Forum cavoletto di bruxelles » Varie

Talkin' about Japan... scambiamoci consigli sui migliori libri!

(13 articoli)
  1. User has not uploaded an avatar

    marcoinweb
    Membro

    Ciao a tutti/e, visto che in questo periodo Sigrid è in Giappone volevo cogliere l'occasione per scambiare qualche consiglio su libri che riguardano proprio il Giappone!

    Io personalmente ho letto, per diletto:

    - Libro d'Ombra di Junikiro Tanizaki: è un libretto tanto piccolo quanto prezioso, parla delle usanze perdute e dello spirito giapponese, un must!

    - Stile Giappone di Calza: parla sempre degli usi giapponesi, anche se non geniale come Tanizaki merita davvero!

    - Storia di Genji (si legge Ghengi) il principe splendente (Genji Monogatari) di Murasaki Shikibu. E' un bel mattoncino da cui sono rimasto stregato, ma se avete tempo merita davvero. In buona sostanza è il primo romanzo dell'umanità e parla del periodo Heian in Giappone, davvero un capolavoro.

    - Il padiglione d'oro di Mishima ma è un pò particolare come libro...!

    Voi che ne dite? Ne consiglieresti degli altri?

    Marco

    Pubblicato 4 anni fa #
  2. User has not uploaded an avatar

    marcoinweb
    Membro

    nessuno che ha letto libri sul giappone o di autori giapponesi?!

    Pubblicato 4 anni fa #
  3. acquaviva

    acquaviva
    Membro

    Di Yukio Mishima ho letto "Musica", contorto ma su panorami di grande respiro.

    Mi hanno invece parlato della "Storia di Genji" recentemente tradotta in Inglese ma non sapevo ce ne fosse anche una versione in Italiano, sai dirmi che edizione è per favore? Mi interessa moltissimo, è una pietra miliere imperdibile.

    In questo periodo sto leggendo i "Racconto dell'Antico Giappone" di Algernon B. Mitford, scritto da uno dei primi Occidentali a cui era stato permesso l'ingresso (come traduttore)in Giappone nel 1866.

    Un altro testo interessantissimo, che è piaciuto anche a Sigrid, è quello di Lisa Dalby, un'antropologa americana che negli anni '60 visse per un paio di anni in una comunità di geiko e poi ci scrisse sopra il saggio "La mia vita da Geisha".

    A parte poi i vari romanzi contemporanei "di moda" da cui traspare un ritratto del Giappone in presa diretta (Banana Yoshimoto per dirne una), un altro testo per andare invece al cuore del concetto giapponese tradizionale di estetica e filosofia è "The Book of Tea" di Kakuzo Okakura, del 1906.

    Un libello invece dissacrante che fa parte di una vecchia collana "Le guide xenofobe" di Sonda, è "Giapponesi, se li conosci non li eviti", buffissimo ritratto di una civiltà a parte vista con gli occhi di un occidentale medio catapultato in Giappone e stranito da ogni dettaglio.

    Pubblicato 4 anni fa #
  4. User has not uploaded an avatar

    marcoinweb
    Membro

    ciao, grazie per la risposta, appena ho tempo vedrò di procurarmi i libri che hai citato, quantomeno le metto in coda a quelli che mi son riproposto di leggere ultimamente!

    dunque l'edizione italiana di Genji Monogatari è edita da Einaudi col titolo ' Storia di Genji il principe splendente'. sono 1031 pagine e costa (o costava, quando l'ho comprato io) 18 €.
    la cosa curiosa è che la 'seconda' parte del romanzo, autonoma, è pubblicata da un altro editore, Bompiani, col titolo 'La signora della barca-Il ponte dei sogni', altre 500 pg circa, per un costo di 9,20 €.
    Dopo aver letto la storia di Genji mi sono procurato anche il secondo tomo, anche se devo dire che non l'ho terminato. Forse con la scomparsa del principe splendente, al termine del primo libro, si è affievolita anche la pregnanza del racconto, a mio modestissimo parere.

    fammi sapere se inizi a leggerlo, mi farebbe piacere sentire qualche parere. ripeto che lo consiglio davvero spassionatamente perchè è davvero un capolavolto.

    saluti, marco

    Pubblicato 4 anni fa #
  5. acquaviva

    acquaviva
    Membro

    Grazie mille Marco, mi immagino sia notevole e, da lettrice occidentale che conosce poco della storia e della letteratura nipponica, oltre a poter incontrare un capolavoro letterario in assoluto mi aspetto di potermi immergere davvero in un mondo affascinante e sconosciuto.
    Ho lo stesso problema tuo del cumulo sul comodino che non si decide a scendere, ma entrambi i volumi entreranno presto di certo a pieno diritto nella pila "più urgenti"...

    Pubblicato 4 anni fa #
  6. User has not uploaded an avatar

    marcoinweb
    Membro

    cavolo nessuno in questo forum legge in generale o nessuno ha interesse per libri riguardo il giappone? son curioso!

    Pubblicato 4 anni fa #
  7. Sabry

    Sabry
    Membro

    ciao ... non so se può interessare ma io ho letto anni anni fa...KITCHEN Banana yoshimoto la storia è molto interessante e intrigante... provalo!

    saluti

    Pubblicato 4 anni fa #
  8. Emamea

    Emamea
    Membro

    Oh, marcoinweb, si che si legge da queste parti! io non mi sono arrischiata, ma ho letto i vostri interventi con interesse. La mia conoscenza di libri riguardo al Giappone è veramente limitata...a parte Banana Yoshimoto e due libretti della Nothomb ambientati in Giappone non ho altre recensioni! In Giappone non ci sono ancora arrivata con i libri, chissà che questo periodo cavolettiano giapponese ed i vostri spunti non mi incuriosiscano! Comunque, ben venga parlare di libri!
    Emanuela

    Pubblicato 4 anni fa #
  9. mg

    mg
    Membro

    Ciao Marcoinweb!
    Mi unisco ad Emamea per quanto riguarda le letture, qui leggiamo tutti, magari molti libri stazionano anche sui nostri comodini per mancanza di tempo, ma leggiamo, leggiamo.
    Anche io mi sono per ora limitata alla Yoshimoto ed alla Northomb, libri veloci da leggere e non molto impegnativi.
    Acquaviva è sicuramente la nostra migliore ed impagabile referente per tutto quello che riguarda l'oriente, quindi la voce migliore per consigli su cosa sia meglio leggere.
    I libri di cui avete parlato mi incuriosiscono molto, ma di certo la mole di pagine non incoraggia l'inizio dell'avventura (ho appena soppesato un paio di volte la biografia di Tintoretto della Mazzucco, ma non ce la faccio più a trovarmi davanti così tante pagine e l'ho abbandonata, con dispiacere, rimandandola a chissà quando).
    In ogni caso ti segnalo due acquisti di autori giapponesi che stazionano sul mio comodino da non molto tempo (la lista di attesa è abbastanza lunga ahimè!)che ho acquistato perchè la loro presentazione mi aveva intrigato molto:
    Natsume Soseki: Guanciale d'erba - Neri pozza editore - una pagina ingrandita di questo libro mi ha attirato dalla vetrina di una libreria dal nome delizioso, "il viaggiatore immaginario", l'ho letta e mi ha conquistato ..pura poesia.. a volte i libri si scelgono proprio così!
    Murakami Haruki: Kafka sulla spiaggia - Einaudi - sul web ne parlano molto, sono curiosa, ma leggerò prima l'altro.

    Pubblicato 4 anni fa #
  10. Tilia

    Tilia
    Membro

    Ciao,
    io ho adorato L'impero dei segni - di Roland Barthes,non è recente (1970) ma, come una bella foto, è un punto di vista unico e leggero come la seta.
    Se ti piace la filosofia, Estetica del vuoto - di Giangiorgio Pasqualotto, mi ha fatto amare l'estetica giapponese e conoscere alcune delle sue arti classiche.
    Ai film ti sei mai dedicato? Purtroppo vederli doppiati non ha senso, ma in lingua originale (con sottotitoli ovviamente) ne puoi trovare di splendidi. Io sono rimasta sorpresa.

    Pubblicato 4 anni fa #
  11. kebabbi

    kebabbi
    Membro

    Buongiorno a tutti,
    che argomento interessante avete intrapreso .. e nel mio piccolo vorrei dare il giusto contributo:
    - consiglio vivamente "Memorie di una geisha" che sembrerà scontato ma è scritto davvero bene (l'ho letto molto prima che uscisse il film e ne sono rimasta incantata!!)
    -"Kafka sulla spiaggia" l'ho appena finito...particolare come scrittura e non molto giapponese come storia..ma ugualmente meritevole
    - "Una ragazza comune" di Schwartz...che dire?!?!appassionata come sono di giappone appena ho visto la copertina ho pensato: "questo è mio!".Racconta la storia (piu' o meno veritiera...ha solo preso spunto della realtà) della pricipessa Masako e dell'imperatrice Michiko..ti fà scoprire ed entrare nel loro mondo pieno di regole e tradizioni, affascinanti quanto soffocanti, come un'arma a doppio taglio.
    Indubbiamente una bella storia d'amore.
    ..
    ne ho altri ma non ricordo i titoli.
    Sul comodino comunque mi attende "Autostop con Buddha" (travelbook) che mi è stato vivamente consigliato...vedremo (le letture alla fine sono molto soggettive)
    Grazie per i vostri consigli..io non mancherò di annotarmi tutti i titoli che avete menzionato!
    Buona giornata!!!

    Pubblicato 4 anni fa #
  12. User has not uploaded an avatar

    Mareng12
    Membro

    Ping G15 Irons
    For others, this bulge could be that finishing touch needed to inspire self-assurance. This [url=http://www.ebayoyo.com/723_TaylorMade-09-Burner-Irons.html]taylormade 09 burner irons[/url] can be likely going to get the feature that may determine your entire disdain or devotion towards G15s. ishiner

    Pubblicato 3 anni fa #
  13. User has not uploaded an avatar

    lala
    Membro

    Man, it flies, I love this Yak, well had a lot of trouble with it, the rc christmas was tail heavy, so I move the engine forward, then the aileron wasn't working, found a servo extension plug in wrong, but the DA 150cc engine ran sweet. how do i calculate how many watts a prop will draw through calculations. i think i will need to consider the rc electric helicopters power needed to maintain air speed, power needed to overcome prop drag and motor efficiency. so how do i calc these, if motor efficiency is given.

    Pubblicato 1 anno fa #

RSS feed for this topic

Rispondi

Devi fare il log in per scrivere.