La zuppa alle nocciole di Rapunzel


 
Certe volte l’ispirazione arriva davvero dai luoghi più insospettati. Così, dopo che tempo fa – molto più prevedibilmente – il film Ratatouille mi aveva spinto a provare la ratatouille di Rémy, stavolta la stessa cosa è successa con Tangled, altro film Disney, de 2010, qui spolverato dopo che la mia quasi-quattro-enne si fosse finalmente stancata di Frozen. Non mi sembrava vero! E vai quindi di Rapunzel (se non che io mi ricordavo una storia, nella versione Grimm, piuttosto diversa). Resta che, quando ho visto la vecchia mother Gothel arrivare dicendo Ho portato le pastinache, ti farò la zuppa di nocciole, i tuo piatto preferito, mi è subito scattato quel - Wait, What?!? preludio a grandi entusiasmi… Sarei davvero curiosa di sapere chi è stato il consulente culinario di quel film – non sono riuscita a scoprirlo in rete – ché l’abbinamento pastinache + nocciole suonava bene ed è persino più buono di quanto mi aspettassi, molto buono. Molto molto buono… La ricetta è, ovviamente, abbastanza improvvisata, e siccome, nel film, quelle piccole pastinache tirate fuori dal cesto di Mother Gothel sembrano essere state raccolte nei boschi intorno alla torre, ho immaginato che la vecchia donna avesse raccolto anche qualche altra cosina per strada – qualche fungo e un po’ di prezzemolo – e ho aggiunto il tutto nella zuppa preferita di Rapunzel. Alla fine della fiera, questa qui potrebbe diventare anche la mia zuppa preferita, come no… :)
 


 

 


 

 


 
Zuppa di pastinache con nocciole e funghi

pastinache 500g (se non li trovate provate a fare questa zuppa con i topinambur o persino, perché no, le carote)
patata media 1
porro 1
nocciole 120g
panna fresca 1dl
funghi (baby portobello) una decina
prezzemolo 3-4 rametti
aglio uno spicchio
burro 20g
olio di nocciole tostate 1 cucchiaio
sale

1. Tostare le nocciole: versarle su une teglia e infornare a 200° per 5-6 miunuti o fino a quand sembreranno abbrustolite. ùStrofinare le nocciole in modo da eliminarne le pellicine.
2. In un pentolino, far sciogliere il burro. Aggiungere il porro affettato, lasciar appassire per qualche minuto, poi aggiungere le pasticche e la patate, sbucciate e affettate. Far insaporire per 1 minuto, aggiungere 100g di nocciole tostate, coprire con dell’acqua, portare a abolizione e lasciar cuocere per 20 minuti.
3. Passato questo tempo frullare la zuppa e aggiustare il condimento, aggiungere la panna e mescolare bene su fuoco medio basso.
4. Tagliare i funghi a pezzi, farli saltare per 1-2 minuti con l’olio di nocciola, l’aglio e il prezzemolo tritati. Versare la zuppa nelle ciotole, completare con i funghi saltati, aggiungere un filo di olio di nocciola e le nocciole tostate rimanenti. Servire subito. Per 4.

 

11
  • maidannutengaracasteddu

    Io e la pastinaca non andiamo d’accordissimo…in compenso ho in frigo dei topinambour che occhieggiano da qualche giorno…ieri li ho aggiunti crudi a un’insalata crunchie…pensi che la sostituzione potrebbe riuscire?

  • Erica Di Paolo

    Sono estasiata. Dalle foto, dai sapori, dal risultato….. E’ un piatto incantevole.

  • giu_ro

    Il fatto che, guardando Rapunzel, abbia mangiato due piatti di questa zuppa… mi rende zuppa-dipendente??? :-D
    È davvero, davvero fenomenale!!! Complimenti Sigrid, è tutto bilanciato alla perfezione ed il risultato è di una delicatezza senza pari. La amo!

  • BarbaraPS

    ho trovato le tue mini-guide online. Grazie e scusa

  • alessandra bani

    non conosco le pastinache e non so se le troverò qui nelle lande padane dove abito…
    che sapore hanno? somigliano alle carote?
    e se invece le si sostituisse con le patate dolci?
    grazie

  • BarbaraPS

    Ciao Sigrid, dovrò andare a Bruxelles per due giorni, cioè pochissimo…. Mi consigli dove mangiare il waffles migliore e dove respirare un po’ di vera belgesità e bruxellesità?
    Grazie

  • Paola Blanc

    Rapunzel è un film splendido, a noi è piaciuto anche Frozen, certo vanno presi a piccole dosi, noi abbiamo visto per un anno intero, tutte le sere, ‘Alla ricerca di Nemo’, quando la bimba era piccola, non voleva saperne di cambiare, conoscevo le battute e l’intonazione a memoria…la zuppa è stata una grande idea Sigrid!
    Paola
    http://www.lechicchedipaola.it/

  • giu_ro

    Non vedo l’ora che sia sabato per andare a fare la spesa. E non vedo l’ora che sia domenica mattina per inondare la cucina del profumo di questa zuppa!!! *.*

  • agnes

    Sigrid: sei GE-NI-A-LE! Meravigliaaa!!…

  • ElenaB

    Ma la pastinaca è il parsnip! Ciò che mi è sempre piaciuto di questo blog è l’attenzione ai gusti e agli ingredienti di altri Paesi… poichè nella mia esperienza personale ho visto che gli italiani tendono a considerare qualsiasi cibo/ingrendiente non italiano “terribile” o persino “immangiabile”. Percui ogni sforzo per fare apprezzare agli italiani la cucina nord europea è preziosissimo.

  • Fa anche crescere i capelli come Rapunzel?? :D Peccato che qui le pastinache…io le mangiavo durante il mio Erasmus in Francia ma qui proprio non le trovo :(

  • Anna C.

    Ma quanto sei brava!! Adoro tutto quello che fai! Non smettere mai per piacere!!

  • Bea

    Che boooontà!!!! questo weekend proverò a farla, sembra davvero superbuona!!!
    Grazie Sigrid!
    ;)

  • Francesca Cimarelli

    Favolosa!! Mi piace un sacco! Quest’anno mi son fissata con le zuppe!

  • …Chi sono i vincitori della Calabria?