigo ho giusto una fetta di gorgonzola di capra (ocelli), per marito e figli pasta, io mi cucino una bella zuppa!! Ciaociao!

  • http://girogirogitondo.blogspot.com/ bussola

    è la cena di questa sera, ti faccio sapere ;)

  • http://girogirogitondo.blogspot.com/ bussola

    è la cena di questa sera…. ti faccio sapere ;)

  • Beppe

    P.S.: QUANDO VIENI A PRESENTARE A BOLOGNA LA NUOVA FATICA CAVOLETTA ??????

  • Beppe

    Ciao Sigrid,
    questa tua vellutata mi ha fatto tornare alla mente il mio primo vero viaggio a 17 in treno nel periodo di capodanno, faceva un freddo cane e avevo pochi soldi in tasca, scovammo un posticino nei pressi dell’Atomium a Brussel che faceva delle “potages” di verdure calde con dei crostini…costavano poco e scaldavano la pancia…facevano molto “casa”….che bel ricordo…di 21 anni fa !!!

  • mica

    Ehi! Ma guardate che il pesce non è veicolo di toxoplasmosi! Per il pesce, in gravidanza l’importante è che sia fresco e sì, certo, di stagione, ma questo vale sempre. Quindi via libera al sushi purché fresco. E’ la carne cruda e le verdure/frutta non ben lavata che sono “a rischio”. E poi, BarbaraT, se sei “fortunata” come me e hai già gli anticorpi per la toxo (nel senso che te la sei già presa, senza averlo mai saputo!) in realtà puoi mangiare di tutto!
    e… Sigrid, all’Autogrill ti puoi salvare con il “Camogli”: una focaccina con cotto ed emmental (industriale!). I formaggi ok purché pastorizzati (e comunque, l’incidenza della listeriosi, se non erro, è di 4 casi all’anno su un milone di abitanti- non solo gravide!).
    @Sigrid:Sai già se maschio/femmina? A quando la DPP?
    In bocca al lupo per tutto!

  • http://dallapartedeipasticcini.blogspot.com Carlotta

    come ogni volta riesci a creare commistioni di sapori che mi stupiscono e subito mi verrebbe voglia di assaggiare! un bacio

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    @cleare: per minimo, si, direi .:)))

    @virginia: auguriiiii!!! (il che ci porta a n.4 foodblogger in dolce attesa, che fosse un virus?! :-))

    @barbaraT-. guarda, cara, che hai appena toccato un argomento conversazionale fra i più floridi di questo ultimo periodo (prima o poi ci scrivo un post giuro :-), comuque, per farla breve (salto la parentesi in cui rimugino sul fatto che ai tempi delle nostre mamme la toxoplasmosi manco si sapeva cosa fosse e come si vede non per questo non hanno avuto figlie e figli belli sani e intelligenti :-)), comunque, facciamo che per oggi mi limito a completare un po’ il tuo elenco:
    – i panini dell’autogrill (si, anch’io li detesto ma vedrete il giorno in cui sarete mezzo svenute di fame e che vi troverete davanti a un banco autogrill pieno di panini a contare le foglie di insalata e le fettine di pomodoro che simpaticamente accompagnano qualsiasi farcitura e che per chiunque – tranne che per voi – sarebbero inocui;
    – le cozze, le vongole, le ostriche, qualcuno spinge il masochismo fino a includere anche i crostacei (quel qualcuno non sono io, mo’ non esageriamo), che sono potenzialmente velenosi per chiunque (ricordo che il motto della donna incinta è ‘nel dubbio, mi astengo…’);
    – tonno e pesce spada, che sono dei concentrati di mercurio (anzi cosi magari la smettiamo una volta per tutte :);
    – qualcuno aggiunge i pesci affumicati che n’effetti, non sono cotti (ma, aggiungerei, sono cosi talente industrialmente trattati che sono sicuramente perfettamente inocui, comunque… :-)
    – oltre al gorgonzola qualsiasi formaggio a latte crudo (camenbert, brie, ecc, exit), idem per i formaggi del pastore (molto meglio la roba ascettica industriale, sobsobsob)
    – la carne/bistecca al sangue e il pesce non del tutto cotto (vade retro satanas)
    – i tartufi (i quali in effetti non vengono lavati con amuchina o bicarbonato prima di finirvi nel piatto – io c’ho pensato dopo, ma francaente, a sto punto, sapete che c’è…??! :-))
    piesse. ovviamente, tutte sta roba qui, cotta o lavata a casa, si può… :-))
    – a proposito, ho menzionato il sushi??? ;))

  • http://lettoingiro.blogspot.com Agnese P.

    Sigrid, ho una curiosità a cui probabilmente già hai risposto ma che mi torna su leggendo questa ricetta, tu non usi la pentola a pressione? Per questo tipo di ricette è favolosa, ed è una manosanta per le running moms!

    Facci sapere.
    (Per quanto riguarda la toxo, attenzione si, panic no!)

  • http://it.julskitchen.com Juls @ Juls’ Kitchen

    Ora faccio outing.. va di moda d’altronde…
    ioilbroccoloromanescononlhomaimangiato!
    ecco, l’ho detto, tutto d’un fiato.
    e poi vado anche a comprarlo e minipimerizzarlo al più presto, promesso!
    P.S. ma qui si scoprono gli altarini!!

  • barbaraT

    virginia, sigrid
    .. ma che pure il gorgonzola mo’????
    uffa… aggiungo alla lista..
    “cose di cui ingozzarsi prima di rimanere incinta”:
    -il salame
    -il prosciutto crudo
    -il culatello di zibello
    -le alici sott’olio
    -il sushi
    -l’insalata al ristorante
    -la mela a morsi con la buccia
    -il sushi (l’ho già detto?)
    -il gorgonzola
    -la maionese (che mi fa anche schifo, ma poi lo so che la rimpiangerò..)
    -il tiramisù

    se avete altro da segnalare pregasi far pervenire, sono ancora in tempo…

  • http://ilpomodorosso.blogspot.com/ Cleare

    io il gorgonzola nn lo sopporto ma amo il romanesco, il mio ragazzo ama il gorgonzola e nn sopporta il romanesco..che dici la faccio per me senza gorgonzola puzzone e per il mio ragazzo invece la faccio super gorgonzolosa?

  • http://spilucchino.blogspot.com Virginia

    Ehm…ehm…

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    @virginia: lol, no! Cioè si, ma ricotto nella zuppa! :) La versione con fettina a crudo sopra era solo per la foto (ma mo non mi sembrava il caso di mettervi tutti quanti a dieta donna incinta :-)) (ma sopratutto, come mai questo occhio di lince sull’argomento?? per caso mi fossi perso un episodo? pure tu…?? :-)

    @sara77 & roryanna: e chiaramente potete anche venire alla mel il 12 con il libro acquistato in precedenza, figuratevi :-))

    @valerio: meglio della vaccinara con la polenta, n’è vero?! :-))

    @gattinogoloso: uéla! non sono ancora arrivata a fare l’occhiolino ai banchi del mercato però hai ragione, il romanesco è davvero complesso e semplicmeente bello :-))

  • marilu

    io stavo giusto pensando di fare la clam chowder… evidentemente la ” zuppite” e’ un’ epidemia del momento!

  • http://conlamanofuoridalfinestrino.blogspot.com Martina

    mmmmm…che bontà!!:)

  • http://menandoilcanperlaia.wordpress.com Vero

    Questa zuppa è oltremodo coccolosa!Concordo con chi ha già detto quanto possa essere delizioso alla vista il broccolo romano… con lo zola da provare!
    Magari quando sarò riuscita a terminare la kilata di zuppa di cavolfiore fatta ieri..
    Baciuzzi e complimenti per tutto!!:)
    Vero

  • http://spilucchino.blogspot.com Virginia

    Sig, ma ti mangi il gorgonzola in gravidanza???
    Comunque il trittico è da urlo…

  • Sara77

    @ Roryanna si può fare la fila per la dedica anche avendo già il libro no!!?? :-) ditemi di si, io l’ho già comprato e ne sono entusiasta e lo porterò il 12!!!!

  • http://www.cucinacasa.altervista.org valerio

    bella ricettina sigrid, il gorognzola con il broccolo romano è proprio un bel connubio. brava

  • http://ilgattogoloso.blogspot.com/ gatto goloso

    il broccolo romanesco per me è un capolavoro della natura, ma quanto è complicato e al tempo stesso perfetto??? Io non riuscirei mai a creare una cosa pressoché simile… ogni volta che al mercato lo incontro sul banco della verdura gli faccio l’occhiolino :) …non so perché, ma mi fa sorridere! :)
    Quest’anno però non ho ancora preparato “zuppe”, ma direi che con queste temperature è giunto il momento di iniziare a pensare a qualcosa!
    Sai che lo zola ce lo vedo benissimo????

  • http://bistrotdilise.blogspot.com lise.charmel

    vado matta per le zuppe, ne faccio in quantità industriale, così le posso surgelare e tirarle fuori per le sere che tornerò tardi e le devo solo scaldare. mi piace moltissimo il tocco delle mandorle che la rendono davvero una zuppa coccolosa ma anche chic

  • Roryanna

    Bene, ho giusto un broccolo – e non parlo solo del marito – che mi aspetta a casa… Ho visto il tuo libro da Mel e ne è nato un dilemma: che si fa? si compra il libro prima e ci si presenta con quello dall’Autrice oppure lo si arraffa là per là e si fa la fila per la dedica?

  • http://vanigliacooking.blogspot.com/ vaniglia

    allora, io per cena volevo fare quella tua ai cavolini di bruxelles con l’uovo dentro (quella del libro del cavolo!), però niente, non ho trovato i cavolini nel mio supermercato di fiducia… poi tre secondi fa (giuro!) stavo in pausa pranzo con un’amica e le ho detto “sai di cosa avrei voglia adesso? di un primo al gorgonzola”. Non aggiungo altro, questa sera sappiamo però cosa si mangia. :)

  • http://Www.cavolettodibruxelles.it Sigrid

    @Wanda: e l’amido, infatti le patate, almeno nel pure, non andrebbero frullate ma schiacciate. A dire il vero mi capita di frullarle, non col minipimer pero, con il foodprocessor, ma molto brevemente che si tasforma molto velocemente in pappetta collosa, insomma, molto meglio lo schiacciapatate! Sulle zuppe, visto la quantita minimal di patate, non si ha lo stesso problema, anzi, la patate ci sta proprio per dare piu corpo all’insieme… :-)

  • http://madeleinette.wordpress.com silvia

    pur essendo italiana, condivido la tua passione per le vellutate (di cui mi cibo per tutto l’inverno!) e la repulsione per i minestroni… che bello, non vedo l’ora di qualche nuova zuppetta da sperimentare!
    (ps. secondo me il gorgonzola, nelle zuppe, sta benissimo anche con i finocchi)

  • http://peperoncinoecannella.blogspot.com Wanda

    Ciao Sigrid cara, una domanda vorrei farti: ma quando passi le patate al minipimer non ti cambiano consistenza? Non ti diventano “vischiose”… Mi è capitato con un purè ed erano davvero strane… Un abbraccio :)

  • http://raffyeisuoipasticci.blogspot.com/ raffy

    wow…squisita!!! ho visto il tuo libro in libreria… sarà il prossimo regalo che mi faccio! complimentissimi!

  • http://giallatraifornelli.blogspot.com/ Gialla

    Abbinare il broccolo con il gorgonzola… mai fatto, ma sarà godurioso!
    Sar stato un sapore davvero vvolgente, magari potrebbe essere la scusa per far mangiare il broccolo al mio amore senza che si lamenti dell’odore… in fondo lui ma il gorgonzola e mi sa che ad odori in questo piatto se la giocano :)

    Sempre un mondo di complimenti
    A presto
    Gialla

  • http://www.pausacaffe.org Kafcia

    Ha un aspetto delizioso, mi sembra un abbinamento divino. Booona. :P Da provare con questo tempaccio. Buona giornata

  • http://vivopasticciando.blogspot.com pasticciona

    mmm… quanto mi ispira…. il primo giorno che non c’è il babbo in giro (lui non ama il gorgonzola) la provo… ciao e scusa ancora per mercoledì scorso!

  • http://patatenovelle.blogspot.com fulvia

    Ciao Sigrid,
    con questo freddino ci sta tutta!!!! L’aspetto è invitante… adoooooro i cavoli ed il gorgonzola…ma cosa mi suggerisci per un marito che non osa addentare tal formaggio? con cosa potrei sostituirlo?
    grazie

  • http://www.allaroundfood.blogspot.com Silvia e Marcella

    Le zuppe sono il nostro piatto preferito, uno dei pochi che rende onore a tutte le verdure che, durante l’anno, l’amato stivale ci offre! E poi è anche per noi il cibo d’eccellenza del ritorno a casa, dello stop allo “spizzico un pò li ed un pò la” di quando sei in giro.. Insomma da una tregua al nostro stomachino.. Ottima ricetta!

  • Fulviaeffe

    Amo le zuppe, ma decisamente meno il romanesco… Ora cerco una verdura abbinabile e zupposa…