La brioche retrouvée

briocheperdue3b_ssl

Proprio una bella giornata oggi no? Cioè, è stato bello pure ieri ma svegliarsi oggi è persino meglio… :-D Piuttosto, oggi si voleva parlare di brioche. E di tessuto… Insomma, ormai lo sapete, ho recentemente scoperto il cucito e cosi, oltre a cucire, uno dei miei passatempi preferiti – in gravidanza che mo’ chi ce l’ha più il tempo :-) – era di starmene spiaggiata sul divano con l’ipad a cercare in giro per la rete dei tessuti da ordinare in giro per il mondo (poiché la situascion presso i rivenditori italiani è quantomeno triste). Cosi, fra gli acquisti c’era un divertente tessutino di Junko Matsuda, misto cotone e lino, un po’ zakka-style con annotazioni cucinesche in francese (vi avevo raccontato tempo fa della passione nipponica per tutto ciò che ‘fa’ Francia, e infatti spesso e volentieri i giapponesi stessi producono ogetti francesi plus vrais que nature, e questo tessuto direi che ne è un perfetto esempio :-).

briocheperdue0_ssl

Il mio mezzo yard di stoffa per un po’ è rimasto li, e ogni tanto la consideravo, leggendo decifrando la ricettina riportata lì sopra (la quale fra parentesi sembrava sempre più avere un suo perché, visto si trattava in sostanza di una versione estremamente golosa del pain perdu, in cui al posto del pain c’era la brioche e pure generosamente condita con le mandorle) chiedendomi cosa ne avrei fatto di preciso… Alla fine, pochi giorni fa, ho trasformato la mia stoffetta in una sporta tuttofare destinata a un’amica cuoca, e mentre cucivo e che il testo della ricetta della brioche perduta mi danzava dinanzi agli occhi, beh, per forza, mi sono convinta che era arrivato il momento di cucinarla… E chiaramente, per fare una ricetta che prevede la brioche… ci voleva la brioche! Elementare, no? :-)

briocheperdue2_ssl

In realtà in questo blog le ricettine di briochine più o meno sciuésciué non scarseggiano, ma dopotutto: se non si possono sperimentare cose nuove, che piacere c’è? Cosi alla fine mi sono decisa per una brioche tressée vendéenne, che sarebbe, in sostanza, una brioche dalla mie moelleuse, diciamo abbastanza vicina (ma non identica) a quelle brioche industriali (in francia…), morbide morbide, dalla mollica che si sfibra languidamente e che si strappano con le mani che è un piacere. Quella che ho usata io è la ricetta che è rimbalzata in giro per tutta la rete francofona, e devo dire che non è davvero niente male.
nb. per cucinare le fettine di brioche perduta ho lasciato stagionare la brioche per due giorni in modo da renderla secchina (visto che l’idea del pain perdu sarebbe comunque di adoperare gli avanzi, e gli avanzi solitamente beh son’ secchi), vice versa se uno la sua brioche la vuole consumare tale quale, rinchiudendola in una busta tipo ziploc (se ne trovano di ottime all’ikea) conserva benissimo il suo delizioso moelleux (ve lo posso garantire, ci ho appena fatto colazione, eheh :-).

briocheperdue1b_ssl

Brioche tressée vendéenne

farina 500g (ho fatto metà 00 e metà manitoba)
uova 2 + 1
burro 110g
zucchero 110g
latte 12,5cl
panna fresca due cucchiai
acqua di fiori d’arancia 2 cucchiai
lievito di birra fresco 15g
sale una presa

Sciogliere il lievito nel latte tiepido, poi versare la farina, lo zucchero e il sale nel recipiente della planetaria (o a fontana se impastate a mano), aggiungere 2 uova, il burro morbido, la panna, l’acqua di fiori d’arancio e infine il latte con il lievito e impastare il tutto fino a ottenere un’impasto liscio ed elastico che rimarrà tuttavvia piuttosto colloso (ho aggiunto un cucchiai di farina ma non fate l’errore di aggiungerne molto di più, non deve essere affatto un’impasto sodo come quello del pane ). Coprire e lasciar lievitare a temperatura ambiente per 6 ore (si, avete letto bene, è che il lievito non è tantissimo e l’impasto è bello pesante). Dopo questo tempo, reimpastare velocemente, dividere l’impasto in tre porzioni di stesso peseo, srotolarle a mo’ di salsicce (di circa 30cm) e formare una treccia. Sistemare la treccia sulla teglia del forno o in una teglia per pane/cake grande. Lasciar lievitare 1 ora poi spenellare con il tuorlo del terzo uovo diluito con poco latte e infornare a 180 gradi per 45 minuti. Lasciar raffreddare completamente prima di tagliare.

Stampa la ricetta

briocheperdue6_ssl

E cosi arriviamo alla brioche perdue della prima foto. Una ricetta, nonostante il luogo in cui l’ho rimediata, niente affatto leggera e giapponese ma bella calorica e sostanziosa oltre che, bisogna riconoscerlo, proprio proprio goduriosa, esattamente il tipo di ricette che vanno bene per la domenica mattina, quando una si alza verso mezzogiorno, visto che una singola fetta basta e avanza per un brunch prima di una vigorosa passeggiata au grand air. Quindi, in sostanza, tagliare delle fette di brioche belle spesse (1,5cm, allez! :-), poi preparare tre piatti fondi: nel primo versare del latte, nel secondo sbattere due uova e, nel terzo, mescolare 50g di zucchero con 50g di farina di mandorle. Prima di iniziare: tostare un po’ di mandorle a fettine in una padella antiaderente senza grassi. Poi, sciogliere un pezzettino di burro in una padella, prendere una fetta di brioche e passarla successivamente nel latte, nelle uova e nel miscuglio zucchero/mandorle. Infine, far dorare su entrambi i lati in padella. Servire cospargendo la brioche perduta con le mandorle tostate e un po’ di zucchero a velo. La ricetta originale suggeriva di aggiungere del gelato ai calissons ma temo sia una precisione fatta per mera civetteria francofila che già così, senza gelato, la passeggiata pomeridiana bella intensa onde smaltire i trigliceridi in eccesso ci sta tutta.. :-) Insomma, consumate e poi scappate subito a fare un paio di giri di lungomare… :-)

briocheperdue4_ssl

Condividi :Share on Facebook51Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest100Email to someonePrint this page
0
  • http://www.alleevenue.com Paola

    Cara Sigrid,
    posso chiederti se in questa ricetta si può sostituire il lievito di birra con il lievito naturale e se si in che rapporto?
    Grazie mille per l’eventuale risposta!

  • http://cookvanilla.blogspot.com milena

    come sempre bellissime foto e ricette;-)

  • Pingback: Vive les vacances… | il cavoletto di bruxelles

  • http://sugarlocomotion.blogspot.com/ Sugar

    bellissima la borsa! :) e anche le ricetta.. da provare come dici.. la domenica mattina!

  • simona

    come avevo detto, l’ho rifatta. Ho fatto una trecccia e l’ho cotta direttamente sulla teglia del forno. Si è un pò lasciata andare perchè l’impasto risulta molto morbido dopo 6 ore ddi lievitazione. il mio stampo da plumcake da 30/11 mi sembra troppo piccolo. oppure no? l’ho posso foderare con carta forno per poterla poi sformare più facilmente? E ancora….questo impasto lo posso usare per fare delle girelle con la crema pasticcera? Pensavo di stendere l’impasto, farcirlo, arrotolarlo e poi tagliare delle girelle da far lievitare per un’oretta, come previsto dalla ricettae. Grazie! scusate il post lunghissimo!!!!

  • http://impastatriceplanetaria.com/ Impastatrice Planetaria

    Evviva Sigrid, fatte le brioche, buonissime;)

  • giuliaD

    brioche fatta: buonissima. Poi visto che questa mattina ne avanzava giusto una fetta che ormai si era un po’ seccata ho fatto una versione semplificata (beh, erano le 6 e più di questo a quell’ora…….) della brioche perdue cioè in padella con un po’ di burro e sopra mandorle tostate e zucchero a velo: MERAVIGLIOSA!!!!la prossima volta ne faccio rinsecchire qualche fetta apposta;)

  • simona

    l’ho fatta ed è proprio squisita!!! non ho usato l’acqua di fiori d’arancio perchè non ne ho in casa, magari la prossima volta metterò della scorza di limone. Comunque è buona anche così, semplice. Grazie per la ricetta! la rifarò al più presto. Simona

  • Stefis

    @Marilena
    Ma grazie!!!!
    Trovate sul blog! E ci sono un sacco di idee carine!!

    Grazie :)))

  • marilena

    @stefis: certo, te lo invio con e-mail!lasciami il tuo indirizzo, oppure, puoi trovarlosu questo sito http://www.Homespun-threads.com!
    è una grande soddisfazione realizzarle!

  • Stefis

    @Marilena: non è che posso chiedertelo anch’io per la mia nipotina acquisita che nascerà ad agosto? :)))))))

  • http://www.thespicespoon.com shayma

    wishing you a healthy pregnancy, Sigrid. x shayma

  • http://www.cavoloverde.it CavoloVerde

    A proposito di errori madornali: ho visto un tizio (orientale) con una maglietta pseudo-francese con scritto “Le Tulipan” con un chiaro disegno di tulipano! Ma pensa un po’ che in francese invece è al femminile, la Tulipe… :)

  • http://icanhaspancakes.com/ icanhaspancakes

    Faccio continuamente shopping online ma giuro non mi era mai venuto in mente che si potessero comprare anche le stoffe. Questa sì che è un’idea salvifica.

  • http://alcaffedelapaix.blogspot.com Cinzia

    Morbida e umida umida come piacciono a me?? Ah, che bello…senti, scusa, ma che differenza c’è tra la brioche nanterre e quella vendéenne?? In questo periodo ho la fissazione per i lievitati, ne mangerei a ogni ora!

  • http://lamelannurca.wordpress.com/ lamelannurca

    cavolo la borsa è meravigliosa!! per non parlare di tutto il resto.. :-)

  • marilena

    Sigrid, ho un tutorial per cucire delle tenerissime “kimono shoes” per bebè da 1 a 6 mesi!
    te lo invio sulla tua mail, non resisterai e sono sicura che presto pubblicherai il tuo manufatto japan-style!

  • http://studioagnusblog.com Luca

    Wow bella borsa. Ecco una cosa che non avevo ancora considerato imparare a cucire. Non si mai che qualche personaggio dei Lego voglia fare colazione in pigiama…:) FoodDaddy

  • chiara

    La borsa è meravigliosa, sfiziosissima! Hai veramente mille risorse, ma dove trovi tutte queste dritte? Dove hai trovato il cartamodello della borsa?…….. la voglio anch’io!! Complimenti

  • http://www.mogliedaunavita.wordpress.com mogliedaunavita

    nonostante in rete se ne siano viste tante di interpretazioni di pain perdue io ancora non l’ho provata. di tutto quello che leggo, la cosa che preferisco è leggere del tempo che ti prendi, di quello che ti godi e fra i commenti quello cagliaritano che spiega una briochina semplice semplice che mi fa voglia subito. grazie a te e a chi commenta

  • Duchessa

    A chi troppo e a chi niente! Io non sono capace di cucinare un uovo figurarsi cimentarsi con il cucito.
    Beata te che sai fare tutte e due e con una figlia piccola, quando ci riesci a fare tutto?!

  • http://www.bblanena.it fulvia

    Cara Sigrid,
    mi sembri proprio re mida!!! Brava, anzi bravissima: la buona brioche “rimediata” cosi, la brioche bag…c’est parfait…aggiugno solo beata te che non solo hai tempo ma riesci pure!!!
    fulvia

  • Mammadaniela

    HELP ricetta venuta male!!
    Ciao Sigrid, sabato scorso ho seguito la ricetta e intanto mentre l’ho tenuta ferma 6 ore avevo già dei dubbi, perchè non lievitava!!e quando è uscita fuori dal forno non è cresciuta molto e dentro non era morbida ma l’impasto pesante!!
    Cosa è successo secondo te? vorrei riprovarci…grazie Mammadaniela

  • margie-o

    Ce l’ho fatta!!! devo solo tirarla fuori un pò prima ma è buonissima!! ora urge lo stampo da cake grande. ciao

  • eli74

    buongiorno sigrid ho preparato ieri la brioche e stamattina l’abbiamo mangiata a colazione con la marmellata. E’ ottima, anche senza marmellata, perchè ha il giusto equilibrio tra zucchero e burro. Perfetta grazie

  • Betta

    tutto splendido,la borsa,le foto,la brioche ritrovata….devo dire che la tua pupattola dev’essere mooolto brava se riesci a trovare il tempo per fare tutto ciò!! ;-)

  • http://conigliogiallo.blogspot.com/ Cristallina

    @Giu
    Caro Giu, lo so lo so che tu sei uno dei figaccioni dei suoi amici, seguo le tue peripazzie da tempi immemori ;-)
    Senti un pò, -giusto te- è il caso di dire, sono entrata nel sito della super-cavoletta proprio x cercarti. Ricordo che ora hai un sito o blog e ci hai messo la faccia ;-) e traffichi di cose buone ma non riesco a “recuperarti”.
    Avrei bisogno di un’informazione.. io ti colloco in Ungheria, dico bene? forse Budapest? perchè si dà il caso che tra poco vada a farci un giretto e allora mi sei venuto in mente: “chi meglio di Giu può darmi delle dritte sui posti giusti dove andare a mangiare?” ho pensato!
    Ecco tutto, quindi se hai 2 secondi da perdere e “se conosci la bestia” mi piacerebbe avere un paio di dritte.
    Grassie
    :-)

  • tiziana

    L’ho fatta, buonissima, grazie

  • Giu

    Bello sto’ post, bisogna ammetterlo :))

    @Cristallina
    ..e non hai visto gli amici!!! Bellissimi anche quelli!

    @Sigrid
    Fico! Facciamo anche qualche modellino da uomo pero’!

  • http://WWW.MYART-ROBERTOMURGIA.BLOGSPOT.COM ROBERTO

    Ciao complimenti per il blog come sempre ricette stupende e foto da favola !! Ti scrivo per informarti che sto facendo un contest nel mio blog! se ti va di partecipare vieni a vedere di cosa si tratta!! Ciao e grazie!
    http://www.myart-robertomurgia.blogspot.com/2011/05/cook-with-my-art.html

  • http://matthewthecat.blogspot.com/ Matthew The Cat

    Sigrid che meraviglia, ogni volta che rispunti io sorrido per un bel po’ di giorni! Ricetta e borsa favolose. TI abbraccio C:

  • http://www.matrimonioperfettoblog.com pasadena

    La borsa è stupenda, le foto pure e la brioche non ne parliamo… praticamente sono accecata dall’invidia! (e il tuo blog è sempre più bello)

  • http://www.grigiotortora.it grigiotortora

    mi associo a Ludovica, e spero che ci sia qualcun altro a parte me che alle prime armi risulta invece abbastanza imbranato :-)

  • Ludovica

    Sigrid mi fai morire!Hahahahha
    avevi parlato della tua nuova “passione” durante la gravidanza ma credevo che fossi alle prime armi!
    Dunque la borsa très chic! Le foto brioche-mare-borsa molto suggestive…insomma come sempre mi hai dato mille idee!
    Buon week
    Ciao

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid

    Non me ne volete se rispondo in ordine sparso veeeeroooo??? (no perché mi sono appena accorta che si riesco a ritagliare un pochino di tempo per scrivere qualche post di tanto in tanto – ma per rispondere ai comment? ohlala… :-))
    Dunque, cerco di ricordarmi delle domande ricorrenti:

    1) la teglia che ho usata è da cake grande/piccolo pane dim.
    comunque volendo si può anche cuocere la treccia direttamente sulla teglia del forno, verrà più piatta ovviamente ma no sarà meno buona :-)

    2) i tessuti… il mio preferito è Kokka, un produttore giapponese, ma mi piace anche molto Lecien, sempre giapponese, e poi una serie di americani tipo Kaufman, moda, Riley Blake,
    li compro un po’ ovunque, anche su etsy supplies e su ebay, solitamente dagli stati uniti o dal giappone, oppure, oltre al sito superbuzzy che citava Apest uso anche molto questo sito qui:
    http://www.hawthornethreads.com/home – semmai ricordatevi

    3) la borsa… se riesco prima o poi il tutorial ve lo faccio per davvero, anche se in effetti si tratta di un modello molto semplice, non tanto diverso dai ‘tote bags’ basici che si trovano in rete 8anzi, per chi avesse velleità di imparare, la rete – specie quella ammmericana’ è davvero piena zeppa di blog belli con idee e tutorials interessanti e ben fatti… :-)

    4) la borsa bis… sarebbe in effetti divertente farne qualcuna in più per voi, da regalare o da mettere su etsy, però al momento è abbsatzna impossibile, non ho nemmeno il tempo che vorrei per cucire per me e gli amici. Comunque, delle volte che in estate dovesse risultarmi un sovrapiù produttivo, ve lo dirò :-)

    5) il tessuto briochioso: al momento risulta esaurito, sob… :-// comunque, cercando, specie su etsy, se ne trovano parecchio di tessuti di questo tipo… :-)

    6) euh, niente, una buona giornata e un buon weekend a tutti, ci leggiamo fra qualche giorno! :-) xoxo

  • http://www.ristorantiromaristo.it ristoranti roma

    Complimentoni per La brioche retrouvée!! veramente sfiziosa!! da leccarsi i baffi!

  • Babga

    WoooW!!!
    La borsa è magnifica!!Mi aggiungo al coro e chiedo un tutorial, ti prego…
    Dopo aver provato il pain perdu au chocolat
    (qui http://www.cavolettodibruxelles.it/2010/03/pain-perdu-au-chocolat) proverò anche questa!!

  • http://www.gallinavecchiafabuonbrodo.blogspot.com Gallinavecchia

    Arrivo solo adesso… non sapevo che nel frattempo tu fossi già diventata mamma e spero non sia troppo tardi per farti mille congratulazioni ed augurare alla piccola Lena la più bella delle vite!

    Auguri
    Gallina

  • Veronica

    Da compagna prima di pancia, ora di poppate-pannolini, ti propongo di pubblicare oltre a foto e ricette, anche i tutorial dei tuoi modelli fantastici!! Anche io voglio cucire i vestitini alla mia cucciola!!Complimentissimi!

    ps: i tuoi finocchi brasati all’aceto balsamico sono diventati un must di casa mia…

  • Simona

    Ma come fai??? Foto, cibo e anche cucito… ed eccellente in tutto… prima o poi su questo blog dovrai svelare la tua ricetta di vita!

  • http://artfoodandothergaythings.wordpress.com/ Gianluca

    Beh che dire. Altra ricetta sorprendente. E come sempre, foto irresistibili.
    Complimenti.
    G.

  • http://www.officinadellagastronomia.it Martina

    … non mi finisci mai di stupire!!! Mò sei pure sarta!!! La borsa è absolutely lovely (e magari potresti pensare di venderle online too!!) e la ricetta è very clever… la proverò!

    grazie, come sempre ricette sfiziose, post adorabile e foto meravigliose
    baci anche alla piccolina
    marti xx

  • laura.lau

    Anche a me piacerebbe avere le istruzioni per fare la borsa …

  • http://lazuccamezzapiena.com Daria

    beh alla fine il cuci-to e la cuci-na qualcosa in comune ce l’hanno, no? ;) Vabbè, a parte sta battuta demenzialissima, nel tuo caso hanno di sicuro in comune il tuo talento! Contenuto e contenitore bellissimi! Per fortuna ago e filo non mi hanno mai ispirato, così almeno possiamo stare tranquilli che non mi verrà in mente di aprirmi un blog di cucito :))!

  • Emanuela

    oddio che borsa fantastica!!! (per non parlare della ricetta…ma va bè, ormai siamo abituati)…perchè non ci fai dono di un post dettagliato sulla realizzazione di una borsa uguale identica a quella?!?!?! sarebbe bellissimooooooo!!

  • http://conigliogiallo.blogspot.com/ Cristallina

    No ma senti..
    ..sai cucinare cose fantastiche
    ..sei bella (ti ho vista dal vivo a Padova, eh!)
    ..hai un bel marito (mai visto, ma vado sulla fiducia ;-)
    ..ora hai pure una bella cavoletta
    ..vivi nella città eterna
    ..sei brava nel tuo lavoro
    ..ti piace il tuo lavoro (queste due ultime cose non vanno spesso insieme!)

    .. e adesso pure ste borse meravigliose mi fai??
    ma comeeeee!!???

    Ti prego apri un negozio su Etsy che te la compro subito!

  • http://www.nerodiseppiablog.wordpress.com Doriana

    7 ore di lievitazione, ma se poi questo è il risultato… Da provare assolutamente!

  • sara

    bella la borsa ! non riesci a spiegarmi come hai fatto la rifinitura delle tracolle ? mi sono arenata nella realizzazione di una borsa e forse mi potresti essere di aiuto, graz !

  • Monica

    La tua amica cuoca è molto fortunata…

  • Leti

    Ciao Sigrid! Wow ora oltre che deliziarci con le tue foto e le tue fantastiche ricette ci stupisci anche con le tue creazioni di cuito??’
    Davvero D E L I Z I O S A la borsa!
    Ora però ti tocca davvero farci anche un post sul cucito! :)

  • Roberta

    Sigrid!
    Ma quanto sei brava!!!!
    ….ispirevole….
    hey..la borsa era per Anna Moroni!!!
    la voglio anche io!!!
    :-)
    buona giornata!!

  • cristiana

    sei incredibile, non aggiungo altro.
    buona giornata,
    cristiana

  • http://www.grandivinitoscani.it Francesco d’Elia

    Inesauribile ispirazione arriva da ogni dove.. Grazie Sigrid e buona colazione..:-))

  • anna l’eugubina

    La borsa è il più bel regalo che ho ricevuto, domani farò la brioche, Zac sta facendo i biscotti del libro… speriamo bene e presto un grande abbraccio a te e Lena

  • alessandra

    …..mi aiutate a trovare uno scampolo come quello Sigrid?
    Mi sono persa senza soluzione ……buona notte
    Sigrid sei un genio!!!!

  • http://www.ilariafalorsi.com ilaria

    oooh la borsa è un amoreeeeee♥♥♥
    mo’mi fai venire veramente la voglia di provare anche a cucire:) e dire che manco so rammendarmi un calzino:)ho una di quelle macchine mini da cucire, un po’ da dilettanti, che ancora non ho mai provato a farla funzionare:( ho due scampoli di tessuto comprati anni fa da Ikea presi per fare “danni” ma ancora niente:) Eppure ne vedo di tessuti meravigliosi a giro e ci vorrei fare qualcosa, oppure disegnarmi il tessuto da sola e poi farmi le borsine°____° si vabbè sogno eh…..però bello bello bello il post di oggi, una coccola anche per me che sono malata a casa a leggermelo:) (e sogno di distruggermi lo stomaco a suon di pan brioche)

  • francescab.

    La borsa mi fa impazzire, “missà” che dovrò rispolverare la mia macchina da cucire!

  • Stefania

    Che bella la borsaaaa! Quant’è fortunata la tua amica! Perché non fai un concorsino e ci dai la possibilità di vincerla? Sarebbe stupendo!

  • Zenobia

    (bellissima la stoffa e la borsa!!)

  • Zenobia

    AH, grazie per la ricetta della brioche, quella della brioche tressee di Felder è ottma, ma troppo burrosa, questa decisamente con dosi più umane :-)

  • Anna

    ….dimenticavo, copmplimentoni anche per il libro dei regali golosi e il libro del cavolo, semplicemente stupendi e molto molto “invoglianti”.

  • http://paprikapaprika.blogspot.com/ Paprika&Paprika

    Che bella borsa!!!Sei bravissima !! Ma cè una cosa che non riesci fare bene????!!Dimmi di si…cosi avrò meno complessi ;-)
    Un abbraccio !!!

  • Anna

    ma che bello, tutto… la brioche perdue, la borsa, tutto!!!! la brioche mi ricorda il pain perdu che ci faceva la nonna, a merenda, d’estate in alpeggio, prima di andare a pascolare le mucche… bravissima, non so che altro dire!!!!

  • http://picetto.blogspot.com/ Picetto (Maria Grazia)

    Splendido post, come sempre, complimenti. Come fai a trovare il tempo di dividerti con tutti i tuoi impegni, la cucina, il cucito, prima di diventare mamma, il blog e l’essere una mamma? Ti ammiro moltissimo, baci, baci a te ed alla piccolina
    M.G.

  • http://finalmentedomenica.blogspot.com Robiciattola

    mooolto carina!
    :)
    la borsa.
    sissì

  • maidannutengaracasteddu

    Cara Sigrid, qui in Sardegna è già estate e io ho appena letto il tuo post sul lettino marocchino di un’elegante stabilimento Hamptons-style della nostra assolata spiaggia cittadina, circondata dal coro degli -aaah e -ooooh di meraviglia di una folla di francesi estasiati.
    Quindi devi venire a Cagliari a presentare il tuo libro (e la cavolettina). Noi fan promettiamo di accoglierti in pompa magna.
    La tua brioche da noi si chiama “suppas indoradas”; spesse fette di pane, inzuppate nel latte dolcificato con il miele, fritte nell’olio bollente e quindi cosparse di zucchero e buccia di limone grattuggiata. Mia nonna le faceva sempre.
    Che nostalgia…….. stasera le faccio ai miei figli

  • http://www.pecorinofacile.it andrea

    praticamente un pranzo per il contenuto calorico,
    ma si sa i dolci sono facilmente digeribili….

  • http://www.grigiotortora.it grigiotortora

    numble numble .. tra ricetta, borsa, e mare non saprei cosa scegliere, però visto che oggi sono un pò pigra, che a cucire a macchina sono imbranatissima mi sacrificherò per il mare…tra l’altro la giornata di oggi merita proprio un pò d’aria fresca

  • http://monicavannucchi.wordpress.com monica vannucchi

    Bene, e adesso tocca che ci aggiorniamo tutte su Art and Craft nipponico/fiamminghi!! Ma come fai
    a scovare questi gioielli in giro sulla rete? che poi io se li trovassi dovrei aspettare l’arrivo di nipotini e nipotine per poterli utilizzare… accidenti!mi pare che ci sia un coro di fedelissime che chiedono lumi sui siti di stoffine; non vorrai deluderle, vero?
    Eh, en passant, ma mica troppo, sì oggi è una bellissima giornata!! evviva!,monica

  • http://www.ilpastonudo.it izn

    Ehssì. Proprio una bella giornata. E speriamo che il clima si mantenga così per tanto tempo. Anzi, voglio esagerare: anche che migliori ancora. E molto :-)

  • http://tamaraskitchen.blogspot.com/ Angela

    Che bel post! che piacere leggerti!
    ….che bella (e buona) la tua brioche! io la mangerei al naturale….ma sicuramente “condita” sarà ottima.

    …peccato, da me nessun lungomare, ma la brioche di domenica non me la toglie nessuno!!

    Ciao

  • http://www.invacanzadaunavita-housewife.blogspot.com/ lucyinvacanzadaunavita

    Ho camminato tutta la mattina per Milano deliziandomi della giornata meravigliosa e rimpiangendo di non avere la macchina foto. Poi torno a casa e scopro il tuo post, giusto completamento di una mattinata bellissima! Quella borsa, che invidia! Sei troppo brava! Io ho provato a farne una un paio di anni fa, non è venuta male, ma non l’ho terminata… bacioni e a presto!

  • ElenaB

    Ma su che siti si comprano questi tessuti? E’ un rischio non poterli toccare con mano prima di comprarli, però devo dire che sono proprio belli!

  • maria francesca

    ma che meraviglia!!!
    la sportina è bellissima (invidio molto la tua amica cuoca) e non vedo l’ora di provare la ricetta, aspettando il mare per smaltirla.

  • Beppe

    …mi viene da piangere…quando ero cinno (a Bologna si dice così) la mia mamma, che non c’è più, mi faceva questa ricettina per merenda con le fette di pane bianco….usando la briosche…deve essere da urlo !!! Sigrid…non è che hai una sorella da presentarmi….oppure mi mandi un tuo capello così ti posso clonare ????

  • http://profumodimamma.blogspot.com gaia

    ti sei pure scoperta sarta, ora!!
    bella la ricetta, bella la stoffa e la borsetta..
    non avrei mai pensato di trovare una buona ricetta stampata su ‘tela’!!
    ;-)

    il titolo del post, mi ha ricordato pure il mio.. in quanto a ‘ritrovamenti’..
    ;-)
    buona giornata!

  • http://www.solongandthanksforallthefood.com Reb

    Ma si può che, prima ancora che la brioche, a me piaccia soprattutto la sportina? Bellissima.

  • lisa

    Ma che bello tutti copiano tutti, foto, borse, ricette, compreso errori di ortografia. Buona giornata, ma era molto meglio l’altro ieri. Tutti uguali sto’ blog di cucina.

  • http://vanigliacooking.blogspot.com/ vaniglia

    voglio fa’ tutto.
    ma tuttototto eh? :)

  • http://unmisurinodolio.blogspot.com/ Ale

    come sempre sei fonte d’ispirazione! Brioche e borsetta sono bellissime!

  • http://lefrancbuveur.blogspot.com Enrico-Lefrancbuveur

    ke karina!

  • http://lerocherhotel.wordpress.com Le Rocher

    Ma sei bravissima nel taglio&cucito! Ora inizieremo a chiedere i cartamodelli oltre alle ricette ;-)))

  • leli

    La voglio la voglio la voglio!!La borsa intendo…per la briosche riesco a fare da sola, ma con ago e filo, no, sono un disastro…se decidi un giorno di commercializzare le tue creature di stoffa io mi prenoto! :))

  • http://www.cilieginasullatorta.it tuki

    Senza nulla togliere alla brioche, mi sono innamorata della borsa!

  • http://amarantomelograno.blogspot.com/ agnese

    quella stoffa è stupenda! ma dove li trovi questi tusseti? e la borsa è decisamente molto carina e tenera. vedo che sei tornata a fare parecchie foto, senza iphone! meglio così! un saluto!

  • Luana

    Buongiorno Sigrid fantastica questa ricettina della brioche,comunque sappi che ho la pavlova nel forno la tentazione è stata troppa!!!:-P

  • valentina

    ciao sigrid …. fantastica come sempre!!!!
    sulla situazione dei tessuti in italia hai proprio ragione: mooooooolto tristi!!!! anche io devo realizzare delle cosine per la mia piccola di 4 mesi e non so proprio come fare, sto temporeggiando e intanto sogno tutto ciò che si trova in giro sui blog francesi.
    ciao al prossimo post

  • Twins

    Maseibravissima!!!

  • emily

    Sigrid, la borsa è troppo carina e mi piace tanto l’abbinamento lino, tessuto a righine e tessuto fantasia, ma hai usato cartamodello? a quando il tutorial? ma i tessuti dove li compri..in Italia c’è solo Ikea per stoffe con disegni simpatici…:)

  • Nica

    Che meravigliaaaa!!
    Una domanda tecnica: di che misura è il tuo stampo per pane/cake???

  • valentin@

    sono riuscita a NON comprarmi la macchina da cucire durante la gravidanza (anche se la desideravo tantissimo!) e quindi adesso ho un hobby in meno da trascurare.
    mi spieghi come fai, nelle uscite con fagottino al seguito, a riuscire anche a fare foto?
    [no, sul serio, me la porto pure la macchina, ma poi...delirio!!!!!]

    buona la brioche…
    spero possa essere consolatoria per chi ne ha bisogno :-)

  • http://www.raneppy.blogspot.com Alessia

    …ciao oggi per me non è proprio una bella giornata, ma è una giornata molto molto triste…penso che una bella fetta della tua brioche mi possa aiutare a risollevarmi il morale…

  • http://dallapartedeipasticcini.blogspot.com/ carlotta

    un post delizioso, dalla prima all’ultima riga! la sportina è fantastica, complimenti! quanto alla ricetta… corro a comprare il lievito! un bacio

  • Ombretta

    Bellissime: borsa e brioche (gnam!)!!!

  • Laura.lau

    grazie Sigrid! Talentuosissima anche nel cucito!! Voglio anch´io quella borsa …

  • http://www.afrodita-foodcity.blogspot.com afrodita

    adoro la borsa… un tutorial per delle sarte imbranatissime ????

  • http://trattoriadamartina.blogspot.com Trattoria da Martina

    Eh sì, svegliarsi oggi è stato davvero bello!!! una soddisfazione che non provavo da tempi immemori! Meraviglioso questo post, coem meravigliosa è la stoffa che hai trovato nei tuoi voiaggetti internauti…La borsa è davvero bella…Sei proprio brava! Anche a me piace cucire…Sono un’autodidatta e non è che sia un fenomeno con la macchian da cucire…Anche io ho fatto tempo fa qualche borsetta che ho poi regalato…Le stoffe le avevo prese all’ikea, perchè hai ragione i negozi di stoffe offrono un panorama a dir poco deludente…
    Avresti mica il tempate per fare la tua bella borsetta? mi piace tanto…;)
    Come sta la piccola Lena?

  • http://www.ilcestodeitesori.blogspot.com/ ilcestodeitesori

    I love that bag! Ho una vera passione per il fai da te che non so fare. E adoro le stoffe. Oltre alle brioches.

  • maria gabriella

    Oggi è VERAMENTE una giornata meravigliosa…….ho aperto il blog sicura che c’era qualcosa di bello, e infatti: tra la brioche e la sportina non saprei proprio che scegliere!!!
    Brava brava brava, un bacino alla piccoletta…

  • http://www.burroealici.net Giovanna

    ma che borsa carina! le brioche perdù le ho fatte domenica mattina ma la mia era una colomba perdù.. anche più calorica direi ;)

    provo la ricetta del pan brioche, ti è venuto bellissimo!

  • http://bombardone.com/sewingprincess Sewing Princess

    Molto carina la sportina. Anche io adoro l’abbinamento con il lino. Il cucito sta facendo il suo grande ritorno quindi sono contenta di scoprire altre persone a cui piaccia.

    @Zazie: con la macchina da cucire e’ piu’ facile creare la sportina ma con macchine economiche puoi fare meraviglie.
    Fare un progetto come quello di Sigrid non e’ difficile, anche se non hai mai cucito prima.

  • claudia

    Manine d’oro in tutto :-)) Mica passeresti qualche link x acquisto stoffe? Merci….

  • http://casalingheimprovvisate.blogspot.com Giusy (aka Pinedda)

    Sigridella, che meraviglia di borsa! Vorrei essere la piccola Lena, per poter avere i meravigliosi vestittini che le hai cucito! =)
    Ti ho scritto qualche tempo fa, spero che tutto proceda per il meglio!
    Un abbraccio forte

  • chiaralice

    chebello,chebello,chebello! tutto dolce e poetico!
    Ma, Sigrid, non è che ci diresti pure dove acquistare delle belle stoffine (che io proprio non ne tovo)? la giornata diventerebbe splendida!

  • http://www.bismama.com bismama

    Wow, per la bag, per le foto, per la brioche… e anche per le sensazioni :DDD

  • Zazie

    Ma che bella giornata!!!
    Magnifica! ;)

    Ma devo dire che la cosa che più mi fa esclamare “oh, che bello!” è la sporta che hai realizzato… la tua amica è fortunatissima, e tu sei davvero piena di talenti!

    Una domanda, ma per realizzare una borsa così carina, hai usato una macchina da cucire?
    Di che tipo?
    Quanto tempo ci hai messo ad imparare?
    Ma quante domande noiose faccio? :)

  • cinzia

    Sei stata a Fiumicinoooooooooooooooo!!! Beh nei giorni di sole il lungomare non è del tutto tremendo! Uff eri a un passo, potevo farti autografare qualche tuo libro! ;P
    Fantastica la sporta, delizioso il post, goduriosissima la ricettaaaaaaaaaa!
    Grazieee come sempre!

  • Laura

    Cara Sigrid, sei veramente un fenomeno!
    La brioche a preparerò sicuramente, visto che conosco quelle francesi industriali e sono buonissime.

    Ora, visto che mi sto avvicinando al mondo del cucito ( nel senso che mi hanno appena regalato una macchina per cucire anche se non so usarla) mica spiegheresti anche come hai fatto quella deliziosa borsa di tela?
    Auguri per tutto,
    Laura

  • http://arabafeliceincucina.blogspot.com arabafelice

    Ecco, io ho grossi problemi anche ad attaccare un bottone :-) che brava sei tu, invece.
    Mi consolerò rifacendo almeno la brioche ;-)

  • Lucia C.

    Cara Sigrid….
    che dire hai le mani d’oro…
    una buona giornata

  • http://breakfastatlizzy.blogspot.com/ Lizzy

    … con quella bella sporta farei volentieri una passeggiata su quella spiaggia lì ….ovviamente per smaltire la brioche perdue! ;)

  • Giulia_in_Paris

    aaaaaaahhhhhhhhhhhh
    grazie Sigrid! aspettavo questa ricetta da tempo!
    da quando mi sono trasferita a Parigi mi sono innamorata della brioche ed ho provato in tutti i modi a farla. Ho sperimentato ricette trovate un po’ qui e un po’ li, senza pero’ mai riuscire a trovare quella giusta: in finale la brioche della boulangerie sotto casa era comunque migliore della mia. e poi che dire del pain perdu?!? lo adoro. anche se io, da padre americano e con due anni passati a San Francisco, lo chiamo French Toast! (tra l’altro dopo aver scoperto il pain perdu ho finalmente capito perche’ il French Toast si chiama “French”). Mi dedichero’ alla tua brioche il prossimo sabato per poter preparare il French Toast per il brunch della domenica. grazie e ciao

  • http://www.lasignoradeibiscotti.blogspot.com franci a vale

    bella la brioches!!!…da provare magari anche durante la dieta…una fettna soooola…..Ma bellissimo anche il tessutino e la borsa! brava anche a cucire allora! ciao, franci

  • http://www.dolcemporiofirenze.blogspot.com Gaia

    la borsa è quasi meglio della brioche… scherzo! non potrei mai resistere ad un dolcetto così morbido e coccoloso.

  • http://peperoniepatate.blogspot.com Tery

    Ma quanto è bella questa borsa!!!
    E io che mi vantavo di aver cucito la fodera di un cuscino rettangolare! :PPP
    Per le stoffe….come ti capisco!!! I tessuti che si trovano in Italia sono davvero un disastro!!!!!Ma poi, visto che dovremmo essere bravi con la moda e il design, possibile che non si trovi niente di decente?!
    Va bè, non faccio polemiche :-)
    Un bacio!

  • http://momsinthecity.wordpress.com angela@momsinthecity

    che belle foto! ma come fai a “cancellare” lo sfondo?? sembrano foto sospese.
    Qualche domenica fa ho fatto alle mie due una colazione super ricca con french toast… qualcosa di simile
    ciaoo

    PS che invidia il mare e quella luce stupenda delle ore di inizio giornata

  • http://cuisineoblige.blogspot.com Titti@CuisineOblige

    No,ma che meravigliaaaaaaa!!!! La brioche e il per niente calorico pain perdue sono una fantastici: ‘na bomba!!! Ma la borsa: me ne sono innamorata!!!!! è davvero troppo,troppo bella!! Io ci ficcherei i libri ed il computer dentro e me la porterei all’uni!!!
    Bravissima!!! Baci grandi grandi, Titti

  • http://verdecardamomo.blogspot.com/ verdecardamomo

    E’ sempre un piacere leggerti e Solo tu Sigrid potevi creare la brioche bag..originale come sempre!!!! E la brioche è meravigliosa::ma sei proprio brava!!!!! Un bacino alla cavolettina!!!!!

  • http://www.chez-babs.com babs

    grande! per me poi, che non so tenere in mano un ago…. un tempo ci provavo, ora che ci penso era quando avevo i bimbi piccolissimi…. poi sono cresciuti e ho smesso. ma tu sei davvero molto brava! ciao sig.
    :)

  • http://www.cookingbreakdown.blogspot.com daniela

    un magnifico, magnifico post

  • http://machetiseimangiato.com Rossella

    La brioche bag è fantastica.
    Io prima della passione della cucina ebbi quella del cucina e dell’uncinetto. Dopo una decina di anni, le borsette all’uncinetto vengono ancora usate. La tua brioche bag però le batte di gran lunga.
    La ricetta ti si addice benissimo, come pure la scelta del tessuto della bag ti rispecchia al 100%. Mi piace questa tua capacità di tradurre il tuo stile in qualunque cosa tu faccia.
    E sì, oggi è proprio una bella giornata!

  • cecilia

    Ma che bellissimo post!

  • http://foodandcrafts.blogspot.com Apest

    Wow questa la provo subito. :)
    Lo conosci Aranzi Aronzo? non e’ una parolaccia! :D
    e’ un marchio che tra le varie cose kawaii japponiche ha una linea di tessuti con pandini e altri mostricini kawaii che mi fa impazzire!
    http://shop.aranziaronzo.com/shopping.en/

    di solito i tessuti cosi’ li compro su superbuzzy (il posto ideale per un’Apest :PP)
    http://www.superbuzzy.com/

  • anit50

    A Milano è una bellissima giornata, la luce ha sfumature color arancio!!!! Sigrid sei una sorpresa continua, hai appena imparato a cucire e “sforni” questa bellissima borsa. I tuoi post sono diminuiti, ma sono sempre più goduriosi in tutti i sensi. Bacini alla cavolettina.

  • http://www.laromadelcaffe.com valentina brida

    Bellissima borsa, il tessuto è stupendo!!!! E poi la brioche, il mare…. :D

  • http://bistrotdilise.blogspot.com lise.charmel

    ma che meraviglia questo post! tra le foto al mare, la sportina con quella stoffa deliziosa, la brioche perdu sfiziosissima…
    mi fai cominciare bene la giornata, grazie

  • http://studioagnusblog.com Luca

    sei incredibile!!! bella da borsa, belle le foto!ciao