Un risotto per Halloween
(al parmigiano)

halloween risotto_ssl

Per farvela breve: io, la mia planetaria, la mia cocotte di ghisa, e il resto della mia piccola famiglia, siamo a New York. Missà quindi tanto che nel prossimo periodo vi beccherete una sana dosi di americanate (oltre che di ricette polacche arretrate :), anche se chiaramente la sottoscritta (detta anche ‘colei che voleva vivere alla campagna ma che poi inspiegabilmente si ritrovò in una metropoli con altri nove milioni di individui’) è già bella e andata in fissa con Whole Foods (anche se lo trovo parecchio più lassista del ‘nostro’ integerrimo Naturasì), i Green markets, e tutto ciò che di organic e natural si trova qui in giro, a iniziare dai frullati 100% frutta e verdura che sono già entrati a far parte della mia dieta quotidiana (insieme ai dips style humus e guacamole, ahumm). C’è da dire che c’è anche chi ti da una mano nel diventare alimentarmente virtuosi: non so se è obbligo di legge ma molti locali espongono l’ammontare calorico dei vari dolci e cibi disponibili per cui per esempio da Starbucks ti passa proprio la voglia di spararti un terzo del tuo fabbisogno quotidiano in café + brioche… Insomma, americanate anche si ma che siano magari pure sane e homemade… :-)

Comunque, inutile dirlo, di questi tempi New York si colora, oltre che di foglie secche, di zucche di più o meno tutte le dimensioni (anche se tutto sommato pensavo a Halloween come a qualcosa di parecchio più ‘invadente’). Così, oltre a essere questo quindi il weekend più scary dell’anno, è anche il miglior momento per cucinare la zucca e così non vi risparmio un piccolo esperimento in cui ho riciclato un abbinamento intravisto diverse volte, ultimamente, qui in giro: zucca, mele (forse non è un caso che NY venga chiamata anche la grande mela, non saprei, fatto sta che le mele di produzione locale sono everywhere) e sidro.

Ho rimescolato il tutto in un risotto, aggiungendoci un’idea di timo e mantecando il tutto con una generosa manciata di parmigiano per finire con un bel tocco di umami a correggere il dolciastro. Oh, se v’insospettisce l’aspetto poco allondoso del mio risotto, è normale, ho usato l’unico riso che avevo nella mia ancora sfornitissima dispensa, un organic brown rice di coltivazione americana, voi che avete la fortuna di poterlo trovare anche nell’alimentare sotto casa, usate pure il carnaroli ;-))

Fra l’altro, mentre meditavo al mio risotto americanizzato e che pestavo as usual contro il divieto di importare cibi (perché significa che di olio evo e parmigiano devi un po’ prendere quel che trovi, tipo 12 mesi di stagionatura…) ho scoperto per puro caso che nello stesso weekend e dalle parti vostre, anzi dalle parti di Torino e del Salone del Gusto, c’è la Parmigiano Reggiano Night, una cena web 2.0 che ha per ambizione di mettere a tavola l’Italia intera: tutti sono invitati a cucinare una ricetta che abbia il Parmigiano reggiano fra gli ingredienti e a pubblicare la ricette e magari anche l’atmosfera in cui viene poi consumata sulla pagina FB dell’evento, la sera del 27 ottobre. Nello stesso momento, sullo stand Parmigiano reggiano al salone del Gusto, verranno proiettate tutte le foto dei piatti inviati su maxi schermo, alcuni verranno premiati e l’insieme dovrebbe essere una grande cena virtuale e parmiggianosa. Fra l’altro il testimonial e primo partecipante alla faccenda è il genialoide Massimo Bottura (con un risotto cacio e pepe che si può solo invidiare a colpi di ‘ non ci avrei mai pensato, grrr’… :-). Insomma, se siete in vena di creatività e se volete mettervi a tavola con tutto il resto del paese, sapete cosa dovete fare :-) Io intanto vi lascio con alcune vedute tipiche di questo lato dell’atlantico, un po’ di cose viste per strada e, nell’ultima foto, le Boo! cupcakes di Magnolia bakery :-)

halloween2_ssl

halloween4_ssl

halloween3_ssl

halloween1_ssl

Risotto con zucca, mele, sidro e parmigiano reggiano: far soffriggere, con un cucchiaio di burro, uno scalogno finemente tritato, 200g di polpa di zucca grattuggiata e mezza mela (rossa, con la buccia) grattugiata. Aggiungere un cucchiaino di foglioline di timo fresco tritati. Lasciar insaporire, poi aggiungere 120g di riso e lasciarlo tostare. Sfumare con un bicchiere di sidro, poi portare a cottura con dell’acqua bollente leggermente salata (o, se preferite, con del brodo di pollo o verdure). A fine cottura, mantecare con un cucchiaio di burro e tre cucchiai di parmigiano grattugiato. Lasciar riposare un minuto e servire.
E la canzone in abbinamento oggi è questa qui, ovviamente :-)

Condividi :Share on Facebook49Tweet about this on Twitter4Google+1Pin on Pinterest25Email to someonePrint this page
0
  • Roberta Prestito

    mmmm….buono buono buono….io l’ho scoperto solo ora questo piatto ma me lo tengo vicino che lo preparo a casa. Ai miei piacerà tantissimo, sono sicura. Poi è semplice da preparare….Secondo voi, viene buono un risotto con le zucchine? conoscete qualche ricetta? grazie.

  • http://twitter.com/CappuccBaguette Cappuccino&Baguette

    Che bello! Allora buona “full immersion” in questa nuova trasferta americana! ;-)

  • http://architetturaincucina.blogspot.it/ ella

    il risotto sembra golosissimo… e adoro NY!

  • triti

    Sigrid, risolto tutto Maidannutengaracasteddu mi ha inviato tutto! Grazie e un bacio a tutte e due! :D

  • dgaladriel73 Lothlorien

    Beh Whole Foods è uno dei pochi in cui trovi cibo vero:  trovi frutta  che va a male !!!! E lo dico con un sospiro di sollievo! si perchè quando ti rendi conto che quei pomodori li avevi comprati un mese prima e sono ancora rotondi e rossi come nuovi un po di inquietudine ti viene!!! e ehm la loro torta di noci pecan è superfantastica visto che sei da quelle parti !!!

  • http://www.facebook.com/krista.boschian Krista Boschian

    che bella New York e le idee prese dalla loro cucina: veloce e divertente. Ti seguirò con piacere in questo tuo viaggio. “Have fun” e facci divertire!

  • http://www.facebook.com/krista.boschian Krista Boschian

    che bella new york e le idee della cucina americana, molto veloce ma divertente! ti seguirò con piacere in questo tuo viaggio! “Have fun” e facci divertire ;-)

  • http://www.manineinpasta.com/ Manine In Pasta

    Eh eh…anche i bambini “moderni” italiani sono abbastanza in fissa con Halloween….anche noi abbiamo intagliato la nostra brava zucca e fatto un sacco di ricette “stregali” come dice la piccola G. ;)

  • Ilaria Romano

    Interessante questo risotto: l’ho provato l’altra sera che avevo ospiti a cena ed è stato apprezzatissimo! Oggi lo riprovo per me, ma al posto del riso metto il miglio. 
    E naturalmente, beata te che sei a NY! In autunno, poi! 

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid Verbert

    vabbe che al pain quotidien ci puoi andare pure a bruxelles :-)) ps. curiosissima di queste torte a Harlem… :-)

  • Doriclea

    Per quanto riguarda olio, parmigiano, pancetta e tutte quelle cose meravigliose che non si possono importare, vai a dare un’occhiata a Eataly (http://eatalyny.com/)…non te ne pentirai!

  • Veronica Frison

    Posso consigliarti un giapponesino che a me fa impazzire? Mammamia, tornerei ORA li solo per mangiare in quel posto. Si chiama ZEN, la fermata metro è Astor Place, l’indirizzo è 
    Zen Japanese Restaurant, 
    31 Saint Marks Place
    NY 10003

    Poi se vuoi un Hamburger degno di nota e con i controfiocchi Jackson Hole, ce ne sono tipo 5 in giro, guarda quello che è più vicino a te.

    E, una cosa che mi è piaciuta tantissimo ad Harlem (ma io mi ci sarei trasferita ad Harlem) il Make my cake. Insegna con la donnona di colore che fa le torte, uno spettacolo. Ne avevo parlato anche sul blog, ma ti giro il loro sito http://www.makemycake.com/

  • Veronica Frison

    No vabbeh, ciao.
    Hai bisogno di una baby sitter per Lena? Mi candido.
    Quanto ti fermi? Che meraviglia dev’essere NY ora, l’autunno, Central Park. Starei ore seduta da Le Pain Quotidien a leggere e osservare la gente che cammina.
    Che invidia che mi fai…

  • apannapa

    Anche sulla mia lista non c’era NY…poi ci sono stata nel lontano ’99 e da quel momento e’ sempre in cima alla lista…spero che ci riempirai di foto e notizie della tua permanenza. Se vai al Chelsea Market non puoi non fare una passeggiata sulla  meravigliosa High Line  dove ci sono sempre molte attività  interessanti anche per i bambini…https://www.thehighline.org. Aspettiamo aggiornamenti.
    Anna

  • lavinia di meo

    In bocca al lupo per la tua parentesi newyorchese! Sarà anche una grande occasione per la piccola Lena, che avrà l’opportunità di imparare l’inglese in una età perfetta!

  • http://www.facebook.com/anna.missiaia Anna Missiaia

    Sigrid se ti capita vai da Zabars, supermercato di roba kosher http://www.zabars.com/. Buona NY!

  • . littlewillbe

    a proposito di dolcetti.. cookies ottimi a http://www.levainbakery.com/ se non ci sei già stata!

  • maidannutengaracasteddu

    …non so perche, mail mio iPad sta facendo le bizze, mi cambiatuttele parole e non allega nulla alle mail…onde evitare dilanciare il suddetto tablet dallafinestra rinviero’ l’invio a lune di (computer di studio, settimana orrenda, nel we no ci voglio mettere piede) . Qui oggi pioggia alluvionale ma sempre 26 gradi. Cmq risotto sicuro. Il mio voto va alla pentola di rame, oltreacuocere perfettamente il riso, e’ splendida Sulla tavola e lo tiene bello caldo. Se non sei una fanatica Della lustrata e gradisci l’aspetto lievemente ossidato che assume se non usi quei prodotti lucidanti con puzza pazzesca…. Inauguro anch’io la Mia…

  • http://chatapoche.com/ Marinella

    Non penso mi crederai, ma mi manchi già. E’ l’idea della lontananza che non amo proprio e pure il fatto di essere un pelino gelosa della vita nomade (nomade, non so, ma tu sei lì e io sempre qui, ecco). Della Parmigiano Night so per lavoro, ma proprio del Salone non ne ho voluto sentir parlare dopo averci dovuto lavorare sopra per giorni. Quindi week-end stiro – lava stoviglie, lava trice, spelucchiamento vario e parrucchiere. E già, perchè amo molto più le persone della cucina che le ”fiere della cucina”.  Ti prego, procurati il mix di spezie barbecue di Dean & Deluca… ne ho una confezione scadutissima da cui non riesco a separarmi.. adoro New York principalmente per questa polverina magica!
    Ti abbraccio (e baci alla splendida bimba Lena, alla finestra in contro luce).
    Mari

  • triti

    Grazie mille! La mia mail
    è: quaggi@libero.it 
     Sei davvero molto gentile, grazie in anticipo!

  • http://www.facebook.com/chiara.rozza.5 Chiara Rozza

    Che ricetta particolare Sigrid…un connubio di sapori unici! M’incuriosisce… Bacio cara e buon week end!

  • http://sereincucina.blogspot.it/ Serena | SereInCucina

    io arrivo il 27 di novembre! ;) a vedere i colori del Natale… ohhh… Halloween non è nelle mie corde, ma il risotto con la zucca si e me lo sono proprio goduto un’oretta fa a cena con un’amica (che è qui con me a leggere il tuo post) brillato con il Porto direttamente da Oporto e mantecato con burro e parmigiano. Light, per capirci! ;) un bacino, sere

  • maidannutengaracasteddu

    Se mi dai un recapito mail it giro volentieri un piccolo memo che ho pronto per gli amici ‘continentali’ (noi sardi chiamiamo cosi’ i visitatori d’oltre mare)…

  • lujjsa

    Scusa ma questo riso non mi intriga per niente. Sembra una brodaglia un po’ scotta.
    Sarà per la prossima.
    Luisa

  • triti

    Ma grazie Sigrid, sei davvero gentilissima! :)

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid Verbert

    Ecco a me proprio questo modo di fare un po’ e un po’ mi fa un po’ venire il prurito, lol (vice versa a Roma avevo sempre il bisogno di meticciare la roba del Naturasì con quella di Carrefour e.a. che senno mi sembrava troppo da talebani, vabbe… :-))

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid Verbert

    Noooo, sissi, torno torno, scherzi!? :-))

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid Verbert

    Credo avessero anche pubblicato dei ricettari no? Prima o poi andrò a vedere!! :-)

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid Verbert

    Okay, andrò a vedere!! Grazie per la dritta!! :-))

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid Verbert

    lol, grazie! ;-)

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid Verbert

    Ecco per esempio la pentola di rame non l’ho mai provata. Quando torno me ne cerco una :-)

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid Verbert

    Lol, si, anch’io mi sto diventando troppo globale, davvero (che poi giuro che sulla mia lista di posti che volevo vedere NYC manco c’era…). Per i fenicotteri devo tornare a vedere, avevo visto la mail ma evidentemente era flash e non si apriva sul telefono/tablet (poi erano i giorni prima del trasloco quindi figurati com’ero fuori di testa :-) Comuqnue a proposito di cose global, scusa ma la crema di zucca con curry e calamari cagliaritano non è male pure eh :-) ps. dimenticavo, l’umami è il quinto sapore, il sapore di saporito, si trova molto nelle cucine asiatiche (il glutammato dei cinesi, la salsa di soia ecc) ma anche in italia, parmigiano e pomodoro per esempio, sono umami, insomma, lo trovi spiegato molto meglio qui:
    http://bressanini-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/2008/01/30/pomodori-umami-al-glutammato/

    baci! :-)

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid Verbert

    Bellllisssimo che dev’esser stato sto road trip, e fantastico lo spaccio di zucche fai da te (non so però se riuscirò mai a uscire da Gotham, bob, vedremo :-))

  • http://www.cavolettodibruxelles.it/ Sigrid Verbert

    Triti: spero ti legga perché ce l’ha la lista dei posti ce l’ha, eccoooome che ce l’ha!! (traduzione: è ottima, è un’attenta cacciatrice di cose buone e sa tutti i posti interessanti! :-) Se non ti rispondami mandami due righe di mail e te l’inoltro io la sua lista, eheheh :-)) 

  • Elena_B

    Ma davvero non si possono importare cibi? Ho un amico che ha caricato la valigia di parmigiano prima di partire per la California! Come avrà fatto? Comunque…bello viaggiare con la planetaria! Io già sono costantemente presa in giro perchè viaggio con parmigiano, marmellate di pesche di mia mamma e giandujotti!

  • Chiara Marco

    Che atmosfera da Halloween :D

    Marco di Una cucina per Chiama

  • . littlewillbe

    La mia fissa per NYC unita a quella per il tuo blog potrebbe essere esplosiva!! Le zuppe di Whole Foods creano dipendenza :) quanto a lungo starai nella Grande Mela?

  • triti

    (Sigrid scusami se ne approffitto del tuo blog …)
     
    ma avrei una richiesta urgente da fare a  maidannuten… 
    se non ricordo male tu sei di cagliari, siccome tra 15 gg. sono là per un WE avresti qualche posto IMPERDIBILE da visitare/vedere e soprattutto un posto dove poter mangiare?
    Grazie anticipato a  maidannuten … se mi potrai rispondere, e a Sigrid per l’ospitalità :)
     

  • triti

    (Sigrid scusami se ne approffitto del tuo blog …)
     
    ma avrei una richiesta urgente da fare a  maidannuten… 
    se non ricordo male tu sei di cagliari, siccome tra 15 gg. sono là per un WE avresti qualche posto IMPERDIBILE da visitare/vedere e soprattutto un posto dove poter mangiare?
    Grazie anticipato a  maidannuten … se mi potrai rispondere, e a Sigrid per l’ospitalità :)
     

  • http://www.mysecretcase.com/ MySecretCase

    Wow Sigrid, grazie mille di aver parlato della #ParmigianoReggianoNight !!! e in bocca al lupo per la tua “Autumn in New York”. Io ci sono rimasto 2 anni (in US, ho retto meno di 2 giorni in NY) e tutto sommato ne vale la pena :-)

  • Chiara Cattaneo

    Ciao Sigrid!
    Conosco bene Whole Foods, ha salvato sia me che mio marito durante il nostro viaggio di nozze in America (alla fine in Giappone non ci siamo potuti andare …)
    Per le zucche… noi eravamo lì a metà Settembre e già si respirava l’atmosfera di Halloween, attraversando l’Ohio in auto siamo passati da piccoli villaggi Amish con campi di zucche ovunque, con annessa vendita diretta del tipo “Vai nel campo, scegli la zucca e infila la moneta nella cassettina”, tutto self service… !!
    Buona permanenza a NY e, se posso consigliarti, vai a cena al Candle Cafè!!!!

    Chiara (chiharubatolecrostate)

  • http://www.chiharubatolecrostate.com/ Chiara

    Ciao Sigrid, ho ben presente Whole Foods… diciamo che ha salvato me e mio marito durante il viaggio di nozze dello scorso anno (alla fine in Giappone non ci siamo andati purtroppo…) e le zucche… noi eravamo lì a metà settembre e già c’era aria di halloween ovunque, abbiamo attraversato la costa Orientale in auto e nell’Ohio abbiamo incontrato tantissimi villaggi Amish con carrettini di zucche ovunque, addirittura campi di coltivazione con annessa vendita “self service”, del tipo -vai nel campo, scegli la tua zucca, metti la moneta nella cassetta e vai a casa- !!!Nelle caffetterie dolci alla zucca di tutti i tipi, dal pane alla zucca ai muffins…al Pumpkins-latte !
    Buona permanenza eh, se posso permettermi di darti una dritta, vai a cena al Candle Cafè!

  • Chiara Cattaneo

    Ciao Sigrid, ho ben presente Whole Foods… diciamo che ha salvato me e mio marito durante il viaggio di nozze dello scorso anno (alla fine in Giappone non ci siamo andati purtroppo…) e le zucche… noi eravamo lì a metà settembre e già c’era aria di halloween ovunque, abbiamo attraversato la costa Orientale in auto e nell’Ohio abbiamo incontrato tantissimi villaggi Amish con carrettini di zucche ovunque, addirittura campi di coltivazione con annessa vendita “self service”, del tipo -vai nel campo, scegli la tua zucca, metti la moneta nella cassetta e vai a casa- !!!
    Nelle caffetterie dolci alla zucca di tutti i tipi, dal pane alla zucca ai muffins…al Pumpkins-latte !
    Buona permanenza eh, se posso permettermi di darti una dritta, vai a cena al Candle Cafè!

  • maidannutengaracasteddu

    Ehilà, straniera, ma questo umami che cos’è. Mi stai diventando troppo globale .. o forse troppo globtrotter per le mie anguste pareti isolane! I miei fenicotteri di compleanno ti sono arrivati o no? Ho fatto un esperimento con paperless post, ma mi sa che non sono ancora abbastanza ..
    Io a pranzo mi mangio la crema di zucca con il curry verde e i calamari del mercato…poi se mi sveli il segreto dell’umami provo il risotto, con il pezzo avanzato!

  • Martina Marchiorello

    Io la settimana scorsa ho inaugurato la pentola di rame per un meraviglioso risotto al radicchio di Treviso… devo dire che il risultato è davvero stupefacente, molto più cremoso e perfettamente all’onda. Non mi resta che provare la tua ricetta!

    http://ciucciechiffon.com/

  • memosis3

    l’hanno già scritto e io ribadisco… giro al chelsea market!!!
    franci

  • romina sannipoli

    Sono tornata 4 mesi da NYC …che invidia…voglio tornarci! Buon proseguimento!

  • Margherita Neri

    Vuoi farmi morire di invidiaaaa? Già fai una lavoro stupendo, sei bella, intelligente e MAGRA, hai una famiglia meravigliosa e mo’ vai a vievere a New York????
    Lo dico con affetto, in bocca al lupo per questa nuova esperienza!

  • Maria Elena Velardi

    Ti suggerisco un giro al Chelsea Market (9th ave e 15th st) anche con prole per Halloween hanno sempre decorazioni fantastiche ed una mostra di zucche decorate veramente notevole! ;-)

  • http://ilariavafuori.wordpress.com/ ilaria

    wow Sigrid, che bella novità! Ma per quanto tempo starai a NY? Adoro la grande mela e, grazie ai tuoi racconti, sarà un po’ come esserci. Aspetto le tue foto e i tuoi racconti :) dai un morso alla mela anche per me!

  • http://ilariavafuori.wordpress.com/ ilaria

    bellissima ny in autunno

  • jacqueline100

    Io quest’estate da Magnolia Bakery ho mangiato un docetto ( tipo crostata burrosissima con noci pecan, cioccolata eccc..) meravigliosamente calorico, chissà se un giorno magari magari metti la ricetta ;-)

  • jacqueline100

    Io quest’estate da Magnolia Bakery ho mangiato un docetto ( tipo crostata burrosissima con noci pecan, cioccolata eccc..) meravigliosamente calorico, chissà se un giorno magari magari metti la ricetta ;-)

  • Scake Scake

    Halloween non mi tocca granche` ma le zucche….SONO PROPRIO FISSATA!
    Vivere in campagna e` stupendo, ma pure viaggiare come fai tu. Senza contare che puoi assaggiare i frutti di tutte le campagne del mondo!!!
    Anch’io oggi risotto e zucca, ma con le patate e rosmarino.
    Beatatte` che stai a New York!
    Ciao Silvia

  • bea

    Sigrid! ma che sopresa questa nuova trasferta! O hai traslocato pour de bon, e non torni più? No perché magari ci dovevi preparare psicologicamente, come dire….. :)
    Buona NY, goditela, noi siamo qui ad aspettare le tue americanate con gioia!

  • http://twitter.com/sweet_occ antonella la macchia

    Condivido la fissa per Whole Foods che io adoro proprio perchè è meno integerrimo di Naturasì :-)