Feed RSS

foto-2_s

foto-6_s

Della serie ’scoperte dell’acqua calda’, vivevo dal 2009 a 5 minuti da un mercato coldiretti (del tutto simile a quello di San Teodoro di cui parlo sempre, per capirci), situato in un posto affascinantissimo e praticamente non lo sapevo. Cioè, sapevo ci fosse un mercato alla Città dell’Altra Economia, ma c’ero capitata una volta (sul piazziale fuori) e non mi era sembrato un granché (tranne poi a sapere che il mercato vero e proprio sta li dietro all’interno di uno dei padiglioni del ex mattatoio. Vabbe’. Ora che ho fatto la mia bella figura ignorante, non mi resta che cantare le lodi di questo – bellissimo – mercato. In realtà non è molto molto diverso da San Teodoro: si acquista direttamente dai produttori, alcuni bio altri no, tutti però gentili e disponibili e tutti con dei prodotti, mi pare, di buona qualità (frutta, verdura, pane, carne, formaggi e salumi, più confetture e altri prodotti artigianali – sono però del tutto a digiuno di questa ultima categoria). Anzi, veramente temo che sia la struttura stessa in cui si trova a farmelo sembrare cosi stupendamente superlativo, perché ecco, il contorno, cioè il mattatoio faceva parte dei miei sogni proibiti, e rendermi conto che si può veramente vederne l’interno, beh, è stato una cosa stupenda :-) (Quindi grazie a Cinzia per tutte queste meravigliose scoperte! :-)

Sappiate intanto che il Farmers Market del mattatoio di Testaccio è aperto, come il gemellino di San Teodoro, il sabato e la domenica, anche se non si sa veramente per quanto ancora perché è in corso un braccio di ferro con i mercanti del mercato rionali che si dovrebbe spostare a breve praticamente davanti al mattatoio e quindi c’è chi vorrebbe veder spostato il Farmers Market. Io mi auguro che entrambi possano convivere serenamente ma credo sia anche poco probabile che questo succeda… Finché c’è tempo quindi, fiondatevi (e fiondatevi pure al mercato rionale di piazza Testaccio che fra un po’ non ci sarà più) – e già che ci siete vi segnalo che fino alla fine del mese al Macro Testaccio è in mostra di Steve Mc Curry.

foto-4_s

foto-3_s

foto-7_s

foto-8_s

foto-11_s

foto-10_s

foto-1_s

foto-9_s

foto-5_s

foto-12_s

foto-14_s

foto-15_s

foto-16_s

foto-18_s

foto-13_s

foto_s

Categorie: prodotti, roma
Scritto da Sigrid lunedì 2 aprile 2012