Insalata di cavoletti e zucca arrosto

 

 

Uno dei (vari) motivi per i quali mi trovo piuttosto bene da questa parte dell’atlantico è che i cavoletti sono diffusi e amati, e che d’inverno non passa settimana senza che appaiano in giro nuove ricette ispirandoti nel come usarle, e la cosa ovviamente mi rallegra. Vi dico anch’io la mia cavoletti-ricetta del momento, è un po’ uno spin off di uno dei miei evergreen, l’insalata di cavoletti crudi con mele caramellate, nocciole e pecorino… Anche stavolta è tutto un combinare il cotto col crudo, il morbido col croccante e il dolce con il salato, e il risultato è appunto questa insalata di cavoletti crudi, zucca arrosto al forno con sciroppo d’acero, noci pecan (si, son pecan-dipendente di questi tempi) tostate, e pezzetti di bacon croccanti. Aggiungete a tutto ciò una vinaigrette molto umami évvoillà, avete il mio pranzo infrasettimanale preferito di questo inizio anno…

Insalata di cavoletti e zucca arrosto

cavoletti 250g
zucca butternut 1 (piccola)
noci pecan 70g
pancetta 40g
parmigiano reggiano
olio d’oliva 4 cucchiai
sciroppo d’acero 1 cucchiaio
arancia 1
salsa di soia 1 cucchiaio
aglio 2 spicchi
cannella mezzo cucchiaino
peperoncino a scaglie mezzo cucchiaino
sale & pepe

1. Lavare la zucca. Tagliarne la polpa a cubetti e/o spicchietti, eliminare semi e buccia e condire con 2 cucchiai di olio d’oliva, lo sciroppo d’acero, una presa di sale, la cannella, il peperoncino e l’aglio spremuto. Mescolare bene e versare su una teglia da forno, infornare a 190°C per 40 minuti. 5 minuti prima della fine della cottura, aggiungere le noci pecan e mescolare il tutto.
2. Nel mentre, pulire i cavoletti, affetttari sottilmente (col coltello o alla mandolina e sistemarli in un insalatiera. Tagliare la pancetta a listarelle e farla rosolare in padella, senza altri grassi. Scolare su della carta da cucina e tenere da parte.
3. Preparare la vinaigrette mescolando 2 cucchiai di olio d’oliva con il succo di mezza arancia e la salsa di soia.
4. Mescolare infine i cavoletti con la zucca e le noci peccai, la pancetta croccante e una manciata di scaglie di parmigiano. Condire con la vinaigrette, aggiustare con sale e pepe. Per 4.

 

 

7
  • Celine Branton

    Buongiorno Sig. e Sig.ra
    OFFERTA DI PRESTITO ED INVESTIMENTO FINO A 3.000.000 €
    Siete alla ricerca di prestito per rilanciare le vostre attività per la realizzazione di un progetto, ma le banche vi pongono condizioni impossibile.
    Siamo capace di fornirli del credito dal 2000 fino a 3.000.000 euro per un tasso d’interesse del 2% all’anno.
    Offerta disponibile per ogni persona capace di rimborsarle. Se avete così necessità di denaro per altre ragioni non esitate, contattarle per ottenere più informazioni..

    E-mail: jeanclaudepr@outlook.com

    Saremmo onorati di averli fra i nostri clienti..

  • francescabianca

    sigrid, non finisci mai di stupirmi. secondo me sei geniale davvero, non lo dico per dire. come ti avevo accennato sto sperimentando ricette con vedure che non sono solita utilizzare (sempre per il corso “queste strane verdure che si trovano in belgio”) e le tue sono di gran lunga le migliori. il mio ragazzo (olandese) ha sempre detestato i cavoletti di bruxelles, ma tipo che se gli chiedi cosa mangia risponde “tutto tranne i cavoletti di bruxelles”. ecco, l’altra sera gli ho fatto la tua insalata, quella con pecorino romano che citi qui, e gli è piaciuta un sacco!!
    avevo in realtà aperto il commento per chiederti cosa usi per fare il formaggio a scagliette così sottili. io ci ho provato con la mandolina e l’ho quasi spaccata…
    ciao e grazie!

  • manuela

    Sembra molto “tasty” questa insalata. Eventualmente, secondo te, al posto della pancetta si potrebbe usare il pollo grigliato, oppure perde della sua essenza?