Feed RSS

meme

« Post precedenti

Il meme delle otto cose

mercoledì 3 ottobre 2007
Il meme delle otto cose

Vabbuo, son stata taggata e contro-taggata (dai maiali, poi da maria giovanna, poi ho perso il conto :-P), suppongo che a questo punto ogni tipo di resistenza sia inutile… (sebbeno io abbia già detto di me molto più di quanto la decenza tolererebbe, anzì, sta diventando difficile trovare cose da dirvi che ancora non sappiate [...]

Due meme per il prezzo di uno (10 ricette e 5 cose di me…)

domenica 14 gennaio 2007
Due meme per il prezzo di uno (10 ricette e 5 cose di me...)

Questo weekend mi sono stati attaccatti ben due meme, il primo, dalla francesina Loukoum, vuole che il titolare dica quali sono le sue 10 ricette preferite dello scorso anno, ho pensato fare una replica in italiano pensando che forse la cosa poteva interessare anche a voi. Il secondo meme arriva da Diamante Rosa ed è [...]

Il meme della piperita

venerdì 8 settembre 2006
Il meme della piperita

Sono un po’ addietro nei compitini, uhps, nei meme. Comincio per farmi perdonare rispondendo alle domandine della Piperita(ché, perché, c’aveva un altro nome questo meme?)
Qual è il nome del tuo blog e da dove scrivi?
Ao, scusa, ma qua in alto a sinistra, che c’è scritto?? ehhh???
Da quando blogghi?
Da quando mi stavo lentamente consumando dalla noia [...]

The olfatto meme

sabato 1 luglio 2006
The olfatto meme

Suvvia, era un po’ che non ne facevo, ho quindi fregato questo meme dagli scribacchini.
1. Quale odore di cucina preferivi quando eri bambina ?
Mi affascinava la cucina di mia nonna, che faceva invariabilmente cuocere la carne (l’agnello, il filetto, ma anche i gamberoni a pensarci bene) in un saporitissimo soffritto di burro, aglio e tonnelate [...]

The purple meme

sabato 17 giugno 2006
The purple meme

Ricevere un pacchettino da una collega foodblogger è sempre un po’ come se fosse natale. Stavolta l’idea era di mandarsi un collo dai contenuti violacei, e la mittente ne è Sandra, aka the ginger girl. Per farvela breve, due carinissime e azzecatissime sorpresine, fra le tante: le violettes (storicamente, le mie caramelle preferite, mai [...]

the restaurant meme

martedì 28 marzo 2006
the restaurant meme

Eccoci qua n’artra volta: più tenace dell’influenza aviaria e più invasivo del mal di denti, mi è stato attaccato un’altro meme (non so nemmeno più da chi a dire il vero…). Piccola premessa: ho scelto di prendermela con quei locali che costituiscono probabilmente l’80% dei luoghi mangerecci del reame, insomma quelli che non sono notissimi, [...]

La mia scrivania ore 10h20

lunedì 27 febbraio 2006
La mia scrivania ore 10h20

Vabbè dai è lunedì, la voglia di fare è poca (specie quando il fare che abbiamo da fare si riassume a confezionare scatole in previsione del trasloco), in più trovo questo divertente meme (si che è un meme, solo che loro, furbi, non l’hanno detto!!), insomma gli schribacchini propongono di farci vedere sotto il nostro [...]

The magnificent 7

mercoledì 15 febbraio 2006
The magnificent 7

Ebbeh era un po’ che non rispondevo a un meme, meno male che Sandra mi ci ha invitato… E visto che di cibo per l’anima si tratta, ecco, per la più grande disperazione di tutti (almeno per i lettori italiani) le 7 canzoni che in questo momento ascolto più spesso sul mio lettorino mp3 (i [...]

Top 5 (meme)

venerdì 23 dicembre 2005
Top 5 (meme)

Fine anno, tempo di classifiche e premiazioni. E, nella serie cantiamo e suoniamocela da soli, traduco e rispondo al meme che mi ha gentilmente rifilato Claire. Trattasi non di premiare se stessi ma semplicemente di dirvi onestamente quali sono i propri post preferiti. Un’occasione anche per me di guardare un po’ quel che è stato [...]

Museo gastronomico online Introducing: Lorenzo Mattotti

domenica 11 dicembre 2005
Museo gastronomico online Introducing: Lorenzo Mattotti

Thanks to Cocinalia for this great idea: creating just for one day (today: 11 december) and through all of our food blogs, one big fat gastronomy museum! I love it, I really do!
Well, for once I’ll keep it italian, presenting for those – but I’m suppose they’re few – who do not know Lorenzo Mattotti [...]

« Post precedenti