Spicy Pumpkin Bread

Quello di Halloween è stato un weekend molto pieno in cui di volta in volta ho fatto la costumista, la cuoca di dolcetti per tre-enni (se mi seguite su intagram avrete notato il turbinio di ricette in cui sono finita :-), l’accompagnatrice alle feste per personcine alte un metro e poco più, l’acconciatrice di treccine Frozen-style, la mamma fotografa di bimbi costumati che non stanno mai fermi nonché l’american mom che sorseggia cocktail a base di rum e ginger beer chiacchierando con altre american moms nei salotti cosy di un appartamento chic con vista sull’hudson mentre di là qualcosa come 6 piccole Elsa facevano baldoria. Già. Mi sto ancora riprendendo. Simbolo di questo Halloween però, per me, è stato questo succulentissimo Pumpkin Bread, morbido e di carattere: totalmente en pendant con il colore delle fogli fuori della mia finestra, rustico e deliziosamente speziato. Tutto quello che si può desiderare all’ora della colazione di questi tempi.

Spicy Pumpkin bread (adattata dal Pumpkin Bread di Bobby Flay)

purè di zucca (zucca cotta al vapore e frullata) 250ml
farina 00 120g
farina integrale 90g
zucchero demerara 200g
uova 2
burro, morbido 60g
olio vegetale 65ml
lievito per dolci mezzo cucchiaino
bicarbonato 1 cucchiaino
cannella macinata 1 1/2 cuchciaino
noce moscata mezzo cucchiaino
allspice mezzo di cucchiaino
chiodi di garofano macinati 1/4 di cucchiaino
semi di zucca 3 cucchiai
sale mezzo cucchiaino

1. Mescolare le farine, il sale, il lievito, il bicarbonato e le spezie.
2. Sbattere il burro con l’olio e lo zucchero per circa 1 minuto.
3. Aggiungere il purè di zucca, poi incorporare, una per volta, le uova. Aggiungere infine il miscuglio secco, alternando con 80ml di acqua.
4. Versare il tutto in una teglia da cake imburrata e/o rivestita di carta forno, cospargere con i semi di zucca e infornare a 180°C. Lasciar cuocere per 1h-1h10.

12
  • giu_ro

    Come faccio a non mangiarmi tutta la torta subito? Con questo profumino è davvero difficilissimo resistere! :D La consistenza, tra l’altro, è qualcosa di fenomenale…super sofficioso!

  • Ila

    Ho provato la ricetta venerdì scorso e……sabato il nostro Spicy Pumpkin Bread era già spazzolato ;-) ! Un profumo celestiale ha invaso tutta la casa e tutti quanti eravamo di buonumore. Cake Therapy !!

  • Grazie Sigrid, che bella cultura paese che vai stampo che trovi, mi hai dato una dritta non da poco, le differenze culturali in uno stampo, ci farei una tesi di laurea su un simile tema.
    Vado presto a trovare Emanuela, dopo un pò sento la mancanza, ha un banco che definirei sensibile. A te mando un forte abbraccio, e un grazie. A proposito:i tuoi libri qui da me sono in ottima salute e coccolati. A presto

  • giu_ro

    C’è giusto giusto una zucca da far andare questo fine settimana! :D Non vedo l’ora!

  • Verdecioccolato

    Chissà che profumo! Vediamo se questo pane riuscirà a sorpassare la mia ricetta di pan di zucca ! Ciao!

  • Ciao Lys!! :-) Lo stampo questo l’ho preso qui a NY! Emanuela non ce l’ha uguale però ha certe pie pans inglesi rettangolari e un pochino meno alte, che prenderei l’aereo per venirle a prendere di là (qui non li trovo, sob).

  • manuela

    Delizioso cake, molto autunnale. Che tipo di zucca hai utilizzato? Qui a Milano trovo più frequentemente quella napoletana o quella mantovana…

  • L’acqua è in più, mi sono accorta ora che ho eclissato l’olio nella ricetta, ora lo aggiungo. Grazie per avermelo segnalato :-)

  • Maria Elena Velardi

    Una delle mie preferite in assoluto! In Italia pero’ mi sa che l’allspice non si trova, comunque basta aumentare un po’ le dosi delle altre spezie et voila’ c’est la meme chose … pero’ interessante il cocktail ginger beer e rum ;)

  • gabriella dl

    sembra molto buono. ma l’acqua va a sostituire l’olio o è in più?
    gabriella

  • Immagino la consistenza, dalle tue parole, e una bella fetta ora a colazione la vorrei pure io!!Il colore è romanticamente romanticoautunnomoodon.
    Per curiosità: lo stampo rettangolare smaltato viene dal banco di Lo spaccio di testaccio (correrei a comprarlo, se cosí fosse)? Abbraccio capitolino a te. Lys